2016-04-15

Parole - 200 Aforismi, frasi e citazioni

Grande raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle parole, sul significato delle parole e sul rimanere senza parole. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate al linguaggio, alla lingua, al vocabolario e sul confronto tra fatti e parole e tra parole e azioni.
Una parola muore / quando è detta / dice qualcuno − /
Io dico che proprio / quel giorno / comincia a vivere. (Emily Dickinson)
1. Parole
© Aforismario

Le parole più belle del mondo non sono: "Ti amo" ma: "È benigno!".
Woody Allen, in Harry a pezzi, 1997

Il miglior afrodisiaco per una donna sono le parole.
Isabel Allende, Afrodita, 1998

Per me la più piccola parola è circondata da acri ed acri di silenzio, e perfino quando riesco a fissare quella parola sulla pagina mi sembra della stessa natura di un miraggio, un granello di dubbio che scintilla nella sabbia.
Paul Auster,  Leviatano, 1992

Le parole possono avere un potere enorme, quando sono le parole giuste al momento giusto.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni.
Alessandro Baricco (attribuzione incerta - fonte sconosciuta)

Le parole non sono mai pazze... è la sintassi che è pazza.
Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso, 1977

Dice un proverbio arabo che ogni parola, prima di essere pronunciata, dovrebbe passare da tre porte. Sull'arco della prima porta dovrebbe esserci scritto: "È vera?" Sulla seconda campeggiare la domanda: "È necessaria ?" Sulla terza essere scolpita l'ultima richiesta: "È gentile?". Una parola giusta può superare le tre barriere e raggiungere il destinatario con il suo significato piccolo o grande. Nel mondo di oggi, dove le parole inutili si sprecano, occorrerebbero cento porte, molte delle quali rimarrebbero sicuramente chiuse.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Le parole eleganti non sono sincere. Le parole sincere hanno vestiti semplici.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Potete imparare a fare l'equilibrista, a ballare sulla fune, a fare numeri di acrobazia, a correre sui chiodi, ma dare fascino alla parola con una certa collocazione, questo lo sapete fare o non lo sapete.
Gottfried Benn, Problemi della lirica, 1951

La parola è il fallo dello spirito
ibidem

Parole, parole - sostantivi! Basta che aprano le ali, e millenni cadono dal loro volo.
Gottfried Benn, Problemi della lirica, 1951

L’arte di scrivere consiste nel far dimenticare al lettore che ci stiamo servendo di parole.
Henri Bergson, L'anima e il corpo (conferenza), 1912

La parola è un bel dono, ma non rende la ricchezza del nostro interno; è un riflesso smorto e tiepidissimo del sentimento, e sta alla sensazione come un sole dipinto al sole della natura.
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833

La parola è una chiave, ma il silenzio è un grimaldello.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Anche quando le parole sembrano più volarmi sotto la penna, sento che hanno, ciascuna, un grammo di piombo nell'ala.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Sul minuscolo tetto d'una parola riposano a milioni i significati come gl'infusori in una gocciola d'acqua.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non avevo in mano altro poker che di parole. Ho rilanciato. Hanno visto.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Vi sono parole bellissime che non si dovrebbero mai pronunziare. È come esporre all'aria crisalidi
che sopportano male la luce.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Di tutte le parole di tutte le lingue che conosco, quella che ha la massima concentrazione è l'inglese "I".
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Nell'oscurità le parole pesano il doppio.
ibidem

Non ci sono più parole potenti. Capita di dire "Dio" solo per pronunciare una parola che una volta era potente.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Ogni parola pronunciata è falsa. ogni parola scritta è falsa. Ogni parola, è falsa. ma cosa c'è senza la parola?
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Accademie il cui compito sarebbe di abolire, di tanto in tanto, certe parole.
ibidem

Le parole non sono troppo vecchie, lo sono soltanto gli uomini che usano le stesse parole troppo spesso.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Talvolta ho la sensazione che le parole siano tutte prive di valore, e mi domando perché ho vissuto. Ma non trovo risposte. E l'intensità della domanda a poco a poco vien meno, io mi siedo alla scrivania ed è di nuovo un far parole.
Elias Canetti, Un regno di matite, 1996

Badate al senso, e le parole andranno a posto per conto proprio.
Lewis Carroll, Alice nel paese delle meraviglie, 1865

Senza la parola, la menzogna non esisterebbe.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Colui che fa affidamento sulle parole resta nella schiavitù e nell'ignoranza, fosse pure aggiornato su tutte le saggezze.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Tra due parole, bisogna scegliere la minore.
Paul Claudel, Diario, 1904/55 (postumo, 1968/69)

La parola è una cosa profonda, in cui per l'uomo d'intelletto son nascoste inesauribili ricchezze.
Gabriele D'Annunzio, Il piacere, 1889

Le parole non comunicano, ricordano.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La parola non è stata data all'uomo per ingannare, ma per ingannarsi.
ibidem

Cristianesimo, democrazia, nazismo, comunismo hanno screditato tante parole necessarie che oggi è
diventato difficile parlare senza sembrare complici di qualcosa di basso e vile.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La parola è potentissima quando viene dall'anima e mette in moto tutte le facoltà dell'anima ne' suoi lettori, ma, quando il di dentro è vuoto e la parola non esprime che se stessa, riesce insipida e noiosa.
Francesco De Sanctis, Storia della letteratura italiana, 1870/71

Una parola muore / quando è detta / dice qualcuno − / Io dico che proprio / quel giorno / comincia a vivere.
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

Le parole possono ferire o spezzare il cuore, e anche l’anima. Non lasciano lividi, non rompono le ossa; perciò, per chi fa male con le parole non c’è la prigione.
Marlene Dietrich, Dizionario di buone maniere, 1962

Nessuno, mai, riesce a dare l'esatta misura di ciò che pensa, di ciò che soffre, della necessità che lo incalza, e la parola umana è spesso come un pentolino di latta su cui andiamo battendo melodie da far ballare gli orsi mentre vorremmo intenerire le stelle.
Gustave Flaubert, Madame Bovary, 1856

La parola è una specie di laminatoio che affina i sentimenti.
ibidem

Non esiste una magia come quella delle parole.
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

Niente è più potente della parola: una catena di forti ragioni e di alti pensieri è un legame che non si rompe. La parola, come la fionda di David abbatte i violenti e fa cadere i forti. È l’arma invincibile. Se così non fosse, il mondo apparterrebbe ai bruti armati. Chi invece li tiene lontani? Solo, nudo ed inerme, il pensiero.
Anatole France, Il signor Bergeret a Parigi, 1901

Credo fermamente che la parola sia non soltanto il mezzo di espressione, ma una parte del pensiero stesso.
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

Originariamente le parole erano magie e, ancor oggi, la parola ha conservato molto del suo antico potere magico.
Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

All'uomo è stata data la parola non perché manifesti i suoi pensieri o li nasconda, ma perché li giustifichi.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

È preferibile parlar chiaro e vuotare il sacco. Ogni parola che rimane nel gozzo incancrenisce.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Quando le parole non bastano, gl'innamorati si guardano negli occhi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il peggior uso che certa gente può fare della parola è servirsene.
ibidem

Le parole stanno alle chiacchiere come l'arrosto al fumo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Avendo fatto l'uomo con le orecchie, Dio pensò bene di dargli la parola.
ibidem

Tutte le nostre parole non sono che briciole cadute dal banchetto dello spirito.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

La parola muore già sotto la penna.
Johann Wolfgang Goethe, Faust, 1808

Ogni parola che si dice, fa pensare al suo contrario.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Una parola schietta è terribile, quando d'improvviso rivela ciò che il cuore da tanto si permette.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Nessuna parola è immobile, ma con l'uso slitta dal suo significato iniziale piuttosto verso il basso che verso l'alto, piuttosto verso il peggio che verso il meglio, e piuttosto che allargarsi si restringe; e dalla variabilità della parola si può riconoscere la variabilità dei concetti.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Le parole sono come le pallottole, meno te ne servono per colpire a segno e più bravo sei.
Andrea Gora (Aforismi inediti su Aforismario)

La parola è un gran signore, che con piccolissimo corpo e del tutto invisibile, divinissime cose sa compiere; riesce infatti e a calmar la paura, e a eliminare il dolore, e a suscitare la gioia, e ad aumentar la pietà.
Gorgia, Encomio di Elena, V sec. a.e.c.

Il fascino divino che avviene per mezzo della parola è generatore di piacere e liberatore dal dolore. La forza dell'incantesimo, accompagnandosi all'opinione dell'anima, la seduce e la persuade e la trasforma per mezzo del suo incanto.
Gorgia, Encomio di Elena, V sec. a.e.c.

C'è sempre tempo per lanciare una parola, ma non sempre per riprenderla.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Hanno pochi bisogni di pensiero coloro che mai non sentono bisogno di nuove parole.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Le buone parole valgono molto e costano poco.
George Herbert, Jacula Prudentum, 1651 (postumo)

Chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole.
Elbert Hubbard, Mille e uno epigrammi, 1911

La parola, certo, non esaurisce la lingua, ma ne è tuttavia la parte più significativa, vale a dire quel che l’individuo è nel mondo vivente.
Wilhelm von Humboldt, Sullo studio comparato delle lingue in relazione alle diverse epoche dello sviluppo del linguaggio, 1820

Le parole sono contenitori troppo piccoli per certe emozioni.
Simona Ingrassia (Aforismi inediti su Aforismario)

O parole, quali crimini si commettono in vostro nome!
Eugène Ionesco, Jacques o la sottomissione, 1955

Le uniche parole che bisogna dire a letto sono quelle sporche.
Samantha Jones (Kim Cattrall), in Sex and the City, 1998-2004

Cercando le parole si trovano i pensieri.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Le parole sincere non sono belle, le belle parole non sono sincere.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, poiché le parole le immiseriscono – le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori.
Stephen King, Stagioni diverse, 1982

Nessuna parola, nessuna combinazione di parole, può chiudere le ferite d'amore.
ibidem

Sembra che gli uomini abbiano avuto il dono della parola non per nascondere i pensieri, ma per nascondere il fatto che non hanno pensieri.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55

Adoperare parole inusuali è un atto di maleducazione letteraria. Soltanto le difficoltà di pensiero devono essere messe fra i piedi del pubblico.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La parola, la madre del pensiero.
Karl Kraus, in Armitage, Schoenberg, 1929/37

Sembra che la parola sia la sola predestinazione dell'uomo e che egli non sia stato creato che per nutrire dei pensieri, come l'albero i suoi frutti.
Alphonse de Lamartine, Graziella, 1852

Un gioco di parole è una pistola all'orecchio, non una piuma per solleticare l'intelletto.
Charles Lamb, Ultimi saggi di Elia, 1833

In amore, quando chiediamo delle parole, è perché si ha paura d'intendere i pensieri.
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

D'un epoca dicono più le parole di cui non si fa uso che non quelle di cui si abusa.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Chissà quante parole ha provato Dio, prima di trovare quella che ha creato il mondo.
ibidem

Ogni parola è un pensiero; non si può dire lo stesso di ogni frase.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Risparmia le parole. Ognuna potrebbe essere la tua ultima.
ibidem

Ho voluto dire all'umanità soltanto una parola. Siccome non ne sono stato capace, sono diventato scrittore.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Quante meno cose accadrebbero al mondo, se non ci fossero le parole.
ibidem

È difficile essere ambigui in un'epoca in cui le parole non significano nulla.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Anche la parola può essere un bavaglio.
ibidem

È solo quando tutte le parole sono esaurite che ci si comincia a parlare.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Basta la parola - il resto è chiacchiera.
ibidem

Siamo minacciati da un diluvio di parole! Si troverà un nuovo Noè che ne salverà un paio per ogni genere letterario?
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Se il Creatore si fosse limitato alle parole!
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Le parole sono necrologi del pensiero.
ibidem

Non so se le parole abbiano creato il mondo, ma temo che lo distruggeranno.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Ciò che un grande imbecille dice in un libro sarebbe sopportabile se lo dicesse in tre parole.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Non esistono parole più chiare del linguaggio del corpo, una volta che si è imparato a leggerlo.
Alexander Lowen, Il linguaggio del corpo, 1958

Niente è più brutto di una parola d'amore pronunciata freddamente da una bocca annoiata.
Naguib Mahfouz, Vicolo del mortaio, 1947

Una parola è un incantamento, una evocazione allucinatoria, non designa una 'cosa', ma la cosa diventa parola.
Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa, 1994

La parola è per sé stessa civiltà. La parola, anche la piú contraddittoria, mantiene il contatto. È il silenzio che isola.
Thomas Mann, La montagna incantata, 1924

La gente ha sempre la bocca piena di parole e la testa vuota di pensieri.
Gabriele Martufi (Aforismi inediti su Aforismario)

La generale idiozia dell'umanità è tale che si possono muovere gli uomini a furia di parole.
William Somerset Maugham, Vacanze di Natale, 1939

Le parole d'amore, che sono sempre le stesse, prendono sapore dalle labbra di chi le pronuncia.
Guy de Maupassant, Bel Ami, 1885

La parola abbaglia e inganna perché è mimata dal viso, perché la si vede uscire dalle labbra, e le labbra piacciono e gli occhi seducono. Ma le parole nere sulla carta bianca sono l'anima messa a nudo.
Guy de Maupassant, Il nostro cuore, 1890

Le parole nere sulla carta bianca sono l'anima messa a nudo.
ibidem

Chi ti parla, muovendo le labbra ne fa uscire dei suoni e li accompagna con l'espressione degli occhi e del riso, col movimento delle mani e l'atteggiamento del corpo. Ogni parola detta è una piccola commedia.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Caramelle non ne voglio più / le rose e i violini questa sera / raccontali a un’altra. / Parole, parole, parole / parole, parole, parole, / soltanto parole, parole tra noi.
Mina e Alberto Lupo, Parole parole parole, 1972

Invidio le parole. Perché vivono nei libri.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Le parole sono le camicie di forza del pensiero. Scegliendo le parole, hai già rivelato la tua deviazione mentale.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

La parola è per metà di colui che parla, per metà di colui che l'ascolta.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Le nostre emozioni stanno nelle nostre parole come uccelli impagliati.
Henry de Montherlant, Taccuini, 1924/72

Nel passaggio dall'intuizione alla formulazione si disperde l'inesprimibile e restano soltanto le parole.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi riesce a pronunciare la parola che sta sulle labbra di tutti, è salutato come genio.
ibidem

Il pensiero è prigioniero della mente. La parola è il ponte liberatore che gli consente di comunicare col mondo.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La ricerca di parole ricercate tradisce l'impotenza dello scrittore.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La stessa parola passa di bocca in bocca e in ciascuna lascia un sapore diverso.
ibidem

Le parole sono la materia prima identica per tutti. L'arte sta nel trasformarle attraverso i concetti in contenuto e mediante la forma in stile.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Parole come arnesi. Andrebbero usati solo da chi ne conosce la tecnica.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Scrivere come si trattasse di compilare costosissimi telegrammi, dove ogni parola in meno rappresenta un cospicuo risparmio.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Spesso le parole non sono che confezioni per avvolgere silenzi imbarazzati e imbarazzanti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!
Nanni Moretti, Palombella Rossa, 1989

Certe volte le parole sono come la polvere... con un soffio di vento volano via, altre invece diventano come cemento e restano per sempre.
Roberto Mori (Aforismi inediti su Aforismario)

La parola è la cosa – perché no? Perché la cosa in fondo non è che un abuso di linguaggio. Non ci sono cose. Ci sono solo parole.
Roger Munier, Il meno del mondo, 1982

Il Padre nostro contiene 56 parole, i dieci comandamenti ne contengono 279, la Dichiarazione Americana d'Indipendenza 300 e le disposizioni della Comunità Europea sull'importazione di caramelle esattamente 26.911.
Alwin Münchmeyer (attribuito anche a Franz Josef Strauss - fonte sconosciuta)

La parola è la luce dell'umanità, e la luce è la parola della natura.
Giovanni Battista Niccolini, in Atto Vannucci, Ricordi della vita e delle opera di G. B. Niccolini, 1866

Ogni parola è un pregiudizio.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Ogni parola ha il suo odore: c'è un'armonia e disarmonia degli odori e dunque delle parole.
ibidem

Il problema principale che il linguaggio e il pensiero devono risolvere è di riuscire a mediare tra gli eccessi di proliferazione e di semplificazione del vocabolario: troppe parole rendono la comunicazione difficile, e troppo poche la banalizzano. Per questo i bambini che hanno ancora un lessico troppo limitato ci fanno spesso sorridere, così come ci fanno ridere gli adulti che ne sfoggiano invece uno troppo complicato.
Piergiorgio Odifreddi, Le menzogne di Ulisse, 2004

La parola detta non torna indietro.
Quinto Orazio Flacco, Ars poetica, 19/13 a.e.c.

L'amore? Comincia con parolone, poi tira avanti con paroline e alla fine sono parolacce.
Édouard Pailleron, Petite Pluie, 1875

Nelle parole c'è qualcosa d'impudico.
Cesare Pavese, La casa in collina, 1949

Una parola non è la stessa in uno scrittore e in un altro. Uno se la strappa dalle viscere, l'altro la tira fuori dalla tasca del soprabito.
Charles Péguy, Victor-Marie, Conte Hugo, 1911

Al saggio basta una parola sola.
Tito Maccio Plauto, Persa (Il persiano), ca. 196 a.e.c.

Per poter essere forte, diventa un artista della parola; perché la forza dell'uomo è nella lingua, e la parola è più potente di ogni arma.
Ptahhotep (o Ptah-Hotep), Massime o Ammaestramenti,  XXV-XXIV sec. a.e.c.

Vorrei dare da mangiare alle parole nel palmo della mano.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Se mi annunciaste la morte della mia bambina che amo tanto, e nelle vostre parole ce ne fosse una pittoresca, non potrei sentirla senza esserne affascinato.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Le parole hanno uno strano potere. In mani esperte, manipolate con brio, vi imprigionano. Si avvolgono alle vostre membra come una ragnatela, e quando siete stregati al punto da non poter più fare un gesto, vi attraversano la pelle, si infiltrano nel vostro sangue, paralizzano i vostri pensieri. Dentro di voi, compiono la loro magia.
Diane Setterfield, La tredicesima storia, 2006

− Che cosa state leggendo, mio signore?
− Parole, parole, parole!
William Shakespeare, Amleto, 1602

Non c’è fede più grande della fede cieca nelle parole.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Buona parte dei libri in circolazione sono il frutto di un abuso di parole perpetrato dai loro autori.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Chi, nel parlare come nello scrivere, dilaga, rischia di annegare in un mare di parole.
ibidem

Gran pregio in uno scrittore è saper dire niente di più e niente di meno di ciò che deve dire. Le parole son fatte per comunicare, non per annoiare il prossimo.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

In certi casi né le parole né il silenzio possono servire a qualcosa, e non è vero saggio chi non ha mai avuto il coraggio in tutta la sua vita di rispondere con un pugno in faccia a chi se lo meritava.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Uno scrittore d’insuccesso: tante parole per nulla.
ibidem

Sotterrano il loro pensiero sotto cumuli di parole con la speranza che a nessuno venga in mente di mettersi a scavare.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole, massimo dieci.
ibidem

Una parola in più del necessario, e un aforisma è già prolisso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Liberarsi dalla fede in un dio – qualunque significato si voglia attribuire a questo termine – è solo il primo passo verso la liberazione dalla fede nelle parole. E se pochi sono quelli che riescono ad affrancarsi dalla prima, davvero rari quelli che riescono a fare altrettanto con la seconda – e forse mai completamente.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Le parole sono sempre una forza che si cerca fuori di sé.
Stendhal, La duchessa di Palliano, 1836/39

Alcune parole ci entrano nell'anima. Sono quelle che celebriamo nel ricordo di chi le ha pronunciate, nel rimpianto di non averle onorate o nella rabbia di non averle gridate.
Sandra Tagliavento (Aforismi inediti su Aforismario)

La parola è stata data all'uomo per nascondere il pensiero.
Charles-Maurice di Talleyrand-Périgord (attribuito - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Chi fu il balordo che disse: "Le belle parole non condiscono le rape"? In società, metà delle rape sono servite e insaporite con quest'unica salsa.
William Makepeace Thackeray, La fiera della vanità, 1848

"Mai" è una parola troppo lunga.
John Ronald Reuel Tolkien, Il Signore degli Anelli, 1955

Ah, io ci sono cresciuta in mezzo alle belle parole. Mamma non era mai arrabbiata, o non so depressa, nervosa o triste. Lei diceva semplicemente che era "in pena".
Liv Ullmann, in Ingmar Bergman, Sinfonia d'autunno, 1978

È in ogni uomo attendersi che forse la parola, una parola, possa trasformare la sostanza di una cosa. Ed è nello scrittore di crederlo con assiduità e fermezza.
Elio Vittorini, Il garofano rosso, 1948

Gli uomini usano il pensiero per giustificare le proprie ingiustizie, e le parole solo per nascondere i loro pensieri.
Voltaire, Dialoghi, 1763

Le parole sono per i pensieri quel che è l'oro per i diamanti: necessario per metterli in opera, ma ce ne vuol poco.
Voltaire, Le sottisier, 1880 (postumo)

Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste:
le parole sono importanti! (Nanni Moretti © Palombella Rossa, 1989)
Proverbi sulle Parole
  • A belle parole guarda la bocca.
  • A parole lorde orecchie sorde.
  • A parole matte orecchie sorde.
  • A volte una parola è poco e due son troppe.
  • Belle parole sono mezzo affare.
  • Bisogna usare le parole come il danaro.
  • Chi meno val di più parole abbonda.
  • Chi non ha parola non ha onore.
  • Chi s’ingravida di parole non partorisce mai.
  • Come l’asino lascia andar peti lo scemo fa parole.
  • Con le parole non si calma la fame.
  • Con una buona parola si compra un cuore.
  • Di parole è pieno il mercato.
  • Gli uomini si prendono per la parola e i cervi per le corna.
  • La pancia non si riempie di belle parole.
  • La parola non è ben detta se non è ben presa.
  • La parola non è mal detta se non è mal presa.
  • Le buone parole non costano nulla.
  • Le buone parole spianano le montagne.
  • Le funi legano i buoi e le parole gli uomini.
  • Le parole disoneste vanno in giro come la peste.
  • Le " " fanno il mercato e i quattrini pagano.
  • Le " " fanno più male delle bastonate.
  • Le " " lasciano ferite come le spade.
  • Le " " non fanno lividi.
  • Le " " non hanno manico.
  • Le " " non pagan gabella.
  • Le " " non pagano il dazio.
  • Le " " non rompon la testa.
  • Le " " non son sassate.
  • Le " " pigliano poco posto.
  • Le " "  restano parole.
  • Le " " son leggere e vanno col vento.
  • Le " " sono fatte per nascondere i pensieri.
  • Le " " vanno e vengono.
  • Non è detta l’ultima parola.
  • Non ogni parola merita risposta.
  • Ogni parola vuol risposta.
  • Parola mal detta non si ripete.
  • Parola riportata fa più male d’una coltellata.
  • Parola sciocca non merita risposta.
  • Parole d’angioletto, unghie di diavoletto.
  • Parole, poche e buone.
  • Pezze e parole si mettono dove ci vogliono.
  • Poche parole bastano al savio.
  • Una buona parola spegne il fuoco più che un mastello d’acqua.
  • Una parola tira l’altra.
L'uomo che ha troppe parole, spesso non ha alcuna certezza.
Proverbio cinese

Se le vostre parole non sono migliori del silenzio, dovreste restare zitti.
Proverbio cinese

Il saggio ascolta una parola e ne comprende due.
Proverbio Yiddish

Verba volant, scripta manent.
Le parole volano, gli scritti rimangono.
Detto latino medievale

2. Significato delle parole
© Aforismario

Le parole complicate degli psichiatri come quelle dei giuristi, e ancor più di quelle dei politici e dei medici in genere, hanno la funzione di non fare entrare facilmente gli altri nel loro mondo, dato che ormai è risaputo che buona parte del potere passa per l'accesso alle parole ed al loro significato.
Giorgio Antonucci, I pregiudizi e la conoscenza critica alla psichiatria, 1986

Noi siamo abituati a dare a parole come "silenzio" e "solitudine" un significato di malinconia, negativo. Nel caso della lettura non è così, al contrario quel silenzio e quella solitudine segnano la condizione orgogliosa dell'essere umano solo con i suoi pensieri, capace di dimenticare per qualche ora "ogni affanno".
Corrado Augias, Leggere, 2007

La maggior parte della gente crede di pensare perché ignora il significato dei termini che adopera. Basta presentare una definizione al più loquace di loro perché ammutolisca.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Scrivere è far sì che la frase aderisca al suo significato senza sbavature.
ibidem

Lo strumento fondamentale per la manipolazione della realtà è la manipolazione delle parole. Se puoi controllare il significato delle parole, puoi controllare le persone che devono usare le parole.
Philip K. Dick, Come costruire un universo che non cada a pezzi dopo due giorni, 1978/85

Se oggidì si scrivesse secondo la stretta etimologia oppure si leggesse, nessuno capirebbe più nulla; tanto le parole si dipartirono dal loro primo razionale significato.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Poiché la lingua è lo specchio del pensiero, indagare il preciso significato delle parole è mettere chiarezza nelle proprie idee.
Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

Nessuna parola è immobile, ma con l'uso slitta dal suo significato iniziale piuttosto verso il basso che verso l'alto, piuttosto verso il peggio che verso il meglio, e piuttosto che allargarsi si restringe; e dalla variabilità della parola si può riconoscere la variabilità dei concetti.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Certe parole sembrano possedere un potere magico formidabile. Migliaia di uomini si son fatti uccidere per parole di non hanno mai compreso il significato, e spesso anche per parole che non hanno nessun significato.
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

Se ci mettiamo a parlare in una stanza buia, le parole assumono improvvisamente nuovi significati; così tutte le qualità che la pagina stampata ha sottratto al linguaggio ritornano nel buio della radio.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

L'uomo bianco considera la vita naturale degli animali come quella del nativo su questo continente: come un fastidio. Non c'è alcun termine nella nostra lingua con il significato di fastidio.
Orso in piedi

La grande letteratura è semplicemente linguaggio carico di significato al più alto grado possibile.
Ezra Pound, ABC del leggere, 1934

La parola Dio è un po' come la botte delle Danaidi. Più significati vi si mette dentro, e più è vuota.
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

L'Acchiappaparole (Vannini)
3. Senza parole
© Aforismario

Viaggiare – ti lascia senza parole, poi ti trasforma in un narratore.
Ibn Battuta, Diario, 1325/54

Il vero contatto fra gli esseri si stabilisce solo con la presenza muta, con l'apparente non-comunicazione, con lo scambio misterioso e senza parole che assomiglia alla preghiera interiore.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

È meglio, quando si prega, avere un cuore senza parole piuttosto che delle parole senza un cuore.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1919-1932

Il saggio si attiene alla pratica del non-fare ed esercita un insegnamento senza parole.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

Per l'idea ci vuole la parola, senza la parola non c'è scambio, giusto un brulichio nella coscienza, come formiche sulla pelle.
Sándor Márai, Terra, Terra!..., 1972

C'è un modo di entrare in contatto tra esseri umani più percettivo e affidabile della parola, fatto di sguardi, silenzi, gesti e messaggi ancora più sottili; è il modo in cui un essere umano nel suo intimo risponde al richiamo di un altro, quella silenziosa complicità che nel momento del pericolo dà alla muta domanda una risposta più inequivocabile di qualsiasi confessione o argomentazione, e il cui senso è semplicemente questo: io sono dalla tua parte, anch'io la penso così, condivido la tua preoccupazione, noi due siamo d'accordo.
Sándor Márai, Liberazione, 2000

E ho guardato dentro un'emozione / e ci ho visto dentro tanto amore / che ho capito perché non si comanda al cuore. / E va bene così... / senza parole...
Vasco Rossi, Senza parole, 1994

Senza parole è il ritmo della strada, senza parole il suono delle cose, senza parole il silenzio di un addio, senza parole ricorderò di te.
Subsonica, Istantanee, 1997

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Parole e FattiVocabolario - Linguaggio - Lingua e Linguistica

Nessun commento: