2016-06-04

Muhammad Ali - Le più belle frasi di un "grande"

Selezione delle frasi più celebri e delle citazioni più belle di Muhammad Ali (nato Cassius Clay - Louisville, 1942 - Phoenix 2016), pugile statunitense e uno dei personaggi sportivi più ammirati di sempre. Il nome Muhammad Ali è stato assunto da Clay nel 1964, subito dopo la sua conversione all'Islam: "Muhammad significa degno di lode, e Ali significa altissimo. Clay significa creta, polvere. Quando ho riflettuto su questo, ho capito tutto". "Cassius Clay è un nome da schiavo. Non l’ho scelto e non lo voglio. io sono Muhammad Ali, un nome di libertà, ora dovete usare quello”.
Dopo una brillante carriera da dilettante, Muhammad Ali conquista l'oro alle Olimpiadi di Roma del 1960 nella categoria dei pesi mediomassimi. Successivamente, conquista il titolo mondiale dei pesi massimi nel 1964, che detiene fino al 1967, e poi dal 1974 al 1978.
Muhammad Ali non è stato soltanto un grande pugile, ma anche un personaggio di grande carisma, che ha dato un notevole contributo alla lotta per i diritti dei neri: "Io combatto non per me, ma per i miei piccoli fratelli che stanno dormendo per terra, per la gente di colore che non può mangiare".
È noto, tra le varie cose, il suo rifiuto di andare a combattere nella Guerra del Vietnam, che gli costò il ritiro della licenza da parte delle commissioni atletiche pugilistiche statunitensi: "Non ho niente contro i Vietcong, loro non mi hanno mai chiamato 'negro'".
Come ha osservato Andrea Bacci: "Muhammad Ali non è stato soltanto uno dei pugili più forti della storia della boxe, ma anche, per giudizio unanime, uno dei protagonisti della storia dello sport più riconoscibili, in grado di incidere in profondità come pochissimi altri nella cultura e nella società del suo tempo". [Muhammad Ali. Storia di una rivoluzione, Editore Ultra, 2013].
Muhammad Ali / Cassius Clay (1942-2016)
Detti in faccia
Selezione Aforismario

Io sono il più grande.
[I am the Greatest].

Allah è il più grande. Io sono solo il pugile più grande].
[Allah is the Greatest. I'm just the greatest boxer].

Ci insegnano ad amare il bianco e a odiare il nero. Il colore nero significa essere tagliato fuori, ostracizzato. Il nero era male. Pensiamo al blackmail [ricatto]. Hanno fatto l'angel cake [pane degli angeli] bianco e il devil's food cake [torta del diavolo] color cioccolato. Il brutto anatroccolo è nero. E poi c'è la magia nera... Quel che voglio dire è che nero è bello. Nel commercio il nero è meglio del rosso. Pensate al succo di mora: più nera è la mora, più dolce il succo. La terra grassa, fertile, è nera. Il nero non è male. I più grandi giocatori di baseball sono neri. I più grandi giocatori di football americano sono neri. I più grandi pugili sono neri.

Dicono ai bambini che Gesù era bianco, così come gli apostoli e gli angeli. Il posto in cui vive il presidente si chiama Casa Bianca. Perfino Tarzan è bianco. Ma come? Bianco uno nato e cresciuto nella giungla?

Dentro un ring o fuori, non c'è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra.
[Inside of a ring or out, ain't nothing wrong with going down. It's staying down that's wrong].

Dovrebbero abolire la boxe perché un boxeur si fa male? Sarebbe una follia. C'è molta più gente che muore in bagno.
Dentro un ring o fuori, non c'è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra. (Muhammad Ali)
È difficile essere umili quando si è grandi come lo sono io.

È la mancanza di fede che rende le persone paurose di accettare una sfida, e io ho sempre avuto fede: infatti, credo in me.

Ero così veloce che avrei potuto alzarmi dal letto, attraversare la stanza, girare l'interruttore e tornare a letto sotto le coperte prima che la luce si fosse spenta.

Fluttuare come una farfalla, pungere come un'ape. Le tue mani non possono colpire ciò che i tuoi occhi non vedono, muoviti ragazzo, muoviti!

Ho odiato ogni minuto di allenamento, ma mi dicevo: "Non rinunciare! Soffri ora − e vivrai il resto della tua vita come un campione".
[I hated every minute of training, but I said: "Don't quit. Suffer now, and live the rest of your life as a champion"].

Ho visto tua moglie. Non sei stupido come sembri
I campioni non si fanno nelle palestre. I campioni si fanno con qualcosa
che hanno nel loro profondo: un desiderio, un sogno, una visione. (Muhammad Ali)
I campioni non si fanno nelle palestre. I campioni si fanno con qualcosa che hanno nel loro profondo: un desiderio, un sogno, una visione.
[Champions aren't made in gyms, champions are made from something they have deep inside them − a desire, a dream, a vision].

Il gallo canta quando vede la luce. Mettetelo al buio e non canterà più. Io ho visto la luce e ora canto.

Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. Impossibile non è un dato di fatto, è un'opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossibile non è uguale per tutti. Impossibile non è per sempre.

L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente.

L'età è quella che pensi che sia. Si è vecchi quanto si pensa di esserlo.
[Age is whatever you think it is. You are as old as you think you are].

L'islam non è odio: Dio non sta con gli assassini.

L'uomo che non ha fantasia non ha ali per volare.

La boxe è quando un sacco di bianchi stanno a guardare due neri che si riempiono di botte.

La spiritualità è riconoscere la luce divina che è dentro di noi. Essa non appartiene a nessuna religione in particolare, ma appartiene a tutti. 
Chi non ha fantasia non ha ali per volare. (Muhammad Ali)
Non c'è alcun motivo di uccidere qualcuno sul ring, a meno che non se lo meriti.

Quello che ho sofferto fisicamente vale quello che ho realizzato nella vita. Un uomo che non ha il coraggio di correre dei rischi, non potrà mai raggiungere qualcosa nella vita. [1]

Il mio Dio mi ha dato talmente tanto nei primi quarantanni che, se adesso mi toglie qualcosa, sono sempre in pari con la vita.

Tutte le religioni hanno nomi diversi, ma tutti contengono le stesse verità.

Tutti quelli che hanno sbattuto le palpebre in quel momento hanno perso il pugno con cui li ho messi giù.

Un uomo che a cinquant'anni vede il mondo come lo vedeva a venti, ha sprecato trent'anni della sua vita.
[The man who views the world at 50 the same as he did at 20 has wasted 30 years of his life].

Joe Frazier è troppo brutto per essere campione. Joe Frazier è troppo stupido per essere campione. Il campione dei massimi deve essere intelligente e grazioso come me!

Quest'uomo è talmente brutto che quando suda il sudore gli va in dietro sulla testa, per non vedere la sua faccia.

Dove trovate un altro pugile che scrive poesie, predice le vittorie, batte tutti, fa ridere, fa piangere, ed è alto e supercarino come me?

Non credo di essere bello. Ma che valore ha la mia umile opinione contro quello che invece dichiara lo specchio?

La gente dice che ora parlo lentamente. Ma non è una sorpresa. Ho calcolato che ho preso 29.000 pugni. Ma ho guadagnato 57 milioni di dollari e ne ho messo la parte la metà. Così ho preso un paio di colpi duri. Sai quanti uomini neri sono uccisi ogni anno da pistole e coltelli, senza un centesimo per i loro nomi? Posso parlare lento, ma la mia mente è OK. [1]

Frasi attribuite
© Aforismario

Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. Impossibile non è un dato di fatto, è un'opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossibile non è uguale per tutti. Impossibile non è per sempre. Niente è impossibile.
Impossible is just a big word thrown around by small men who find it easier to live in the world they’ve been given than to explore the power they have to change it. Impossible is not a fact. It’s an opinion. Impossible is not a declaration. It’s a dare. Impossible is potential. Impossible is temporary. Impossible is nothing.
Anonimo, Campagna pubblicitaria Adidas, 2004

Se la mia mente può concepirlo e il mio cuore può crederci − allora posso realizzarlo.
Jesse Jackson

Note
  1. Citazione tratta dalla Gazzetta dello Sport.
  2. La maggior parte delle citazioni di questa raccolta sono tratte da interviste e dal web, ma è difficile risalire alle fonti originarie, e alcune di esse potrebbero essere state attribuite ad Alì o riportate in maniera non del tutto fedele.

Nessun commento: