2016-04-30

Estetica - Frasi sul Bello artistico e sul Bello naturale

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'estetica, cioè su ciò che riguarda il bello (e il brutto) naturale e artistico, ma anche dell'aspetto estetico degli oggetti in genere. Per frasi sull'estetica riferita agli esseri umani, vedi le raccolte dedicate alla bellezza femminile, alla bellezza esteriore e interiore, e al confronto tra la bellezza e la bruttezza. Un'altra raccolta  correlata a questa è quella dedicata al buono e al cattivo gusto.
La bellezza salverà il mondo. (Fëdor Dostoevskij)
Foto: Nascita di Venere, Sandro Botticelli, XV sec. Galleria degli Uffizi a Firenze
1. Estetica
© Aforismario

Il compito dell'arte è quello di stabilirsi nella creazione estetica delle più profonde esperienze psichiche e personali di un essere umano, capace di rendere quelle stesse esperienze intelligibili e generalmente riconoscibili all'interno dell'intera struttura di un mondo ideale.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

L'attività estetica, nel suo aspetto di controllo e freno di se medesimo, si suol chiamare il gusto.
Benedetto Croce, Il carattere di totalità della espressione artistica, 1917

Il giudizio estetico, nel tempo, si rivela affetto da presbiopia incurabile e congenita.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

A differenza dell'arte di altre epoche, l'arte attuale è inintelligibile senza l'estetica dottrinaria che la puntella.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'estetica, come la storia, offre verità senza dare ricette.
ibidem

Le estetiche indicano all'artista in quale ambito dell'universo si trova la bellezza che cerca, ma non gli garantiscono che riuscirà a catturarla.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La bellezza delle opere non è relativa. Relativa è solo la loro estetica.
ibidem

Più che di nuove teorie, l'estetica ha bisogno di uno schema che ordini quelle esistenti, affinché in una stessa frase non si mescolino giudizio estetico, constatazione storica, regolarità sociologica, legge scientifica e gusto personale.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Nella sua opera l'autore esprime simultaneamente se stesso e qualcosa. L'estetica classica dimenticava la prima cosa, quella romantica la seconda. L'estetica moderna, attenta unicamente all'espressione, le dimentica entrambe.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'estetico è la manifestazione sensibile e profana della grazia.
ibidem

L'estetica è la riflessione di chi non ha gusto sulle misteriose riuscite di chi ne è provvisto.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'estetica non può fornire ricette, perché non c'è un metodo per fare miracoli.
ibidem

La magniloquenza delle teorie estetiche cresce con la mediocrità delle opere, come quella degli oratori con la decadenza della loro patria.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'arte contemporanea? Un aborto estetico.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Forse il successo dell'arte corrente, così antiestetica, dipende da questo: davanti a tale spazzatura, a tale puerilità, chiunque può pensare 'so farlo anch'io, e dunque anch'io sono un artista'.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Si è tentati di rispondere, a chi chiede che cosa sia l'estetica, che è la disciplina che tratta di tutti quegli argomenti che si lasciano identificare come cosa sua. Un po' come dire: l'estetica è ciò che noi vogliamo che l'estetica (così chiamata convenzionalmente) sia. Ma anche: l'estetica è ciò che di volta in volta si è deciso che l'estetica (anche se non chiamata così) fosse. In breve: l'estetica è l'estetica.
Sergio Givone, Prima lezione di estetica, 2010

Avviso ai professori d'estetica: Nulla par bello se non interessa.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'esteta ha con la bellezza lo stesso rapporto che ha il pornografo con l'amore e il politico con la vita.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Il giudizio estetico risiede nella mente dell'occhio.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Arte e letteratura hanno la stessa sorgente, che è spirituale, e il medesimo fine, che è estetico. Punto e basta.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La sfera estetica è passaggio necessario alla moralità, tanto che solo come uomo estetico l'uomo è veramente uomo.
Luigi Pareyson, Estetica dell'idealismo tedesco, 1950

L'unica educazione possibile è l'educazione estetica.
Luigi Pareyson, Estetica dell'idealismo tedesco, 1950

L'etica è l'estetica di dentro.
Pierre Reverdy, Il mio libro di bordo, 1948

Nessuno è divenuto artista per lo studio dell'estetica.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Bisogna essere dotati di una certa sensibilità estetica per poter cogliere e apprezzare il bello del brutto.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Arte è imporre un disegno all'esperienza, e il nostro godimento estetico sta nel riconoscere quel disegno.
Alfred North Whitehead, in Lucien Price, Dialoghi di Alfred North Whitehead ,1954

L’Estetica è più alta dell’etica. Appartiene a una sfera più spirituale. Discernere la bellezza di una cosa è l’approdo più bello a cui possiamo giungere.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Etica ed estetica son tutt'uno.
Ludwig Wittgenstein, Quaderni, 1914/16

Il bello è solo l'inizio del tremendo. (Rainer Maria Rilke)
1. Bello e Brutto
© Aforismario

La bellezza è opinabile, sulla bruttezza sono tutti d'accordo.
Arthur Bloch, Legge di Salvo, in La legge di Murphy sull'Amore, 1993

Ciò che è brutto è sempre duraturo. Il bello segue la moda.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Il posto dove sei nato è quel luogo dove anche ciò che è brutto è bello.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Nel momento in cui tutto ci appare orrendo, dobbiamo trovare qualcosa di bello, che infonda coraggio nei nostri cuori.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Il Bello è ciò che sembra abominevole a occhi ineducati. Il Bello è ciò che la vostra amante e la vostra domestica trovano d'istinto orrendo.
Edmond e Jules de Goncourt, Diario, 1851-96 (postumo, 1956)

Non soltanto il bello dà della materia artistica, ma anche il brutto. Ciò che in generale si chiama brutto può nella natura diventare una grande bellezza.
Paul Gull (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se siete un bel cuore e un bel cervello creerete bellezza. Altrimenti creerete bruttezza, perché il demone non crea bellezza.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Il brutto è tragicamente più bello del bello perché documenta il fallimento umano.
Henry Letham (Ryan Gosling), in Stay, 2005

L'utile è bello, il dannoso è brutto.
Platone, Repubblica, 390/360 a.e.c.

Il bello è solo l'inizio del tremendo.
Rainer Maria Rilke, Elegie duinesi, 1923

La bellezza, in arte, spesso non è che bruttezza domata.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

La bellezza attira, la bruttezza respinge. Che significa questo? Significa che dobbiamo cercare la bellezza e sfuggire la bruttezza? No, significa che dobbiamo cercare quello che dà come conseguenza la bellezza, e fuggire quello che dà come conseguenza la bruttezza: cercare di essere buoni, aiutare, servire le creature e gli uomini, e fuggire quello che fa male alle creature e agli uomini. La conseguenza di questo sarà la bellezza. Quando tutti saranno buoni, tutto sarà bello.
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928-1958)

Coloro i quali trovano nelle cose belle significati brutti sono corrotti senza essere attraenti. Questo è una colpa. Coloro i quali trovano nelle cose belle significati belli sono persone colte. Per questi c'è speranza. Gli eletti sono coloro per i quali le cose belle significano soltanto bellezza.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Proverbi sul Bello e il Brutto
  • Il bello ha cento difetti, il brutto ne ha uno solo.
  • Il bello passa e il brutto rimane.
  • Meglio un brutto acquisto che una bella vendita.
Definire il Bello è facile: è ciò che fa disperare. (Paul Valéry)
2. Bello artistico e naturale
© Aforismario

La bellezza ci può trafiggere come un dolore.
Anonimo (traduzione infedele di un brano de I Buddenbrook di Thomas Mann - vedi "Citazioni errate" su Aforismario) [1]

Interroga la bellezza della terra, interroga la bellezza del mare, interroga la bellezza dell'aria diffusa e soffusa. Interroga la bellezza del cielo, interroga l'ordine delle stelle, interroga il sole, che col suo splendore rischiara il giorno; interroga la luna, che col suo chiarore modera le tenebre della notte. Interroga le fiere che si muovono nell'acqua, che camminano sulla terra, che volano nell'aria: anime che si nascondono, corpi che si mostrano; visibile che si fa guidare, invisibile che guida. Interrogali! Tutti ti risponderanno: Guardaci: siamo belli! La loro bellezza li fa conoscere. Questa bellezza mutevole chi l'ha creata, se non la Bellezza Immutabile?
Agostino d'Ippona, Sermoni, V sec.

La bellezza è una di quelle rare cose che non fanno dubitare di Dio.
Jean Anouilh, Becket o l'onore di Dio, 1959

Il Bello è principio di tutte le cose in quanto causa efficiente, che muove tutte le cose e le tiene insieme con l'amore verso la propria bellezza, e il Bello è il fine di tutte le cose.
Dionigi Areopagita, De divinis nominibus (Nomi divini), VI sec.

Il bello è ciò che cogliamo mentre sta passando. È l'effimera configurazione delle cose nel momento in cui ne vedi insieme la bellezza e la morte.
Muriel Barbery, L'eleganza del riccio, 2006

Quel che non è leggermente difforme ha un aspetto insensibile − ne deriva che l'irregolarità, ossia l'imprevisto, la sorpresa, lo stupore sono una parte essenziale e la caratteristica della bellezza.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908)

La bellezza della necessità è materia di scandalo per il pubblico abituato alla necessità della bellezza.
Carlo Belli, Kn, 1935

Posto che la bellezza sia una particolare distribuzione della luce, quella più congeniale alla retina, la lacrima è il modo con cui la retina – come la lacrima stessa – ammette la propria incapacità di trattenere la bellezza.
Iosif Brodskij, Fondamenta degli incurabili, 1989

È difficile restare arrabbiati quando c'è tanta bellezza nel mondo.
Lester Burnham (Kevin Spacey), in American Beauty, 1999

La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza.
Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

Nel bello c’è qualcosa di molto familiare, ma collocato così lontano che sembra impossibile aver potuto familiarizzare con esso. Per questo il bello è eccitante e freddo al tempo stesso. Non appena andiamo a prendercelo, non è più bello. Bisogna però riconoscerlo, altrimenti non eccita. Il bello ha sempre qualcosa di sottratto, rapito. Una volta è stato qui, poi per lungo tempo è stato lontanissimo; perciò siamo sorpresi nel rivederlo. Non permette che lo si ami, ma lo si desidera con struggimento. Segue le vie misteriose di ciò che si lascia rapire, e questo lo rende più ricco di tutto ciò che abbiamo in noi.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Nella sua bellezza, la natura nasconde insostenibili atrocità.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Può essere bello solo ciò che è grave.
Anton Čechov, Il gabbiano, 1895

La Musica, la Bellezza sono in noi e in nessun altro luogo nel mondo insensibile che ci circonda.
Louis-Ferdinand Céline, Il dottor Semmelweis, 1924

Questa mostruosa perdita della bellezza del mondo è il nostro castigo per averne creata una superiore per mezzo dell’arte?
Guido Ceronetti, Pensieri del tè, 1987

Si va rapidamente completando la nostra, in generale, perdita di bellezza visibile. Ne sono un riflesso drammatico le inaudite, pazienti code per vedere un museo, una mostra di qualche eccelso.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

La bellezza è il ponte unico che ci collega con l’infinito.
ibidem

La bellezza [...] è apparsa per frenare l’intollerabilità del male umano.
ibidem

Mir spaset krasota («la bellezza salverà il mondo») In una versione letterale in cui sono invertiti i termini: «il mondo salverà la bellezza», il capovolgimento produce altro, ancor più straordinario pensiero, indicando un possibile senso missionario del mondo.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza.
Jean Cocteau, Il gallo e l'arlecchino, 1918

Una falsa saggezza sembra perseguire lo scopo di proclamare: "Non preoccuparti della bellezza: essa è superficiale ed effimera". Non è affatto vero. Tutti gli esseri e le cose che dimorano sotto la volta celeste - dagli uccelli alle montagne, dai fiori ai fiumi - testimoniano e riflettono la meraviglia della Creazione.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Addurre a difesa di qualcosa la sua bellezza irrita l'animo plebeo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

È sufficiente che la bellezza sfiori appena il nostro tedio, perché il cuore ci si laceri come seta tra le mani della vita.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La bellezza dell'oggetto è la sua vera sostanza. La sete si estingue prima dell'acqua.
ibidem

Gli attributi definibili in cui sembra consistere la bellezza di un'opera si trovano in opere assolutamente prive di bellezza.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La bellezza delle cose nobili propaga nell'anima un tumulto che la trascina verso regioni il cui portico è la morte.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Chiudere le finestre alla bellezza è contro la ragione, e distrugge il vero significato della vita.
Claude Debussy, lettera a Igor Stravinskij, 1915

La bellezza, è un enigma.
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

La bellezza salverà il mondo.
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

È bello qualcosa che, se fosse nostro, ci rallegrerebbe, ma che rimane tale anche se appartiene a qualcun altro.
Umberto Eco, Storia della Bellezza, 2004

Anche se giriamo tutto il mondo in cerca di ciò che è bello, o lo portiamo già in noi, o non lo troveremo.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

La fonte originaria della bellezza è unicamente in Dio ed essa si manifesta nell'animo di coloro che sono entusiasticamente pervasi di lui.
Johann Gottlieb Fichte, Introduzione alla vita beata, 1806

A volte c'è così tanta bellezza nel mondo, che non riesco ad accettarla... Il mio cuore sta per franare.
Ricky Fitts (Wes Bentley), in American Beauty, 1999

La forza della bellezza esiste in misura non minore della forza magnetica e di quella di gravità.
Pavel Florenskij, L'analisi della spazialità e del tempo nelle opere d'arte figurativa, 1925

Benché la bellezza derivi dalla geometria, solo attraverso il sentimento è possibile coglierne le forme delicate.
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

Ogni bello piace, ma non tutto ciò che piace è bello.
Pasquale Galluppi, Elementi di filosofia, 1820/37

Di veramente bello c'è soltanto quel che non può servire a niente.
Théophile Gautier, La signorina di Maupin, 1835

Godiamo la bellezza perché la bellezza è nel nostro essere, altrimenti non la riconosceremmo.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Bellezza non è un bisogno ma un’estasi. Non è bocca assetata né una mano vuota protesa, ma piuttosto un cuore infiammato e un’anima incantata.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

La bellezza è la vita quando la vita disvela il suo volto benedetto. Ma voi siete la vita e siete il velo.
ibidem

Bellezza non è un’immagine che vorreste vedere né un canto che vorreste udire, Ma piuttosto l’immagine che vedete pur tenendo serrati i vostri occhi e il canto che udite pur serrando le vostre orecchie.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

Bellezza è eternità che si mira in uno specchio. Ma voi siete l’eternità e siete lo specchio.
ibidem

La bellezza ha un linguaggio celeste tutto suo, più elevato delle voci delle lingue e delle labbra. È un linguaggio senza tempo, comune a tutta l'umanità, un lago calmo che attira i ruscelli canori alle sue profondità e li mette a tacere.
Kahlil Gibran, Le ali spezzate, 1912

L'aspetto delle cose cambia secondo le emozioni, e così scorgiamo in esse la magia e la bellezza, mentre la magia e la bellezza sono in realtà in noi stessi.
Kahlil Gibran, Le ali spezzate, 1912

Dei doni più preziosi della vita – bellezza e verità – vedo la prima nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

Dio ha collocato nei nostri cuori una fiaccola che risplende di conoscenza e di bellezza; è peccato lasciar morire la fiamma e seppellirla fra la cenere.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

La bellezza risplende nel cuore di colui che a essa aspira più che negli occhi di colui che la vede.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Quando sarai giunto al cuore della vita troverai bellezza in ogni cosa.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Non c’è né religione né scienza al di là della bellezza.
ibidem

Soltanto due elementi hanno qui valore, bellezza e verità: la bellezza nei cuori degli amanti e la verità tra le braccia degli aratori.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma d’attesa.
ibidem

La grande bellezza mi fa suo prigioniero, ma una bellezza ancora superiore mi libera anche da essa.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Bisogna allontanare la bellezza e lo spirito, se non se ne vuol diventare schiavi.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La bellezza: ogni soave alta armonia di tutto ciò che piace senza esigere riflessione o meditazione.
ibidem

La perfezione può sussistere con la sproporzione, la bellezza solo con la proporzione.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

A ravvisar la bellezza, non basta occhio sereno; ci vuole ancora animo sereno.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Chi è veramente innamorato della bellezza, la scorge pur colà ov'altri non sospetta che sia.
ibidem

Quando avrai scòrta la bellezza morale, ogni altra bellezza ti parrà povera cosa al confronto.
ibidem

Se tu ti affacci alle cose con animo torbido e dispettoso, il tuo castigo sarà di non trovarvi mai né bellezza né gioia.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La bellezza non è una qualità delle cose stesse: essa esiste soltanto nella mente che le contempla, e ogni mente percepisce una diversa bellezza.
David Hume, Sulla regola del gusto, 1757

Che cos'è la bellezza? Una convenzione, una moneta che ha corso solo in un dato tempo e un dato luogo.
Henrik Ibsen, Peer Gynt, 1867

Quando si arriva al punto di imbrogliare per la bellezza, si è diventati artisti.
Max Jacob (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio.
Franz Kafka, in Gustav Janouch, Colloqui con Kafka, 1951

Il bello è il simbolo del bene morale.
Immanuel Kant, Critica del giudizio, 1790

Una bella cosa è una gioia per sempre.
John Keats, Endymione, 1817

Non ho il più piccolo senso di umiltà verso il pubblico – o verso chiunque altro – eccetto l'essere eterno, il principio della bellezza – e la memoria dei grandi uomini.
John Keats, Lettera a John Hamilton Reynolds, 1818

«Bellezza e verità sono una cosa». / Questo è quanto sappiamo sulla terra / e questo è tutto che sapere importa.
John Keats, Ode su un'urna greca, 1982

Il filisteo non è in grado di amministrare da sé le esaltazioni del proprio animo e gli si deve rammentare continuamente la bellezza della vita. Anche per l'amore ha bisogno di avere le istruzioni per l'uso.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La bellezza come unica difesa contro la stupidità.
ibidem

La convenienza al suo fine è quello in cui consiste la bellezza di tutte le cose, e fuor della quale nessuna cosa è bella.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

La Bellezza soltanto è divina e visibile a un tempo, ed è per questo che essa è la via al sensibile, è [...] la via che mena l'artista allo spirito.
Thomas Mann, La morte a Venezia, 1912

La parola può, sí, celebrare la bellezza, ma non è capace di esprimerla.
ibidem

La Bellezza è la moneta della Natura, non bisogna accumularla, ma farla circolare.
John Milton, Como, 1634

La bellezza non è che una piacevole fonte d'inganni.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se volete sapere qualcosa di più sulla bellezza, che cos'è esattamente, consultate una storia dell'arte e vedrete che ogni epoca ha le sue veneri e che queste veneri (o apolli) messi assieme e confrontati, fuori dalle loro epoche, sono una famiglia di mostri. Non è bello quello che è bello, disse il rospo alla rospa, ma è bello quello che piace.
Bruno Munari, Arte come mestiere, 1966

Ogni bellezza perfetta – un animale, un quadro, una donna – non è che l'ultimo pezzo di un cerchio; una curva è perfetta, lo si vede, ma si vorrebbe conoscere il cerchio...
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/42 (incompiuto)

Se il bello è uguale a ciò che allieta – e così infatti lo cantarono una volta le Muse – l’utile costituisce la via indiretta, spesso necessaria, per giungere al bello e può a buon diritto respingere il miope biasimo degli uomini dell’attimo, che non vogliono aspettare e pensano di raggiungere ogni cosa buona per via diretta.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

La bellezza di un oggetto deriva in buona misura dalla sua patina. Più che la frattura tra antico e moderno, ciò che dà consistenza alla nostra vita e la rende accettabile è la patina del tempo. La certezza che le cose e i luoghi deperiscono serenamente. È questa una "decrescita" estetica, un principio che vede nella caducità la traccia della loro bellezza.
Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010

Dato che non possiamo ottenere bellezza dalla vita, cerchiamo almeno di ottenere bellezza dal fatto di non potere ottenere bellezza dalla vita. Facciamo del nostro fallimento una vittoria, una cosa positiva ed elevata, con colonne, maestà e acquiescenza spirituale.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il bello è lo splendore del vero.
Platone (attribuito)

La bellezza è mescolare in giuste proporzioni il finito e l'infinito.
Platone (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'occhio non vedrebbe mai il sole se non fosse già simile al sole, né un'anima vedrebbe il bello se non fosse bella.
Plotino, Enneadi, III-IV sec.

Una sera, feci sedere la Bellezza sulle mie ginocchia. − E la trovai amara. − E l'ingiuriai.
Arthur Rimbaud, Una stagione all'inferno, 1873

La bellezza e il bene sono del cielo. La scienza è sulla terra e striscia.
Odilon Redon, À soi-même, 1869

Vediamo la bellezza principalmente in ciò che non possediamo.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Da tutto questo orrore che è la terra, l’uomo ha saputo estrarre qualche vaga bellezza. È la sua unica gloria.
Maurice Sachs, Derrière cinq barreaux, 1952

C'è chi dice sia un esercito di cavalieri, c'è chi dice sia un esercito di fanti, c'è chi dice sia una flotta di navi, la cosa più bella sulla nera terra, io invece dico che è ciò che si ama.
Saffo, Frammenti, VI sec. a.e.c.

La bellezza è una garanzia della possibile conformità fra l'anima e la natura, e quindi un motivo di fede nella supremazia del bene.
George Santayana, Il senso della bellezza, 1896

La bellezza tenta i ladri più dell'oro.
William Shakespeare, Come vi piace, ca. 1600

La bellezza va bene a prima vista, ma chi la vede più quando è in casa da tre giorni?
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Quando riusciamo a vedere la bellezza, essa è sempre perduta.
Mario Soldati, La messa dei villeggianti, 1959

La vera bellezza ha sempre qualcosa di estremo.
Mario Soldati, Fuori, 1968

La bellezza non salverà il mondo, perché per il mondo non c’è salvezza; ma è certo che dalla bellezza qualcuno è stato salvato da una vita di completa solitudine e disperazione, qualcun altro vi è stato scaraventato senza pietà.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Quaggiù i momenti di bellezza si pagheranno cari.
Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

La bellezza, la gioia solo per la gioia, indipendente dal bene, è ripugnante. Io l'ho conosciuta e l'ho gettata via. Il bene senza bellezza dà tormento. Solo l'unione dei due o, piuttosto non l'unione, bensì la bellezza come aureola del bene. Mi sembra che questo sia vicino alla verità.
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928-1958)

La bellezza delle cose, più che l'utilità, v'innalzi l'anima a Dio.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Definire il Bello è facile: è ciò che fa disperare.
[La définition du Beau est facile: il est ce qui désespère].
Paul Valéry, Varietà, 1924/44

Quando la bellezza ci domina gli occhi, è probabile che ci domini anche qualcos'altro.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

In tutto quel che suscita in noi il sentimento puro ed autentico del bello, c'è realmente la presenza di Dio. C'è quasi una specie di incarnazione di Dio nel mondo, di cui la bellezza è il segno. Il bello è la prova sperimentale che l'incarnazione è possibile.
Simone Weil (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una all'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, e un possesso per tutta l'eternità.
Oscar Wilde, Il Rinascimento inglese dell'arte, 1882 (conferenza a New York)

La Bellezza ha tanti significati quanti umori ha l’uomo. La bellezza è il simbolo dei simboli. La bellezza rivela tutto perché non esprime niente.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Tutto ciò che è bello appartiene alla stessa epoca.
Oscar Wilde, Penna, matita e veleno, 1889

La bellezza è una forma di genio; anzi, è più alta del genio perché non richiede spiegazioni.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Quando si perde la bellezza, quale che essa sia, si perde tutto
ibidem

A volte la gente dice che la bellezza è solo superficiale. Può darsi. Ma perlomeno non è superficiale quanto il pensiero.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Proverbi sul Bello

  • Anche l'occhio vuole la sua parte.
  • Il bello piace a tutti.
  • Il bene e il bello non furon mai troppi.
  • Le cose belle non vengono mai a noia.
  • Non e bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace.
Non e bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. (Proverbio - foto: Robin Williams)
3. Brutto artistico e naturale
© Aforismario

Il mio primo film era così brutto, che in sette Stati americani aveva sostituito la pena di morte.
Woody Allen (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A teatro ho visto una commedia così brutta, che da una poltrona si è alzato un dottore che ha gridato: «C’è un attore in sala?»
Milton Berle [2]

La bruttezza di un oggetto è la condizione preliminare del suo moltiplicarsi su scala industriale.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Non c'è niente di più brutto della ragione quando non è dalla nostra parte.
George Savile de Halifax, Pensieri e riflessioni morali, 1750 (postumo)

La decisione del cristiano di trovare brutto e malvagio il mondo ha reso il mondo brutto e malvagio.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Un best-seller è generalmente un brutto libro la cui vendita permette all'editore di pubblicare degli altri libri altrettanto brutti, ma che non si vendono.
Robert Sabatier, Il libro dell'irragionevolezza sorridente, 1991

In un mondo brutto e infelice, l'uomo più ricco non può acquistare che bruttezza e infelicità.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

L’effetto più evidente esercitato dall'umanità sulla Terra nel corso della sua storia, e che perdurerà per qualche tempo ancora dopo la sua provvidenziale estinzione, è sicuramente quello di averla resa più brutta e invivibile.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Libri consigliati da Aforismario
Storia della bellezza 
Curatori U. Eco;  G. De Michele
Editore Bompiani, 2004

La Bellezza non è mai stata, nel corso dei secoli, un valore assoluto e atemporale: sia la Bellezza fisica, che la Bellezza divina hanno assunto forme diverse: è stata armonica o dionisiaca, si è associata alla mostruosità nel Medioevo e all'armonia delle sfere celesti nel Rinascimento; ha assunto le forme del "non so che" nel periodo romantico per poi farsi artificio, scherzo, citazione in tutto il Novecento.

Storia della bruttezza 
Curatore Umberto Eco
Editore Bompiani, 2007

Apparentemente bellezza e bruttezza sono concetti che si implicano l'uno con l'altro, e di solito s'intende la bruttezza come l'opposto della bellezza tanto che basterebbe definire la prima per sapere cosa sia l'altra. Ma le varie manifestazioni del brutto attraverso i secoli sono più ricche e imprevedibili di quanto comunemente si pensi.

Note
  1. La bellezza ci può trafiggere come un dolore: questa citazione, molto diffusa su internet, è una sintesi arbitraria del seguente brano tratto da I Buddenbrook (1901) di Thomas Mann: Lo aveva preso quella crisi di totale sconforto che conosceva bene. Aveva sentito di nuovo quanto male possa farci la bellezza, come possa gettarci nella vergogna e in una nostalgica disperazione, e annientare anche il coraggio e la capacità di vivere la vita comune (vedi "Citazioni errate" su Aforismario per ulteriori approfondimenti).
  2. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Arte e Artisti - Bellezza e Bruttezza

Nessun commento: