2016-05-09

Riflessione - Frasi e citazioni sul Riflettere

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla riflessione, sul riflettere e su altri processi mentali come il rimuginare e l'elucubrare. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate al pensiero e alla meditazione.
Riflettere è considerevolmente laborioso;
ecco perché molta gente preferisce giudicare. (José Ortega y Gasset)
1. Riflessione
© Aforismario

L'uomo dalla fronte liscia non ha mai riflettuto.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

È meglio non riflettere del tutto che non riflettere abbastanza.
Tristan Bernard, Triplepatte, 1905

Riflessione. Processo mentale attraverso il quale raggiungiamo una visione più chiara del nostro rapporto con gli avvenimenti del passato e che ci mette in grado di evitare pericoli che non incontreremo mai più sul nostro cammino.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Una pipa dà al saggio tempo per riflettere, all'idiota qualcosa da mettere in bocca.
Arthur Bloch, Paradosso di Trischmann, La legge di Murphy, 1977

Se le onde si mettessero a riflettere, crederebbero di avanzare, di avere uno scopo, di progredire, di lavorare per il bene del Mare, e finirebbero coll'elaborare una filosofia sciocca quanto il loro zelo.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Studiare senza riflettere è inutile. Riflettere senza studiare è pericoloso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

L'abitudine di riflettere profondamente è, sono costretto a dirlo, la più perniciosa fra tutte le abitudini prese dall'uomo civile.
Joseph Conrad, Vittoria, 1915

Le persone che si credono intensamente impegnate a riflettere in privato di solito non stanno facendo nulla.
John Kenneth Galbraith, Il nuovo stato industriale, 1967

L'uomo non ama riflettere non solo per pigrizia, ma anche per paura di conoscersi meglio,
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

C'è gente così stupida che quando pensa mi fa riflettere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il politico che dice ciò che pensa non riflette abbastanza.
ibidem

L'uomo pensa troppo a se stesso e troppo poco su se stesso riflette.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Andare avanti con coraggio è importante, tanto quanto fermarsi e riflettere.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

L'errore delle menti deboli è che nel riflettere passano subito dal particolare all'universale, mentre l'universale si può trovare solo nella totalità.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Quando l'uomo riflette sul suo stato fisico o morale, si trova di solito malato.
ibidem

Certuni agiscono e poi pensano; ma questo modo di fare è piuttosto un cercare scusanti che un trarre le conseguenze. Altri non riflettono né prima né dopo. Tutta la vita s'ha da impiegare a pensare per non sbagliare strada. La riflessione e la preveggenza ci dànno modo di vivere già da prima quel che faremo.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Certuni stanno molto a pensare per poi sbagliare ogni cosa, mentre altri le imbroccan tutte senza neppure aver pensato. Vi sono uomini dotati di opposte capacità che tanto meglio agiscono, quanto più son colti di sorpresa; sogliono esser portenti che all'improvviso riescono in tutto, e che quando riflettono sbagliano ogni cosa. Quel che non colgono alla prima, non coglieranno mai, né gioverà a nulla che s'appellino al senno di poi.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Chi conosce bene sé stesso, soccorre la propria debolezza con la riflessione, e l'uomo accorto riporta sempre la vittoria, perfino sul volere delle stelle.
ibidem

Stare attenti a non lasciarsi trascinare dalle passioni. Se è possibile, la prudente riflessione prevenga gli impeti volgari; non sarà cosa difficile per chi è saggio.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La riflessione rende gli uomini codardi.
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

La cosa peggiore che si possa fare è pensare e riflettere con angoscia a che cosa si sarebbe potuto fare.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

La riflessione è una dote a disposizione di tutti. Ma non tutti si trovano nella malaugurata condizione di doverla utilizzare.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Come la lettura di certi testi ci costringe a ritornare sui brani più ostici prima di procedere nella piena comprensione, così dovremmo sostare a riflettere nei momenti critici per acquisire chiarezza di noi.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'astrazione indebolisce, la riflessione rinforza.
Novalis, Frammenti, 1795-1800

Riflettere è considerevolmente laborioso; ecco perché molta gente preferisce giudicare.
[La reflexión es considerablemente más lenta, por lo que muchas personas prefieren juzgar].
José Ortega y Gasset (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Oso quasi dire che che lo stato di riflessione è uno stato contro natura, e che l'uomo che medita è un animale depravato.
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sulle scienze e le arti, 1750

C'è nel mondo troppa faciloneria, non soltanto perché si agisce spesso senza adeguata riflessione, ma anche perché si agisce a volte anche quando la saggezza consiglierebbe di non agire.
Bertrand Russell, Elogio dell'ozio, 1935

Al genio non serve riflettere – gli basta mostrarsi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

È bene non riflettere troppo, se si desidera giungere a delle conclusioni.
ibidem

I pensieri migliori sono spesso frutto della irriflessione.
ibidem

Tutti pensano, pochi riflettono.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Ciò, forse, spiacerà agli aspiranti guru e ipocriti sentimentali che imperversano nell’editoria di mezzo mondo – per non parlare dei loro innumerevoli seguaci-lettori –, ma è chiaro che le tanto decantate ragioni del cuore possono essere altrettanto fallaci delle deduzioni della ragione, e andare senza riflettere là “dove ci porta il cuore” significa affidarsi alla guida di un cieco.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Un uomo tirava a sorte tutte le decisioni. Non gli capitò maggior male che a quelli che riflettono.
Paul Valéry, Tal quale, 1941/43

I grandi uomini, insegnando ai deboli a riflettere, li hanno messi sulla via dell’errore.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Nessuno è più esposto all'errore di chi agisce soltanto per riflessione.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Dire idiozie oggi, quando tutti riflettono profondamente, rimane il solo mezzo per provare la propria libertà e indipendenza di pensiero.
Boris Vian (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Studiare senza riflettere è inutile. Riflettere senza studiare è pericoloso. (Confucio)
2. Rimuginare
© Aforismario

Spesso le parti migliori della vita erano quando non facevi assolutamente niente, stavi solo a rimuginare, a riflettere.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

Rimuginare su una vita troncata... è già una forma di suicidio... come tante altre...
Antonio Castronuovo, Quilismi per un bambino ucciso, 2001

Camminare vi impedisce di lambiccarvi con interrogativi senza risposta, mentre a letto si rimugina l'insolubile fino alla vertigine.
Emil Cioran, Al culmine della disperazione, 1934

Solo le civiltà effimere rimuginano volentieri l'idea del nulla.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Non concepire più se non cose che farebbe piacere rimuginare in una tomba.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Gli uomini dotati di grande intelligenza emotiva sono socialmente equilibrati, espansivi e allegri, non soggetti a paure o al rimuginare di natura ansiosa. Hanno la spiccata capacità di dedicarsi ad altre persone o a una causa, di assumersi responsabilità, e di avere concezioni e prospettive etiche; nelle loro relazioni con gli altri sono comprensivi, premurosi e protettivi. La loro vita emotiva è ricca ma appropriata; queste persone si sentono a proprio agio con se stesse, con gli altri e nell'universo sociale nel quale vivono.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Gli uomini e le donne sono per la maggior parte difficilmente capaci di controllo sui loro pensieri. Voglio dire con questo che non sono capaci di smettere di pensare a cose preoccupanti nei momenti in cui nulla si può fare per cercare di risolverle. Gli uomini si portano a letto le loro preoccupazioni, e nelle ore notturne, quando dovrebbero ricuperare nuove energie per affrontare i fastidi del giorno seguente, continuano a rimuginare problemi per i quali al momento non possono fare nulla, considerandoli non con quella lucidità atta a suggerire loro una sana linea di condotta per il giorno dopo, ma in preda a quell'irragionevole agitazione mentale che, nelle ore di insonnia, intorbidisce il cervello.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Come i contorni si fanno vaghi e tutto diventa poco chiaro, se si fissa troppo a lungo un oggetto. così succede anche quando si rimugina troppo a lungo su di una cosa: tutto si confonde. Bisogna lasciarla per poi ritornarci quando la si ritroverà fresca nei suoi netti contorni.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La più piccola contrarietà proveniente dagli uomini o dalle cose può accrescersi sino a diventare un mostro che fa uscir di senno, quando cioè ci si rimugina continuamente sopra, la si dipinge a tinte fosche e la si ingigantisce. Si deve piuttosto concepire ogni cosa spiacevole il più prosaicamente e il più freddamente possibile, per poterla prendere con la massima tranquillità.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

«Non potete servire a Dio e a Mammona». Su queste poche, semplici parole, la Chiesa cattolica continua a rimuginare da quasi due millenni, senza riuscire ancora bene a decidersi.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

3. Elucubrare
© Aforismario

Un idiota che sta elucubrando. Anche lui inventa qualcosa.
Elias Canetti, Un regno di matite, 1996

Gli aforismi sono elucubrazioni di un ozioso.
Luigi Ferlazzo Natoli, Aforismi per un anno, 2002

Dopo secoli di filosofia e di elucubrazioni religiose, un bel culo, in fin dei conti, rimane ancora la risposta piú convincente all’eterna domanda sul senso della vita.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L’unico motivo per cui vale ancora la pena leggere certi vecchi e sopravvalutati filosofi è per quel po’ di pratico buonsenso che ogni tanto traspare dalle fitte nebbie delle loro elucubrazioni.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Meditazione - Idee

Nessun commento: