2016-04-10

Leggerezza e Pesantezza - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla leggerezza e sulla pesantezza, su ciò che è leggero e su ciò che è pesante. Da notare che nella maggior parte delle citazioni seguenti, leggerezza e pesantezza (considerate sia nella loro interrelazione sia separatamente) fanno riferimento non tanto a cose, quanto all'animo umano, al comportamento e all'atteggiamento delle persone. In questa raccolta si segnalano le osservazioni di Milan Kundera tratte da L'insostenibile leggerezza dell'essere, in cui l'autore si chiede se sia meglio impostare la nostra esistenza sul piano della leggerezza o se sia meglio condurla con tutta la gravità e la serietà che contraddistinguono la pesantezza. Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa dedicata alla superficialità e alla profondità.
Attraversare il mondo in consapevole leggerezza. (Giovanni Soriano)
1. Leggerezza e Pesantezza
© Aforismario

Per vivere, proprio come per nuotare, va meglio chi è più privo di pesi, ché anche nella tempesta della vita umana le cose leggere servono a sostenere, quelle pesanti a far affondare.
Apuleio, Sulla magia e in sua difesa, II sec.

La fama è come un fiume, che porta a galla le cose leggere e gonfie e manda a fondo quelle pesanti e massicce.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Esiste una leggerezza della pensosità, così come tutti sappiamo che esiste una leggerezza della frivolezza; anzi, la leggerezza pensosa può far apparire la frivolezza come pesante e opaca.
Italo Calvino, La leggerezza, Lezioni americane, 1988 (postumo)

La melanconia è la tristezza diventata leggera,
ibidem

Nella vita tutto quello che scegliamo e apprezziamo come leggero non tarda a rivelare il proprio peso insostenibile. Forse solo la vivacità e la mobilità dell'intelligenza sfuggono a questa condanna.
Italo Calvino, La leggerezza, Lezioni americane, 1988 (postumo)

Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore.
Italo Calvino (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È primavera e mi prende un bisogno di leggerezza / e di pesanti passioni e un sentimento indefinibile / al tramonto dalla finestra guardo il mondo / e mi viene voglia di tuffarmi lì dentro / e mi viene voglia di non lasciarlo mai.
Luca Carboni, Primavera, 1989

Non è incredibile come quando ti innamori di una donna ti sembra che lei viva d'aria, senza peso e senza fatica, senza nemmeno bisogno di mangiare, alimentata solo dalle sue qualità sorprendenti?
Andrea De Carlo, Tecniche di seduzione, 1991

Borsa leggera, cuore pesante. 
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58 (proverbio - cfr. citazione di Ben Jonson)

Com'è pesante la conversazione con la gente leggera!
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il peso del corpo ci consola della leggerezza dell' anima.
ibidem

In quanti uomini la gravità è pesantezza di cuore e leggerezza di mente.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La donna leggera, quando s'innamora, diventa pesantissima.
ibidem

Liberatevi della zavorra, uomini! Lasciate che l'imbarcazione della vostra vita sia leggera, carica soltanto di quello di cui avete bisogno: una casa accogliente e qualche semplice piacere, un paio di amici degni di questo nome, qualcuno da amare e che vi ami, un gatto, un cane, e una o due pipe, cibo e indumenti a sufficienza e da bere in abbondanza, perché la sete è una compagna pericolosa.
Jerome K. Jerome, Tre uomini in barca, 1889

La borsa pesante fa il cuore leggero.
Ben Jonson, La nuova locanda, 1631

Se l'eterno ritorno è il fardello più pesante, allora le nostre vite su questo sfondo possono apparire in tutta la loro meravigliosa leggerezza.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Ma davvero la pesantezza è terribile e la leggerezza è meravigliosa? Il fardello più pesante ci opprime, ci piega, ci schiaccia al suolo. Ma nella poesia d'amore di tutti i tempi la donna desidera essere gravata dal fardello del corpo dell'uomo. Il fardello più pesante è quindi allo stesso tempo l'immagine del più intenso compimento vitale. Quanto più il fardello è pesante, tanto più la nostra vita è vicina alla terra, tanto più è reale e autentica.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

L'assenza assoluta di un fardello fa sì che l'uomo diventi più leggero dell'aria, prenda il volo verso l'alto, si allontani dalla terra, dall'essere terreno, diventi solo a metà reale e i suoi movimenti siano tanto liberi quanto privi di significato. Che cosa dobbiamo scegliere, allora? La pesantezza o la leggerezza?
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Che cos'è positivo, la pesantezza o la leggerezza? Parmenide rispose: il leggero è il positivo, il pesante è negativo. Aveva ragione oppure no? Questo è il problema. Una sola cosa era certa: l'opposizione pesante-leggero è la più misteriosa e la più ambigua tra tutte le opposizioni.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Per sette anni aveva vissuto legato a lei e ogni suo passo era stato eseguito dai suoi occhi. Era come se lei gli avesse legato alla caviglia una palla di ferro. Ora il suo passo era tutt'a un tratto più leggero. Quasi si librava nell'aria. Era entrato nello spazio magico di Parmenide: assaporava la dolce leggerezza dell'essere.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Il pesante ferro si reduce in tanta sottilità mediante la lima, che piccolo vento poi lo porta via.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Molte cose che in certi gradi dell'uomo sono appesantimento della vita, servono a un grado superiore come alleviamento, perché tali uomini hanno conosciuto più forti aggravi della vita. Così pure accade l'inverso: per esempio; la religione ha una doppia faccia, a seconda che l'uomo alzi lo sguardo a essa per farsi da essa togliere il suo fardello e la sua miseria, oppure lo abbassi a essa come alla catena che gli è stata imposta perché non si sollevi troppo in alto.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Ci sono persone che vogliono rendere pesante la vita agli uomini, per nessun altro motivo se non quello di offrir loro in seguito le proprie ricette per l'alleviamento della vita, per esempio il proprio cristianesimo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Grazie alla sicura prospettiva della morte si potrebbe mescolare a ogni vita una preziosa e profumata goccia di leggerezza – e invece voi, stravaganti anime di farmacisti, ne avete fatto una goccia di veleno di pessimo sapore, per la quale tutta la vita diventa rivoltante.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Fare i cinici è pure un modo di dare leggerezza alla vita quando comincia a pesare.
Luigi Pirandello, Diana e la Tuda, 1926

Si è così profondi, ormai, che non si vede più niente. A forza di andare in profondità, si è sprofondati. Soltanto l'intelligenza, l'intelligenza che è anche "leggerezza", che sa essere "leggera", può sperare di risalire alla superficialità, alla banalità. 
Leonardo Sciascia, Nero su nero, 1979

Prendere una donna alla leggera è una pesante responsabilità
Albert Willemetz, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi su Leggero e Pesante
  • Chi misura il peso sulle spalle altrui lo fa sempre più leggero.
  • Il peso diventa leggero a chi sa portarlo.
  • Molte mani fanno il peso leggero.
  • Nel lungo viaggio anche una piuma pesa.
  • Ogni peso è leggero se portato con pazienza. 
  • Portare pari alleggerisce il peso.
Bisogna essere leggeri come un uccello e non come una piuma. (Paul Valéry)
2. Leggerezza
© Aforismario

Sentimento di leggerezza e chiarezza ineffabili, quando si sia o si creda d’essere prossimi alla fine. Come chi per tutta la vita abbia inforcato occhiali di nebbia e finalmente le mani d’un oculista invisibile gli puliscano i vetri, gli ridiano la vista.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

La leggerezza è propria dell'età che sorge, la saggezza dell'età che tramonta. 
Marco Tullio Cicerone, Sulla vecchiaia, 44 a.e.c.

Con leggerezza pensami, / con leggerezza dimenticami.
Marina Cvetaeva, Cammini, a me somigliante, Poesie, XX sec.

Tacere quando si è obbligati a parlare è segno di debolezza e imprudenza, ma parlare quando si dovrebbe tacere, è segno di leggerezza e scarsa discrezione.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771

Un dolore autentico, indiscutibile, è capace di rendere talvolta serio e forte, sia pure per poco tempo, anche un uomo fenomenalmente leggero.
Fëdor Dostoevskij, I demoni, 1871 

C'è chi fa debiti per necessità, chi per leggerezza, chi per vizio. Solo il primo, di solito, li paga. 
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983 

La leggerezza è il maggior ostacolo per la reputazione. Come l'uomo riservato è considerato più che uomo, così l'uomo leggero è tenuto in conto di meno che uomo. Non c'è difetto che arrechi maggiore discredito, perché la leggerezza si pone a fronte a fronte con la serietà e le muove guerra; l'uomo leggero non può essere tenuto in conto d'uomo di valore, soprattutto se è vecchio, perché l'età stessa lo obbligherebbe a mostrarsi saggio.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Non credo sia peggiore cosa al mondo che la leggerezza, perché gli uomini leggeri sono strumenti atti a pigliare ogni partito per tristo, pericoloso e pernicioso che sia; però fuggitegli come il fuoco.
Francesco Guicciardini, Ricordi, 1512/30

Durante il giorno, cammina con leggerezza, siedi con leggerezza. Sorridi più spesso guardando in alto, come se sorridessi al cielo.
Swami Kriyananda, Perché non adesso?, 2014

La storia è leggera al pari delle singole vite umane, insostenibilmente leggera, leggera come una piuma, come la polvere che turbina nell'aria, come qualcosa che domani non ci sarà più.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

C'è un'incostanza che deriva dalia leggerezza o dalla debolezza d'animo, che induce ad accettare tutte le opinioni altrui, e ce n'è un'altra, più scusabile, che deriva dalla nausea delle cose.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Dal momento che non si è mai liberi di amare o di non amare più, l'innamorato non ha ragioni per lamentarsi dell'incostanza della sua amante, né lei della leggerezza di lui.
ibidem

Talvolta ci lamentiamo con leggerezza dei nostri amici per giustificare in anticipo la nostra leggerezza.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Se un pesce è la personificazione, l'essenza stessa del movimento dell'acqua, allora il gatto è diagramma e modello della leggerezza dell'aria.
Doris Lessing, Gatti molto speciali, 1967

La superiorità del genio rispetto agli altri non si limita all'attività delle sue più alte energie. Bensì, come una persona straordinariamente ben costruita, agile e svelta compie tutti i suoi movimenti con eccezionale leggerezza, anzi a suo agio, in quanto ricava una gioia immediata dall'attività per la quale e dotata in modo particolarmente felice.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

È mai possibile che la modestia seduca i nostri sensi più che la leggerezza della donna?
William Shakespeare, Misura per misura, 1603 

Attraversare il mondo in consapevole leggerezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Bisognerebbe saper scrivere – e persino vivere – con leggerezza, spontaneità e sicurezza. Ma la leggerezza, perché non scada nel banale, richiede profondità; la spontaneità, perché non appaia stravaganza, richiede misura; la sicurezza, perché non si confonda con l’ottusità, richiede grande consapevolezza. È forse per questo che scrivere bene – come vivere bene – è cosí difficile?
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Sotto alla leggerezza, all'imbecillità, all'ignoranza, si trova talvolta un fondo di malizia o di senno o di dolore, che fa tremare di riverenza e di paura.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Bisogna essere leggeri come un uccello e non come una piuma.
Paul Valéry, Tal quale, 1941/43

Cosa c'è di più leggero del vento? Il fulmine. E del fulmine? Il fumo. E del fumo? La donna. E della donna? Nulla.
Proverbio

Più un cuore è vuoto e più pesa. (Augusta Amiel-Lapeyre)
3. Pesantezza
© Aforismario

Più un cuore è vuoto e più pesa.
Augusta Amiel-Lapeyre, Pensieri selvaggi, 1909

Alle spalle le noie e i grandi affanni / che caricano del loro peso l'esistenza brumosa, / beato chi può con ala vigorosa / slanciarsi verso i campi sereni e luminosi.
Charles Baudelaire, Elevazione, in I fiori del male, 1857-1861

Più la vita è vuota più diventa pesante. 
Gilbert Cesbron (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando si viene al mondo con una coscienza pesante, come se si fossero perpetrati crimini straordinari in un'altra vita, si ha un bel commetterne di comuni durante questa esistenza, ci si tirano dietro pur sempre dei rimorsi di cui non si giunge a scoprire né l'origine né la necessità.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Molto spesso noi donne siamo grasse, ma voi uomini siete pesanti, e per questo mettersi a dieta non basta.
Geppi Cucciari, a Zelig Circus, 2007

Le catene del matrimonio sono così pesanti che per portarle bisogna essere in due; a volte anche in tre.
Alexandre Dumas (figlio - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La massa non può fare a meno di uomini capaci, ma gli uomini capaci le sono sempre di peso.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

C'è chi stima i libri dal loro peso, quasi che si scrivesse per fare esercizio di braccia più che di ingegno. 
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

L'amicizia è un tacito accordo di portare i mali in due perché siano meno pesanti.
Alphonse Karr, Sotto i tigli, 1832

A differenza di Parmenide, per Beethoven la pesantezza era a quanto pare qualcosa di positivo. “Der schwer gefasste Entschluss”, la grave risoluzione è unita con la voce del Destino (“Es muss sein!”); la pesantezza, la necessità e il valore sono tre concetti intimamente legati tra loro: solo ciò che è necessario è pesante, solo ciò che pesa ha valore.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Un briciolo di preoccupazione è più pesante di tonnellate di felicità.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La maggior parte degli uomini in ultima analisi non ama e non brama di vivere se non per vivere. L'oggetto reale della vita è la vita e lo strascinare con gran fatica su e giù per una medesima strada un carro pesantissimo e vôto.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

È commovente che quasi tutte le persone siano prigioniere di inutili paure. Le vediamo vivere sotto il peso di fardelli psicologici che le privano della libertà ancor più delle catene del prigioniero.
Rollo May, L'arte del counseling, 1989

Voi mi dite: “la vita è pesante da portare”. Ma perché mai avreste la mattina il vostro orgoglio e la sera la vostra rassegnazione? La vita è pesante da portare: ma, per favore, non fate troppo i delicati! Noi siamo tutti quanti graziosi e robusti asini e asine. Che cosa abbiamo in comune col bocciolo di rosa, che trema per il peso di una goccia di rugiada?
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Molte cose pesanti vi sono per lo spirito, lo spirito forte e paziente nel quale abita la venerazione: la sua forza anela verso le cose pesanti, più difficili a portare. Che cosa è gravoso? domanda lo spirito paziente e piega le ginocchia, come il cammello, e vuoi essere ben caricato. Qual è la cosa più gravosa da portare, eroi? così chiede lo spirito paziente, affinché io la prenda su di me e possa rallegrarmi della mia robustezza.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Lo zaino più pesante che spalle umane possano reggere sul loro cammino è quello di un'anima. 
Aldo Palazzeschi, Spazzatura, 1915

L'uomo di natura calma e serena sente appena il peso dell'età; ma per chi è di opposta natura sono un greve fardello così la giovinezza come la vecchiaia.
Platone, Repubblica, 390/360 a.e.c.

Quanto pesa una lacrima? Secondo: la lacrima di un bambino capriccioso pesa meno del vento, quella di un bambino affamato pesa più di tutta la terra. 
Gianni Rodari, Favole al telefono, 1960

Tra una donna grassa e una pesante, scelgo la prima.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La ricchezza deve essere in te; ciò che non hai in te, fosse anche il mondo intero, ti è solo di peso.
Angelo Silesio, Il pellegrino cherubico, 1675

Chi si sente spirito libero non è oppresso o angustiato dalle cose di questo mondo, perché non le considera. Se uno sente ancora il loro peso, vuol dire che è tanto limitato da dar lui stesso peso a quelle cose.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844 

Quel che mi è sempre piaciuto del buddhismo è la sua tolleranza, l'assenza del peccato, la mancanza di quel peso sordo che noi occidentali, invece, ci portiamo sempre dietro e che in fondo è la colla della nostra civiltà: il senso di colpa. 
Tiziano Terzani, Un indovino mi disse, 1995

L'uomo crea a sé stesso mille necessità che gli fanno una vita da schiavo. Ma quanto agevolmente, liberamente, si potrebbe vivere, se si rigettasse quella somma enorme di bisogni artificiali che pesa su di noi, che ci condanna ai lavori forzati! 
Maxence Van der Meersch, Perché non sanno quello che fanno, 1933

Due forze regnano sull'universo: luce e pesantezza.
Simone Weil, L'ombra e la grazia, 1940/42 (postumo, 1948)

Proverbi sulla Pesantezza
  • A chi non pesa ben porta.
  • A lungo andare pesa anche il fieno.
  • A nessuno pesò mai portar pane e panni.
  • Buon peso, buona merce e buona misura sono il segreto della mercatura.
  • Chi fa la soma troppo pesante ammazza l’asino e non porta a casa nulla.
  • Dov'è peso non è inganno.
  • Il carniere vuoto è più pesante di quello pieno.
  • Il peso degli anni è quello più grave da portare.
  • Il peso della gratitudine si porta con pena.
  • L’oro vale quanto pesa.
  • L’uomo e il porco si pesa dopo morto.
  • La borsa vuota pesa più di quella piena.
  • La lingua cade dove pesa il cuore.
  • La lode d’un amico e il biasimo d’un nemico hanno lo stesso peso.
  • La via lunga fa pesante anche la paglia.
  • Meglio portare un quintale in capo che un chilo in mano.
  • Misura e pesa, non avrai contesa.
  • Nessuno sa quanto pesa il cesto che porta l’altro.
  • Non appesantire il sacco che devi portare.
  • Non si devono usare due pesi e due misure.
  • Pesa giusto e vendi caro.
  • Pesa più la penna che la zappa.
  • Una piccola catena muove un gran peso.
Per il cavallo pigro il carro è sempre pesante, anche quando è vuoto.
Proverbio cinese

Note

Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Superficialità e Profondità

Nessun commento: