Dormire - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul dormire. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'addormentarsi, sul sonno, il russare, l'insonnia e lo svegliarsi. Inoltre, nella sezione "Frasi Utili" puoi trovare una selezione di frasi per augurare la buonanotte. [I link sono in fondo alla pagina].
Dormire in due rende la notte meno opaca. (Malcolm de Chazal)
Dormire
© Aforismario

A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente.
Aldo (Aldo Baglio), in Tre uomini e una gamba, 1997

Il leone e il vitello giaceranno insieme, ma il vitello dormirà ben poco.
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

Il mondo si divide in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio ma i cattivi da svegli si divertono di più.
Woody Allen, Effetti collaterali, 1980

Dio pensa nel genio, sogna nel poeta e dorme nella restante umanità.
Peter Altenberg, Prodromos, 1906

In un sistema produttivo-competitivo, chi dorme è spesso considerato un individuo svogliato, un pigro; è una sciocchezza: se un individuo ha bisogno di dormire più a lungo, deve dormire di più (e, se è necessario che si alzi presto al mattino, deve naturalmente andare a letto prima). Ma l'idea che la gente produttiva debba dormire poco è un'assurdità, che fa il paio con quella dell'uomo virile che «sa reggere» l'alcol: gli ospedali e i cimiteri sono pieni di personaggi di questo tipo. L'importante, semmai, è essere in piena efficienza mentale durante la giornata lavorativa, e se una deprivazione di sonno compromette in qualche modo questa efficienza, il proverbio va rovesciato e riformulato così: «Chi non dorme (bene) non piglia pesci»
Piero Angela, I misteri del sonno, 1994

I desideri sono la cosa più importante che abbiamo e non si può prenderli in giro più di tanto. Così, alle volte, vale la pena di non dormire per star dietro ad un proprio desiderio.
Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

Ci sono persone al mondo che si accontentano del pranzo, della cena e di un letto per dormire. Sono gli esseri semplici che sanno ammirare le stelle del cielo e le piccole cose.
Romano Battaglia, Foglie, 2009

Quando dormiamo siamo tutti uguali, morfeonauti inermi nel colorato gorgo, e non conta cosa si sogna, se no saremmo tutti in galera.
Stefano Benni, Margherita dolcevita, 2005

Gli uomini camminano insieme, parlano insieme, dormono insieme, ma non si conoscono. Se gli uomini si conoscessero non camminerebbero insieme, non parlerebbero insieme, non dormirebbero insieme.
Thomas Bernhard, Perturbamento, 1967

Vorrei dormire tra lenzuola di carta carbone, per fare una copia dei sogni più belli.
Romano Bertola [1]

Al mattino pensa. A mezzogiorno agisci. Alla sera mangia. Quando è notte dormi.
William Blake, Proverbi infernali, in Il matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Dormire è distrarsi dal mondo.
Jorge Luis Borges, Finzioni, 1944

Troppo spesso, l'unica via d'uscita è dormire.
Charles Bukowski, Bach, come back, in Bone palace ballet, 1997 (postumo)

Nella prossima vita voglio essere un gatto. Dormire venti ore al giorno e aspettare che ti diano da mangiare. Starsene seduti a leccarsi il culo. Gli umani sono dei poveretti, rabbiosi e fissati.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998 (postumo)

Non potremo mai più odiare chi abbiamo veduto dormire.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

"Chi dorme non piglia pesci". Ma se non vuole pigliarne, dormire lo aiuta.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Per dormire ognuno ha una posizione preferita. Per me è quella di aggrapparmi allo spigolo superiore esterno del materasso, quasi in bilico, un ginocchio e un braccio piegati e debordanti. Se il sonno non viene, mi rovescio sull'altro fianco, in posizione esattamente simmetrica. Li chiamo esercizi spirituali,
perché rivolti a evocare gli spiriti che benevolmente mi visiteranno nel sonno.
Manlio Cecovini, Dizionarietto di filosofia quotidiana, 2002

Hai dei dispiaceri? Fissa lo sguardo su un bambino che dorme e non è tormentato da nessuna preoccupazione, né turbato da pensieri: imparerai qualcosa da quell'innocenza e ti sentirai completamente sollevato.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

Dormire in due rende la notte meno opaca.
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

Se si potesse dormire ventiquattr'ore su ventiquattro, si raggiungerebbe presto l'inerzia primordiale, la beatitudine di quell'ininterrotto torpore anteriore alla Genesi - sogno di ogni coscienza esasperata di se stessa.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Perché si dorme? Non tanto per riposare, quanto per. dimenticare.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

La gente che dorme sotto la coperta del conformismo riposa bene, si fa le sue belle otto ore di sonno, ma fa sogni squallidi.
Mark Cirino, L'amore inutile, 1998

La guerra fra i sessi è l'unica in cui i nemici dormono regolarmente insieme.
Quentin Crisp, Manners from Heaven, 1984

Per essere felici, bisogna dormire molto e defecare bene. L'insonne e suo cugino lo stitico, sono i dannati della terra.
Frédéric Dard, I pensieri di San Antonio, 1996

Dormire al cinema o a teatro è il modo più efficace per esprimere il proprio giudizio sull'opera.
Vittorio Deriu, Giuro di dire la verità, 2009 [cfr. citazione di George Bernard Shaw].

Nella notte, quando ha spento la vista degli occhi, accende a se stesso una luce; da vivo, mentre dorme, l'uomo si avvicina a un morto; da sveglio, si avvicina a uno che dorme.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Nell'amore di gruppo c'è almeno il vantaggio che uno può dormire.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo, 1986)

La televisione mi fa dormire e mi lascia sempre insoddisfatto, come i veri sonniferi.
Ennio Flaiano, Don't forget, 1967/72 (postumo, 1976)

È sempre possibile svegliare uno che dorme, ma non c'è rumore che possa svegliare chi finge di dormire.
Jonathan Safran Foer, Se niente importa, 2009

Non c'è che una sola cosa al mondo che possa dormire veramente bene − è un cadavere.
Xavier Forneret (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il desiderio di dormire [...] dev'essere ogni volta incluso tra i motivi della formazione del sogno e ogni sogno riuscito è un appagamento di questo desiderio.
Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni, 1900

Devo andare dal veterinario. Ho dei problemi a dormire. Mi sembra di essere appena andato a letto quando, BOOM! dodici o tredici ore dopo eccomi già sveglio!
Garfield, in Jim Davis, Garfield, 1978/... 

Se fossimo stati creati per schizzare fuori dal letto appena svegli, dormiremmo tutti nel tostapane.
Garfield (Jim Davis - attribuito)

La notte porta consiglio. A condizione che si dorma.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il guanciale è come una muta sibilla, e il dormire sulle questioni difficili, val più che il vegliare quando ci cadono addosso.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Mai dormire in tre in un letto, o ci si sveglierà in tre in un letto.
Gunter Grass [1]

Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi si è fatto una volta la fama d'essere mattiniero, può dormire fino a mezzogiorno.
James Howell [1]

Certe donne sono belle, anche dormendo, di una bellezza che non è quella del sonno.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Meglio dormire libero in un letto scomodo che dormire prigioniero in un letto comodo.
Jack Kerouac, I vagabondi del Dharma, 1958

L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a una quantità infinita di donne) ma col desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica ad un'unica donna).
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Se si potesse scontare la morte dormendola a rate!
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Siccome una giornata bene spesa dà lieto dormire, così una vita bene usata dà lieto morire.
Leonardo da Vinci, Codice Trivulziano, 1487/90

Ai nevrotici piacerebbe dormire tutto il tempo, ed essere svegliati solo quando ci sono buone notizie.
Mignon McLaughlin, Il secondo taccuino del nevrotico, 1966

È meglio dormire con un cannibale sobrio che con un cristiano ubriaco.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Il poeta non dorme mai ma in compenso muore spesso.
Alda Merini, La vita facile, 1992

Lo fanno gli uccelli lo fanno le api facciamolo anche noi: andiamo a dormire.
Vasco Mirandola [1]

La vera stanchezza non è quando vorresti dormire: è quando non ti accorgi che stai già dormendo.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Non è tempo di dormire, perché il paradiso non è fatto per i poltroni.
Filippo Neri [1]

Dormire non è arte dappoco: intanto, per dormire, bisogna vegliare tutto il giorno. Dieci volte al giorno devi superare te stesso: ciò procura una buona stanchezza ed è papavero per l'anima.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Lo sanno pochi: ma per ben dormire bisogna avere tutte le virtù. Farò falsa testimonianza? Commetterò adulterio? Mi indurrò a concupire la serva del vicino? Tutto ciò si concilia male col buon sonno. E anche quando si hanno tutte le virtù, bisogna saper fare ancora una cosa: mandare a dormire, al momento opportuno, anche le virtù.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Abbiamo bisogno di dormire per dare abbastanza spazio al sogno.
Erik Orsenna, I cavalieri del congiuntivo, 2004

Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi.
Jane Pauley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando la donna con cui dormo ha capito che ognuno deve dormire dal suo lato. Che ci si può abbracciare prima, o quando ci svegliamo la mattina, ma quando si dorme bisogna stare ognuno per i fatti suoi. Dividendo il letto con la stessa meticolosità con cui si tracciava la linea di divisione del banco con il compagno di banco, a scuola.
Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile felicità, 2010

Un uomo che dorme tiene intorno a sé, in cerchio, il filo delle ore, gli ordini degli anni e dei mondi.
Marcel Proust, Dalla parte di Swann, 1913

Non bisognerebbe mai dormire soli. Vivere soli, al limite, sì, ma non dormire soli.
Françoise Sagan, Lividi sull'anima, 1972

Anche il dormire è una specie di critica, specialmente a teatro.
George Bernard Shaw (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A che serve dormire, se non si è capaci di sognare?
Shinobu, in Rumiko Takahashi, Lamù, 1981-1986

Del piacere di dormire si può godere soltanto da svegli.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Dormire è anche un poter prendere riposo dalla continua presenza di sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Ninna nanna, pija sonno / ché se dormi nun vedrai / tante infamie e tanti guai / che succedeno ner monno / fra le spade e li fucilli / de li popoli civilli...
Trilussa, La ninna-nanna de la guerra, in Da la guerra a la pace, 1914-1919

Più ore dormi, meno ore vivi: non dormire ti allunga la vita.
Giuseppe Valente, Aforismi senza "ismi", 2011

Oggi ho saltato il mio pisolino dopo pranzo. Dormivo ancora.
Henny Youngman [1]

Riposa il giorno per dormire la notte.
AA.VV., Club dei Nati Stanchi (Statuto, art. 3)

Meglio essere in due che uno solo, perché due hanno un miglior compenso nella fatica. Infatti, se vengono a cadere, l'uno rialza l'altro. Guai invece a chi è solo: se cade, non ha nessuno che lo rialzi. Inoltre, se due dormono insieme, si possono riscaldare; ma uno solo come fa a riscaldarsi?
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III a.e.c.

Chi dorme, non piglia sonniferi.
Anonimo

Dormire è così facile che tutti lo fanno a occhi chiusi.
Anonimo

Proverbi sul Dormire
  • Aprile dolce dormire.
  • Chi dorme dal lato manco ha cuore franco; chi dorme dal lato dritto ha cuore afflitto.
  • Chi dorme, non piglia pesci.
  • Chi più dorme, meno vive.
  • Chi dorme coi cani, si alza con le pulci.
  • Chi dorme quando può, non dorme quando vuole.
  • Chi non può dormire trova il letto mal fatto.
  • Chi non può dormire riposa.
  • Chi dorme fino a tardi in mattinata, va mendicando tutta la giornata.
  • Chi più dorme, più dormirebbe.
  • Chi ben dorme non sente le pulci.
  • Chi dorme più d’otto ore asino nasce e asino muore.
  • Chi è povero dorme tranquillo.
  • Chi non può dormire con Venere dorma con Bacco.
  • Chi vuol dormire non faccia prestiti.
  • Il troppo dormire fa impoverire.
  • Il giovane dormendo guarisce, il vecchio si finisce.
  • La notte è fatta per dormire.
  • Meglio dormire solo in un fienile che sotto un baldacchino con una vecchia matta.
  • Non destare il can che dorme.
  • Non si dorme per dormire, si dorme per agire.
  • Più si dorme e più si dormirebbe.
  • Quel che dorme fino a giorno, avrà spesso danno e scorno.
  • Se vuoi diventare vecchio mangia al caldo e dormi al freddo.
  • Un buon dormire tanto fa come un buon mangiare.
  • Vegliare alla luna e dormire al sole non fa né pro né onore.
Chi raccoglie d'estate è previdente; chi dorme al tempo della mietitura si disonora.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c.

Fino a quando, pigro, te ne starai a dormire? Quando ti scuoterai dal sonno? Un po' dormire, un po' sonnecchiare, un po' incrociare le braccia per riposare e intanto giunge a te la miseria, come un vagabondo, e l'indigenza, come un mendicante.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V secolo a.e.c.

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario..
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sonno - AddormentarsiInsonnia - Russare - Riposo - Sogni notturni - Frasi per augurare la Buonanotte

Nessun commento: