2016-04-28

Monogamia, Bigamia e Poligamia - Frasi e battute divertenti

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla monogamia (dal latino monogămus, a sua volta dal greco μονόγαμος, composto di μονο- "mono-" e γάμος "nozze"; unione matrimoniale di un solo uomo con una sola donna); la bigamia (avere contemporaneamente due mogli, o due mariti); la poligamia (unione matrimoniale plurima sia di un uomo con più donne: poliginia; sia di più uomini con una donna: poliandria).
Come osserva lo psicologo David P. Barash: "Nel mondo animale in generale, e in quello avicolo in particolare, c'è molto più sesso extra-coppia di quanto avevamo pensato, mentre per quanto riguarda il mondo umano la maggior parte della gente ha sempre saputo che ce n'era molto di più di quanto si ammettesse in privato o in pubblico. Quando si passa ai mammiferi, da tempo si sa che la monogamia è una rarità. Tra quattromila specie non più di una dozzina forma coppie affidabili, anche se in alcuni casi è difficile stabilirlo con certezza, perché le vite sociali e sessuali dei mammiferi tendono a essere più furtive di quelle degli uccelli. Mammiferi monogami sono probabilmente i pipistrelli (solo alcune specie), certi canidi (in particolare le volpi), alcuni primati (soprattutto le piccole scimmie del Nuovo Mondo conosciute come callitrici e i leontocebi), pochi topi e ratti, alcuni roditori sudamericani dai nomi strani (aguti, mara, acuchi e paca), la lontra gigante del Sudamerica, i castori del nord, poche specie di foche e qualche piccola antilope africana (cefalofini, dik-dik e saltarupi). Una lista ben misera!". (Il mito della monogamia © Raffaello Cortina Editore, 2002).
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate al matrimonio e all'infedeltà.
Bigamia e avere una moglie di troppo. La monogamia pure.
(Foto: Sandra Mondaini e Raimondo Vianello - Casa Vianello © Mediaset 1988 al 2007)
1. Monogamia
© Aforismario

Vogliamo essere vissuti come unici, straordinari, indispensabili da chi è unico, straordinario ed indispensabile. Per questo l'innamoramento è monogamico e non può che essere monogamico.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

Nella coppia nessun individuo è sostituibile, entrambi sono indispensabili. È questa la ragione della monogamia, della esclusività.
Francesco Alberoni, L'erotismo, 1986

La gente è monogama perché è innamorata, o perché il suo compagno esige fedeltà, non perché consideri la monogamia un valore in sé e la promiscuità una colpa in sé. La moralità riguarda il rapporto con l’altra persona, l’amore, i doveri che questo comporta, il patto stipulato. Nient’altro.
Francesco Alberoni, Valori, 1993

Anche oggi, con tutte le possibilità che esistono di trasgressione e di infedeltà (a rischi bassissimi), molte donne sentono fortemente il legame monogamo, al punto da ritenerlo totalizzante e appagante. E non concepiscono di separare il sesso dall'amore, così come fanno invece alcune altre donne, e come fanno in maggioranza gli uomini (che possono avere rapporti occasionali con donne diverse per il solo piacere sessuale, pur considerandosi monogami, cioè legati profondamente alla moglie e alla famiglia per tutto il resto).
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

L'innamoramento, in un certo senso, è l'antidoto alla vocazione poligamica dell'uomo: perché porta a un rapporto stabile, esclusivo. Proprio quel tipo di rapporto che è necessario per un progetto riproduttivo, vale a dire una monogamia diretta alla procreazione e alle cure parentali. Visto in questa chiave appare ancor più evidente il ruolo evolutivo dell'innamoramento.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

Da dove ci viene questa strana ossessione d'ingegnarci a ogni costo per essere felici con una sola persona? Su 558 tipi di società umane, solo il 24 per cento è monogama. La maggior parte delle specie animale è poligamo.
Frédéric Beigbeder, L'amore dura tre anni, 1997

Ogni giorno milioni di persone soffrono per la monogamia, non c'è cura conosciuta. 
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

In ogni irreprensibile marito c'è un poligamo represso che finge di essere felicemente monogamo.
Vittorio Deriu, La verità è nuda..., 2011

Dicesi monogamia la capacità di essere infedele alla stessa persona per tutta la vita.
[Chama-se monogamia à capacidade de ser infiel à mesma pessoa durante a vida inteira].
Millôr Fernandes (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il monoteismo è più diffuso della monogamia perché è più facile accontentarsi d'un solo Dio che d'una sola donna.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nella monogamia c'è spesso più ipocrisia che fedeltà.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ho incontrato un prete apostata che ritiene il Vangelo responsabile dell’adulterio, perché il Corano ha presunto meno dalla natura umana non esigendo da nessuno la monogamia né il celibato.
Marcel Jouhandeau, Algebra dei valori morali, 1935

I cristiani possono sposare una sola donna. La si chiama monotonia.
[Christians can have only one wife. This is called monotony].
Robert Lembke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per spiegare la monogamia e il suo grande peso bisogna guardarsi dal fare ipotesi solenni, a cui induce il pudore davanti a un mistero. Prima di tutto non si deve pensare a un'origine morale; essa si trova frequentemente anche tra gli animali. Dovunque la femmina è più rara del maschio, o il trovarla è faticoso per il maschio, nasce il desiderio di difenderne il possesso contro nuove pretese di altri maschi. Il maschio non abbandona la femmina una volta conquistata, perché sa come è difficile trovarne una nuova, se la perde. La monogamia non è la volontaria limitazione a una sola donna, mentre si ha la scelta tra molte, bensi l'affermazione di una proprietà in una situazione nella quale le donne scarseggiano.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Negli Stati umani la tradizione della monogamia è stata molteplicemente sanzionata sotto diversi punti di vista utilitari, innanzitutto per il bene della famiglia, da organizzare il più saldamente possibile. La valutazione della donna è altresì cresciuta nella famiglia, talché essa spontaneamente ha poi preferito il rapporto della monogamia a tutti gli altri. Anche se la donna era di fatto un oggetto posseduto, sul tipo di uno schiavo domestico, tuttavia, - data la convivenza di due persone, date le gioie e le sofferenze comuni, e poiché la donna poteva anche rifiutare certe cose e poteva in certe altre rappresentare l'uomo - ne risultò una posizione superiore della donna coniugata. Oggi che le donne negli Stati civilizzati sono realmente in maggioranza, la monogamia è protetta praticamente soltanto da una sanzione della tradizione che è diventata gradualmente stra potente ; la base naturale ormai non c'è più. Proprio per questo, alle spalle della monogamia trattata così solennemente e santificata, sussiste di fatto una specie di poligamia.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non si possono servire due padroni: per questo è stata inventata la monogamia.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

Nel migliore dei casi la monogamia è il desiderio di trovare qualcuno con cui morire; nel peggiore è una terapia contro il terrore di essere vivi. Le due varianti vengono facilmente confuse.
Adam Phillips, Monogamia, 1996

L'infedeltà rende essenziale una vita di assoluta monogamia.
ibidem

Quasi nessuno sarebbe andato a cacciarsi nella monogamia se non se ne fosse parlato tanto.
Adam Phillips, Monogamia, 1996

Uno degli elementi che maggiormente favoriscono la monogamia è la permanenza prolungata in luoghi poco popolosi. A chi ha rarissime occasioni di lasciare la propria casa, e di vedere altre donne all’infuori della propria moglie, sarà facile essere fedele; per chi, invece, ha occasione di viaggiare da solo o vive in una grande città, il problema si fa più arduo. L’altro elemento favorevole alla monogamia è la superstizione: chi crede sinceramente che il “peccato” porta al castigo eterno, cercherà di evitarlo e, fino ad un certo punto, forse ci riuscirà, sebbene ciò sia piuttosto l’eccezione che la regola. Il terzo fattore che sprona alla virtù è l’opinione pubblica. In un piccolo centro, ad esempio, dove ogni fatto diviene subito di dominio pubblico, un uomo ha forti motivi per evitare tutto ciò che le convenzioni condannano. Ma oggi tutti questi motivi eterogenei di condotta irreprensibile sono molto meno efficaci di un tempo. Oggi c’è meno gente che vive isolata; la fede nel fuoco infernale va affievolendosi; in una grande città nessuno è al corrente di ciò che fa il suo vicino. Non ci si deve perciò sorprendere che uomini e donne siano meno propensi a una rigida monogamia di quanto lo fossero prima della moderna èra industriale.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

La psicologia dell'adulterio è stata falsata dalla morale convenzionale, che esclude, nei paesi monogami, che l'attrazione per una persona possa coesistere con il serio affetto per un'altra. Tutti sanno che questo è falso.
Bertrand Russell, Matrimonio e morale, 1929

Nel nostro continente monogamico, sposare significa dividere a metà i propri diritti e raddoppiare i doveri. 
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Nessun continente è sessualmente cosi corrotto come l'Europa a causa del matrimonio monogamico contro natura.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La monogamia è una perversione ormai sempre più rara.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Osservate come si comporta un «uomo morale» che al giorno d'oggi spesso sostiene d'aver liquidato Dio e rifiuta il cristianesimo come un'anticaglia. Se gli si domanda se non ha mai messo in dubbio che l'accoppiamento tra fratelli sia un incesto, che la monogamia rappresenti il vero matrimonio, che la fedeltà e il rispetto siano sacri doveri, ecc., un brivido morale lo percorrerà al solo pensiero.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

I cristiani possono sposare una sola donna. La si chiama monotonia. (Robert Lembke)
2. Bigamia
© Aforismario

Bigamia è avere un marito di troppo. Monogamia anche.
[Bigamy is having one husband too many. Monogamy is the same].
Anonima, cit. in Erica Jong, Paura di volare, 1973

La bigamia consiste nell'avere una moglie di troppo. La monogamia anche.
[Bigamy is having one wife too many. Monogamy is the same].
Anonimo (attribuito a John Heywood, Oscar Wilde e altri)

Aveva spiccatissimo il senso della famiglia. Era infatti bigamo ed oltre.
Giulio Andreotti, Il potere logora... ma è meglio non perderlo, 1990

Bigamia. Errore nel valutare i propri gusti che il senno di poi punirà con una pena chiamata trigamia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Finché si ama non si può essere bigami, l'amore vero è impermeabile al nemico. Quando si è innamorati si è innamorati, cercare altro è sintomo che qualcosa si è incrinato.
Paolo Crepet, Sull'amore, 2006

Lo spirito vincolato accetta la sua posizione non per ragionamento, bensì per abitudine; è per esempio cristiano, non per aver esaminato le varie religioni e per aver scelto fra esse; è inglese, non per essersi deciso per l'Inghilterra; egli semplicemente si è trovato davanti il Cristianesimo e la qualità di inglese, e ha accettato le due cose senza ragionarci sopra, come uno che, nato in un paese vinicolo, diventa bevitore di vino. Più tardi, quando già era cristiano e inglese, sarà forse anche riuscito a trovare alcune ragioni a favore della sua abitudine ; ma per quanto si demoliscano queste ragioni, non si demolirà nulla della sua posizione. Si costringa per esempio uno spirito vincolato a esporre le sue ragioni contro la bigamia, allora si vedrà se il suo santo zelo per la monogamia è basato su ragionamenti oppure su abitudine. L'abitudine a principi intellettuali non ragionati si chiama fede.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

3. Poligamia
© Aforismario

L'idea dell'harem ha sempre stimolato la fantasia degli uomini, risvegliando il loro primordiale istinto di panspermia. L'idea di poter disporre di donne giovani e belle, subito pronte all'attività sessuale, senza dover passare per lunghi e problematici corteggiamenti, era qualcosa di molto eccitante. Per questo gli harem dei sultani erano visti come i luoghi del supremo piacere, invidiatissimi e avvolti in un alone di leggenda.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

Se la poligamia "istituzionale" è avviata probabilmente al declino (anche per le inammissibili situazioni che spesso comporta), essa continua a sopravvivere, come fantasia sessuale, nel cervello di molti uomini. Non più, naturalmente, sotto forma di possesso e schiavizzazione della donna, ma semplicemente come un libero paradiso del sesso.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

L'uomo si trova di fronte a questa doppia dimensione, della poligamia e della monogamia, che coabitano nel suo cervello in "format" diversi, ognuna preferibile all'altra a seconda delle situazioni (e spesso a seconda dei momenti). Non esiste un altro mammifero, in natura, che viva questa duplice dimensione.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

Certi uomini con lo spirito del collezionista (e dotati di qualità adeguate) riescono effettivamente a crearsi dei propri harem virtuali, con una serie di donne disseminate in vari ambienti e varie città. Ma anche per chi non ha questa possibilità, il mercato mette a disposizione degli harem più accessibili: quelli della prostituzione.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

Poligamia. Ottima cosa, ma il troppo stroppia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La donna africana sperimenta una triplice servitù, attraverso il matrimonio coatto, attraverso la dote e la poligamia che aumenta il tempo libero degli uomini e al tempo stesso il loro prestigio sociale, e, infine proprio attraverso l'ineguale divisione del lavoro. 
René Dumont, L'Afrique noire est mal partie, 1962

Il maschio, almeno nel suo immaginario, non è monogamico. Le sue fantasie poligamiche sono forse il retaggio culturale della pratica animale dove, salvo le eccezioni di alcune specie, la monogamia non esiste.
Umberto Galimberti, su D la Repubblica delle Donne, 2001

Il poligamo chiede comprensione: "Sono un padre di famiglie."
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Giacché è proibita la poligamia, ed è pure proibito il divorzio da una sola donna, si deve necessariamente proibire il concubinato. Chi, infatti, avrebbe voluto sposarsi, se fosse stato consentito il concubinato?
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

La scienza ha dimostrato che l'uomo è di sua natura poligamo, e il matrimonio non sussiste che come contratto o come solenne corbelleria.
Alfredo Panzini, Il libro dei morti, 1893

In Italia l'uomo è sempre poligamo. La donna è poliandra. (Quando può.)
Giuseppe Prezzolini, Codice della vita italiana, 1921

Non c'è ragione di discutere sulla poligamia, invece bisogna accettarla come un fatto esistente dovunque, rimane soltanto il compito di regolarla. Dove sono poi i veri monogami?
Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851

Noi tutti viviamo, per lo meno per un certo tempo, di solito però sempre, nella poligamia. Siccome, dunque, ogni maschio ha bisogno di parecchie femmine, nulla e più giusto che consentirgli, anzi imporgli di mantenere molte donne. 
Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851

Il pesce preparato dalla moglie di un poligamo è mangiato dalla sua rivale.
Proverbio africano

Una sola moglie è una sola corda al proprio arco.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Matrimonio - Contro il Matrimonio

Nessun commento: