2016-04-24

Scemi, Deficienti, Ottusi e Dementi - Frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, proverbi, frasi ironiche e battute divertenti su tutte quegli individui che non brillano certo per intelligenza, e che in maniera dispregiativa vengono definite con vari epiteti, che possono essere considerati tutti sinonimi tra loro: scemi, deficienti, dementi e ottusi. Su Aforismario trovi altre tre raccolte di citazioni correlate a questa sulla stupidità; sui cretini, gli idioti e gli imbecilli; e sugli sciocchi, i fessi e gli stolti.
Non prendertela se ti considerano mezzo scemo. Si vede che ti conoscono solo a metà.
(Tiziano Sclavi - foto: Woody Allen in Groucho Marx)
1. Scemo
© Aforismario

Ogni scemo ha il suo villaggio.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci, 2012 (postumo)

"Io non posso entrare". Se sei così scemo da scrivere un cartello ai cani, non dovresti essere tu il primo a uscire dal negozio?
Fabio Fazio, I grandi perché della vita, 1992

Era un paese così piccolo che non avevamo neanche lo scemo del villaggio. Dovevamo fare a turno.
Billy Holliday [1]

Gli scemi sono divertenti, per questo ogni villaggio ne vuole uno!
Gregory House (Hugh Laurie), in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Un uomo civile preferirà vivere in una città dove non ci sono personaggi, piuttosto che in una città dove ogni scemo è un personaggio.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

L'amore è cieco, ma non è scemo.
Maurizio Nichetti, in Volere volare, 1991

Non prendertela se ti considerano mezzo scemo. Si vede che ti conoscono solo a metà.
Tiziano Sclavi [1]

Un individuo anche mezzo scemo, ma che sia accorto, sempre prudente, assapora spesso il piacere di avere la meglio sugli uomini di immaginazione.
Stendhal, La certosa di Parma, 1839

Proverbi sugli Scemi
  • Il furbo può far lo scemo, ma lo scemo non può fare il furbo.
  • Le mamme degli scemi sono sempre incinte.
  • Se hai un padre povero sei sfortunato. Se hai un suocero povero sei scemo.
  • Uno scemo coi libri è uno scemo e mezzo.
Guardate quest'uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente,
ma non lasciatevi ingannare: è davvero deficiente! (Groucho Marx)
2. Deficiente
© Aforismario

Una vita interessante è il concetto supremo dei deficienti.
Saul Bellow, Il Pianeta di Mr. Sammler, 1970

Mio fratello gemello è un deficiente. Continua a dimenticarsi il mio compleanno.
Rodney Dangerfield [1]

Il dialogo di due deficienti è uguale al monologo di due semideficienti.
Stanislaw Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Guardate quest'uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente, ma non lasciatevi ingannare: è davvero deficiente!
Groucho Marx (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le donne, prese nell'insieme, sono veramente deficienti rispetto agli uomini? Un vecchio proverbio ci dà la risposta: "Capelli lunghi, cervello corto", ma la sapienza moderna non vuol saperne; per essa, l'intelligenza femminile sta, per lo meno, all'altezza di quella degli uomini.
Paul Julius Möbius, Sull'inferiorità mentale della donna, 1900

Ho visto decine di talkshow in TV e mi sono sempre chiesto: "Ma il dialogo di due deficienti è uguale al monologo di quattro semideficienti?".
Paolo Rossi, Si fa presto a dire pirla, 1992

Deficienti si nasce.
Proverbi

3. Demente
© Aforismario

La demenza non può riconoscere sé stessa, nello stesso modo con cui la cecità non può vedersi.
Lucio Apuleio, Apologia, 158

Nel credere c'è qualcosa che ricorda una leggera demenza, ma la convinzione, credenza raddoppiata, è chiaramente segno di ritardo mentale.
Jean Baudrillard, Cool memories II 1987-1990, 1990

Demente. Un uomo alle cui argomentazioni non siamo in grado di rispondere.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il mondo fa di noi uomini (e donne) dei pazzi, e perfino i santi sono dei dementi, non si salva niente. Così vaffanculo.
Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio sporcaccione, 1969

La televisione ha concesso a una moltitudine di individui la grazia di reputarsi intelligenti, cosa che i libri non avevano ottenuto in trenta secoli di scrittura. Ha anche prodotto una massa di dementi, operazione che i libri non erano mai riusciti a compiere.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Per smascherare la demenza del moderno è necessario diventarlo.
Antonio Castronuovo, Rovi, 2000

La demenza degli uomini fa talvolta scandalosa la verità.
Terenzio Mamiani, D'un nuovo diritto europeo, 1859

Il genio si muove nella follia, nel senso che si tiene a galla là dove il demente annega.
Paul Valéry, Quaderni, 1957/61 (postumi)

È sorprendente quanto il modello comportamentale dell'amore sia simile a quello della demenza.
Lambert Wilson, in Matrix Revolutions, 2003

La fatica genera la scienza, come l'ozio la demenza.
Proverbio

4. Ottuso
© Aforismario

Molti dei ricchi e famosi erano in realtà solo troie e bastardi ottusi. Erano semplicemente capitati in qualche giro dove davano via i soldi. O magari si erano arricchiti grazie alla stupidità del pubblico. In genere non avevano talento, non avevano occhi, non avevano anima, erano pezzi di merda ambulanti, ma per il pubblico erano degli dèi, belli e riveriti. Il cattivo gusto crea molti più milionari di quello buono.
Charles Bukowski, Hollywood, Hollywood!, 1989

Una brava ragazza nata è ottusa laddove una qualsiasi si accontenta di essere sprovveduta o prevenuta o scaltra.
Aldo Busi, Manuale della perfetta Mamma, 2000

Si aspira all'inattività di un malvagio e al silenzio di un ottuso.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Un ottuso che, con un'improvvisa illuminazione di mente, stupisce e scandalizza, è come un cavallo da tiro spinto al galoppo.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Tutti gli uomini immediati e d'azione sono attivi proprio perché ottusi e limitati.
Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo, 1864

L'ottuso è insipiente perennemente, incessantemente. Per questo Anatole France diceva che un imbecille è più funesto di un malvagio: il malvagio talvolta si riposa, l'imbecille mai.
José Ortega y Gasset, La ribellione delle masse, 1930

Ci sono silenzi ottusi e silenzi acuti.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

In nessun caso bisogna accordare la minima fiducia a una donna che sia passata per le mani degli psicanalisti. Meschinità, egoismo, arrogante ottusità, completa assenza di senso morale, cronica incapacità di amare: ecco il ritratto esaustivo di una donna "analizzata".
Michel Houellebecq, L'estensione del dominio della lotta, 1994

Piuttosto che vivere ottusi, meglio morire lucidi.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Non c'è nulla di peggio dell'ottusità delle persone intelligenti.
Giuseppe Rosato, Diamoci da dire, 2007

Cortesia è saggezza, e quindi scortesia è ottusità. Farsi dei nemici con un'insolenza non necessaria rappresenta una frenesia, quale potrebbe essere quella di incendiare la propria casa.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La tolleranza generale riguardo al chiasso inutile, ad esempio riguardo allo sbattere le porte, abitudine oltre modo maleducata e volgare, addirittura un sintomo dell'ottusità generale e della povertà di idee.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

È tipico della vanità e dell'impertinenza dell'uomo definire stupidi gli animali perché appaiono così ai suoi sensi ottusi.
Mark Twain, Che cos'è l'uomo?, 1906

Non si combattono e non si scoraggiano l'ottusità e l'ignominia vietando loro di esprimersi: la miglior critica di uno stato di fatto deplorevole consiste nel creare la situazione che vi pone rimedio.
Raoul Vaneigem, Niente è sacro, tutto si può dire, 2003

Siamo nati in un’epoca in cui solo le ottusità sono trattate seriamente, e io vivo nel terrore di non essere frainteso.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

L’ottusità è sempre una irresistibile tentazione per l’ingegno arguto, e la stupidità è la permanente Bestia Trionfans che chiama fuori la saggezza dalla sua caverna.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Note
  1. Battute tratte da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cretini, Idioti e Imbecilli - Stupidità

Nessun commento: