2016-06-03

Nascere e Morire - Frasi sulla Nascita e sulla Morte

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sul nascere e il morire, i limiti estremi della nostra esistenza. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla nascita e alla morte considerate separatamente. 
Non v'è rimedio per la nascita e la morte salvo godersi l'intervallo. (George Santayana)
Nascere e Morire
© Aforismario

Nella vita tutto è imprevedibile, anche la nascita. Solo la morte è certa, e tuttavia ci comportiamo come se fosse l’unica cosa incerta.
Nicolas d’Ailly, Pensieri diversi, 1678

Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi. 
Isabel Allende, Paula, 1995

Respirando si nasce, sospirando si muore.
Fiorenza Avolio (Aforismi inediti su Aforismario)

La prima causa di morte è la nascita.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Nascere, crescere, morire: tre cose che non dovrebbero mai capitare ad un uomo.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

È un mondo della morte − un tempo si nasceva vivi e a poco a poco si moriva. Ora si nasce morti − alcuni riescono a diventare a poco a poco vivi.
Roberto Bazlen, Note senza testo, 1979 (postumo)

Il rimpianto del figliuolo perduto non è abolito dalla nascita di un figlio anche più florido. Quel suo stento era pur vita.
Ugo Bernasconi, Parole alla buona gente, ca. 1933 (postumo 1987)

La nascita è il fondamento della vecchiaia e della morte.
Siddharta Gautama Buddha (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nacque, omissis, morì.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Nasciamo senza sapere nulla e moriamo sapendone ancora di meno. Infilati in un paradosso, spendiamo la nostra esistenza per allargare e rendere più profonda la nostra ignoranza.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Io sono già stato morto prima di nascere.
ibidem

Prima dell'invenzione del calendario, l'uomo nasceva e moriva senza sapere quando.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

'L'uomo nasce e muore solo'. Spero di trovare un po' di compagnia almeno nell'aldilà.
ibidem

Si nasce e si muore. E qualcuno aggiunge: si rinasce. Ecco, non vorrei che a girare fossimo sempre gli stessi.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Se nascere è un trauma, figurarsi morire!
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Noi non corriamo verso la morte, fuggiamo la catastrofe della nascita, ci affanniamo, superstiti che cercano di dimenticarla. La paura della morte è solo la proiezione nel futuro di una paura che risale al nostro primo istante.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Abbiamo perduto nascendo quanto perderemo morendo. Tutto.
ibidem

La morte non è del tutto inutile. è comunque grazie a essa che ci sarà dato di ritrovare lo spazio di prima della nascita, il nostro solo spazio...
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Quando si è logorato l'interesse che si nutriva per la morte, e si presume di non poterne trarre più nulla, ci si ripiega sulla nascita, ci si mette ad affrontare un baratro ben altrimenti inesauribile...
ibidem

Se un tempo, davanti a un morto, mi chiedevo: "A che gli è servito nascere?", ora mi pongo lo stesso interrogativo davanti a ogni vivo.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

L'anno di nascita e quello della morte di ogni uomo sono separate da un trattino. È terribile pensare che in quel trattino sono racchiuse tutte le vicende felici o dolorose di un'intera esistenza.
Vittorio Deriu, Giuro di dire la verità..., 2009

Come l'accensione di una candela dà a questa in una il principio di vita e di morte − così la nascita all'uomo.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Siamo nati una volta, due non è possibile nascere, dovremo eternamente non essere: tu, che non disponi del domani, rinvii l'occasione dell'oggi: e intanto la vita ci sfugge, e ciascuno di noi senza essere mai padrone di un'ora si muore.
Epicuro, Sentenze e frammenti, IV-III sec. a.e.c.

Alcuni, durante la loro vita, s'accumulano di che vivere, senza riflettere che a tutti noi la bevanda della nascita fu versata mortale.
Epicuro, Sentenze vaticane, IV-III sec. a.e.c.

Vivere significa nascere a ogni istante. La morte subentra quando il processo della nascita cessa.
Erich Fromm, Daisetz Taitaro Suzuki e Richard De Martino, Psicoanalisi e buddhismo zen, 1960

E se la nascita non fosse che un' risveglio e la morte un temporaneo ristoro?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Se anche fossimo eterni, il nascere e morire c'impedirebbe di saperlo.
ibidem

Chi ci dice che colui che sta per nascere non tema la vita più di chi, sul punto di lasciarla, non paventi la morte?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il perché della morte non dovrebbe sgomentarci meno del perché della nascita.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Dio è grande perché ci fa nascere. Ma non è meno grande perché ci fa morire.
ibidem

Vorrei non accorgermi di morire come non mi sono accorto di nascere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Questa è la storia dell’uomo: nascita, matrimonio e morte; e poi nascita, matrimonio e morte; e ancora: nascita, matrimonio e morte. Ma ecco arrivare un pazzo dalle strane idee che narra di un mondo di sogno in cui esseri superiori vedono molto più nei loro sogni che non nella nascita, nel matrimonio e nella morte.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

Pochi uomini desiderano veramente di morire; ma infiniti vorrebbero non esser mai nati.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nasciamo, viviamo, moriamo. A volte non necessariamente in questo ordine.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy

Ci sono solo tre eventi nell'esistenza di un uomo: la nascita, la vita e la morte; e l'uomo non sa di nascere, muore soffrendo e si dimentica di vivere.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Chi da morto non nota nessuna differenza, non meritava di nascere.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Il primo sintomo della morte è la nascita.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

L'uomo nasce, vive e muore nello spazio d'una frase.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Nasciamo tutti in questo mondo, e prima o poi moriremo e sarà tutto finito. Nel frattempo, godiamoci la nostra mente e le cose meravigliose e buffe che ci possiamo fare. Non so voi, ma io sono qui per spassarmela.
Paul Lockhart, Contro l'ora di matematica, 2009

Nascendo moriamo, e la fine pende su di noi fin dall'inizio. 
Marco Manilio, Astronomicon, I sec.

La nascita non è un'esperienza, giacché è accidentale − si verifica e basta, senza alcuna intenzione. La morte è un'esperienza, perché si verifica anche andando contro le nostre intenzioni.
Sándor Márai, Diario, ,1984/89 (postumo 1997)

Si muore il giorno stesso che si comincia a nascere: necessario è il naufragio, salendo in questa barca. Una cosa è nascere e morire, essere è non-essere. C’è soltanto un sospiro dalla tavola alla tomba.
Pierre Matthieu, Le tavolette della vita e della morte, 1610

Da questa avventura della vita nessuno di noi uscirà vivo. Alla nascita non c'è rimedio: sin dalla culla siamo dei condannati a morte in un Paese ove l'istituto della grazia è sconosciuto.
Vittorio Messori, Scommessa sulla morte, 1982

Nella vita il conto alla rovescia comincia con la nascita. Senonché l'istante del decollo resta perennemente avvolto nell'incertezza.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Gli occhi si aprono alla vita pieni di gioioso stupore per chiudersi - percorsa la parabola delle esperienze esistenziali - colmi di angoscioso orrore.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il nulla assoluto, il più autentico e profondo, non è quello che seguirà la nostra morte, ma quello che ha preceduto la nostra nascita. Allora veramente non eravamo, mentre dopo la morte, al massimo, non saremo più.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Nascere è difficile, come mostrano gli strilli che accompagnano l’evento. Anche crescere è difficile, come si impara dall'esperienza. Invecchiare è difficile anche per un filosofo stoico. Morire è difficile anche per un credente. Vivere è invece facile, a giudicare dall'esigua percentuale dei suicidi
Luigi Pintor, I luoghi del delitto, 2003

Ho appena iniziato a morire, non a nascere. Di nascere ho finito.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Il nostro mondo di nascita e di morte, in cui non si nasce che per morire, in cui la nascita d’una cosa è la morte d’un’altra e la morte di questa la nascita di quella, mondo la cui compagine risulta solo da un insieme di scoordinazioni, urti e conflitti, ove tutto per originarsi ha bisogno della guerra e del sangue, tale mondo non merita di essere.
Giuseppe Rensi, Frammenti d'una filosofia dell'errore e del dolore, del male e della morte, 1937

Ogni nascita è una condanna a morte premeditata.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Gli uomini non conoscono una sorte uguale che prima della nascita o dopo la morte, nel seno della madre o nella tomba.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Non v'è rimedio per la nascita e la morte salvo godersi l'intervallo.
George Santayana, Soliloqui in Inghilterra, 1922

La morte si presenta chiaramente come la fine dell'individualità; ma, in questa individualità, sta il germe di un nuovo essere. Perciò, niente di quello che qui muore muore per sempre; ma anche niente di quello che nasce riceve un'esistenza che sia radicalmente nuova.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Ognuno, sin dalla nascita, si porta dentro la propria morte.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Sapere di dover morire mi preoccupa certamente meno di quanto mi sarebbe accaduto se avessi saputo di dover nascere.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La putrefazione di un organismo vivente – umano compreso – non comincia dalla morte, come si pensa comunemente, ma dalla nascita. Dopo la morte, il processo è soltanto molto piú rapido, e per questo anche molto piú evidente.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Al mondo ci si arriva piangendo; non sarebbe male, alla fine, riuscire ad abbandonarlo con un sorriso.
ibidem

La morte è la meritata fine riservata a tutti coloro i quali hanno avuto la presunzione di nascere.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Si nasce, e poi l'unica cosa che siamo sicuri ci succederà sarà il morire.
Oliviero Toscani, Non sono obiettivo, 2001

Perché ci rallegriamo a una nascita e ci addoloriamo a un funerale? Perché non siamo noi la persona in questione.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

La nascita è il sonno dell'anima, è l'oblio; la morte è il risveglio.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Ognuno nasce re, e la maggior parte muore in esilio, come la maggior parte dei re.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

La nostra nascita non è altro che l'inizio della nostra morte.
Edward Young, Pensieri notturni, 1742/45

Non volevo nascere (e sono nato), non volevo vivere (e sto vivendo), ma quando morirò andrò in paradiso (perché l'inferno lo sto già vivendo).
Anonimo

Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride e e ognuno intorno a te piange. 
Detto indiano (attribuito a Ralph Waldo Emerson e a Paulo Coelho - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
La nostra nascita non è altro che l'inizio della nostra morte. (Edward Young)
Proverbi sul Nascere e il Morire
  • Appena uno nasce è buono per morire.
  • Chi nasce afflitto muore sconsolato.
  • Chi nasce deve morire e chi ha la gobba se la tiene.
  • Chi " " disgraziato muore disgraziato.
  • Chi " " quadro non può morir tondo.
  • Chi " " storto non muore dritto.
  • Ogni legno ha il suo tarlo, ogni uomo che nasce incomincia a morir fin dalle fasce.
  • Quando comincia la vita, nasce la morte.
  • Quando nascono son tutti belli, quando si sposano tutti buoni e quando muoiono tutti santi.
  • Si comincia a morire quando si nasce.
  • Tutti nascono piangendo, e nessuno muore ridendo.
L'uomo che nasce è tenero e debole. Quando muore è duro e rigido.
Proverbio cinese

L'uomo comincia a morire nel giorno in cui nasce, ma il suo spirito vive per tre generazioni.
Proverbio cinese

Note
  1. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Nascita - Contro la Nascita

Nessun commento: