2016-06-01

Nazionalismo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi e frasi celebri sul nazionalismo e i nazionalisti. Il termine "nazionalismo" è qui inteso soprattutto come sentimento di forte attaccamento alla propria nazione, accompagnato da una esaltazione acritica di ciò che la contraddistingue e da una sua strenua difesa da qualunque tipo di attacco. In alcune citazioni si accenna anche allo sciovinismo, termine che deriva dal francese chauvinisme, dal nome di Nicolas Chauvin, soldato francese dell’impero napoleonico il cui nome fu utilizzato per rappresentare il tipo del patriota fanatico. Lo sciovinismo è un po' l'esaltazione del nazionalismo, che si esprime con un attaccamento fanatico alla propria nazione e con la denigrazione delle nazioni straniere. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla nazione e al patriottismo.
Il nazionalismo è una malattia infantile. È il morbillo dell'umanità. (Albert Einstein)
1. Nazionalismo
© Aforismario

L'umanità deve vivere in un mondo unito, dove si mescolino le razze, le lingue, i costumi e i sogni di tutti gli uomini. Il nazionalismo ripugna alla ragione. In nulla beneficia i popoli. Serve solo affinché in suo nome si commettano i peggiori abusi.
Isabel Allende, D'amore e ombra, 1984

Baionetta. Oggetto usato per sgonfiare la boria di una nazione.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Se il nazionalismo non è necessariamente una costante in politica, non di rado esso è scatenato da una sensazione di impotenza: allorché i cittadini si sentono scavalcati e oppressi da un governo autoritario, non resta loro altro che l'orgoglio di patria.
Ian Buruma, su Corriere della sera, 2010

Il superamento del nazionalismo non sta nell'internazionalismo, come molti hanno creduto finora, poiché noi parliamo delle lingue. Sta nel plurinazionalismo.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Non è facile capire come le forme più estreme di nazionalismo possano continuare a sopravvivere quando si osserva la Terra nella sua vera prospettiva, come un piccolo e solitario globo sullo sfondo delle stelle.
Arthur C. Clarke, XX-XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non sparliamo del nazionalismo. Senza la virulenza nazionalista, in Europa e nel mondo regnerebbe già un impero tecnico, razionale, uniforme. Dobbiamo al nazionalismo perlomeno due secoli di spontaneità spirituale, di libera espressione dell'anima razionale, di ricca diversità storica. Il nazionalismo è stato l'ultimo spasimo dell'individuo al cospetto della grigia morte che lo attende.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Le tre ipostasi dell'egoismo sono: l'individualismo, il nazionalismo, il collettivismo. La trinità democratica.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Il nazionalismo è una malattia infantile. È il morbillo dell'umanità.
[Nationalism is an infantile disease. It is the measles of mankind].
Albert Einstein, dichiarazione a G. S. Viereck, 1921

Il nazionalismo, a mio parere, non è altro che una razionalizzazione idealistica del militarismo e dell'aggressività.
[Nationalism, on my opinion, is nothing more than an idealistic rationalization for militarism and aggression].
Albert Einstein, prima bozza di un discorso al Royal Albert Hall, Londra, 1933

Non si dà nazionalismo del tutto scevro da questo sentimento di rivalsa, dalla pulsione più o meno accentuata a "misurarsi" con altri popoli, invidiati o disprezzati che siano.
Marco Fascetta, in AA. VV., Le passioni della crisi, 2010

È impossibile essere internazionalisti senza essere nazionalisti. L'internazionalismo è possibile soltanto quando il nazionalismo diventa una realtà, cioè quando popoli appartenenti a diversi paesi si organizzano e sono in grado di agire come un uomo solo. Il nazionalismo non è un male. Sono un male la ristrettezza, l’egoismo l’esclusivismo che sono il flagello delle nazioni moderne. Ciascuno vuole avvantaggiarsi a spese dell’altro e innalzarsi sulla sua rovina.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La mia idea di nazionalismo, è che il mio paese diventi libero e, se fosse necessario, possa morire tutto affinché viva la razza umana. Qui non v'è posto per l'odio di razza. Sia questo il nostro nazionalismo.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Il patriottismo è l'amore dei propri. Il nazionalismo è l'odio degli altri.
[Le patriotisme, c'est l'amour des siens. Le nationalisme, c'est la haine des autres].
Romain Gary (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il patriottismo è amare il proprio Paese. Il nazionalismo è odiare quello degli altri.
[Le patriotisme, c'est aimer son pays. Le nationalisme, c'est détester celui des autres].
Charles de Gaulle (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo sciovinismo sta al nazionalismo come questo al patriottismo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Già nel cuore dei giovani bisogna radicare la nozione dell'intimo nesso del nazionalismo col senso della giustizia sociale. Così sorgerà un giorno un popolo di cittadini uniti fra loro e temprati da un amore e un orgoglio comuni, incrollabile e invincibile in eterno.
Adolf Hitler, Mein Kampf (La mia battaglia), 1925/26

Lo scopo supremo dello Stato nazionale è quello di conservare quei primordiali elementi di razza che, quali donatori di civiltà, creano la bellezza e la dignità d'un'umanità superiore.
Adolf Hitler, Mein Kampf (La mia battaglia), 1925/26

La premessa dell'esistenza di un'umanità superiore non è lo Stato, ma la nazione.
ibidem

La miglior protezione [dello Stato nazionale] non si troverà nelle sue armi ma nei suoi cittadini; lo difenderanno non i bastioni delle fortezze ma i viventi muri di uomini e donne, pervasi da supremo amor patrio e da fanatico entusiasmo nazionale.
Adolf Hitler, Mein Kampf (La mia battaglia), 1925/26

Lo Stato nazionale dovrà lottare per la propria esistenza.
ibidem

La concezione nazionale del mondo risponde alla più intima volontà della Natura, poiché restaura quel libero gioco delle forze che deve condurre a una durevole reciproca educazione delle razze, finché, grazie al conquistato possesso di questa Terra, venga spianata la via ad una migliore umanità
Adolf Hitler, Mein Kampf (La mia battaglia), 1925/26

Il nazionalismo è un fiotto in cui ogni altro pensiero annega. (Karl Kraus)
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

Attenzione, non soltanto un errore di stampa può cambiare "razionalismo" in "nazionalismo".
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Il nazionalismo può essere enorme. Mai grande.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Il nazionalismo ha sempre in sé un elemento irrazionale. Le ideologie non stanno ferme: montano, crescono. Se il nazionalismo fosse solo un sentimento personale, lo si potrebbe vivere anche in un altro modo. Ma nel momento in cui si trasforma in ideologia diventa pericoloso.
Herta Müller, su La Repubblica, 2009

Sono state donate a questo nostro secolo grandi idee in quantità, e per uno speciale favore della sorte ogni idea ha pure la sua contro-idea, di modo che individualismo e collettivismo, nazionalismo e internazionalismo, socialismo e capitalismo, imperialismo e pacifismo, razionalismo e superstizione vi si trovano tutti egualmente bene come a casa loro.
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/43 (incompiuto)

L'avversione basata su motivi nazionalistici di solito non è altro che avversione nei confronti di se stessi, tratta dagli oscuri recessi delle proprie contraddizioni e fissata su una vittima opportuna; un procedimento collaudato fin dai primordi, quando lo stregone, usando un bastoncino che dichiarava sede del demonio, estraeva la malattia dal corpo dell'infermo.
Robert Musil, L'uomo senza qualità, 1930/43 (incompiuto)

Il nazionalismo è alla nazione ciò che il bigottismo è alla religione.
Francesco Saverio Nitti, Scritti politici:, 1959 (postumo)

Tutte le distinzioni nazionalistiche – ogni diritto a proclamarsi migliore di qualcun altro solo perché si ha un cranio di forma diversa o si parla un dialetto differente – sono del tutto spurie ma sono importanti finché la gente vi crede.
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

Il nazionalismo è sete di potere frammista a illusione.
George Orwell, Appunti sul nazionalismo, 1945

Patriottismo, nazionalismo e razzismo stanno fra di loro come la salute, la nevrosi e la pazzia.
Umberto Saba, Scorciatoie e raccontini, 1946

Il nazionalismo mostra, come la nevrosi, il rovescio della medaglia; attraverso l'esasperazione di un sentimento così naturale nell'uomo come l'amore per il proprio paese, il principio della sua negazione.
Umberto Saba, Scorciatoie e raccontini, 1946

Il nazionalismo è sempre kitsch.
Arno Schmidt, Dalla vita di un fauno, 1963

Non ho il senso del nazionalismo, ma soltanto una coscienza cosmica di appartenenza alla famiglia umana.
[I have no sense of nationalism, only a cosmic consciousness of belonging to the human family].
Rosika Schwimmer, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il nazionalismo è amore per l'odore della nostra merda collettiva.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

Non dovremmo mai avere una opinione sfavorevole di quella gente che appartiene ad altra nazione che non è la nostra, poiché questo denuncerebbe una grande mancanza di carità.
Madre Teresa di Calcutta, Meditazioni, 1996

Non me n'è mai fottuto un cazzo del nazionalismo, mi fa vomitare e basta. Perché non li aboliscono tutti, 'sti paesi del cazz*? E non ammazzano tutti i politici, cazz*? Quei parassiti in doppio petto sempre pronti a schizzare in piedi, a dire palle e coglionate da fascisti con un bel sorriso stampato in faccia.
Irvine Welsh, Trainspotting 1993
I nazionalisti sono il veleno delle nazioni. (Luigi Einaudi)
2. Nazionalisti
© Aforismario

I nazionalisti sono il veleno delle nazioni.
Luigi Einaudi, Lo scrittoio del presidente, 1956

Il nazionalista ha un grande odio e un piccolo amore.
André Gide, Diario, 1887/1950

Nonostante il tenero amore che nutro per il mio Paese, non ho mai saputo essere un grande patriota né un nazionalista. E ben presto è nata in me una diffidenza verso i confini e un amore profondo, spesso appassionato, per quei beni umani che per loro natura stanno al di là dei confini. Col passare degli anni mi sono sentito ineluttabilmente spinto ad apprezzare maggiormente ciò che unisce uomini e nazioni piuttosto che ciò che li divide.
Hermann Hesse, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Grattate il pacifista medio e troverete il nazionalista fanatico.
George Orwell, La strada di Wigan Pier, 1937

Il nazionalismo è inseparabile dal desiderio di potere. Lo scopo costante di ogni nazionalista è guadagnare sempre più potere e prestigio non per sé, ma per la nazione o unità alla quale ha scelto di sacrificare la propria individualità.
George Orwell, Appunti sul nazionalismo, 1945

Ogni nazionalista è capace della più atroce disonestà ma è anche − in quanto consapevole di servire qualcosa di più grande di lui − incrollabilmente certo di essere nel giusto.
George Orwell, Appunti sul nazionalismo, 1945

Chi ama la propria nazione può solo provare il suo amore
mediante i sacrifici che è pronto a fare per essa. (Adolf Hitler)
3. Amore Nazionalistico
© Aforismario

L'amore per il proprio Paese è una cosa splendida. Ma perché l'amore dovrebbe fermarsi al confine?
Pau Casals, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Colui che ama il proprio paese rispetta quello degli altri.
Ulrich Fleischhauer, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'unico Paese che ogni uomo ha il diritto di amare è quello dove vi è equilibrio di giudizio, giustizia fondata sulla saggezza, uno spirito libero e una mente temperata.
Learned Hand, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'amore per la razza, l'amore per la nazione, il patriottismo, sono esempi della pressione ad amare di più i più simili e dunque di meno coloro che sono diversi. Non sorprende allora che la famiglia, la razza, la nazione, che sono forme corrotte del comune, siano alla base delle forme corrotte dell'amore. Da questa prospettiva si può dire che i populismi, i nazionalismi, i fascismi, le varie forme di fondamentalismo religioso, si fondano non tanto sull'odio quanto sull'amore - una forma terribilmente corrotta di amore identitario.
Michael Hardt e Antonio Negri, in AA. VV., Le passioni della crisi, 2010

Chi ama la propria nazione può solo provare il suo amore mediante i sacrifici che è pronto a fare per essa. 
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

Non sei tenuto a venerare la tua famiglia, non sei tenuto a venerare il tuo paese, non sei tenuto a venerare il posto dove vivi, ma devi sapere che li hai, devi sapere che sei parte di loro. 
Philip Roth, La macchia umana, 2000

Desiderare la grandezza del proprio paese è desiderare il male dei propri vicini. Chi volesse che la propria patria non fosse mai né più grande né più piccola, né più ricca né più povera, sarebbe cittadino dell'universo.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Nazione - Patriottismo - Cosmopolitismo

Nessun commento: