2016-04-12

Parenti - Frasi, proverbi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, proverbi e battute divertenti sui parenti. Da non perdere, tra le altre cose, le frasi "velenose" di Oscar Wilde contro i parenti. Su Aforismario trovi altre raccolte di frasi correlate a questa dedicate alla famiglia, agli antenati e a: nonni, zii, nipoti e cugini.
I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più ti fanno male. (Totò)
Parenti
© Aforismario

Avete mai notato che i parenti si misurano in gradi... come le scottature e i terremoti?
Boris Abito [3]

I sogni premonitori sono troppo frequenti per essere sottovalutati come pure coincidenze. Un uomo ha sognato la morte di un parente e quello muore. Non tutti sono così fortunati.
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

Il principale difetto del denaro è che t'aumenta i parenti.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Non abbiate paura della solitudine: lì non ci sono parenti.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Risparmiando per tutta la vita, anche noi un giorno ci potremo permettere d'avere dei parenti avidi, che attendono con impazienza la nostra morte!
Bilbo Baggins [3]

Una mela al giorno toglie il medico di torno, ma un buon due chili e mezzo di aglio e cipolla ti tolgono di torno anche i parenti.
Anatolj Balasz [1]

Non disprezzare i parenti poveri; un giorno potrebbero diventare ricchi di colpo.
Josh Billings [1]

− Scusi ma lei, per caso, è parente dell'avvocato Bianchi?
− Ma sono io l'avvocato Bianchi.
− Ah! Adesso mi spiego la rassomiglianza!
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

Gli unici esseri umani che trovo noiosi sono i parenti.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

I nostri parenti sono quelli che, più volentieri di tutti gli altri, mettono in dubbio i nostri meriti. La regola è universale: il Buddha stesso non vi sfuggì: fu proprio un suo cugino ad accanirsi maggiormente contro di lui, e solo più tardi Mara, il Maligno.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

I nostri parenti dovrebbero prendersi cura di morire in un momento in cui non attraversiamo un periodo di atonia. Altrimenti, quale sforzo per interessarsi alla loro disavventura!
Emil Cioran, Squartamento, 1979

È una triste verità che perfino i grandi uomini hanno parenti poveri.
Charles Dickens, Casa desolata, 1852/53

Sono proprio un "viaggiatore solitario"; mai mi sono sentito appartenere né alla patria, né agli amici e neppure ai parenti più stretti. Anzi, di fronte a questi legami ho sempre avuto la sensazione netta di essere un estraneo e ho sempre provato il bisogno della solitudine.
Albert Einstein, Ciò in cui credo, su Forum and Century, 1930

Parenti. Tutti sgradevoli. Nascondere quelli che non sono ricchi.
Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1913 (postumo)

I parenti sono amici imposti, di cui raramente ci sentiamo amici.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici, né i tuoi fratelli, né i tuoi parenti, né i ricchi vicini, perché anch'essi non ti invitino a loro volta e tu abbia il contraccambio. Al contrario, quando dai un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; e sarai beato perché non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Luca, I sec.

Un profeta non è disprezzato che nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Marco, I sec.

Esiste una parentela dei cuori e degli ingegni.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Il biasimo è la forma di critica di cui non sentiamo mai la mancanza. Ognuno ne ha una riserva che gli viene rimpinguata continuamente, in modo gratuito, anche se non lo chiede. Sono i parenti prossimi a fungere spesso da grandi criticoni. Bisognerebbe inserire nel codice penale questo crimine come offesa della peggior natura, specie quando un genitore instilla un complesso di inferiorità nei figli sgridandoli senza motivo.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Ogni uomo ha partecipato, bambino, ai ricordi dei suoi nonni, partecipa, vecchio, alle speranze dei suoi nipoti; abbraccia così cinque generazioni e da cento a centoventi anni.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Un parente povero è sempre un parente lontano.
César François Adolphe d'Houdetot, Dieci spine per un fiore, 1853

I parenti lontani sono quanto c'è di meglio, e quanto più sono lontani, tanto meglio è.
[Distant relatives are the best kind and the further away the better].
Kin Hubbard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Guàrdate da li parente.
Jacopone da Todi, Laudi, XIII sec.

Gli amici sono il modo di Dio per scusarsi dei parenti.
Hugh Kingsmill (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quanti amici, quanti parenti nascono in una notte al nuovo ministro! Gli uni fanno valere gli antichi legami, gli studi in comune, i diritti di vicinato; gli altri sfogliano la loro genealogia, risalendo fino a un trisavolo.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un parente povero; la cosa più insignificante che esista in natura.
Charles Lamb, Ultimi saggi di Elia, 1833

Le feste di Natale servono solo a ricordarmi che non sopporto i miei parenti. [...] Però bisogna tenerseli buoni; altrimenti, quando muori, loro come foto sulla tomba mettono quella dove stai facendo i gargarismi.
Daniele Luttazzi, La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l’acne, 2003

A Palermo per ogni passeggero atterrato ci sono almeno dodici parenti che lo aspettano: nonna, nonno, zie, nipotini... che alla fine, quello che è appena arrivato in macchina non ci sta e si deve prendere il taxi.
Teresa Mannino [2]

− Mamma, è vero che discendiamo dalle scimmie?
− Non lo so. Tuo padre non ha mai voluto presentarmi i suoi parenti.
Mauroemme [3]

Amate i parenti. La Famiglia che procede da voi non vi faccia mai dimenticare la famiglia dalla quale procedete.
Giuseppe Mazzini, Doveri dell'uomo, 1861

Ogni bambino somiglia al parente che ha più soldi.
Luke McLuke [3]

I Greci, che sapevano così bene che cosa sia un amico – essi soli, di tutti i popoli, posseggono una trattazione profonda, molteplice e filosofica dell’amicizia; sicché a essi per primi, e finora per ultimi, l’amico è apparso come un problema degno di essere risolto – questi stessi Greci hanno designato i parenti con un termine che è il superlativo della parola «amico». Ciò mi rimane inspiegabile.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

I parenti di un suicida gli rinfacciano come una colpa di non essere rimasto in vita per riguardo alla loro reputazione.
ibidem

Chi è che vive più a lungo? Un parente ricco.
Robert Orben [1]

Da quando esiste l'aereo, neanche i parenti più lontani sono più quelli di una volta.
Helmut Qualtinger (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si viene da tutti dimenticato, da parenti, amici, dall'innamorata, finalmente anche dai propri nemici, ma non dai creditori. Perciò cerca di far più debiti che ti sia possibile per continuare a vivere nella memoria degli altri.
Moritz Gottlieb Saphir (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando abbiamo i parenti in casa, dobbiamo pensare a tutte le loro buone qualità, altrimenti sarebbe impossibile sopportarli. ma quando sono via, ci consoliamo della loro assenza indugiando sui loro vizi.
George Bernard Shaw, Casa Cuorinfranto, 1920

Acquistare un cane può essere l'unica opportunità per un essere umano di scegliersi un parente.
Mordecai Siegal (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'affettuosa intesa degli animi è la migliore parentela.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Quando ero piccolo, avevamo una casa così piccola, che potevo invitare solo i parenti stretti.
Nino Taranto [3]

Dagli amici mi guardi Iddio che dai parenti mi guardo io.
Totò (Antonio De Curtis), in Totò cerca pace, 1954

Però... per essere una parente è gentile... sembra un'estranea.
ibidem

Lei discende dai Borboni? Allora siamo parenti: da piccolo in casa tenevo un barboncino.
Totò (Antonio De Curtis), in Il monaco di Monza, 1963

I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più ti fanno male.
Totò (Antonio De Curtis), in Che fine ha fatto Totò baby?, 1964

Per quanto grande sia l’affetto che portiamo agli amici o ai parenti, non capita mai che la felicità altrui basti a suscitare la nostra.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Non posso fare a meno di detestare i miei parenti. Suppongo che sia una conseguenza del fatto che nessuno di noi riesce a sopportare che gli altri abbiano gli stessi nostri difetti.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Maledetta seccatura, i parenti. Ma rendono così maledettamente rispettabili!
Oscar Wilde, Il ventaglio di lady Windermere, 1892

Dopo una buona cena si può perdonare a chiunque, anche ai propri parenti.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

I parenti sono soltanto una banda di noiosi, totalmente sprovvisti di savoir vivre, e altrettanto inetti per quanto riguarda la scelta del momento di morire.
Oscar Wilde, L'importanza di essere Franco, 1895

Io adoro sentir dire peste e vituperio dei miei parenti! È la sola cosa che me li rende appena sopportabili.
Oscar Wilde, L'importanza di essere Franco, 1895

Cenare coi parenti una volta alla settimana basta e avanza.
Oscar Wilde, L'importanza di essere Franco, 1895

Un vantaggio della povertà è che i tuoi parenti non guadagnano nulla dalla tua morte.
Anonimo
I parenti lontani sono quanto c'è di meglio,
e quanto più sono lontani, tanto meglio è. (Kin Hubbard)
Proverbi sui Parenti
  • A chi diventa povero muoiono i parenti.
  • Ai funerali e alle nozze si conoscono i parenti.
  • Amici a scelta e parenti come vengono.
  • Chi non ha niente di nessuno è parente.
  • Chi si marita coi parenti, corta vita e lunghi tormenti.
  • Chi spera nei parenti resta a denti asciutti.
  • Chi vuol vivere e star sano dai parenti stia lontano.
  • Da parente ricco non si speri aiuto.
  • Di parenti poveri nessuno ne vuol sapere.
  • È meglio un buon amico che cento parenti.
  • Fratelli coltelli, parenti serpenti.
  • Guardati dalle genti e soprattutto dai parenti.
  • I buoni parenti sono i quattrini.
  • I parenti sono come le scarpe: più sono stretti, più fanno male.
  • I primi nemici sono i parenti.
  • Il parente è come lo stivale: più è stretto e più fa male.
  • Il parente più prossimo è l’erede.
  • Meglio un cattivo amico che un buon parente.
  • Molti del ricco sono parenti stretti, ma non trovan parenti i poveretti.
  • Molti parenti, molti tormenti.
  • Parenti, bei parenti, chi non ha pane si cavi i denti.
  • Parenti, male di denti.
  • Parenti: sani ma lontani.
  • Parenti serpenti, cugini assassini, fratelli coltelli.
  • Prima i denti e poi i parenti.
  • Se volete star contenti alla larga dai parenti.
  • Tra parente e parente, sventurato chi non ha niente.
  • Tra parenti quello che non si può far colle mani si fa coi denti.
  • Tratta tutti gli uomini come se fossero tuoi parenti.
Il ricco trova parenti anche tra gli sconosciuti; il povero trova sconosciuti anche tra i parenti.
Proverbio cinese

Nemmeno il più saggio dei giudici sa giudicare un litigio fra parenti.
Proverbio cinese

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  2. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, 2009
  3. Fonte della citazione sconosciuta; segnalala ad Aforismario.
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Nonni, Nipoti, Zii, CuginiSuocere, Nuore, Cognati - Antenati

Nessun commento: