2016-05-18

Pregiudizi e Preconcetti - Frasi contro il Pregiudizio

Raccolta di aforismi e riflessioni sui pregiudizi e i preconcetti. Come indicano le parole stesse (pre-giudizio e pre-concetto) entrambi i termini indicano un'opinione concepita non per conoscenza precisa e diretta dei fatti, delle persone o delle cose che si giudicano, ma in base a prevenzioni, a convinzioni personali, a credenze prive di fondamento, a opinioni comuni, ecc., il che porta spesso a valutazioni errate. In appendice a questa raccolta di citazioni è riportato un Koan Zen che illustra molto bene in cosa consista un preconcetto.
È più facile rompere un atomo che un pregiudizio. (Ronald Lippitt - attr. ad Einstein)
1. Pregiudizio
© Aforismario

Se dovessimo svegliarci una mattina e scoprire che siamo tutti della stessa razza, credo e colore, troveremmo qualche altro motivo di pregiudizio entro mezzogiorno.
George David Aiken, cit. in Congressional Record, 1968

Il pregiudizio può essere iniquo, ma risponde a una necessità di difesa.
Riccardo Bacchelli, La città degli amanti, 1929 

Un'idea giusta nella quale ci si insedia, al riparo delle contraddizioni, come al riparo dal vento e dalla pioggia, per guardare gli altri uomini scalpicciare nella melma, non è più un'idea giusta, è un pregiudizio.
Georges Bernanos, Riflessioni sul caso di coscienza francese, 1945

Pregiudizio. Opinione senza fissa dimora e priva di documentabili mezzi di sussistenza.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

È noto che i pregiudizi si possono assai difficilmente sradicare da quei cuori il cui terreno non è mai stato dissodato e fertilizzato dall'istruzione: si abbarbicano lì, tenaci come erbacce tra le rocce.
Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847

I pregiudizi han più sugo, talvolta, dei giudizi.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

I pregiudizi e tutte le brutture e turpitudini della vita sono utili, perché col tempo si trasformano in qualcosa di utile, come il letame in humus.
Anton Čechov, La corsia n.6, 1892

Chiunque abbia distrutto un pregiudizio, un solo pregiudizio, è un benefattore dell'umanità.
Nicolas de Chamfort, Discorso sull'influenza dei grandi scrittori, 1767

I pregiudizi di altre epoche ci risultano incomprensibili quando siamo accecati dai nostri.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

I pregiudizi proteggono dalle idee stupide.
ibidem

Quando gli uomini si vantano di avere libere opinioni, pullulano incurabili pregiudizi.
ibidem

Ritenere di non avere pregiudizi è il più comune dei pregiudizi.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il pensiero non parte da un'osservazione o da un esperimento, ma da un pregiudizio. Il pregiudizio è lo strumento per appropriarsi intellettualmente dell'universo.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Intelligenza senza pregiudizi è solo quella consapevole dei propri.
ibidem

La «visione obiettiva» non è una visione scevra di pregiudizi, ma una visione sottomessa a pregiudizi altrui.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

La vita non insegna nulla direttamente, si limita a confutare falsi pregiudizi.
ibidem

Uomo «senza pregiudizi» di solito significa uomo senza spiritualità. Pregiudizi, superstizioni, scrupoli sono germogli dello spirito nascente in anime semplici. Estirparli, per liberarle da ciò che «soffoca la libera espressione dello spirito», favorisce soltanto l'erosione di questi suoli poveri. Liberare l'uomo comune dalle ossessioni meschine che lo affliggono non significa redimerlo da un'esistenza spiritualmente sordida, ma proibirgli l'unica spiritualità alla sua portata.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'ignoranza è meno lontana dalla verità del pregiudizio.
Denis Diderot, La lettera sui sordomuti, 1751

Fondamento di tutti i pregiudizi è la rigidezza, e il pregiudizio è un giudizio dato a priori che si basa meno sull'odio o il disprezzo per certe persone, idee o attività, che sul fatto che è più facile e più sicuro stare sul conosciuto, o con quelli che sono come noi.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

I pregiudizi operano a tuo vantaggio, in apparenza. Ti tengono lontano da persone cose e idee che non conosci e che ti potrebbero dare dei fastidi. In realtà, essi operano contro di te, impedendoti di andare alla scoperta di ciò che non conosci.
Wayne Dyer, Le vostre zone erronee, 1976

I grandi spiriti hanno sempre trovato la violenta opposizione delle menti mediocri. La mente mediocre è incapace di comprendere l'uomo che rifiuta d'inchinarsi ciecamente ai pregiudizi convenzionali e sceglie, invece, di esprimere le proprie opinioni con coraggio e onestà.
Albert Einstein, Lettera a Morris Raphael Cohen, 1940

Poche persone sono capaci di esprimere con equanimità delle opinioni che non coincidono con i
pregiudizi del proprio ambiente sociale.
Albert Einstein (attribuito)

Cacciate i pregiudizi dalla porta, rientreranno dalla finestra. 
Federico II re di Prussia (Federico il Grande), lettera a Voltaire, 1771

Il più grande e nobile dei piaceri che gli uomini possono provare in questo mondo è quello di scoprire nuove verità; e il successivo è quello di scrollarsi di dosso vecchi pregiudizi.
Federico II re di Prussia (Federico il Grande - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono libero da ogni pregiudizio. Odio tutti in eguale misura.
W. C. Fields (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lusingarsi di essere senza pregiudizi è di per sé un grande pregiudizio. 
Anatole France, Il delitto di Sylvestre Bonnard, 1881

I pregiudizi sono il concime dell'ipocrisia.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il buon senso è fatto anche di utili pregiudizi.
ibidem

Le virtù che nascono dai pregiudizi sono peggiori dei vizi che vorrebbero estirpare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Spesso, in una donna, i facili costumi non sono che assenza di pregiudizi.
ibidem

Quanto più i pregiudizi si diffondono tanto più possono spacciarsi per principii.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Spesso il peccato altro non è che un piacere dichiarato illecito dal pregiudizio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

I principi stanno ai pregiudizi come i raggi del sole ai fuochi fatui.
ibidem

Chi vive molto con i bambini troverà che nessun influsso esterno rimane in loro senza una reazione. La reazione di un essere squisitamente infantile è anzi appassionata, il suo intervento massiccio. Per questo i bambini vivono con giudizi frettolosi, per non dire con pregiudizi; giacché, finché ciò che è stato afferrato velocemente ma unilateralmente si cancelli per far posto a qualcosa di più generale, ci vuole tempo. Fare attenzione a ciò è uno dei più grandi doveri dell'educatore.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Dalle idee sbagliate della gente viene gran danno, perché il valore delle opere esistenti viene subito disconosciuto, se esse non sono comprese nel pregiudizio corrente.
ibidem

I pregiudizi degli uomini riposano sul carattere che gli uomini hanno di volta in volta. Quindi essi sono, intimamente uniti alla situazione, del tutto invincibili. Né evidenza né intelletto né ragione hanno su di essi il minimo influsso.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Non basta essersi emancipato da quattro pregiudizi comuni per credere d'aver tocco il fondo alla ragione.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Il pregiudizio è figlio dell'ignoranza.
William Hazlitt, Sul pregiudizio, 1830

I più pericolosi dei nostri pregiudizi regnano in noi contro noi stessi. Dissiparli è ingegno.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Non esiste errore utile al genere umano; non esiste pregiudizio che non abbia conseguenze più o meno terribili per la società.
Paul-Henri Thiry d’Holbach, Saggio sui pregiudizi, 1770

Ogni battaglia contro pregiudizi universalmente condivisi è una battaglia persa.
Nicholas Humphrey, Una storia della mente, 1992

Molte persone credono di pensare, ma in realtà stanno solo riorganizzando i loro pregiudizi. 
William James (attribuito)

Dove domina un pregiudizio teoretico, la comprensione dei fatti sarà sempre prevenuta e parziale.
Karl Jaspers, Psicopatologia generale, 1913/46

Ci sono, in ogni epoca, nuovi errori da correggere e nuovi pregiudizi cui opporsi.
Samuel Johnson, The Rambler, 1750/52

I pregiudizi sono di due tipi. L'uno si pone al di sopra di qualsiasi giudizio. Anticipa la verità interna, prima ancora di essersi avvicinato alla verità esterna. L'altro sta al di sotto di qualsiasi giudizio; non si avvicina nemmeno alla verità esterna. Il primo pregiudizio si solleva al di sopra dei dubbi del diritto, è troppo fiero per non essere giustificato, è invincibile e conduce all'isolamento. Il secondo pregiudizio ammette il dialogo; rende benvoluto il suo portatore ed è anche pratico in quanto congiunzione di un giudizio con un vantaggio.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Il pregiudizio è un indispensabile maggiordomo che respinge le impressioni fastidiose dalla porta di casa. Ma bisogna evitare di farci cacciar fuori noi stessi dal nostro maggiordomo.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Il pregiudizio è una malattia. Così come la moda. Ma non voglio indossare pregiudizi. 
Lady Gaga, su Twitter, 2010

Gli odi per motivo d’opinione non sono mai reciprochi, se non quando in ambedue le parti l’opinione è un pregiudizio, o ne ha l’aspetto. Non v’è dunque guerra tra il pregiudizio e la ragione, ma solo tra pregiudizi e pregiudizi, ovvero il pregiudizio solo è capace di combattere, non già la ragione.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

È più facile spezzare un atomo che rompere un pregiudizio.
Ronald Lippitt, Nuove tendenze nelle ricerche sul pregiudizio, 1945 (attribuito ad Albert Einstein e Gordon Allport - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Uno scrittore è un uomo che con una musica gentile si tira vicino un lettore poi gli appiccica una frustata in faccia e questa frustata è salutare perché o fracassa una menzogna convenzionale o schianta in due un pregiudizio.
Mario Mariani, Fedeltà, 1922

Gli uomini, in fondo ragionevoli, riducono a regole perfino i loro pregiudizi.
Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

Chiamo pregiudizio non ciò che porta a ignorare alcune cose, ma ciò che porta a ignorare sé stessi.
ibidem

Bisogna conoscere bene i pregiudizi del proprio secolo per non contrastarli troppo, né troppo assecondarli.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Non si giudicano mai bene gli uomini se non si perdonano loro i pregiudizi del tempo in cui vissero.
ibidem

La Bruyère ha detto assai bene: «Uno inventa una storia e, a forza di raccontarla, alla fine si convince ch'è vera». Quel tale ricorda meglio di averla raccontata che non di averla inventata. Se questo è vero, quale mai dev'essere la forza dei pregiudizi dell’infanzia!
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Giudizi e pregiudizi, concetti e preconcetti: ordito e trama del tessuto mentale.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Pregiudizio dei dotti. È un retto giudizio dei dotti che in tutti i tempi gli uomini abbiano creduto di sapere che cosa è buono e cattivo, degno di lode e di biasimo. Ma è un pregiudizio dei dotti che noi ora si sappia questo meglio di qualsiasi altro tempo.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

"Bene e male sono i pregiudizi di Dio", disse il serpente.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Colui al quale i pregiudizi correnti non suonano paradossali, non ha ancora sufficientemente riflettuto.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

La sostanziale differenza tra un'opinione e un pregiudizio è che un'opinione si possiede, mentre da un pregiudizio si è posseduti.
Richard Nixon, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Essere prevenuti è un atteggiamento che mi sento di consigliare a tutti, si risparmia un sacco di tempo. 
Marco Presta, Un calcio in bocca fa miracoli, 2011

Un pregiudizio è una verità troppo affermata. Ci sono verità ovunque, ma non bisogna credervi troppo, né soprattutto tenervi.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Si può osservare che nelle discussioni politiche, religiose o d'altra natura la gente non vuole affatto conoscere la realtà delle cose, ma solo essere confermata nei suoi pregiudizi: è di una fede, non della verità, che ha bisogno.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Viviamo in un mondo che non riesce a liberarsi dai pregiudizi nei confronti del diverso e che ha ancora bisogno di trovare un «colpevole» perché non sa affrontare le «colpe».
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

Il pregiudizio si vince con le idee. 
Arrigo Sacchi, intervista su Avvenire, 2009

Ci sono uomini che hanno la tendenza a organizzare la propria vita secondo determinati princìpi, e altri che preferiscono stabilire i princìpi in base agli eventi fortuiti offerti loro dal destino. In entrambi i casi si tratta solo del tentativo di rendersi la vita il più facile possibile, mentre l'importante è affrontare ogni esperienza senza pregiudizi e senza condizioni, anche a costo di sbagliare ogni volta.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Il maggiore ostacolo alla scoperta della verità non è la falsa parvenza derivante dalle cose e inducente all'errore, e neppure, immediatamente, la debolezza dell'intelletto; invece l'opinione preconcetta, il pregiudizio che, come uno pseudo a priori, si oppone alla verità e quindi somiglia a un vento contrario che respinge la nave dalla direzione nella quale soltanto si trova la terra; talché timone e vela sono invano operosi.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Per conquistare la Terra non sono necessarie armi come le bombe o il raggio della morte. Le armi possono anche essere pensieri, atteggiamenti, pregiudizi che si trovano nella mente degli uomini. I pregiudizi possono uccidere. Il sospetto può distruggere. La ricerca insensata di un capro espiatorio può travolgere come una catastrofe.
Rod Serling, in Ai confini della realtà, 1959/64

Quando cade un pregiudizio ed emerge un pensiero gli angeli in cielo fanno festa.
Umberto Silva, Dio è vivo, Santità, 2007

Non è mai troppo tardi per rinunciare ai nostri pregiudizi. Non possiamo accettare nessuna maniera di pensare o di agire − per quanto antica essa sia − senza averla precedentemente sperimentata. Quello che tutti, oggi, accettano per vero apertamente o senza discutere, può apparire falso domani; puro vapore d'opinioni, che qualcuno aveva creduto fosse una nube che avrebbe portato pioggia benefica sui suoi campi.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Io non ho pregiudizi razziali, e penso di non avere pregiudizi di colore, né pregiudizi di casta, né pregiudizi, credo. Anzi, lo so. Posso sopportare qualsiasi società. Tutto ciò che m'importa sapere di un uomo è che sia un essere umano – ciò è abbastanza per me; non potrebbe essere niente di peggio.
Mark Twain, A proposito degli ebrei, 1899 (postumo, 1985)

Il pregiudizio vede ciò che desidera e non vede ciò che è evidente.
Aubrey Thomas de Vere, cit. in Maturin Murray Ballou, Pearls of Thought, 1884

I pregiudizi, amico, sono il re del volgo.
Voltaire, Maometto ossia il fanatismo, 1741 

Il pregiudizio è un’opinione non fondata su un giudizio.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Esistono ottimi pregiudizi: sono quelli che il giudizio ratifica quando si ragiona.
ibidem

Beato colui che, privo di ogni pregiudizio, è sensibile al valore degli antichi e dei moderni, apprezza
i loro pregi, conosce il loro difetti, e li perdona.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Fin dove non ci spinge la mania dei sistemi, unita alla tirannide del pregiudizio!
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Il sentimento non è un semplice pregiudizio: è qualcosa di molto più forte. Una madre non ama suo figlio perché le hanno detto che bisogna amarlo: le è caro, per fortuna, suo malgrado. Né è per pregiudizio che correte in aiuto di un bambino sconosciuto in procinto di cadere in un precipizio o di venir divorato da una belva. Ma è per pregiudizio che rispettate un uomo che indossa certi abiti, che incede e parla con gravità. I vostri genitori vi hanno detto che dovete inchinarvi davanti a quell'uomo: lo rispettate prima di sapere se merita il vostro rispetto; crescete poi in età e in cognizioni; vi rendete conto che costui è un ciarlatano impastato di orgoglio, d’interesse e di artificio; e allora disprezzate colui che avevate riverito, e il pregiudizio lascia il posto al giudizio.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Noi avremo sempre passioni e pregiudizi, poiché il nostro destino è di essere prigionieri dei pregiudizi e delle passioni
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

«Il mondo è bello perché è vario»: non c'è detto più popolare, ma non c'è nemmeno detto contro cui si scatenino maggiormente le animosità e i pregiudizi.
Marguerite Yourcenar, Il giro della prigione, 1991 (postumo)

Lusingarsi di essere senza pregiudizi è di per sé un grande pregiudizio. (Anatole France)
Autori sconosciuti
  • Attento ai pregiudizi, sono come i topi, e le menti degli uomini sono come trappole; i pregiudizi vi entrano facilmente, ma dubito che riescano ad uscirne. (attribuito a Francis Jeffrey e William Hazlitt)
  • Piccolo è il numero delle persone che vedono coi loro occhi e pensano con la loro testa. (attribuito ad Albert Einstein)
  • Siamo tutti oppressi dai pregiudizi: contro i poveri o i ricchi, gli intelligenti o gli sciocchi, i magri o gli obesi. È naturale sviluppare pregiudizi. È nobile elevarsi al di sopra di essi.
I preconcetti sono le serrature alla porta della saggezza. (Merry Browne)
2. Preconcetto
© Aforismario

Le nozioni preconcette sono le serrature alla porta della saggezza.
Merry Browne, cit. in Quotable Quotes del Reader's Digest , 1997

Le persone giudicano sempre gli altri avendo come modello i propri limiti e a volte l'opinione della comunità è piena di preconcetti e timori.
Paulo Coelho, Il Cammino dell’Arco, 2003

Di solito, gli individui sono attratti da comportamenti largamente diffusi. Giustificano le proprie debolezze e non si accorgono dei propri limiti - e vivono un'esistenza costellata di preconcetti e di paure.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Bisogna cercare la Verità senza preconcetti o intolleranze, con innocenza e umiltà: ciò che troveremo, ci ripagherà.
Paulo Coelho, Adulterio, 2014

Si dice spesso che bisogna sperimentare senza idee preconcette. Questo non è possibile; non solamente ciò equivale a rendere sterile ogni esperienza, ma anche se lo si volesse, non si potrebbe. Ciascuno porta con sé la propria concezione del mondo.
Henri Poincaré, La scienza e l'ipotesi, 1902

Una verità imposta si vieta umanamente d'esser vera. Ogni preconcetto dato per eterno e incorruttibile esala l'odore fetido di Dio e della tirannia. 
Raoul Vaneigem, Niente è sacro, tutto si può dire, 2003 

È solo su cose che non interessano che si può dare un’opinione veramente senza preconcetti, che è indubbiamente il motivo per cui un’opinione senza preconcetti è sempre assolutamente priva di valore.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Una tazza di tè
Koan Zen sui pregiudizi

Un filosofo si recò un giorno da un maestro zen e gli disse:
"Sono venuto a informarmi sullo Zen, su quali siano i suoi principi e i suoi scopi".
"Posso offrirti una tazza di tè?" gli domandò il maestro. E incominciò a versare il tè da una teiera. Quando la tazza fu colma, il maestro continuò a versare il liquido, che traboccò.
"Ma cosa fai?" sbottò il filosofo. "Non vedi che la tazza è piena?".
"Come questa tazza" disse il maestro "anche la tua mente è troppo piena di opinioni e di congetture perché le si possa versare dentro qualcos'altro. Come posso spiegarti lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?".

Note
  1. "È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio" (It is easier to break an atom than to break a prejudice). Che questa frase sia stata coniata da Albert Einstein è, per l'appunto, uno di quei tanti pregiudizi che è difficile rompere.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Stereotipi e Luoghi comuni

Nessun commento: