2016-05-18

Menzogna - Frasi e citazioni sul Mentire

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sulla menzogna e sul mentire (per alcuni una vera e propria arte). La menzogna è un'affermazione contraria a ciò che si sa o si crede vero, o anche contraria a ciò che si pensa; alterazione (oppure negazione, o anche occultamento) consapevole e intenzionale della verità (in questo significato è meno popolare di bugia, che indica, di solito, una mancanza meno grave). [Vocabolario Treccani].
Affermazione contraria a ciò che si sa o si crede vero, o anche contraria a ciò che si pensa; alterazione (oppure negazione, o anche occultamento) consapevole e intenzionale della verità (in questo sign. è meno pop. di bugia, che indica, di solito, una mancanza meno grave)
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla bugia e sul rapporto tra verità e menzogna.
Soltanto le donne e i medici sanno quanto la menzogna è necessaria e benefica agli uomini.
(Anatole France - Foto: Te lo giuro, amore, il meccanico è solo un amico)
1. Menzogna
© Aforismario

Tra gli scaltriti pratici di oggi, la menzogna ha perso da tempo la sua onorevole funzione di ingannare intorno a qualcosa di reale. Nessuno crede più a nessuno, tutti sanno il fatto loro. Si mente solo per fare capire all'altro che di lui non ci importa nulla, che non ne abbiamo bisogno, che ci è indifferente che cosa pensi di noi.
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951

L’artificio e la menzogna sono segni rilevanti della debolezza e della limitatezza della mente umana, così come la moneta falsa lo è della povertà.
Nicolas d’Ailly, Pensieri diversi, 1678

La menzogna cortese e l'adulazione possono certamente riuscire utili in determinate occasioni, ma, nella maggior parte dei casi, debbono essere onestamente classificate tra gli espedienti escogitati per rendere la convivenza umana decorosa e piacevole. Sono lubrificanti che fanno scorrere con minori attriti i rapporti tra uomini.
Luigi Barzini junior, Gli italiani, 1965

Ogni menzogna ne contiene due: la bugia che raccontiamo agli altri e la bugia che raccontiamo a noi stessi per giustificarla.
Robert Brault [2]

La menzogna non è nel discorso, è nelle cose.
Italo Calvino, Le città invisibili, 1972

Ci sono delle menzogne così vergognose, da provare maggior disagio a sentirle che a raccontarle.
Jaques Deval, Taccuino di un autore drammatico, 1952

Il dir menzogne è l'unica arte della bassa capacità, e il solo rifugio dei vili.
Philip Dormer Stanhope Chesterfield, Lettere al figlio, 1737/68 (postumo 1774-1890)

Ama l'arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno.
Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

Soltanto le donne e i medici sanno quanto la menzogna è necessaria e benefica agli uomini.
[Les femmes et les médecins savent seuls combien le mensonge est nécessaire et bienfaisant aux hommes].
Anatole France, Storia comica, 1903

La nostra vita è una catena di menzogne tessuta con molta grazia; con una grazia che se volessimo sempre scoprire la discordanza tra gli atti e le parole, tutte le persone sembrerebbero ipocrite.
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

Seduciamo usando le menzogne e pretendiamo che ci amino per quello che siamo.
Paul Géraldy, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La moralità di una donna consiste nel credere profondamente alle proprie menzogne.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La menzogna è così fatta che per sostenersi ha bisogno di molte altre menzogne.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Le menzogne sono o mute o parlanti, e le mute sono più pericolose delle parlanti. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'uomo forte rifugge dalla menzogna, anche perché, nella menzogna, si sente venir meno la forza.
ibidem

Gli uomini sono i plebei della menzogna, le donne ne sono l'aristocrazia.
Abel Hermant, Elogio della maldicenza, 1925

L'uomo si distingue dal resto della natura soprattutto per uno strato gelatinoso di menzogna che lo riveste e lo protegge.
Hermann Hesse, Peter Camenzind, 1904

Le grandi masse [...] sono abbagliate più facilmente da una grande menzogna che da una piccola.
Adolf Hitler, cit. in Ernest Kalm, Teoria e pratica della propaganda nella Germania nazista, 1955

Il peccato possiede molti utensili, ma la menzogna è il manico che si adatta a tutti.
Oliver Wendell Holmes (senior), L'autocrate della prima colazione, 1858

Esistono uomini che prosperano in modo eccellente con scaltre menzogne di fronte a sé stessi e al mondo.
Karl Jaspers, Psicopatologia generale, 1913/46

La menzogna è l’arma delle persone disarmate.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Nero su bianco: ora la menzogna si presenta così.
Karl Kraus, Di notte, 1918

L’avversione per la menzogna è spesso un’impercettibile ambizione di rendere le nostre testimonianze degne di considerazione e di attirare un religioso rispetto sulle nostre parole.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Se almeno si potesse credere al contrario della menzogna!
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La gente crede qualunque menzogna, se è abbastanza grossa.
Mefisto, in Le battaglie del millennio, 1997/99

Esiste un candore nella menzogna che è il segno della buona fede in una qualche causa.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

C'è un odio della menzogna e della simulazione che deriva da una certa suscettibilità del senso dell'onore; esiste un odio di questa specie dovuto alla vigliaccheria, essendo la menzogna proibita da un comandamento divino. Troppo vigliacchi, per mentire...
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

La menzogna più consueta è quella con cui si mente a se stessi: mentire ad altri è, relativamente, l'eccezione.
Friedrich Nietzsche, L'anticristo, 1888

Di menzogne è piena anche la realtà quotidiana. Mentono le costituzioni, che garantiscono diritti «a meno delle disposizioni di legge». Mentono i codici, che inventano finzioni giuridiche. Mentono governanti, diplomatici e spie, per ragion di Stato. Mentono gli avvocati, per ragion di diritto. Mentono i testimoni, pur giurando di dire «la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità». Mentono i giornalisti, per far notizia o propaganda. Mentono politici, preti e astrologi, per ingannare elettori, fedeli e clienti. Mentono produttori, pubblicitari e commercianti, per truffare i consumatori. Mentono genitori e insegnanti, raccontando favole e miti ai bambini. Mentono i bambini, per tacitare genitori ed insegnanti. Mentono le donne, truccandosi per sembrare più belle. Mentono coniugi e amanti, per tradire sembrando fedeli. Mentono gli sportivi, drogandosi per vincere. Mentono gli amici e i santi, per bontà. Mentono i nemici e i peccatori, per cattiveria. Mentono gli spiritosi, per divertimento. Mentono le persone cortesi, per buona educazione. [...] Insomma, la menzogna regna sulla terra.
Piergiorgio Odifreddi, C’era una volta il paradosso, 2001

L'arte di vivere è l'arte di saper credere alle menzogne. 
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Ė consigliabile servirsi della menzogna solo nelle grandi occasioni, considerandola come un rimedio eroico al quale si mette mano solo nei casi di emergenza: la menzogna è uno di quei medicinali che presentano rischio di assuefazione.
Pitigrilli (Dino Segre), La donna di 30, 40, 50, 60 anni, 1967

Che c'è di più usuale della menzogna, sia che si tratti di mascherare le debolezze quotidiane con una salute che si vuol far credere forte, di dissimulare un vizio, o di ottenere, senza urtare gli altri, la cosa che si preferisce? È lo strumento di conservazione più necessario e più usato. Tuttavia abbiamo la pretesa di bandirla dalla vita di colei che amiamo, è essa che spiamo, che fiutiamo, che detestiamo dappertutto.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

Chi mente una volta, spesso deve abituarsi alla menzogna; perché ci vogliono sette menzogne per occultarne una.
Friedrich Rückert, La saggezza dei Brahmani, 1836-1839

I fatti non si possono cambiare a furia di menzogne.
Rafael Sabatini, I ribelli della Carolina, 1924

Come il nostro corpo è vestito di abiti, cosi il nostro spirito lo è di menzogne. I nostri discorsi, le nostre azioni, tutto quanto il nostro essere, sono menzogneri, e solo attraverso questo velo si pub talvolta indovinare il nostro vero modo di sentire, come si indovina attraverso gli abiti la figura del corpo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Sono certamente da disprezzare coloro che possiedono una natura infida, per i quali la menzogna costituisce la regola; quasi da commiserare coloro che soltanto per debolezza non mentono mai; degni di rispetto, invece, coloro che, solitamente veritieri, quando occorre sanno anche mentire, e con coscienza.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Babbi natale, befane, gnomi, cavoli, cicogne… sembra che gli adulti si preoccupino di prendere amorevolmente per i fondelli i propri bambini in modo da abituarli, sin da piccoli, a bersi tutte d’un fiato le piccole e grandi menzogne che gli si propineranno, da piú parti, durante tutto il corso della loro ossequiosa esistenza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Tutti noi mentiamo, è normale, ma soltanto politici e piazzisti di livello sanno fare della menzogna una vera e propria arte.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il mentitore dovrebbe tener presente che, per essere creduto, non bisogna dire che le menzogne necessarie.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

Basta una sola menzogna perché il dubbio travolga tutta una vita.
Pier Vittorio Tondelli, Pao Pao, Feltrinelli, 1981

"Ciao", disse, mentendo. (Robert Maxwell)
2. Mentire
© Aforismario

Tutti mentono; ma non importa, perché nessuno sta a sentire.
Arthur Bloch, Legge di Lieberman, La legge di Murphy II, 1980

Libri necessari. Un’antologia del mentire, con annesso indice dei bugiardi celebri, da Satana a Sinone, [1] da Valmont a Münchhausen, da Fellini a...
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Si mente nella vita, non nel racconto che se ne fa.  
Aldo Busi, Guancia di tulipano, 2001

C'è una specie di rispetto e di deferenza nel mentire. Ogni volta che mentiamo a qualcuno, gli facciamo il complimento di riconoscere la sua superiorità.
Samuel Butler, Taccuini, 1912 (postumo)

Mento solo quando vi dico che mento.
Jean Cocteau, Il bugiardo, 1939

− Come mai sapete che ho detto una bugia?
− Le bugie, ragazzo mio, si riconoscono subito! perché ve ne sono di due specie: vi sono le bugie che hanno le gambe corte, e le bugie che hanno il naso lungo: la tua per l'appunto è di quelle che hanno il naso lungo.
Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio, 1883

Dopo aver mentito occorre buona memoria.
Pierre Corneille, Il bugiardo, 1644

Per vivere dunque amici di tutti, bisogna continuamente, impudentemente mentire. Al diavolo le città! Viva i boschi!
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Chi mente a sé stesso e presta ascolto alle proprie menzogne, arriva al punto di non distinguere più la verità, né in sé stesso, né intorno a sé.
Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamazov, 1880

Certe persone mentono in modo tale che non si può credere nemmeno il contrario di quanto affermano.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

In diplomazia, mentire è utile; in amore, necessario.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Le mogli, per farsi perdonare, devono saperci mentire.
ibidem

Quando un politico comincia a mentire vuol dire che sa ciò che vuole.
ibidem

Se vuoi mentire ed essere creduto, guarda negli occhi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'uomo mente sapendo di mentire. La donna, dubitandone.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Buon politico è chi sa mentire; grande politico chi finisce col credere alle proprie menzogne.
ibidem

Una donna, per esser giudicata onesta, deve saper mentire.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi non intraprende più lo sforzo di mentire al suo prossimo, lo offende. 
Jean Giraudoux (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non mento mai perché non temo nessuno. Si mente solo quando si ha paura.
John Gotti, in Jerry Capeci e Gene Mustain, Gotti: The Rise and Fall, 1996

La maturità della mente si riconosce dall'indugio nel credere; già che è cosa tanto comune il mentire, sia cosa straordinaria il conceder credito.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Se si mente con la parola, si può mentire anche con le azioni; e questa sorta di inganno è ancor più pericolosa perché tocca direttamente i fatti.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Il mondo della finzione è una prigione, non un posto dove mettersi al sicuro. Non possiamo mentire a noi stessi troppo a lungo. 
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Pensare quel che non si sente è mentire a se stessi, come si mente agli altri quando si dice loro quel che non si pensa. Tutto quel che si pensa, bisogna pensarlo con tutto il proprio essere, anima e corpo.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Certe volte la gente mente soltanto tacendo. 
Stephen King, La metà oscura, 1989 [cfr. citazione di Robert Louis Stevenson]

"Ciao", disse, mentendo.
Robert Maxwell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il mentire è un maledetto vizio. Siamo uomini, e legati gli uni agli altri solo per mezzo della parola. Se conoscessimo l’orrore e la portata di tale vizio, lo puniremmo col fuoco più giustamente di altri delitti.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Il vero amico lo riconosci da come ti mente. 
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Dalla gara quotidiana esce vincente chi mente nel modo più convincente.
ibidem

Presenza di spirito: vuol dire la capacità di farsi dettare le parole e le azioni dalle circostanze - dunque è una capacità di mentire e di essere ipocriti.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Per questo mentire è necessario. Perché mentire ingravida la realtà, la mette incinta e le consente di partorire innumerevoli possibilità.
Flavio Pagano, Manuale del perfetto bugiardo, 2010

Per quanto un individuo non abbia nessun interesse nelle cose che dice, non si deve assolutamente credere che non menta, perché alcuni mentono solo per mentire.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Il mentitore è sempre un piccolo tattico, mentre chi evita di mentire segue una strategia.
Giuseppe Pontiggia, La grande sera, 1989

Mentire è un difetto in un ragazzo, un'arte in un amante, una conquista in un scapolo, e una seconda natura in un uomo sposato. 
Helen Rowland, A Guide to Men, 1922 

Una piccola inesattezza  talvolta risparmia tonnellate di spiegazioni.
Saki (Hector Hugh Munro), L'uovo quadrato, 1924

In certi casi l'uomo ha il diritto di mentire
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Bisogna essere in due per mentire: uno che mente e l'altro che ascolta.
Homer Simpson, in Matt Groening, I Simpson, 1989/2013 [2]

Mentiamo ogni giorno, agli altri o a noi stessi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

A volte mente persino lo specchio.
ibidem

L'uomo onesto mente dieci volte al giorno, la donna onesta venti volte al giorno, l'uomo di mondo un centinaio di volte al giorno. Non si è mai stati in grado di contare quante volte al giorno menta una donna di mondo. 
Hippolyte Taine, Vita e opinioni di M. Frédéric-Thomas Graindorge, 1867

Ciò che la gente chiama insincerità è semplicemente un metodo col quale noi possiamo moltiplicare le nostre personalità.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Un ambasciatore è un onest'uomo mandato a mentire all'estero per il bene del suo Paese.
Henry Wotton, Reliquiae Wottonainae, 1651 (postumo - attribuito anche a Izaak Walton - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

La società può esistere solo su una base di cortesi bugie e a patto che nessuno dica esattamente quello che pensa.
Lin Yutang, Sulla libertà di parola, conferenza, 1933

Mente come un testimone.
Detto sovietico

Proverbi sul Mentire
  • Chi dorme sogna e chi parla mette là qualche menzogna.
  • Chi mente tenga a mente.
  • Chi non sa mentire chiuda bottega.
  • Chi sempre mente vergogna non sente.
  • Conserva la menzogna per quando ti bisogna.
  • Il diavolo insegna la menzogna.
  • La menzogna resta sempre con vergogna.
  • La menzogna sta ben dove bisogna.
  • Per chi viene da lontano è facile mentire.
Con le menzogne si può andare avanti in tutto il mondo, ma non si può mai tornare indietro. 
Proverbio russo

Note
  1. Sinone: personaggio leggendario celebre soprattutto per l'astuzia con la quale riuscì a farsi prendere prigioniero dai Troiani, per convincerli a portare dentro le mura della città di Troia un gigantesco cavallo di legno, dal quale, durante la notte, fece uscire fuori i soldati Greci che vi si erano nascosti (cfr. cit. di Bufalino).
  2. La battuta dei Simpson è il rovesciamento di una citazione di Henry David Thoreau: "Bisogna essere in due per dire la verità: uno per dirla e l'altro per ascoltarla".
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Bugia e Bugiardi - Verità e Menzogna

Nessun commento: