2016-05-02

Calcio di rigore, Gol e Arbitro - Frasi calcistiche

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più belle sul calcio di rigore, il gol (adattamento dell'inglese goal), e l'arbitro. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate al calcio e ai calciatori, al tifo sportivo e alle squadre di calcio.
I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli. (Diego Armando Maradona)
foto: Roberto Baggio, rigore finale Italia-Brasile, Mondiali di Calcio, 1994
1. Calcio di rigore
© Aforismario

Rigore è quando arbitro fischia.
Vujadin Boškov [4]

Tiro ogni giorno contro me stesso cento calci di rigore. Grazia o disgrazia, prendo sempre il palo.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, / non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, / un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia.
Francesco De Gregori, La leva calcistica della classe '68, 1982

I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli.
Diego Armando Maradona [3]

Non c'è niente di più umiliante che vedersi parare un rigore da un portiere così cretino da non capire la finta.
Giuseppe Meazza [3]

Un rigore è un modo meschino di segnare.
Pelé (Edson Arantes do Nascimento), in Stephen Foster, Il libro delle liste sul calcio, 2006

Anche ai rigori vince quasi sempre chi lo merita. Non è vero, come si dice, che sono una lotteria. Se una squadra ha giocato meglio, e si sente penalizzata dal risultato, li va a calciare con una carica interiore che la squadra avversaria non ha.
Arrigo Sacchi, su Corriere della sera, 1996

Un rigore ha bisogno di tutti gli ingredienti che compongono il calcio (campo, pallone, porta, giocatori, arbitro...), tuttavia le sue leggi non sono quelle del gioco. È un'azione primaria che non esprime ma semmai mutila il calcio e che, ciò malgrado, non riduce ma concentra le emozioni. La lotta fra comunità si trasforma in un combattimento a due. Uno contro uno. Il duello.
Jorge Valdano, Il sogno di Futbolandia, 2004

Il gol è l’orgasmo del calcio. (Eduardo Galeano)
Foto: gol di Paolo Rossi al Brasile, Mondiali di Spagna, 1982
2. Goal
© Aforismario

Mi girano le scatole se non faccio gol anche quando gioco con i miei bambini in giardino.
Gabriel Batistuta [3]

Non è possibile spiegare cosa significhi segnare un gran gol a qualcuno che non ci sia mai riuscito. Qualche anno fa dissi che se mi avessero dato la possibilità di scegliere tra segnare un gol al Liverpool da ventisette metri, dopo aver saltato quattro uomini, e andare a letto con Miss Mondo, sarebbe stata una scelta difficile. Per fortuna, ho avuto entrambe le cose e soprattutto, una di queste cose l'ho ottenuta davanti a cinquantamila persone.
George Best, cit. in Paul Morley, the Afterlife, 1991

I tiri più belli riescono quando non ci pensi, oppure quando sbagli ma la palla va nel sette.
Giampiero Boniperti [1]

Quando non guardi, segnano.
Arthur Bloch, Legge di Moses, La legge di Murphy II, 1980

Chi non tira in porta non segna.
Vujadin Boškov, su Corriere della sera, 1996

Pallone entra quando Dio vuole.
Vujadin Boškov, in AA. VV., Quelli che il baciccia, 2002

La mia grossa preoccupazione è prendere un gol meno dell'avversario.
Vujadin Boškov [4]

Ho segnato molti goals all'Inghilterra e al Brasile, prima di addormentarmi, dopo una fuga da ala sinistra.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

A me io lo sport che preferiscolo e il calcio, perche si segnano molti gol, mentre nelo sci e nel cavallo non si segna neanche un gol.
Marcello D'Orta, Io speriamo che me la cavo, 1990

Non esistono gol brutti, brutto è non fare gol.
Dadà [3]

L’estetica conta, ma il tiro migliore è quello che porta al gol: anche brutto, o sporco, purché sia gol.
Alessandro Del Piero, Giochiamo ancora, 2012

Esiste, naturalmente, la bellezza del gol. Un gol bello di per sé, e un gol che diventa bello perché utile, necessario. In questo senso si potrebbe dire che tutti i gol sono belli, ma qualcuno di più.
Alessandro Del Piero, Giochiamo ancora, 2012

Il colpo giusto, quello che manderà la palla in gol, lo senti dentro di te appena l'hai scoccato.
Alessandro Del Piero, Giochiamo ancora, 2012

Il gol è l’orgasmo del calcio.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1997 [7]

Il gol, anche se è un golletto, risulta sempre un gooooooooooooool nella gola dei radiocronisti.
ibidem

Mezzo secolo fa era raro che una partita terminasse senza gol: 0-0, due bocche aperte, due sbadigli. Ora gli undici giocatori passano tutta la partita aggrappati alla traversa, dediti a evitare i gol e senza aver tempo per farli.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1997

Qualche volta, se giochi a calcio, la devi proprio buttare dentro.
Thierry Henry [1]
Rigore è quando arbitro fischia. (Vujadin Boškov)
È stata la mano di Dio.
Diego Armando Maradona [Per giustificare il gol di mano fatto all'Inghilterra durante i mondiali in Messico nel 1986]

Ci sono nel calcio dei momenti che sono esclusivamente poetici: si tratta dei momenti del «goal». Ogni goal è sempre un’invenzione, è sempre una sovversione del codice: ogni goal è ineluttabilità, folgorazione, stupore, irreversibilità. Proprio come la parola poetica.
Pier Paolo Pasolini, Il calcio “è” un linguaggio con i suoi poeti e prosatori, su Il Giorno, 1971

Il capocannoniere di un campionato è sempre il miglior poeta dell’anno.
ibidem 

Il sogno di ogni giocatore (condiviso da ogni spettatore) è partire da metà campo, dribblare tutti e segnare. Se, entro i limiti consentiti, si può immaginare nel calcio una cosa sublime, è proprio questa. Ma non succede mai.
Pier Paolo Pasolini, Il calcio “è” un linguaggio con i suoi poeti e prosatori, su Il Giorno, 1971

Per la legge delle probabilità, ogni domenica un pancione bolso che passa le giornate al pub segna un gol splendido quanto quelli dell'inarrivabile Pelé e del possente Bobby Charlton. Può accadere ovunque e se si sa aspettare abbastanza succederà praticamente dappertutto. È questo il bello del calcio: qualche momento sublime, molti episodi ridicoli, e tutto ciò che sta nel mezzo tra i due opposti.
Chris Pierson, L'anno d'oro, in Nick Hornby, Il mio anno preferito, 2001

È più difficile colpire una traversa che fare gol, Perché, dunque, non si dà alla traversa colpita il valore di due gol? Chissà, però: proprio perché cercherebbero di colpire la traversa, gli attaccanti così farebbero più gol.
Mario Soldati [3]

Dire che il calcio è capriccioso è un modo di generalizzare. Capricciosi sono i gol. Il gioco è l'argomento, ma il gol è il problema, il dettaglio cruciale, la chiave che apre una porta.
Jorge Valdano, Il sogno di Futbolandia, 2004

Il mestiere del portiere non è solo evitare il gol, è anche saperlo incassare senza demoralizzarsi.
Dino Zoff [4]

L'arbitro non può essere saggio. Deve essere impulsivo.
Deve decidere in tre decimi di secondo. (Pierluigi Collina)
3. Arbitro di calcio
© Aforismario

In Italia la questione arbitrale è più importante della questione meridionale.
Fabio Baldas [1]

Di questi tempi non si può più parlare con gli arbitri. Se dici qualcosa ti ammoniscono, se non dici nulla ti espellono per l'insolenza di tacere.
Jack Charlton [1]

La più grossa banalità che sia mai stata detta nel calcio è che l'arbitro bravo è quello che non si nota.
Pierluigi Collina [3]

Saggio è chi pensa. L'arbitro non può essere saggio. Deve essere impulsivo. Deve decidere in tre decimi di secondo.
Pierluigi Collina, su Corriere della Sera Magazine, 2006

− Come mai la tua squadra ha perso? Ha giocato male?
− No, è stata colpa degli ebrei, dei meridionali e di quella troia della moglie dell’arbitro!
Ellekappa [1]

L'italiano ha un solo vero nemico: l'arbitro di calcio, perché  emette un giudizio.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo, 1986)

L’arbitro è arbitrario per definizione. È lui l’abominevole tiranno che esercita la sua dittatura senza possibilità di opposizione, l’ampolloso carnefice che esercita il suo potere assoluto con gesti da melodramma.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1997 [7]

Arbitrare: l'unico lavoro al mondo in cui puoi far cavolate tutti i giorni senza venire mai licenziato.
Andy Roddick [1]

Errare è umano, perseverare è da arbitri.
Franco Rossi [1]

L'arbitro è un sacerdote del martirio.
Paolo Villaggio [3]

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare © Dalai Editore 1992
  3. Marco Pastonesi, Giorgio Terruzzi, Se l'ammazzi fai pari © Zelig Editore 2004
  4. Marco Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano © Dalai editore 2000
  5. Stephen Foster, Il libro delle liste sul calcio © Sperling e Kupfer 2006
  6. Javier Marías, Selvaggi e sentimentali. Parole di calcio © Einaudi 2002
  7. Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio © Sperling e Kupfer 2012
  8. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Calcio e Calciatori

Nessun commento: