2016-05-09

Meditazione - Frasi e citazioni meditative

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla meditazione e il meditare. Il termine "meditazione" può essere considerato secondo due accezioni: la prima, come concentrazione mentale nella speculazione e nella contemplazione di verità religiose o di problemi filosofici o morali; la seconda, come pratica ascetica di raccoglimento in sé stessi per rendere più intensa la propria vita spirituale; tale pratica, nel cristianesimo può avere il fine di giungere, attraverso il perfezionamento morale, a una più intima unione con Dio, mentre nelle religioni orientali, ha soprattutto l'obiettivo di giungere al pieno controllo della propria personalità in relazione con la realtà cosmica.
La meditazione è l'unico tempio in cui,
quando entri, sei davvero all'interno di un tempio. (Osho)
Meditazione
© Aforismario

Non nei viaggi, ma soltanto nella solitudine della meditazione è possibile scoprire la profondità della vita.
Romano Amerio, Zibaldone, 1936/95 (postumo, 2010)

La meditazione purifica la fonte da cui scaturisce: la mente. Essa regola gli affetti, dirige le azioni, corregge gli eccessi; disciplina i costumi, rende la vita onesta e bene ordinata, infine, essa dà la scienza delle cose umane e delle cose divine.
Bernard de Clairvaux (Bernardo di Chiaravalle), De consideratione libri quinque ad Eugenium III (Cinque libri sulla considerazione a Eugenio III), XII sec.

La meditazione è l'occhio dell'anima.
Jacques Bénigne Bossuet [1]

Questa, o monaci, la nobile verità sulla cessazione del dolore: il nobile ottuplice sentiero - retta visione, retta risoluzione, retto parlare, retto agire, retto modo di sostentarsi, retto sforzo, retta concentrazione, retta meditazione.
Siddhārtha Gautama Buddha, Discorso della messa in moto della ruota del Dharma, 528 a.e.c.

Come la pioggia penetra in una casa mal coperta, così pure la passione penetra in una mente non usa alla meditazione.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada, III sec. a.e.c.

Lo scopo della meditazione è smettere di pensare per un certo lasso di tempo, aspettare che la nebbia del pensiero si diradi e scorgere lo spirito interiore.
Deepak Chopra, Le coincidenze, 2013

La meditazione è uno stato di veglia mantenuto per via di un'oscura turba, che è insieme devastazione e benedizione.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Riflettere, è fare una constatazione d'impossibilità. Meditare, è conferire a questa constatazione un titolo di nobiltà.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Studiare senza riflettere è inutile; meditare senza senza studiare è pericoloso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Quando raggiunge la massima serietà, la meditazione metafisica culmina in racconto autobiografico.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La meditazione non genera nulla. Si limita a covare trovate precedenti.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Tali leggendo solo credono di studiare. Senza meditazione, la lettura non è che un perditempo.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

L'uomo non si accorge quanto ei possa fare, se non quando tenta, medita e vuole.
Ugo Foscolo, Epistolario, 1794/1824

La vera meditazione consiste nel chiudere gli occhi e le orecchie della mente a tutto ciò che non sia l'oggetto stesso della propria devozione.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1946

Il silenzio: colonna sonora della meditazione.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'ispirazione nasce dalla meditazione. Si raccoglie meglio in un campo ben concimato.
ibidem

Colui che lungamente medita, non sempre sceglie la cosa migliore.
Johann Wolfgang Goethe, Arminio e Dorotea, 1798

Il meditare e l'agire furono da qualcuno paragonati a Rachele e a Lea: l'una era più graziosa, l'altra più feconda
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Il meditare e l'agire furono da qualcuno paragonati a Rachele e a Lea: l'una era più graziosa, l'altra più feconda.
Richard Griffith, The Koran or Essays, Sentiments, Characlers and Collimachies of Tria Juncta in Uno, 1770 (attribuito a Laurence Sterne)

Se il mondo non servisse a nient'altro, è per lo meno un eccellente oggetto di meditazione.
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

La meditazione profonda consente la possibilità di abolire il tempo, di vedere in contemporaneità tutto ciò che è stato, ciò che è e ciò che sarà, e allora tutto è bene, tutto è perfetto.
Hermann Hesse, Siddharta, 1922
La meditazione non è un'evasione; è un incontro sereno con la realtà. (Thích Nhất Hạnh)
Meditazione significa semplicemente essere presenti a se stessi, approfondire la propria autocoscienza. Significa anche arrivare a rendersi conto che, ci piaccia o meno, stiamo percorrendo un cammino, il cammino della vita; la meditazione può aiutarci a capire che in quanto tale esso ha una direzione ed è in costante evoluzione, momento per momento; ciò che accade ora, in questo istante, influenza gli avvenimenti successivi.
Jon Kabat-Zinn, Dovunque tu vada, ci sei già, 1994

Osservare la mente, osservarla come un fiume che scorre, senza fare nulla. Senza pretendere che sia diversa da come è. Lasciando arrivare pensieri, immagini, sensazioni. Lasciandoli andare, come le nuvole del cielo. Questa è l’essenza della meditazione.
Jiddu Krishnamurti, La ricerca della felicità, 1993 (postumo)

La meditazione non è separata dalla vita. Mentre guidate la vostra automobile o siete seduti in autobus, mentre state chiacchierando senza fine o quando passeggiate da soli in un bosco e osservate una farfalla delicatamente trasportata dal vento, essere consapevoli di tutto questo, senza considerare una cosa più importante di un’altra, fa parte della meditazione.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

La meditazione non è soltanto consapevolezza di sé, e anche costante abbandono del sé.
ibidem

La meditazione nasce da un modo corretto di pensare e porta con se la tranquillità, la serenità della saggezza. In questa serenità si scopre il supremo.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

La meditazione fiorisce nella bontà e può nascere soltanto da un cuore generoso.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

Senza meditazione non c’è conoscenza di sé e senza conoscenza di sé non c’è meditazione.
ibidem

La meditazione e il principio della saggezza, che consiste nel capire la propria mente e il proprio cuore.
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

Se siete ambiziosi, non potete meditare; potete solo trastullarvi con l’idea della meditazione. Se la vostra mente e dominata dall’autorità, se e legata alla tradizione, sé è abituata ad accettare e a seguire, non saprete mai che cosa significa meditare e quale straordinaria bellezza porta con sé...
Jiddu Krishnamurti, Il libro della Vita, 1997

Nella preghiera parliamo a Dio, mentre nella meditazione ascoltiamo la Sua risposta.
Swami Kriyananda [3]

La meditazione non potrà certamente mai essere un processo di concentrazione, perché la più alta forma di pensiero è il non pensiero.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Meditare significa realizzare l'imperturbabilità della propria natura originaria.
ibidem

Un’ora di meditazione è meglio di un anno di devozioni.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Meditare è un lavoro molto faticoso; dopo due o tre ore si è esausti come dopo aver guidato un'automobile per ottocento chilometri, e si desidera solo riposare.
William Somerset Maugham, Il filo del rasoio, 1944

Il vero scopo della meditazione è questo: insegnare all'uomo a liberarsi dalle cose create e dalle preoccupazioni temporali, in cui egli trova solo confusione e dolore, e ad entrare in un consapevole e amoroso contatto con Dio.
Thomas Merton, Semi di contemplazione, 1949

Il successo della tua meditazione non si misurerà dalle idee brillanti che ti verranno o dalle grandi risoluzioni che prenderai o dai sentimenti e dalle emozioni che si produrranno nei tuoi sensi esteriori. Avrai meditato bene solo quando sarai giunto, fino ad un certo punto, a comprendere Dio.
Thomas Merton, Semi di contemplazione, 1949

La meditazione non è un'evasione; è un incontro sereno con la realtà.
Thích Nhất Hạnh, cit. su The Road to Inner Freedom, 1982

Meditare è guardare in profondità nel cuore delle cose.
Thích Nhất Hạnh [3]

La meditazione ha perduto tutta la dignità della sua forma, si è fatto del cerimoniale e dell’atteggiamento solenne della meditazione un oggetto di dileggio e un saggio d’antico stampo non sarebbe più tollerato. Noi pensiamo troppo in fretta, e per strada, mentre camminiamo, mentre attendiamo ad affari di ogni genere, persino quando ci concentriamo sulle cose più serie; abbiamo bisogno di poca preparazione, finanche di poco silenzio: – è come se ci portassimo in testa una macchina che rulla senza posa, che continua a funzionare anche nelle circostanze più avverse. Una volta si vedeva subito che uno stava lì che voleva pensare – era certamente l’eccezione! – , che egli ora voleva diventare più saggio e che si preparava a pensare: si atteggiava il volto come per una preghiera e si tratteneva il passo; anzi si stava fermi per ore in strada, quando il pensiero «veniva» – su una gamba o su due. Questo comportava «la dignità della cosa»!
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

L'amore è l'arte di essere con gli altri. La meditazione è l'arte di essere con sé stessi. Sono due facce della stessa medaglia.
Osho, Discorsi, 1953/90

Proprio come un uccello ha due ali, lascia che amore e meditazione siano le tue ali. Crea una sincronicità tra di loro, in modo che non entrino in conflitto l'uno con l'altro, ma anzi si nutrano a vicenda, si aiutino a vicenda. Questo sarà il tuo cammino: la sintesi tra amore e meditazione.
Osho, Discorsi, 1953/90 [2]

Ama, e saprai cos'è la meditazione; medita, e saprai cos'è l'amore.
ibidem

La meditazione è un’avventura, la più grande avventura che la mente umana possa intraprendere. Meditazione è semplicemente esistere, senza far nulla: nessuna azione, nessun pensiero, nessuna emozione. Esisti semplicemente ed è pura gioia. Dove ha origine questa gioia se tu non fai nulla? Viene dal nulla o, meglio, viene da ogni cosa, dal tutto. Non ha bisogno di una causa perché l’esistenza si compone della sostanza chiamata gioia.
Osho, Discorsi, 1953/90

La meditazione è uno stato di pura consapevolezza, priva di contenuti.
ibidem

L’arte della meditazione sta tutta nel fermare il mondo.
Osho, Discorsi, 1953/90

Là dove finisce la mente, inizia la meditazione.
ibidem

La meditazione è l'arte della consapevolezza senza sforzo. La capacità di rimanere calmi e distaccati qualunque cosa succeda intorno.
Osho, Discorsi, 1953/90

La meditazione è l'arte di vivere con sé stessi Non è altro che questo: l'arte di essere gioiosamente soli.
ibidem

La meditazione è l'unico tempio in cui, quando entri, sei davvero all'interno di un tempio.
Osho, Discorsi, 1953/90

La meditazione è un farmaco: se sei malato è necessaria una medicina. I Buddha non hanno bisogno della meditazione.
ibidem

La meditazione è uno stato naturale dell’essere, uno stato che abbiamo perduto, e ritrovarlo è la gioia più grande della vita.
Osho, Discorsi, 1953/90

La meditazione non è altro che un tornare a casa, un semplice riposarsi un po’ all’interno del proprio essere.
ibidem

Meditazione vuol dire mettere la mente in disparte, così che non interferisca più con la realtà e tu possa vedere le cose per ciò che sono.
Osho, Discorsi, 1953/90

Quando il traffico si è dissolto e il pensiero è cessato, quando nessun pensiero si muove più, non vi è più un agitarsi di pensieri e tu sei in totale silenzio: quel silenzio è meditazione. E in quel silenzio si conosce la verità, mai prima.
Osho, Discorsi, 1953/90

Nella meditazione, lasci la superficie per andare in profondità. Prendi coscienza dei piani di esistenza al di sotto e al di là dell’attività frenetica dei pensieri.
Ulrich Ott, Scopri te stesso con la neuroscienza, 2012

Uno crede di portare fuori il cane a fare pipì mezzogiorno e sera. Grave errore: sono i cani che ci invitano due volte al giorno alla meditazione.
Daniel Pennac, La fata carabina, 1987

Chi non medita può fare come colui che non si specchia mai, e che quindi non si cura di uscire ordinato, poiché può essere imbrattato senza saperlo. La persona che medita e rivolge il suo pensiero a Dio, che è lo specchio della sua anima, cerca di conoscere i suoi difetti, tenta di correggerli, si modera negli impulsi, e rimette la sua coscienza a posto.
Padre Pio da Pietrelcina [3]

Mediante lo studio dei libri si cerca Dio, con la meditazione lo si trova.
ibidem

Il dono di imparare a meditare è il dono più grande che si può fare a sé stessi in questa vita.
Sogyal Rinpoche, Meditazione‎, 1994

Impara a entrare in contatto con il silenzio che è dentro te stesso e a capire che tutto in questa vita ha uno scopo.
Elisabeth Kübler Ross, cit. su Yoga Journal, 1976

La meditazione è la dissoluzione del pensiero nell'eterna consapevolezza o nella coscienza pura, senza oggettivazione, conoscendo senza pensare, fondendo il finito nell'infinito.
Sivananda Saraswati, XX sec. (attribuito a Voltaire)

Non avere tempo per meditare, significa non avere tempo per guardare il proprio cammino, perché troppo intenti a marciare.
Antonin Sertillanges, XIX-XX sec. [3]

Non è grande uomo chi sa molto, ma chi ha molto meditato.
Luigi Settembrini, Scritti inediti, 1909 (postumo)

Beato l'uomo che medita sulla sapienza e ragiona con l'intelligenza, e considera nel cuore le sue vie: ne penetrerà con la mente i segreti.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

La meditazione è un vizio.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Si può dire sia più vicino alla figura ideale del filosofo un semplice montanaro che meditasse – anche ingenuamente, ma con originalità – su sé stesso e il mondo, rispetto a un professore di filosofia (magari con decine di pubblicazioni alle spalle) che, senza un solo pensiero che possa dirsi davvero suo, si occupasse soltanto di ciò che altri hanno pensato.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Come definire la meditazione? Come la saggezza alla ricerca della saggezza.
Shunryu Suzuki [1]

La meditazione è la lingua dell'anima e il linguaggio del nostro spirito.
Jeremy Taylor, Opere complete, XVII sec.

Chi s'immerge meditando, con puro intelletto, nell'Atman, parole non v'hanno a esprimere la beatitudine del suo cuore.
Upanishad, IX-IV sec. a.e.c.

Il silenzio e la meditazione domano le passioni, come il lavoro e il digiuno consumano i cattivi umori.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Meditazione è la scoperta che la meta dell’esistenza è sempre raggiunta nell'istante presente.
Alan Watts [3]

La meditazione è l’arte o la tecnica di calmare la mente in modo da placare il brusio interminabile che normalmente riempie la nostra coscienza. Nella quiete di una mente silenziosa, chi medita inizia a diventare un osservatore, a raggiungere una condizione di distaccamento e infine a essere consapevole di uno stato di coscienza superiore.
Brian Weiss [3]

Quando la nebbia dell’ignoranza sarà dispersa dalla meditazione, riconoscerete la giusta via.
Paramahansa Yogananda, L’eterna ricerca dell’uomo, 1980

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Su diversi siti, le due citazioni di Osho su amore e meditazione si trovano fuse insieme così: "L'amore è l'arte di stare con gli altri, la meditazione è l'arte di essere in relazione con sé stessi; lascia che l'amore e la meditazione siano le tue due ali".
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Yoga

Nessun commento: