2016-05-13

Bere - Frasi e battute su Bevitori e Astemi

Raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti sul bere, in cui è sottinteso il bere alcolici e solo in alcuni casi il bere acqua. Un paragrafo di questa raccolta fa riferimento agli astemi, cioè a coloro che non bevono mai alcuna bevanda alcolica. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'alcol e sull'ubriachezza.
... e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa. (Charles Bukowski)
1. Bere
© Aforismario

Il primo bicchiere disseta, il secondo rende allegri, il terzo accende il desiderio, il quarto la follia.
Apuleio, Florǐda, II sec.

Bere senza sete e far l'amore in ogni tempo, sono le uniche cose che ci distinguono dagli altri animali.
Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, Il matrimonio di Figaro, 1778/84

Bere rende le persone così stupide, e le persone sono già talmente stupide prima di cominciare a bere, che è come aggravare un delitto.
Robert Benchley [2]

Ho smesso di bere, ma solo quando dormo.
George Best [2]

Fare una bevuta. Celebrare con cerimonie appropriate la nascita di un fiero mal di testa.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Trincare. Sbronzarsi, sbevazzare, ingurgitare o ingollare alcolici, bere come una spugna, eccetera. Abitudine disdicevole per il singolo, mentre le nazioni più dedite alla nobile arte del bere sono all'avanguardia della civiltà e della potenza. Di fronte ai cristiani più amanti dell'alcool, i poveri e astemi maomettani cadono come le spighe davanti alla falce; in India, centomila bevitori di brandy riescono a tenere in pugno duecentocinquanta milioni di vegetariani astemi, che pure appartengono alla loro stessa razza, quella ariana; e con quale eleganza e rapidità l'americano dedito al whisky è riuscito a espellere dai suoi possedimenti il temperato spagnolo! Dai tempi in cui gli invasati guerrieri vichinghi mettevano a ferro e fuoco le coste occidentali d'Europa e poi si addormentavano ubriachi in ogni porto saccheggiato, si è capito una volta per tutte che i popoli più bevono e meglio combattono, senza troppi scrupoli legalitari e "fair play".
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Si è sapienti quando si beve bene: / chi non sa bere, non sa nulla.
Nicolas Boileau, Chanson à boire, 1653

Se bevete per dimenticare, siete pregati di pagare prima di bere.
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

− Sono preoccupato, mia moglie passa le sue serate da un bar all'altro.
− Ha il vizio di bere?
− No, ha il vizio di cercarmi.
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

Quando smetti di bere, hai a che fare con questa personalità meravigliosa che era stata la prima a spingerti a bere.
Jimmy Breslin [2]

Non mi fido dei cammelli, come di chiunque possa stare un'intera settimana senza bere.
Joe E. Brown [2]

Mi guardai intorno. Non c'era nessuna donna, lì in quel caffè. Ripiegai sulla cosa che sta al secondo posto in graduatoria: sollevai il mio bicchiere e lo scolai.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

La vita mi faceva semplicemente orrore. Ero terrorizzato da quello che bisognava fare solo per mangiare dormire e mettersi addosso qualche straccio. Così restavo a letto a bere. Quando bevi il mondo è sempre lì fuori che ti aspetta ma per un po' almeno non ti prende alla gola.
Charles Bukowski, Factotum, 1975

Ecco il problema di chi beve, pensai, versandomi da bere. Se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare; se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare; e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa.
Charles Bukowski, Donne, 1978

Perché bevi tanto? Diavolo, non lo so. Forse soprattutto perché mi annoio.
Charles Bukowski, Musica per organi caldi, 1983

Perché bevo? Perché non riesco ad affrontare la vita quando sono sobrio.
ibidem [4]

A volte pensavo al fegato, ma lui non parlava mai, non diceva mai: "Smettila, tu stai ammazzando me e io ammazzerò te!" Se avessimo il fegato parlante non avremmo bisogno degli Alcolisti Anonimi.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

Mi è difficile pensare al nome di un uomo interessante che non beva.
Richard Burton [2]

Soltanto una cosa è più lugubre dell'uomo che mangia solo; ed è l'uomo che beve solo. Un uomo solo che mangia somiglia a un animale alla mangiatoia. Ma un uomo solo che beve, somiglia a un suicida.
Emilio Cecchi, Saggi e vagabondaggi, 1962

Ci sono cose che non si fanno. Come bere Dom Pérignon del '53 a una temperatura superiore ai quattro gradi centigradi: è peggio che ascoltare i Beatles senza i tappi nelle orecchie.
Sean Connery, in Agente 007 - Missione Goldfinger, 1964

Guida poco che devi bere.
Mauro Corona, Guida poco che devi bere, 2013 [Titolo di Clio Cinotti]

Bevo troppo. L'ultima volta che ho dovuto fornire un campione di urina, c'era un'oliva dentro.
Rodney Dangerfield [2]

Per far fare ginnastica a un'arteria basta bere un bicchiere di vino rosso e un caffè. Con il vino l'arteria si allarga e con il caffè si restringe.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

− Tu te ne vai all'altro mondo e io dovrei mettermi a piangere e a biascicare preghiere per tutto il resto della mia vita? Resterai deluso!
− Beh, potresti anche darti al bere.
Irene Dunne e Spencer Tracy, in Joe il pilota, 1943

È meglio morire di bevute che morire di sete.
John Fante, La confraternita dell'uva, 1977

Non bevo mai a meno che io non sia da solo o in compagnia.
Leopold Fechtner [2]

Ho tanto bevuto alla salute degli altri che ho finito con il perdere la mia.
W. C. Fields [2]

Se bevo, è per rendere gli altri interessanti.
W. C. Fields [2]

Una volta, durante il Proibizionismo, sono stato costretto ad andare avanti per giorni e giorni solo a cibo e acqua.
W. C. Fields [2] [cfr. citazione di George Jean Nathan]

Non ci può essere un buon modo di vivere dove non c'è un buon modo di bere.
Benjamin Franklin, Gli antidiluviani, 1745

Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore, non è che vivi più a lungo, la vita ti sembra più lunga.
[If you resolve to give up smoking, drinking and loving, you don't actually live longer; it just seems longer].
Clement Freud, su The Observer, 1964 [3]

Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere. [5]
Eduardo Galeano, Il libro degli abbracci, 1989

Bere un goccetto fa sparire i foruncoli e i punti neri, ma non a me: dalla faccia di quelli con cui parlo.
Mel Gibson [2]

La spiegazione del vizio del bere del popolo è questa: bevono per dimenticare che non hanno quanto desiderano; d’altra parte il vizio del bere delle classi elevate si spiega allo stesso modo. L’ebbrezza non è altro che una sostituzione della felicità.
André Gide, Diario, 1887-1950

Il primo bicchiere è un sedativo, il secondo uno psicologo, il terzo bicchiere una giustificazione, e il quarto una lobotomia.
Terri Guillemets [2]

L'ultimo dottore che mi ha diffidato dal bere, traversando Piccadilly è scivolato su una buccia di banana ed è finito sotto una carrozza. Alla vostra!
Mycroft Holmes (Christopher Lee), in Billy Wilder, La vita privata di Sherlock Holmes, 1970

Un uomo non si sente mai completamente a suo agio, se non ha un bicchiere davanti a sé.
Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Penso che penso troppo. Ecco perché bevo!
Janis Joplin [2]

Nella maggior parte dei casi non c'è altra via per superare una sventura, che quella di darsi al bere.
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

Si può bere troppo, ma non si beve mai abbastanza.
Gotthold Ephraim Lessing, Lieder, 1771

Invidio le persone che bevono, almeno loro sanno a cosa dare la colpa di tutto quanto.
Oscar Levant [2]

Il mio medico dice che se continuo a bere così non arriverò alla vecchiaia. Ma io al mio caro dottore non credo. Perché ogni notte vedo più vecchi ubriaconi che vecchi dottori.
Joe E. Lewis [1]

Ci sono due ragioni per bere. La prima per calmare sete. La seconda, quando non hai sete, per prevenirla.
Thomas Love Peacock, Melincourt, 1817

Per smettere di bere ho provato con la psicanalisi. Ora bevo sdraiato su un divano.
Boris Makaresko [2]

Non uccidete i vostri cuori con l’eccesso di bere e mangiare.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Il dottore mi ha detto di smettere di bere, cosi ho deciso di non bere più whisky: lo faccio congelare e lo succhio come un lecca-lecca.
Dean Martin, in Billy Wilder, Baciami stupido, 1964

La ragione principale per cui si beve è il desiderio di comportarsi in un certo modo, e poi dare la colpa all'alcol.
Mignon McLaughlin, Il taccuino del nevrotico, 1963/66

Bere scarica la mia zavorra e il mio spirito si libra in volo. Sono al di sopra di tutto. Mi sento bravo, molto bravo. Cammino sulla fune sopra le cascate del Niagara. Mi sento un grand’uomo. Sono Michelangelo che modella la barba di Mosè, Raffaello che dipinge Dio…Giulio Cesare e Napoleone
insieme. Io sono Shakespeare. E qui fuori non c’è la terza strada ma c’è il Nilo e sulle sue acque azzurre naviga la barca di Cleopatra…
Ray Milland, in Billy Wilder, Giorni perduti, 1945

Bottiglia bella, come son dolci i vostri bei glu-glu! La mia sorte molti farebbe ingelosire, se foste sempre piena. Ah! mia amata bottiglia perché mai vi fate vuota?
Molière, Il medico per forza, 1666

Bevo soltanto per far sembrare gli altri più interessanti.
[I drink to make other people more interesting].
George Jean Nathan, cit. in News Summaries, 1958 [attribuito a Ernest Hemingway]

Quelli che bevono sempre non gustano mai.
Matthew Prior, Upon a passage in the Scaligerana, 1740

Ho dovuto smettere di bere perché mi ero stufato di svegliarmi in auto mentre guidavo a 140 Km all'ora.
Richard Pryor [2]

L'appetito vien mangiando [...]; la sete se ne va bevendo.
François Rabelais, Gargantua e Pantagruel, 1534

Io da povero peccatore, mai senza sete. Se non presente, almeno futura. Diciamo che la prevengo.
ibidem 

Io se non bevo mi secco e sono bell'e morto: perché l’anima in secco non può stare.
ibidem 

Non il ridere, bensì il bere è proprio dell'uomo. Non dico già bere semplicemente e in assoluto, perché così bevono anche le bestie; dico bere vin buono e fresco.
François Rabelais, Gargantua e Pantagruel, 1534

«Che fai qui?» disse al bevitore, che trovò seduto davanti a una sfilza di bottiglie, metà delle quali vuote e metà piene. «Bevo» rispose il bevitore con aria cupa. «Perché bevi?» gli domandò il piccolo principe. «Per dimenticare» rispose il bevitore. «Per dimenticare cosa?» volle sapere il piccolo principe, che già lo compativa. «Per dimenticare che mi vergogno» ammise il bevitore abbassando la testa. «Ti vergogni di cosa?» lo interrogò il piccolo principe che desiderava aiutarlo. «Mi vergogno di bere!» concluse il bevitore che si chiuse definitivamente nel silenzio.
Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, 1943

Ci sono tante donne no? che se vogliono vivere in pace con il proprio marito, devono dargli da bere! E sempre stato così! Quando un uomo è sobrio si accorge di avere una coscienza, e allora diventa un disgraziato!
George Bernard Shaw, Pigmalione, 1912

Un ubriaco è molto più felice d'un astemio, ed è per questo che molti infelici si danno al bere.
George Bernard Shaw, Guida della donna intelligente, 1928

Le risposte ai problemi della vita non sono nel fondo della bottiglia: sono in TV!
Homer Simpson, in Matt Groening, I Simpson, 1989/2013

Al primo bicchiere, agnello; al secondo bicchiere, leone; al terzo bicchiere, maiale.
Talmud, I-V sec.

La differenza tra un cammello e un uomo? Il cammello può lavorare una settimana senza bere. L'uomo può bere una settimana senza lavorare.
Julian Tuwim [2]

Quando ho letto dei danni che causa il bere, ho smesso di leggere.
Henny Youngman [2]

Da quando ho letto dei danni che causa il bere, ho smesso di leggere.
(Henny Youngman)
Autori sconosciuti
  • Bere non è la risposta, ma bevendo ti dimentichi la domanda.
  • Bevo soltanto due volte al giorno: a pasto e fuori pasto.
  • Il vero spirito di un uomo è all'interno della bottiglia da cui sta bevendo.
  • Se bere interferisce con il tuo lavoro, probabilmente sei un forte bevitore. Se il lavoro interferisce con il tuo bere, probabilmente sei un alcolizzato.
Proverbi sul Bere
  • A chi piace il bere, parla sempre di vino.
  • Anche il vino che ha la muffa, s'impara a bere.
  • Bevi del buon vino e lascia andare l'acqua al mulino.
  • Bevi l'acqua come il bue e il vino come il re.
  • Bevi sopra un uovo quanto sopra a un bue.
  • Chi beve al boccale, beve quanto gli pare.
  • Chi beve bene in osteria canta bene in farmacia.
  • Chi beve senza misura a lungo poi non dura.
  • Chi non beve in compagnia o fa il ladro o fa la spia.
  • Chi sempre beve non ha mai troppa fretta.
  • Dar da bere a chi ha sete è carità, darne all'uom già ubriaco è crudeltà.
  • Dio ci guardi da chi non beve.
  • Dopo il bere ognuno vuol dire il suo parere.
  • Dove entra il bere, esce il parere.
  • Guardati dal mangiator che non beve.
  • Il mangiare è da facchino, e il bere da gentiluomo.
  • Mangiamo e beviamo, del doman non ci curiamo.
  • Meglio bere un goccio tutti i giorni che una gran bevuta ogni tanto.
  • Nel bere e nel camminare si conoscono le donne.
  • Nessuno ha tanta sete come gli ubriachi.
  • Non far bere l'asino quando non ha sete.
  • Non si può bere e fischiare.
Prima tu prendi un drink, poi il drink ne prende un altro, e infine il drink prende te. 
Proverbio orientale (attribuito erroneamente a Francis Scott Fitzgerald - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Ricorda sempre di non bere mai più di quanto tu possa caricarti sulle spalle.
Proverbio cinese

Se vuoi smettere di bere osserva attentamente, da sobrio, il comportamento di un ubriaco.
Proverbio cinese

Polvere sei e polvere tornerai, ma tra una polvere e l'altra un buon bicchiere non fa mai male.
Proverbio yiddish

Bevo soltanto per far sembrare gli altri più interessanti. (George Jean Nathan)
2. Non bere / Astemi
© Aforismario

Io non bevo, il mio organismo non tollera alcolici. Avevo bevuto due martini a capodanno, e poi avevo cercato di dirottare un ascensore su Cuba.
Woody Allen, Monologhi 1964-1968, 1999

Un motivo per cui non bevo è che voglio rendermi conto quando mi sto divertendo.
Nancy Astor [2]

Benché l'uomo sia già composto per il novanta per cento di acqua, gli astemi non ne hanno ancora abbastanza.
John H. Bangs (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono condannato alla lucidità. Astemio totale: devo smettere di non bere.
Roberto Benigni, E l'alluce fu, 1996

Astemio. Un debole che cede alla tentazione di negarsi un piacere.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Non mi fido di un bastardo che non beve, specialmente se è un giornalista che fuma la pipa... o un uomo che ha più capelli di me.
Humphrey Bogart, 1951 (risposta a Joe Hyams che gli aveva chiesto un'intervista in un bar del Beverly Hills Hotel ordinando una bibita)

Le persone che non bevono hanno paura di rivelare sé stesse.
Humphrey Bogart [2]

La moderazione presuppone il piacere; l'astinenza no. Perciò ci sono più astemi che moderati. 
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Mi spiace per le persone che non bevono. Quando la mattina si alzano, non potranno sentirsi meglio durante tutta la giornata.
Dean Martin [2]

Diffida degli astemi. Sono già ubriachi di se stessi.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

È meglio vivere un giorno da beone che cent'anni da astemio.
Gino Patroni, Un giorno da beone, 1969

Purtroppo è difficile dimenticare qualcuno bevendo un'orzata.
Hugo Pratt, Corto Maltese, 1967/...

Gli astemi sono, sia chiaro, una macrofamiglia di malati inconsapevoli.
Andrea Scanzi, Elogio dell’invecchiamento, 2007

Di tutti i vizi, il bere è il più incompatibile con la grandezza.
Walter Scott, in John Gibson Lockhart, Memorie della vita di Sir Walter Scott, 1837

Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore,
non è che vivi più a lungo, la vita ti sembra più lunga. (Clement Freud)
3. Bere acqua
© Aforismario

Chi beve solo acqua ha un segreto da nascondere.
Charles Baudelaire, I paradisi artificiali, 1860

Accontentarsi di riso semplice, bere acqua, e usare il proprio gomito come cuscino; la felicità sta anche qui.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Aderisci con attenzione a tutto quello che fai: è una sottile forma di estasi permanente. Anche bere un bicchiere d'acqua è un'esperienza limpida.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Mi dispiace ı esclamò un italiano che non sia peccato bere l'acqua: come sarebbe gustosa!
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Una cosa però l’ho imparata da tutta questa vicenda. No, anzi, due. La prima è che i medici sanno parlare, però non sanno ascoltare… E ora sono circondato da tutte le medicine inutili che ho preso nel corso di un anno…. La seconda cosa che ho imparato è che la mattina, prima della colazione, fa bene bere un bicchiere d’acqua.
Nanni Moretti, Caro diario, 1993

Per me l'acqua, se è buona, serve solo per lavare i piatti.
Carlo Porta, Brindes de Meneghin all'ostaria, 1810

Tutti i malvagi sono bevitori d'acqua: lo prova il diluvio.
Louis-Philippe de Ségur, Chanson morale, 1801

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995.
  2. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  3. La citazione di Clement Freud si trova spesso su internet attribuita erroneamente a Sigmund Freud [sic!]
  4. Citazione non verificata da Aforismario.
  5. La citazione di Eduardo Galeano si trova diffusa sui siti italiani così: "Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino". Ma nel testo originale non si parla di vino: "Somos todos mortales hasta el primer beso y el segundo vaso".
  6. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Alcol e Alcolismo - Ubriachezza

Nessun commento: