2016-05-10

Talento - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più celebri sul talento e sulle persone talentuose. Con il termine "talento" s'intende il complesso delle doti intellettuali, delle predisposizioni e delle capacità innate che consentono a un individuo di compiere con grande abilità e disinvoltura una particolare attività in un qualsiasi ambito (artistico, sportivo, scientifico, ecc.). In origine, la parola "talento" indicava sia un'unità di misura sia una moneta usata nell'antica Grecia e in Palestina. L'uso moderno del termine "talento" deriva dalla "parabola dei talenti" raccontata nei Vangeli, nella quale i talenti affidati dal signore ai suoi servi sono simbolo dei doni donati da Dio all'uomo, per cui non vanno assolutamente sprecati.
Per chi non la ricordasse, ecco la parabola come riportata nel Vangelo di Matteo: "Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora. Avverrà come di un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, a ciascuno secondo la sua capacità, e partì. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque. Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò, e volle regolare i conti con loro. Colui che aveva ricevuto cinque talenti, ne presentò altri cinque, dicendo: Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque. Bene, servo buono e fedele, gli disse il suo padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone. Presentatosi poi colui che aveva ricevuto due talenti, disse: Signore, mi hai consegnato due talenti; vedi, ne ho guadagnati altri due. Bene, servo buono e fedele, gli rispose il padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone. Venuto infine colui che aveva ricevuto un solo talento, disse: Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso; per paura andai a nascondere il tuo talento sotterra; ecco qui il tuo. Il padrone gli rispose: Servo malvagio e infingardo, sapevi che mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l'interesse. Toglietegli dunque il talento, e datelo a chi ha i dieci talenti. Perché a chiunque ha sarà dato e sarà nell'abbondanza; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. E il servo fannullone gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla capacità, alla bravura e al genio (con un paragrafo di citazioni sul confronto tra genio e talento.
Esiste una sola scuola: quella del talento. (Vladimir Nabokov)
Talento
© Aforismario

La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione.
Anonimo (attribuito a Lucio Anneo Seneca - vedi "Citazioni errate" su Aforismario).

Avere del talento significa capire che si può fare di meglio.
Antoine Albalat, L'arte di scrivere, 1900

La misura del talento non è ciò che vuoi ma ciò che puoi. L'ambizione indica solo il carattere dell'uomo, il sigillo del maestro è l'esecuzione.
Henri Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Non riuscire a fare mediocremente ciò che fa, è ciò che distingue il grande talento.
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

Molti pensano che avere talento sia una fortuna; a nessuno viene in mente che la fortuna possa essere questione di talento.
Jacinto Benavente (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una frase di Joseph Conrad: «Seguire il sogno e ancora seguire il sogno e così in eterno - usque ad
finem» [1]. In altre parole: come artisti, a lungo andare, si deve non solo avere talento, bensì anche carattere e coraggio.
Gottfried Benn, Lirica del decennio espressionista, 1955

Se qualcuno ha un talento - e dico espressamente se, perché il più delle volte il talento si vede soltanto dopo la morte - l'interessato non ne ha colpa, e quando è ormai invecchiato è più che mai innocente. Non c'è niente che possa indurre il pubblico ad accorgersene.
Gottfried Benn, Lettera a all'Accademia delle arti, Berlino, 1956

Senza ambizione non c'è talento.
Nina Berberova, L'accompagnatrice, 1987 

La fortuna di avere talento non è sufficiente; bisogna avere anche il talento di avere fortuna.
Hector Berlioz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Oggi c’è molta gente di talento, ma pochissima di carattere.
Enzo Biagi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Un vincente è qualcuno che riconosce il suo talento naturale, lavora sui suoi limiti per tramutarli in abilità e usa queste per realizzare i suoi obiettivi.
Larry Bird (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il talento venuto da lontano sembra sempre migliore di quello cresciuto in casa.
Arthur Bloch, Teoria di Loftus sull'assunzione di personale, La legge di Murphy II, 1980

S’invoca il talento quando manca l’immaginazione.
Georges Braque, Quaderni 1917/47, 1948

Certo, l'intelligenza conta. C'è chi ne è dotato più di altri, e questo gli facilita determinate cose. Lo stesso dicasi per il talento creativo, o le capacità atletiche, o il timbro di voce perfetto, o qualsiasi altra dote preziosa nella vita. Ma questo talento grezzo e innato costituisce in realtà solo la metà del quadro totale. L'altra metà dobbiamo crearcela da soli.
Dale Carnegie, Scopri il Leader che è in te, 1990 (postumo)

Uno ha un talento o non ce l’ha. Se hai un talento, ne sei responsabile. Ci puoi lavorare sopra.
Henri Cartier-Bresson, Vedere è tutto. Interviste e conversazioni 1951-1998, a cura di C. Chéroux e J. Jones, 2014

Molti talenti si sono persi nella nostra società, unicamente perché questi talenti portavano una gonna.
Shirley Chisholm, Unbought and Unbossed, 1970

Ognuno di noi ha uno scopo nella vita, un dono singolare o un talento speciale da offrire agli altri. E quando oltre ad offrire il nostro talento, ci mettiamo anche al servizio degli altri, proviamo l'estasi e l'esultanza dello spirito che è il fine supremo della nostra esistenza.
Deepak Chopra, Le sette leggi spirituali del successo, 1994

Ogni uomo possiede un suo talento specifico e un suo modo speciale per esprimerlo. Ognuno di noi sa fare almeno una cosa meglio di chiunque altro al mondo, e il talento speciale e il modo esclusivo di esprimerlo gli consentono di soddisfare bisogni altrettanto speciali.
Deepak Chopra, Le sette leggi spirituali del successo, 1994

Il «talento» è il mezzo più sicuro per falsare tutto, per travisare le cose e ingannarsi su se stessi. L’esistenza vera appartiene soltanto a coloro che la natura non ha gravato di nessun dono. Perciò sarebbe difficile immaginare universo più falso dell'universo letterario o uomo più povero di realtà dell'uomo di lettere.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Si dice: il tale non ha talento, ha solo stile. Ma lo stile è proprio ciò che non si può inventare, ciò con cui si nasce. è una grazia ereditata, il privilegio che hanno alcuni di far percepire la loro pulsazione organica; lo stile è più del talento, ne è l'essenza.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Il più grande servigio che si possa rendere a un autore è impedirgli di lavorare per un certo tempo. Sarebbero necessarie tirannie di breve durata, che servissero a sospendere qualsiasi attività intellettuale. La libertà di espressione senza interruzione alcuna espone i talenti a un rischio mortale, li costringe a prodigarsi oltre le loro risorse e impedisce loro di accumulare sensazioni ed esperienze. La libertà senza limiti è un attentato contro lo spirito.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

"Il talento ha dunque bisogno di passioni? Sì, di molte passioni represse" (Joubert). Non c'è un solo moralista che non possa essere convertito in un precursore di Freud.
ibidem

Più si è colmi di doni, meno si progredisce sul piano spirituale. Il talento è un ostacolo alla vita interiore.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Si è veri soltanto nella misura in cui non si è ingombrati da nessun talento.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Che cosa è meglio: realizzarsi nell'ordine letterario o nell'ordine spirituale, avere del talento o possedere una forza interiore? La seconda soluzione sembra preferibile, perché più rara e arricchente. Il talento è votato all'esaurimento, la forza interiore in compenso aumenta con gli anni, può anzi arrivare al suo apogeo al momento di spirare.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Quando pensiamo che ci interessi 1'«anima» di uno scrittore, stiamo semplicemente chiamando «anima» il suo talento.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Siamo noi a invecchiare, il nostro corpo, non la classe. Il talento è pulizia del movimento, è il concetto zen per cui il miglior tiro con l’arco sorprende per primo il tiratore.
Alessandro Del Piero, Giochiamo ancora, 2012

Vivere in compagnia del talento è come avere un amico esigente, uno che ti aiuta ma non smette mai di chiedere. Se hai talento, sei obbligato a dimostrarlo. Sempre.
Alessandro Del Piero, Giochiamo ancora, 2012

Il vostro talento, come qualsiasi altra cosa vi riguardi, è espressione di quella forza invisibile che scorre nel vostro corpo. Non ha sede nelle vostre mani, nei vostri geni né in nessun'altra parte del vostro corpo-mente: è nella vostra parte spirituale.
Wayne Dyer, Come fare miracoli nella vita di tutti i giorni, 1992

Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso.
[I have no special talents. I am only passionately curious].
Albert Einstein, lettera a Carl Seelig, 1952

Per avere del talento, dobbiamo essere convinti di possederne.
Gustave Flaubert, Lettere a Louise Colet, 1846/55

L'originalità è un trucco di cui si serve la gente priva di talento per far colpo su altra gente senza talento, e per difendersi dalla gente di talento. 
William Gaddis, Le perizie, 1955

Il talento senza disciplina è come un'auto senza benzina.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Diciamo che Tizio ha talento, augurandoci che non lo dimostri.
ibidem

Chi è nato con un talento, e per esplicare un talento, ritrova in esso la sua più bella esistenza.
Johann Wolfgang Goethe, La missione teatrale di Wilhelm Meister, 1777/85

Il talento si sviluppa nel ritiro; il carattere si forma nel tumulto del mondo.
Johann Wolfgang Goethe, Torquato Tasso, 1790 

I grandi talenti sono il più bel mezzo di conciliazione.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Avere del talento è avere fede in sé stessi e nelle proprie forze.
Maksim Gorkij, Bassifondi, 1902

I talenti appartengono all'industria molto tempo prima che questa li presenti: altrimenti non si adatterebbero con tanto zelo. 
Max Horkheimer e Theodor Adorno, Dialettica dell'illuminismo, 1947

La solitudine fabbrica persone di talento oppure idioti.
Victor Hugo, I lavoratori del mare, 1866

I grandi artisti hanno probabilità nel loro talento e del talento nella loro probabilità. 
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

Non c'è sostituto per il talento. la laboriosità e tutte le virtù non servono a nulla.
Aldous Huxley, Punto contro punto, 1928 
Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)
Il talento è un dono di Dio, ma poi tu ci devi lavorare sopra.
Goran Ivanišević, cit. su Corriere della sera, 2004

Non bisogna lavorare tutto il tempo. Occorre darsi dei tempi, il proprio tempo. Bisogna assimilare. Sì. Proprio nell'assimilazione delle conoscenze risiede il talento. L’essenziale è non avere istanti volgari o banali.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

Il talento toglie significato all'idea stessa di esercizio; quando si trova qualcosa per il quale si ha talento vero, la si fa (qualunque cosa sia) fino a farsi sanguinare le dita o cascare gli occhi dalla testa.
Stephen King, On Writing, 2000

Aver talento − essere un talento: due cose che vengono sempre confuse.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Spesso il talento è un difetto del carattere.
ibidem

Ci sono delle cattive qualità che producono grandi talenti.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'uomo di gran talento si riconosce sempre e subito in qualunque occasione, da chiunque è capace di riconoscere. È impossibile ch'egli sia mai trovato assolutamente incapace e inetto in nessuna cosa. Per nuova ch'ella gli sia egli sarà sempre proporzionatamente superiore alle persone di piccolo talento, che però vi sono avvezze.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

È cosa evidente e osservata tuttogiorno, che gli uomini di maggior talento, sono i più difficili a risolversi tanto al credere, quanto all'operare; i più incerti, i più barcollanti, e temporeggianti, i più tormentati da quell'eccessiva pena dell’irresoluzione: i più inclinati e soliti a lasciar le cose come stanno; i più tardi, restii, difficili a mutar nulla del presente, malgrado l’utilità o necessità conosciuta.
E quanto è maggiore l’abito di riflettere, e la profondità dell’indole, tanto è maggiore la difficoltà e l’angustia di risolvere.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Gli uomini senza talento sono più ordinariamente buoni, che quelli che ne son ricchi. E tutto ciò è ben naturale nella società. L’uomo insuperbisce del vantaggio che si accorge di avere sugli altri, e cerca di tirarne per sé tutto quel partito che può.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Mi addolora sempre la morte di un uomo di talento, perché il mondo ne ha più bisogno del Cielo.
Georg Lichtenberg, Scritti postumi, 1800/06

Una nobile fierezza si addice alle persone che hanno grandi talenti. 
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55  (postumo 1899-01)

Il talento è la tassa per l'esercizio dell'arte.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

C'è chi ha un talento innato per fare tutto sbagliato.
ibidem

In un mondo di gente tutta uguale, il talento è la nostra diversità.
Raffaele Morelli, Aforismi, 2004

Esiste una sola scuola: quella del talento.
Vladimir Nabokov, Intransigenze, 1973

Con un talento in più si è spesso più insicuri che con uno in meno: come il tavolo sta meglio su tre che su quattro gambe. 
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Il talento di parecchi uomini appare inferiore a quello che è perché essi si sono sempre posti compiti troppo grandi.
ibidem

È ragionevole che qualcuno continui a perfezionare in se stesso il talento, nel quale hanno speso fatica suo padre o suo nonno, invece di volgersi a qualcosa di completamente nuovo ; egli altrimenti
si toglie la possibilità di giungere al perfetto in un qualsiasi mestiere. Perciò il proverbio dice: «Per quale strada devi cavalcare? - per quella dei tuoi antenati».
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Ogni talento è un vampiro che succhia sangue ed energia alle altre forze, e una produzione esagerata può portare quasi alla follia l’individuo più dotato.
ibidem

In un’umanità così altamente sviluppata com'è quella odierna, ognuno riceve dalla natura accesso a molti talenti. Ognuno ha talento innato, ma solo in pochi è innato e si sviluppa con l’educazione il grado di tenacia, perseveranza ed energia, grazie a cui si diventa effettivamente un talento, ossia si diventa ciò che si è, vale a dire: lo si scarica in opere e in azioni.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Quel che uno è comincia a rivelarsi quando il suo talento scema – quando egli cessa di mostrare quel che "può". Il talento è anche un ornamento; un ornamento è anche un mezzo per nascondersi.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886 
Il talento è un dono di Dio, ma poi tu ci devi lavorare sopra. (Goran Ivanišević)
Tutto il talento di certi uomini si riduce all'arte di far credere che hanno tutti quei talenti che non hanno. 
Giovanni Papini, Pillole di Minerva, su Il Frontespizio, 1938

Il talento è una questione di quantità. Talento non è scrivere una pagina, e scriverne trecento.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Bisogna davvero perdonare i loro capricci alle attrici di talento, poiché le povere donne senza talento li hanno identici.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Il talento è come il denaro: non è necessario averne per parlarne.
ibidem

Ho già dei nemici perché non sono riuscito a trovare talento in quanti mi hanno detto che ne ero pieno.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

È il talento che distingue la qualità artistica dalla semplice competenza.
William Riker (Jonathan Frakes), in Star Trek: The Next Generation, 1987/94

Il talento è un’arte mista d’entusiasmo: se fosse solo arte, sarebbe freddo; se fosse solo entusiasmo,
sarebbe sregolato: il gusto ne è il legame.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

La persistenza, come risorsa di valore per la formazione della qualità della vita, conta ancora di più del talento.
Anthony Robbins, Passi da gigante, 1994

Spesso il talento di un uomo ci riconcilia con il suo carattere discutibile, se proprio quel carattere non ci fa in qualche modo soffrire direttamente. Invece non siamo mai propensi a lasciarci intenerire dalla squisitezza di una persona che manchi di talento.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La gente comune si preoccupa unicamente di passare il tempo; chi ha un qualche talento pensa invece a utilizzarlo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il talento non basta: occorre tenacia. Tra una persona talentuosa senza tenacia e un’altra tenace, ma senza talento, sarà quest’ultima a ottenere i risultati migliori.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

Più di un artista deve il proprio talento al fatto di aver avuto dei cattivi genitori.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

I capaci e i ricchi di talento sono i molestatori della pubblica mediocrità.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Avesse avuto un po’ più di talento, sarebbe arrivato a capire di non averne affatto.
ibidem

Possedere un grande talento significa innanzitutto avere qualcosa in sé stessi per cui vale la pena vivere.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

C’è chi solo grazie al proprio talento ha potuto salvarsi da una vita scialba e insignificante; una vita, cioè, come quella della maggior parte dei comuni mortali.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L’imitazione è un omaggio che la mediocrità rende al talento.
ibidem

Il mondo è pieno di giovani talenti, almeno tanti quante sono le madri che sarebbero pronte a testimoniarlo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

In letteratura – e nell'arte in genere – non c’è niente di piú triste, e nello stesso tempo di piú ridicolo, di quegli autori privi di talento cui manca qualsiasi consapevolezza circa la loro mediocrità, e che ogni volta pubblicano le proprie opere con l’aria di chi stia presentando al mondo chissà quali capolavori. Il fenomeno è talmente diffuso (basta dare uno sguardo ai numeri dell’editoria a pagamento per rendersene conto), che si può dire sia necessario del talento già soltanto per arrivare a capire quanto se ne possiede realmente.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Chi ha talento alla fine si trova davanti a una porta, e al di là di questa porta il talento diventa vocazione.
Sudhoff, in L'ispettore Derrick, 1973/97

Uno stile attributivo che dia troppo risalto all'importanza del talento è controproducente in caso di insuccesso: infatti, se i miei fallimenti dipendono dal fatto che «non ho la stoffa» (invece che dall'impegno che ci metto...), non ho alternative all'insuccesso.
Pietro Trabucchi, Resisto dunque sono, 2007

Il talento non esiste. Esiste l’impegno a conseguire degli obiettivi che è funzione della motivazione individuale.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

La credenza che tutto sia geneticamente determinato o che le nostre capacità siano determinate dal possesso del talento funziona come una sorta di impotenza appresa: sul piano comportamentale conduce alla passività e alla rassegnazione. Ci protegge dallo sforzo di compiere una serie di attività e di porsi degli obiettivi, ma alla lunga ci danneggia perché limita il nostro campo di possibilità.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

Il talento non esiste. Esiste l’impegno a conseguire degli obiettivi che è funzione della motivazione individuale.
ibidem

Il primo grande demotivatore è il mito del talento, sempre più diffuso nella nostra società. Credere ciecamente che il nostro destino sia determinato dalle predisposizioni naturali o dai geni conduce alla passività e alla rassegnazione.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

Le grandi realizzazioni in qualsiasi campo (artistico, sportivo, lavorativo, accademico) sono spiegabili solo molto parzialmente con il concetto di «talento»; è l’impegno il fattore decisivo.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

A volte è il nostro talento che ci penalizza.
Fabio Volo, Esco a fare due passi, 2001

Il talento è un dono, ma il successo è un lavoro.
Fabio Volo, Il tempo che vorrei, 2009

Il talento è una fonte da cui sgorga acqua sempre nuova. Ma questa fonte perde ogni valore se non se ne fa il giusto uso.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37
Il talento è un dono, ma il successo è un lavoro. (Fabio Volo)
Proverbi sul Talento
  • Chi ha talenti inventi.
  • Dal talento vien l’avere.
  • Nessuno si lamenta del suo poco talento.
Note
  1. Usque ad finem: Fino alla fine. (cfr. citazione di Gottfried Benn).
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Genio - Vocazione - Merito e Meritocrazia

Nessun commento: