2016-06-16

Fare l'Amore - 110 Frasi sul Rapporto sessuale

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sul fare l'amore (inteso in senso romantico) e sul rapporto sessuale (indicato con diversi sinonimi: coito, amplesso, ecc. e con termini volgari come: scopare, fottere, chiavare, ecc.). Due piccoli paragrafi riguardano l'orgia (o amore di gruppo) e i preliminari. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sesso e sul confronto tra il sesso e l'amore.
Fare l'amore è ancora il miglior rimedio contro la solitudine,
l'unico modo per oltrepassare i confini che separano due individui. (Anne Bernard)
1. Fare l'amore
© Aforismario

Ho incontrato la mia ex moglie in un ristorante e siccome sono un libertino mi sono avvicinato a lei fluttuando e le ho chiesto esitando: «Che ne dici di tornare a casa e fare l'amore ancora una volta?» E lei mi ha risposto: «Sul mio cadavere!» Io allora ho replicato: «Perché no, è come lo abbiamo sempre fatto».
Woody Allen [1]

L'ultima volta che sono entrato in una donna è quando ho visitato la statua della Libertà.
Woody Allen [1]

Una notte d'amore è un libro letto in meno.
Honoré de Balzac (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ritengo sia da selvaggi fare l'amore nudi.
Kim Basinger [2]

Bere senza sete e far l'amore in ogni tempo, sono le uniche cose che ci distinguono dagli altri animali.
Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, Le nozze di Figaro, 1778

Le donne possono fare l'amore solo se sono già incinte e non c'è pericolo, ma per rimanere incinte bisogna che facciano l'amore senza essere incinte, ma allora hanno paura di rimanere incinte... Non lo potranno fare mai!
Roberto Benigni, E l'alluce fu, 1996

Fare l'amore è ancora il miglior rimedio contro la solitudine, l'unico modo per oltrepassare i confini che separano due individui.
[Faire l'amour, c'est encore le meilleur remède contre la solitude, le seul moyen de dépasser les frontières qui isolent deux êtres].
Anne Bernard, L'amore senza passaporto, 1973

«Quando io e la mia bambola di gomma facciamo l’amore» confida G. «fingiamo entrambi una passione che non proviamo. Io penso di fare l’amore con Raquel Welch, lei con il marchio della Michelin.»
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

A volte noi uomini facciamo l'amore solo per dimostrare a noi stessi che siamo ancora capaci di farlo.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Sebbene non esista metafora in grado di descrivere realmente il fare l'amore con una donna, la più appropriata è suonare un raro strumento musicale.
Don Juan (Johnny Depp), in Don Juan DeMarco, 1995

Ogni maschio bennato di fronte alla scelta fra la donna e la guerra non ha dubbi: sceglie la guerra. «Fate l'amore e non la guerra» è uno slogan femmineo che non ha retto alla verifica della realtà.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Che ne sanno i giovani di amore e di fare all'amore. Ne parlano tanto nelle loro canzoni, si baciano, fanno anche l’amore, ma che capiscono?
Ennio Flaiano, Melampus, 1970

Le donne mature sono le migliori perché pensano sempre che per loro potrebbe essere l'ultima volta.
Ian Fleming, cit. in Julian L'Estrange, The big book of Sex Quotes, 2004

Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore, non è che vivi più a lungo: la vita ti sembra più lunga.
Clement Freud, su The Observer, 1964 [attribuito erroneamente a Sigmund Freud - vedi "Citazioni errate" su Aforismario]

Non fate mai all'amore il sabato sera, perché se piove la domenica non sapete più che cosa fare.
Sacha Guitry [1]

Sognare di far l'amore con un'altra. Svegliarsi, e farlo con la propria moglie. Chi è la tradita?
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

"Fare l'amore", che obbrobrio; "Fare sesso", poi, è raggelante, Ah, la potenza di "sarete una sola carne"! E la profondità del "conoscere" biblico!
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Se l’universo ha uno scopo più importante di portare a letto la donna che ami e di fare un bambino con la sua entusiastica collaborazione, io non l’ho mai saputo.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Il sesso sicuro è molto importante. Ecco perché ho deciso di non fare più l'amore sulle impalcature.
Jenny Jones [2]

Amare senza far l'amore, invecchia. Far l'amore senza amare, non ringiovanisce.
Jean Josipovici, Pensieri in rotta, 1989

È vero, avrei potuto essere una moglie migliore e fare l’amore con te un po’ più spesso, almeno una volta.
Diane Keaton, in Woody Allen, Amore e guerra, 1975

L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a una quantità infinita di donne) ma col desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica ad un'unica donna). 
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

L'amore degli uomini si distingue dalla stupida foia delle bestie soltanto per due funzioni divine: la carezza e il bacio.
Pierre Louÿs, Afrodite, 1896

Quando una donna decide di andare a letto con un uomo, non esiste ostacolo che non salti, né fortezza che non abbatta, né considerazione morale che non sia disposta a superare per il fondamento: non c'è Cristo che tenga.
Gabriel García Márquez, L'amore ai tempi del colera, 1985

Fare l'amore con la propria moglie è come sparare a un'anatra morta.
Groucho Marx [1]

Pare che gli uomini facciano l’amore di continuo e le donne solo raramente. Ci dev’essere qualcuno che bara.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Quando, dopo aver fatto l’amore, lei s’accende una sigaretta, ti fa venire il dubbio che tu ne fossi semplicemente la premessa.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

I moscerini di sesso maschile hanno una vista acutissima. Gli è indispensabile per fare all'amore.
Gaspare Morione [2]

Ci sono due cose che nessun uomo ammetterà mai di non saper fare bene: guidare e fare l'amore.
Stirling Moss [1]

Quando fai l'amore,lasciati possedere completamente. L'amore non dovrebbe essere un fatto localizzato, non dovrebbero essere coinvolti solo gli organi genitali, dovresti essere coinvolto totalmente.
Osho, Discorsi, 1953-1990

Far poesie è come far l'amore: non si saprà mai se la propria gioia è condivisa.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

Fare l'amore con una donna è esplorare un'intimità personale totale. Non c'è esperienza al mondo comparabile, per conoscere una persona. Il modo di muoversi, le parole che dice, i gradi del suo pudore, l'ostentazione o il mascheramento dell'orgasmo: tutto questo è una dichiarazione in atto, una presa di posizione nei confronti della vita.
Tiziano Scarpa, Kamikaze d'Occidente, 2003

È una cosa talmente semplice fare all'amore... È come aver sete e bere. Non c'è niente di più semplice che aver sete e bere; essere soddisfatti nel bere e nell'aver bevuto; non aver più sete. Semplicissimo. 
Leonardo Sciascia, Todo modo, 1974

Fate l’amore, non fate figli!
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

− Hai mai fatto l'amore con rabbia?
− C'è un altro modo?
Kathleen Turner e Danny DeVito, La guerra dei Roses, 1989

L'unico modo di comportarsi con una donna è di fare l'amore con lei, se è bella, e con un'altra, se è brutta.
Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto, 1895

Suonare la chitarra è come fare l'amore: bisogna essere davvero stupidi per dimenticare come si fa una volta che si è imparato.
Frank Zappa [1]

Non è economico andare a letto presto per risparmiare le candele se il risultato sono due gemelli.
Proverbio cinese

Se decidi di smettere di bere, fumare e fare l'amore,
non è che vivi più a lungo, la vita ti sembra più lunga. (Clement Freud)
2. Rapporto sessuale / Amplesso / Coito
© Aforismario

L'atto sessuale è nel tempo ciò che la tigre è nello spazio.
Georges Bataille, La parte maledetta, 1949

Doppo c’Adamo cominciò cco Eva / tutte le donne se sò fatte fotte.
Giuseppe Gioachino Belli, Chi rrisica rosica, 1830, in Sonetti, 1830/49

Il coito si è ridotto, per la stragrande maggioranza degli utenti, a pura rappresentazione mimica, a ripetizione pedissequa e meccanica di positure, gesti, atti, trabalzamenti, in vista dell'evacuazione seminale, unico fine ormai riconoscibile e legalmente esigibile.
Luciano Bianciardi, La vita agra, 1962

Gli uomini che sono andati a letto con la stessa donna, anche se non contemporaneamente, sono tutti imparentati fra di loro.
Luciano Bianciardi, Non leggete i libri, fateveli raccontare, 1967

Gli specchi, e la copula, sono abominevoli, perché moltiplicano il numero degli uomini. 
Jorge Luis Borges, Finzioni, 1944

I cantanti che prolungano arbitrariamente gli acuti per guadagnare l'applauso, i maschi che protraggono per vanità l'acme sessuale, tolgono alla musica e al sesso la qualità essenziale: la misura.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

La donna vuole la parità sessuale. Ma non siamo pari: c’è una bella differenza fra tenere aperto il sacco e sbadilarci dentro.
Palmiro Cangini (Paolo Cevoli) [5]

Una ragazza timorata di Dio, quando consuma con l'uomo che ama l'atto carnale, prova cento volte più piacere di una ragazza priva di pregiudizi.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

La gratitudine reciproca è il segno della riuscita e dell'effetto benefico provocato da un atto sessuale. Però non scandagliare troppo la sincerità di questa gratitudine. Fermarsi alla superficie del sorriso e delle parole.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Evacuando si può pensare alla vita e alla morte, mangiando si può pensare a tutto, ma molto male, nel coito non si può e non si deve pensare a nient'altro. È svuotamento mistico. Ma per tutti.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Dicono alcuni che l'amore è il coito. Sarebbe come dire che il mangiare è il cacare. Certo che il cibo finisce, in parte, nel cesso − ma non si mangia pel cesso come non si fa all'amore pel coito, sebbene ci si finisca.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Il detto «dopo il coito ogni animale è triste» (post coitum omne animal triste) riflette questa situazione relativamente al sesso senza amore, il quale è una «esperienza culminante» di intensa eccitazione, e quindi elettrizzante e piacevole, ma necessariamente seguita dalla delusione. La gioia nel sesso può essere sperimentata solo qualora l'intimità fisica sia accompagnata dall'intimità amorosa.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Nessuna posa è più ridicola dell'amplesso. Ma nessuna più piacevole.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

A letto, meglio una donna che finge bene di una che fa sul serio male.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983 

La donna che a letto vuol essere "rispettata" non merita d'essere portata a letto.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se, dopo il coito, l'animale è triste, l'uomo non vede l'ora d'andarsene.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'obiettivo di ogni rapporto sessuale deve essere la procreazione; la ricerca del piacere passa quindi in secondo piano, lasciando spazio alla responsabilità e all'impegno.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I valori della vita, 1993

L'amplesso col quale l'amore mantiene attaccati gli esseri l'uno all'altro contro la solitudine, non portava il suo aiuto all'uomo, ma al pazzo, al mostro incomparabile, preferibile a ogni cosa, che ogni essere è per se stesso e che blandisce nel proprio cuore.
André Malraux, La condizione umana, 1933

Le donne sono frigide se non lo fanno, puttane se lo fanno.
Kate Millett, La politica del sesso, 1970

La vera potenza sessuale è riuscire a farlo sempre con la stessa donna. Il massimo sarebbe di non accorgersi che è sempre la stessa.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

È strano come il carattere di una persona si rifletta nell'atto sessuale. Se uno è nervoso, timido, impacciato, pauroso, l'atto sessuale è lo stesso. Se uno è rilassato, l'atto sessuale è gradevole. 
Anaïs Nin, Il Delta di Venere, 1978 (prefazione)

La stessa copula è appena un contatto, un contatto di sfregamento ravvicinato, ma non una penetrazione reale, almeno di un corpo da parte di un altro corpo.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Le donne preferiscono gli uomini che le prendono senza comprenderle, agli uomini che le comprendono senza prenderle.
Marcel Prévost, XX sec. [1]

Niente riflette l'ostinata e miracolosa insensatezza della vita meglio dell'atto sessuale. Pensiamo al giudizio che ne darebbe una pianta...
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Coito ergo sum.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Ogni animale è triste dopo l'amplesso, tranne la donna e il gallo.
Publio Terenzio Afro, II sec. a.e.c. (attribuito)

Dipingere un quadro, comporre un'opera, sono tutte cose che fai
per riempire il tempo tra una scopata e l'altra. (Chuck Palahniuk)
3. Scopare / Fottere / Chiavare
© Aforismario

L'amore non è che il risultato di un incontro casuale. La gente gli dà troppa importanza. Per questo motivo una buona scopata è tutt'altro che da disprezzare.
Charles Bukowski, Musica per organi caldi, 1983

Nove volte su dieci gli uomini chiavano così male che se [le donne] fossero andate a farsi un giro in funivia col vento dentro le cosce avrebbero goduto di più...
Aldo Busi, Sodomie in corpo 11, 1988

È stata una scopata retorica, come andare a letto con i fratelli Karamazov!
Margherita Buy, in Carlo Verdone, Maledetto il giorno che t'ho incontrato, 1992

Che vi ha di più sconcio della pompa di un matrimonio? Ecco che in presenza di un mondo di gente, il sindaco chiede allo sposo “siete voi contento di fottere la signora Tale?” − Ed a questa: siete voi contenta di esser fottuta dal tale? − Poi si fa un pranzo in omaggio di un maschio che monta una femmina. Che c'è mai da far festa? Per la probabile nascita, forse, di un nuovo infelice?... Eppure quando si ha voglia d'alleggerirsi l'intestino retto, ci si nasconde. E il fottere non è un pari officio?
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Pagare una donna per fare l'amore, c'è qualcosa di più insensato? Ma come, io faccio la fatica di scoparti e ti devo anche pagare?
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

L'erotismo è un fatto mentale, scopare un fatto fisiologico, un mero sfregar di mucose.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Scopare ha perso ogni attrattiva, se mai l'ha avuta, da quando da proibito è diventato obbligatorio.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Se potesse l'uomo farebbe volentieri a meno di scopare. È un dovere biologico e sociale, una fatica, uno stress, implica un'erezione problematica, costringe il maschio a mettersi alla prova, a sottoporsi al giudizio della donna per qualcosa che, in definitiva, va a vantaggio molto più di lei che di lui.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Tutte o quasi tutte scopano, le più belle un po' meno delle brutte, perché sono belle e allora hanno l'idea di dover scegliere. Ma le altre, quelle che si devono contentare del primo che le invita a letto, scopano continuamente.
Ennio Flaiano, Appunti, 1950/72 (postumo in Diario degli errori)

C'è scopare e chiavare. Scopare significa mettere ordine e pulizia nella donna, ma chiavare significa aprire una serratura con la chiave giusta, e questo è l'amore.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo)

Chi dice che comandare è meglio che fottere è un gran bugiardo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983 

È necessario riconoscere, nel profondo del cuore, che la gente è fatta per scopare. È il nostro fine principale nella vita e tutte le altre attività, suonare la tromba, passare l'aspirapolvere, leggere polizieschi, mangiare mousse al cioccolato, sono solo modi per passare il tempo in attesa di poter scopare di nuovo.
Cynthia Heimel, Consigli sessuali per le ragazze, 1983

Ballare è come scopare, non importa che spettacolo si dà... basta concentrarsi su come ci si sente.
Erica Jong, Paura di volare, 1973

Il sesso è tutto nella testa. Battiti del polso e secrezioni non hanno niente a che fare col sesso. È per questo che tutti i best-seller sul sesso non valgono un ca**o. Insegnano alla gente a scopare con i genitali, non con la testa.
Erica Jong, Paura di volare, 1973

Ciò che distingue una scopata dall'altra non è tanto la scopata in sé quanto la fantasia.
Erica Jong, Paracadute e baci, 1984

− Un matrimonio non finisce mai solo per un'infedeltà: quello è un sintomo che qualcos'altro non va.
− Ah sì? Beh, quel sintomo si scopa mia moglie.
Bruno Kirby e Billy Crystal, in Harry, ti presento Sally, 1989

L'omo ha desiderio d'intendere se la femmina è cedibile alla dimandata lussuria, e intendendo di sì e come ell'ha desiderio dell'omo, elli la richiede e mette in opera il suo desiderio, e intender nol pò se non confessa, e confessando fotte. 
Leonardo da Vinci, Codice Arundel, 1478-1518

Dipingere un quadro, comporre un'opera, sono tutte cose che fai per riempire il tempo tra una scopata e l'altra.
Chuck Palahniuk, Soffocare, 2002

Se il chiavare non fosse la cosa più importante della vita, la Genesi non comincerebbe di lì.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

In fondo, il piacere di chiavare non supera quello di mangiare. Se il mangiare fosse impedito come l'altro, sarebbe nata tutta un'ideologia, una passione del mangiare, con norme cavalleresche.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Quell'estasi che dicono − il vedere, il sognare quando chiavi − non è nulla di più che il piacere di addentare una nespola o un grappolo d'uva. Se ne può fare a meno.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Un uomo non avrebbe i due terzi dei problemi che ha se non continuasse a cercare una donna da scopare. È il sesso a sconvolgere le nostre vite, solitamente ordinate.
Philip Roth, L'animale morente, 2001

Una bella ragazza deve solo dedicarsi a fottere e mai a generare.
Donatien Alphonse François de Sade, La filosofia nel boudoir, 1797

Scopare bene, / scopare bene, / questa è la prima cosa, / cercare un'altra donna, / un'altra casa / che non sia troppo vuota, / per ritornare di sera / e non sentirsi ancora soli, / ancora più soli. 
Antonello Venditti, Dimmelo tu cos'è, 1982

Quante sigarette fumo tra una scopata e l’altra? Sei o sette stecche.
Dario Vergassola [1]

Credo che l'uomo vada giudicato da come scopa, insomma dal cazz*. E poi un vero uomo deve garantire alla donna ogni comfort.
Julija Voznesenskaja, Il Decamerone delle donne, 1987

È la voglia di fottere che fa arrossire la gente, non il pudore.
Anonimo (attribuito Jean-Baptiste Boyer d'Argens), Thérèse Philosophe, 1748 

4. Orgia / Amore di gruppo
© Aforismario

Il sesso è una cosa molto bella tra due persone; in cinque è fantastica! 
Woody Allen [1]

Dopo un'orgia ci si sente sempre più soli, più abbandonati.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855-1862 (postumo 1887-1908)

Se Dio avesse voluto che noi facessimo l'amore di gruppo, immagino che ci avrebbe dato più organi.
Malcom Bradbury [1]

Tra tutte le posizioni del Kamasutra la migliore è l'amore di gruppo. Ci si mette in un angolino e volendo si può anche dormire.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Come un cieco in un'orgia, avrei dovuto farmi strada palpando. 
Frank Drebin (Leslie Nielsen), in Una pallottola spuntata 33 e un terzo, 1994 

Il permissivismo sessuale è una sciagurata creatura tardo-moderna. L'amore solare, libero, hippyesco, alla Zabriskie Point, soprattutto se consumato in gruppo e all'aperto, come se si trattasse di un picnic, è, diciamo la verità, di una noia mortale.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Orgia. Per molti è un mito, una meta, un sogno proibito. Ha il posto d'onore nei film porno di quart'ordine che si concludono immancabilmente con una grande ammucchiata. In realtà è quanto di più lontano dall'erotismo si possa dare.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Nell'amore di gruppo c'è almeno il vantaggio che uno può dormire.
Ennio Flaiano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I paladini di forme moderne di vita in comune come il matrimonio di gruppo, lo scambio dei partner, il sesso di gruppo, e via dicendo, tentano, a quanto mi è dato vedere, semplicemente di evitare il problema delle difficoltà che incontrano in amore, sfuggendo alla noia col ricorso a sempre nuovi stimoli e col desiderio di avere un maggior numero di « amanti » anziché essere in grado di amarne uno solo.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

L'amore di gruppo, più che amore, è ricerca.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Che sono tutte le orge di Bacco al cospetto delle ebbrezze di colui che si abbandona sfrenatamente alla continenza!
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Le opere della carne sono ben note: fornicazione, impurità, libertinaggio, idolatria, stregonerie, inimicizie, discordia, gelosia, dissensi, divisioni, fazioni, invidie, ubriachezze, orge e cose del genere; circa queste cose vi preavviso, come già ho detto, che chi le compie non erediterà il regno di Dio.
Paolo di Tarso, Lettere, ca. 50/60 e.c.

Orgia. Passatempo dei mariti rimasti in città mentre le mogli sono in villeggiatura.
Renzo Sertoli Salis, Dizionario delle idee sbagliate, 1955

Diamoci alle orge, facciamocela questa orgiata. Orgiata per due!
Totò (Antonio de Curtis), in Totò, Peppino e la dolce vita, 1961

− E i preliminari? − I preliminari dopo. (Maruschka Detmers e Gerard Depardieu, Due, 1989)
5. Preliminari
© Aforismario

Con le donne è sbagliato perdere tempo in stupidi preliminari: scopate, pompin* e via dicendo. Invece bisogna andare subito al sodo. Confessare le proprie passioni: letterarie, musicali, artistiche… «Ti piace Brahms, brutta vacca? E allora dillo subito, ascoltiamolo, porca Eva, tanto prima o poi si sa che si va a finire lì.»
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

− E i preliminari?
− I preliminari dopo.
Maruschka Detmers e Gerard Depardieu, in Due, 1989 

Certo anche i preliminari sono importanti purché brevi. 
Fabio Fazio [1]

Nell'avventura però, esauriti i preliminari, cioè il gioco prettamente erotico, quasi mai il rapporto sessuale vero e proprio è soddisfacente (anche se il deficit sensuale può essere compensato dall'eccitazione psicologica). Infatti l'abitudine se gioca contro l'erotismo va a favore del sesso.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Bene, ora vado che ho la ragazza in macchina con i preliminari già fatti.
Michele Foresta (Mago Forest) [1]

Desiderava essere accarezzata, semplici carezze che non fossero preliminari al sesso. Ho letto da qualche parte che il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava. Bisogna sperare che l'uomo non faccia lo stesso stupido errore con le donne. 
Fabio Volo, Un posto nel mondo, 2006

Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Battute tratta da Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Se l'ammazzi fai pari, 2004
  3. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, Kowalski, 2009
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sesso - Sesso e Amore - Orgasmo

Nessun commento: