2016-05-22

Ragione e Ragionamento - Frasi sul Ragionare

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più argute sulla ragione, il ragionare e il ragionamento. Il termine "ragione", deriva dalla parola latina ratio, che dal linguaggio comune (dove significava «calcolo» o «rapporto», come ancora oggi in alcuni usi) venne assunta da Cicerone per tradurre il lògos greco, il quale, oltre che «ragione», significava anche «discorso». [1]
Seconda un'articolata definizione del vocabolario Treccani, la ragione è "la facoltà di pensare, mettendo in rapporto i concetti e le loro enunciazioni, e insieme la facoltà che guida a ben giudicare, a discernere cioè il vero e il falso, il giusto e l’ingiusto, il bene e il male, alla quale si attribuisce il governo o il controllo dell’istinto, delle passioni, degli impulsi, ecc.; può equivalere a giudizio, discernimento, logica, ma ha sign. più ampio e generico e intonazione più familiare".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla ragionevolezza, alla razionalità e alla logica.
La ragione della non-ragione che si mostra alla mia ragione,
sminuisce la mia ragione. (Miguel de Cervantes)
1. Ragione
© Aforismario

La ragione in sé stessa possiede la possibilità di sbagliare, e la sua fallacia può trovare posto nella nostra logica.
Nicola Abbagnano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non il sonno ma l'insonnia della ragione genera mostri.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987 [cfr. citazione di Francisco Goya]

La ragione vince tutte le scaramucce. Vincesse una battaglia ch’è una!
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

La ragione è bella solo quando gioca, in matematica e in logica.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

La ragione è soffocata dalle ragioni di mercanti e affaristi.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

La ragione della non-ragione che si mostra alla mia ragione, sminuisce la mia ragione.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605-1615 [2]

Per perdonare alla ragione il male che essa fa alla maggioranza degli uomini, bisogna considerare che cosa sarebbe l'uomo se gli mancasse la ragione. La ragione, insomma, è un male necessario.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

La ragione è la parola dell'intelligenza che in essa si specchia come in un'immagine.
Nicola Cusano, Sulle congetture, 1441

La ragione è anche una passione.
Eugenio D'Ors, La Valle di Giosafat, 1921

Non propugno la soppressione della ragione, ma il dovuto riconoscimento di ciò che in noi santifica la ragione stessa.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1926

I limiti della ragione sfuggono anche alla ragione. Come le sue possibilità.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Dandoci la ragione, Dio ci ha fornito lo strumento per dubitare di lui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La ragione senza virtù è stupida.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La ragione mi insegna, anche sulla base dell'esperienza, che ci sono cose inspiegabili per la ragione.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il sonno della ragione genera mostri.
Francisco Goya, I capricci, 1799

Irragionevole è quella ragione la quale pretende di negare tutto quanto non riesce ad intendere.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La ragione non merita veramente di chiamarsi con questo nome, se non il giorno in cui comincia a dubitar di sé stessa.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Gli uomini sono sempre contro la ragione quando la ragione è contro di loro.
Claude-Adrien Helvétius, Note, massime e pensieri

La ragione è la follia del più forte. La ragione del meno forte è follia.
Eugène Ionesco, Diario in briciole, 1967

Si può prendere a compagnia la fantasia, ma si deve avere a guida la ragione.
Samuel Johnson, Lettera a James Boswell, 1774

Un uomo tanto meno e tanto più difficilmente sarà grande, quanto più sarà dominato dalla ragione.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

La ragione è un lume; la Natura vuol essere illuminata dalla ragione, non incendiata.
ibidem

Il miglior uso ed effetto della ragione e della riflessione, è distruggere o minorare nell'uomo la ragione e la riflessione, e l'uso e gli effetti loro.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Un uomo che non perde la ragione per certe cose, non ha una ragione da perdere.
[A man who does not lose his reason over certain things has none to lose].
Gotthold Ephraim Lessing, Emilia Galotti, 1772

Ci sono due tipi di uomini sulla terra: quelli che hanno la ragione senza la religione, e quelli che hanno la religione senza la ragione.
Abu’l-Ala' al-Ma’arri, X-XI sec. (attribuito - Fonte sconosciuta)

Pare che il padreterno - per compensare l'uomo dalle enormi deficienze fisiche nei confronti degli animali - lo abbia dotato della ragione. Omettendo però di forni do della combinazione per servirsene.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Raramente la forza della ragione prevale sulla ragione della forza.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'uso della ragione più diffuso è di non farne uso.
ibidem

L'idea che una decisione presa dopo matura riflessione abbia maggiori probabilità d'essere giusta, parte dall'ingenuo presupposto che la ragione possa avere ragione del caso.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Niente è più conforme alla ragione che questa sconfessione della ragione stessa.
ibidem

L'ultimo passo della ragione è riconoscere che c'è un'infinità di cose che la sorpassano.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Due eccessi: escludere la ragione, non ammettere che la ragione.
ibidem

La ragione ci comanda più imperiosamente assai d'un padrone; perché disobbedendo al padrone, sarai disgraziato; ma disobbedendo alla ragione, sarai uno sciocco.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Negli ultimi tempi la ragione viene trattata malissimo, anzi è addirittura schernita da mistici, occultisti e credenti perché si dimostra incapace di rispondere a tutti gli interrogativi che le vengono posti. ma quando mai si è creata delle illusioni in questo senso? Se l'avesse fatto, non meriterebbe più di chiamarsi ragione. Conosce se stessa e i propri limiti. Sa di essere nient'altro che una luce modesta nella penombra dell'infinito, ma comunque l'unica a nostra disposizione. Certo, illumina soltanto le immediate vicinanze, ma dovremmo per questo spegnerla con un soffio e camminare nel buio completo, se non apparteniamo ai fortunati che si accontentano di quell'incerto luccicare che piove dall'alto?
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

L'autorità è derivata dalla ragione, non la ragione dall'autorità, e l'autorità legittima altro non mi sembra essere che la verità scoperta colle forze della ragione.
Johannes Scotus Eriugena, Periphyseon (La divisione della natura), IX sec.

L’uso della ragione, come la ragione stessa, non sempre è ragionevole.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ciò che più di ogni altra cosa rende stupidi gli umani è il fatto di essere dotati di ragione.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La pura ragione è una pura sciocchezza.
ibidem

In lui il cosiddetto “lume della ragione” era, in verità, nient’altro che un lumicino.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Tanto piú si abbassa il sole della ragione, quanto piú si allunga l’ombra della superstizione.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Saggio è colui che non si fida troppo della ragione.
Anonimo

Un uomo che non perde la ragione per certe cose,
non ha una ragione da perdere. (Gotthold Ephraim Lessing)
2. Ragionare
© Aforismario

La tristezza è soltanto malattia e come malattia va sopportata, senza tanti ragionamenti e ragioni.
Alain, Sulla felicità, 1925/28

La carezza di una persona cara, il contatto con qualcosa di morbido culla il nostro dolore meglio di tutti i ragionamenti del mondo.
Lucien Arréat, Riflessioni e massime, 1911

I libri sono per loro natura strumenti democratici e critici: sono molti, spesso si contraddicono, consentono di scegliere e di ragionare. Anche per questo sono sempre stati avversati dal pensiero teocratico, censurati, proibiti, non di rado bruciati sul rogo insieme ai loro autori.
Corrado Augias, Leggere, 2007

Nulla si perde più facilmente della ragione, quando si ragiona.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario) [cfr, citazione di Antonio Porchia]

Ragionare. Calcolare le probabilità sulla bilancia dei desideri.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Non si può ragionare, ha ragione solo chi detiene il potere.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Poca osservazione e molto ragionamento conducono all'errore. Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità.
Alexis Carrel, Riflessioni sulla condotta della vita, 1950 (postumo)

Non si può ragionare con chi ha la chiusura mentale della certezza.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Non c'è buon ragionamento che sembri tale quando è troppo lungo.
Miguel de Cervantes, Le peripezie di Persile e Sigismonda, 1617 (postumo)

I ragionamenti convincono solo chi ha bisogno di una scusa per arrendersi.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Talvolta il silenzio del saggio vale più del ragionamento del filosofo: è una lezione per gli impertinenti e una punizione per i colpevoli.
Joseph Antoine Dinouart, L'arte di tacere, 1771

Chi non vuol ragionare è un fanatico; chi non sa ragionare è uno sciocco; e chi non osa ragionare è uno schiavo.
William Drummond, Storia della Scozia, 1655 (postumo)

La logica è buona nei ragionamenti, ma nella vita non serve a nulla.
Rémy de Gourmont, Dialoghi degli amatori, 1907

Nutrire la consapevolezza interiore, l’introspezione e il ragionamento è più efficace che meditare e pregare.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), La via della tranquillità, 1998

La differenza tra la scienza e le discipline confuse è che la scienza richiede il ragionamento, mentre le altre discipline richiedono soltanto erudizione.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Come si è potuti riuscire a persuadere esseri ragionevoli che la cosa più incomprensibile era per essi la più essenziale? Perché sono stati fortemente terrorizzati; perché, quando si ha paura, si cessa di ragionare; perché sono stati esortati soprattutto a diffidare della loro ragione; perché, quando il cervello è turbato, si crede a tutto e non si esamina più niente.
Paul-Henri Thiry d’Holbach, Il buon senso, 1772

Se ci capita per le mani qualche volume, per esempio di teologia o di metafisica scolastica, domandiamoci: contiene qualche ragionamento astratto sulla quantità o sui numeri? No. Contiene qualche ragionamento sperimentale su questioni di fatto e di esperienza? No. E allora gettiamolo nel fuoco, perché non contiene che sofisticherie e inganni.
David Hume, Ricerca sull'intelletto umano, 1748

Il senso è il prodotto del ragionamento e della logica, delle leggi del pensiero di fronte alle quali lo Zen scoppia a ridere.
Christmas Humphreys, Buddhismo, 1962

Per essere un buon filosofo, tutto ciò che è necessario è odiare il modo di ragionare degli altri.
William James, Lettere, 1920 (postumo)

Si ragiona sempre male quando si ha paura, e non si ha mai paura quando si sa ben ragionare.
Charles Lemesle, Misophilanthropopanutopies, 1833

Il ragionamento è il versante torpido dell’intuizione.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

L'obbedienza estrema presuppone ignoranza in colui che obbedisce; la presuppone anche in colui che che comanda; questi non ha da deliberare, da dubitare, da ragionare; non ha che da volere.
Charles-Louis de Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

Il più grande progresso che gli uomini abbiano fatto è di aver imparato a ragionar giusto. Non si tratta affatto di una cosa naturale, come Schopenhauer suppone quando dice: «Di ragionare sono capaci tutti, di giudicare pochi»; è stato invece appreso tardi e ancor oggi non domina incontrastato. Nei tempi passati il ragionar male era la regola; e le mitologie di tutti i popoli, la loro magia e la loro superstizione, il loro culto religioso e il loro diritto, sono inesauribili miniere per dimostrare questa proposizione.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Vi sono tre cose che non possiamo mai sperare di raggiungere con il ragionamento: la certezza assoluta, l'esattezza assoluta, l'universalità assoluta.
Charles Sanders Peirce, Attitudine scientifica e fallibilismo, 1899

Il paradosso sta al ragionamento come il jiujitsu sta alla lotta greco-romana.
Pitigrilli (Dino Segre)

La ragione si perde ragionando.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Intorno a ogni oggetto ci sono due ragionamenti contrapposti.
Protagora, Antilogie, V sec. a.e.c.

Mi risulta difficile accettare che qualcuno capace di ragionamenti elaborati e con una mentalità non sottomessa all'assolutismo del Potere, per quanto paternalistico esso possa essere, veda nell'esistenza di un Dio onnipotente, al cui capriccio creatore apparterremmo, una prospettiva cosmica desiderabile.
Fernando Savater, La vita eterna, 2007

Molti uomini hanno la capacità di ragionare, ma non l'usano nelle questioni religiose.
Mark Twain, Lettere dalla Terra, 1909  (postumo, 1962)

Quando l'uomo fu messo nel giardino d'Eden vi fu messo ut operaretur eum, perché lavorasse; ciò che prova che l'uomo non è nato per il riposo. − Lavoriamo senza ragionare, [...] questo è il solo mezzo di render la vita sopportabile.
Voltaire, Candido, 1759

Che cos'è l'insonnia se non la maniaca ostinazione della nostra mente a fabbricare pensieri, ragionamenti, sillogismi e definizioni tutte sue, il suo rifiuto di abdicare di fronte alla divina incoscienza degli occhi chiusi o alla saggia follia dei sogni?
Marguerite Yourcenar, Memorie di Adriano, 1951

La malvagità presuppone un certo spessore morale, forza di volontà e intelligenza. L'idiota invece non si sofferma a ragionare, obbedisce all'istinto, come un animale nella stalla, convinto di agire in nome del bene e di avere sempre ragione.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

Note
  1. AA.VV., Enciclopedia di Filosofia © Garzanti 1993
  2. Il testo originale della frase di Cervantes: "La ragione della non-ragione che si mostra alla mia ragione, indebolisce la mia ragione", è il seguente: "La razón de la sinrazón que a mi razón se hace, de tal manera mi razón enflaquece, que con razón me quejo de la vuestra fermosura". (La ragione dell’irragionevole torto che alla mia ragione vien fatto, mortifica in tal modo la mia ragione, che con ragione mi dolgo della vostra bellezza).
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ragionevolezza - Razionalità - Logica - Ragione e Sentimento

Nessun commento: