2016-06-05

Rabbia - Frasi e citazioni sull'Arrabbiarsi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sulla rabbia e l'arrabbiarsi (o, detto volgarmente: "incazzarsi"). La rabbia è un sentimento violento di reazione a forti delusioni o contrarietà che si esprime spesso con atti o parole incontrollate. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ira, la collera e la furia.
Osiamo esplodere! Qualunque malessere è più sano
di quello provocato da una rabbia accumulata. (Emil Cioran)
1. Rabbia
© Aforismario

Nella vita ci sono giorni pieni di vento e pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d'amore che ci danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.
Romano Battaglia, Notte infinita, 1989

Con un atto di rabbia puoi ottenere quello che desideri. Per un gesto di bontà prima o poi ti girano le spalle.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Un pettirosso chiuso in gabbia / mette tutto il cielo in rabbia.
William Blake, Gli Auguri dell’Innocenza, 1803

Incredibile quanto ferocemente ci attacchiamo alla nostra infelicità, l'energia che bruciamo per alimentare la nostra rabbia. Incredibile quanto un momento siamo lì che ringhiamo come bestie, e un momento dopo ci siamo già scordati il come e il perché. E questo non per ore, o giorni, o mesi, o anni, ma per decadi, vite completamente usate, consegnate agli odi e ai rancori più insignificanti. Alla fine, qui non resta niente alla morte da portar via...
Henry Chinaski (Matt Dillon), in Factotum, 2005

Osiamo esplodere! Qualunque malessere è più sano di quello provocato da una rabbia accumulata.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Dobbiamo trasformare la rabbia non in un fuoco distruttivo ma in un fuoco capace di cuocere.
Clarissa Pinkola Estès, Donne che corrono coi lupi, 1993

Arrivano momenti in cui diventa d'obbligo liberare una rabbia che scuota i cieli. Esiste un momento in cui bisogna dar fuoco alle polveri. In risposta a un'offesa grave, contro l'anima o lo spirito. Prima bisogna provare con tutte le altre strade ragionevoli per ottenere un cambiamento, ma se non portano a nulla, allora occorre scegliere il momento giusto.
Clarissa Pinkola Estès, Donne che corrono coi lupi, 1993

Tutto ciò che inizia in rabbia finisce in vergogna.
[Whatever is begun in anger ends in shame].
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58

Perché spargete così male la rabbia che vi consuma? Perché vi rassegnate a questa vita mediocre, senza l’ombra di un desiderio, di uno slancio, di una proposta qualsiasi?
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

È la rabbia che non esiste più, sostituita dalla rassegnazione, da una pericolosa apatia. Ho la sensazione che la gente agisca sempre meno e parli sempre di più. Su qualunque questioncina ci si scontra, si discute, ma poi, quando c’è da spostare una sedia, non la sposta nessuno!
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Al posto dell’indignazione e della rabbia, ci è stata instillata l’ipocrisia della bontà, di una solidarietà fatta su misura per mettere a posto le coscienze.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

L'impotenza alimenta la rabbia, e la rabbia esaspera l'impotenza.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La rabbia che si manifesta ci mostra che non eravamo in sintonia con la nostra sensibilità più profonda. Quindi non dobbiamo reprimere la rabbia, bensì parlare con essa.
Anselm Grün, L'accompagnamento spirituale, 2005

Per sconfiggere la forza di emozioni negative, quali rabbia e odio, uno dei metodi più efficaci è quello di coltivare emozioni a loro opposte, e cioè amore e compassione.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I valori della vita, 1993

Se la tua rabbia diminuisce nel corso del tempo, hai commesso un'ingiustizia; se aumenta, l'hai subita.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

La rabbia è il sentimento più impotente. Non raggiunge niente di ciò che vorrebbe ottenere e colpisce chi ne è posseduto più di quello contro cui è diretta.
Edward Hyde, XVII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La rabbia spegne la luce della ragione. Nell'esaminare una questione importante si dovrebbe essere sereni, pacati e calmi.
Robert Green Ingersoll, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si passa metà del tempo in mezzo agli ostacoli, metà con la rabbia.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La rabbia impotente fa miracoli. 
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non è così forte e potente colui che si scaglia sulla gente, ma è forte invece colui che allontana da sé stesso la rabbia.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Nessuno ha bevuto una miglior bevanda della rabbia inghiottita per rispetto di Allah.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

La rabbia, quella forza oscura che è il segreto di ogni successo.
Melania Gaia Mazzucco, La lunga attesa dell'angelo, 2008

Il lievito più efficace per qualunque riuscita è la rabbia.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Di solito la rabbia non è un male; è parte naturale della vita, viene e va. Ma se la reprimi, diventa un problema: continui ad accumularla e quindi non si tratta più di qualcosa che viene e va, diventa parte del tuo stesso essere.
Osho, Discorsi, 1953/90

L’indignazione è un vuoto a rendere, la rabbia un vuoto a perdere.
Alessandra Paganardi, Breviario, 2012

La rabbia è non soltanto inevitabile, è necessaria. La sua assenza indica indifferenza, la più disastrosa delle carenze umane.
Arthur Ponsonby, cit. su Daily Sitka Sentine, 1983

La rabbia può fare un pasto con te per un'ora, ma non riposare con te per una notte; la continuazione della rabbia è odio, la continuazione dell'odio diventa cattiveria.
Francis Quarles, Enchyridion, 1640/41

Mi piace la tua rabbia. Non fartela togliere da nessuno.
Vanessa Redgrave, in Giulia, 1977

La rabbia serve a renderti efficiente. Questa è la sua funzione per la sopravvivenza. Ecco perché ti è stata data. Se ti rende inefficiente, mollala come una patata bollente.
Philip Roth, Ho sposato un comunista, 1998

La rabbia rende più piccoli, mentre il perdono obbliga a crescere, superando ciò che si era.
Chérie Carter Scott, XXI sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nella pace nulla di meglio per diventare un uomo che la tranquillità e l'umiltà, ma se tu senti il soffio della guerra allora imita la tigre, indurisci i tuoi muscoli, eccita il tuo sangue, nascondi la tua lealtà sotto la fredda rabbia e infine dà al tuo sguardo l'orribile splendore. 
William Shakespeare, Enrico V, ca. 1599

Furor fit laesa saepius patientia.
[La pazienza messa troppe volte alla prova diventa rabbia].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

La rabbia dell'intolleranza è il più folle e pericoloso dei vizi, perché ci illude con l'aspetto della virtù.
Robert Southey, Lettere dalla Spagna, 1797

L'indignazione che dicesi onesta, è talvolta rabbia paurosa.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

L'avidità, la rabbia e la stupidità vanno sempre insieme. Quando nel mondo accade qualcosa di male, se osserviamo con attenzione, vedremo che è in relazione con queste tre cose. Se guardiamo ciò che vi è di buono, ci accorgeremo che non manca di saggezza, umiltà e coraggio.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709-1716 (postumo 1906)

− Hai mai fatto l'amore con rabbia?
− C'è un altro modo?
Kathleen Turner e Danny DeVito, La guerra dei Roses, 1989

Non siamo nati per lavorare incessantemente, carichi di rabbia, senza fermarci mai, con la sensazione che ci manchi qualcosa, come se avessimo buttato via la nostra vita, mentre ci affrettiamo verso la morte in preda a un senso di inadeguatezza.
Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006

Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente;
si limitano a piangere sulla propria situazione; ma quando si arrabbiano,
allora si danno da fare per cambiare le cose. (Malcolm X)
2. Arrabbiarsi
© Aforismario

Non insegnate ai vostri figli a non essere mai arrabbiati; insegnate loro come arrabbiarsi.
Lyman Abbott, cit. in Pearls from Many Seas, 1898

È da tutti ed è facile arrabbiarsi, e donare denaro e far spese: ma farlo con chi si deve, nella misura giusta, al momento opportuno, con lo scopo e nel modo convenienti, non è più da tutti né facile. Ed è per questo che il farlo bene è cosa rara, degna di lode e bella.
Aristotele, Etica Nicomachea, IV sec. a.e.c.

Nulla può accadere all'uomo che non attenga alla sua condizione di uomo, così come nulla può capitare al bue, alla vite o alla pietra che non sia proprio della loro natura. Dunque, se ci accade ciò che per noi è solito e naturale perché dovremmo arrabbiarci? La natura universale non può arrecarci
nulla di insopportabile.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Ero arrabbiato con il mio amico: / io glielo dissi, e la rabbia finì. / Ero arrabbiato con il mio nemico: non ne parlai, e la rabbia crebbe.
William Blake, A Poison Tree, in Songs of Experience, 1794

La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida.
Charles Bukowski, Pulp, 1994

Potrei essere piuttosto incazzato per quello che mi è successo, ma è difficile restare arrabbiati quando c'è tanta bellezza nel mondo.
Lester Burnham (Kevin Spacey), in American Beauty, 1999

La prima volta che vi sentite veramente irritati e arrabbiati, esaminate la causa. Di solito è una cosa ridicola. Se vi mettete tranquilli a pensarci, finirete per scoppiare a ridere. Direte: «Non è magnifico essere umani?».
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Quando son arrabbiato, ciò che più mi fa arrabbiare è chi non si arrabbia.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ciò che più mi fa arrabbiare è che mi arrabbio.
ibidem

Mi fa più paura un pacifista arrabbiato che un guerrafondaio tranquillo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Quando ti arrabbi, dicono, conta fino a cinque prima di reagire. Ma perché dovrei contare fino a cinque? È quello che succede prima di contare fino a cinque che rende la vita interessante.
David Hare, The secret rapture, 1988

Uomo affamato uomo arrabbiato.
James Joyce, Ulisse, 1922

Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente; si limitano a piangere sulla propria situazione; ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose.
[Usually when people are sad, they don't do anything. They just cry over their condition. But when they get angry, they bring about a change].
Malcolm X, Malcolm X Speaks, 1965

Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Parla quando sei arrabbiato e farai il miglior discorso che tu possa mai rimpiangere.
Groucho Marx, Greensboro Record, Inside TV, 1954

Perché solo quando si arrabbiano le persone dicono quello che pensano?
Melania Gaia Mazzucco, La lunga attesa dell'angelo, 2008

Per le due parti il modo più spiacevole di replicare a una polemica è quello di arrabbiarsi e tacere: perché chi attacca interpreta di solito il silenzio come un segno di disprezzo.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

L'arrabbiarsi e il castigare sono il regalo che ci viene dall'animalità. L'uomo diviene maggiorenne solo quando restituisce agli animali questo regalo di culla.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Ti hanno insegnato a non arrabbiarti mai, e tu pensi che una persona che non si arrabbia mai sarà per forza molto amorevole. Ti sbagli. Una persona che non si arrabbia mai non sarà neppure capace di amare: le due cose vanno insieme, sono un unico pacchetto. Una persona che ama davvero a volte sarà davvero arrabbiata; ma la sua rabbia è bella, nasce dall'amore! L'energia è calda, e quella rabbia non ti ferirà. In realtà ti sentirai grato alla persona arrabbiata.
Osho, Discorsi, 1953/90

Di solito la rabbia non è qualcosa di sbagliato. In realtà, coloro che sono in grado di arrabbiarsi e dimenticare tutto un attimo dopo sono brave persone: le troverai sempre amichevoli, vive, premurose, amorevoli. Viceversa coloro che trattengono le emozioni, che le controllano, non sono brave persone: cercheranno sempre di far vedere che sono migliori di te, ma nei loro occhi leggerai la rabbia.
Osho, Discorsi, 1953/90

Non c'è nulla di sbagliato in un improvviso scoppio di rabbia, in un certo senso è bello: rivela semplicemente che sei ancora vivo.
Osho, Discorsi, 1953/90

Una persona che non si arrabbia mai e controlla costantemente la propria rabbia è molto pericolosa. Guardatene.
Osho, Discorsi, 1953/90

Una persona che vive momento per momento a volte si arrabbia, a volte è felice e altre è triste; ma
puoi fidarti del fatto che non trascinerà queste cose per sempre. Una persona molto controllata, che non manifesta alcuna emozione, è pericolosa: se la insulti non si arrabbia, trattiene. Un po' alla volta accumulerà così tanta rabbia che finirà per fare qualcosa di terribile.
Osho, Discorsi, 1953/90

Una persona incapace di arrabbiarsi non può amare. Le rose crescono solo con le spine. Se non riesci ad arrabbiarti sul serio in determinati momenti, non riuscirai neppure ad amare appassionatamente, perché sei incapace di un sentimento forte, non puoi infiammarti, rimani come congelato.
Osho, Discorsi, 1953/90

Ho imparato che quando sono arrabbiato ho il diritto di essere arrabbiato, ma non ho il diritto di essere cattivo.
Octavian Paler, Abbiamo tempo, XX sec.

Curioso fatto, che il vivere arrabbiato piaccia tanto! Vi si pone una specie d'eroismo. Se l'oggetto contro cui ieri si fremeva è morto, se ne cerca subito un altro. "Di chi mi lamenterò oggi? chi odierò? sarebbe mai quello il mostro?... Oh gioia! l'ho trovato.
Silvio Pellico, Le mie prigioni, 1832

Non è l'essere arrabbiati che conta, è l'essere arrabbiati per le cose giuste. 
Philip Roth, Ho sposato un comunista, 1998

Cui nolis saepe irasci, irascaris semel.
[Se non vuoi adirarti spesso, arrabbiati per bene una volta per tutte].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Homo extra corpus est suum, cum irascitur.
[L'uomo quando si arrabbia è fuori di sé].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Prudentis est irasci sero et semel
[È del saggio arrabbiarsi tardi ma una volta per tutte].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Gli insulti, se non li prendi in considerazione, vengono presto dimenticati; se invece ti ci arrabbi, appaiono meritati.
Publio Cornelio Tacito (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non sempre chi s'arrabbia ha torto; il vile non va in collera mai.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Quando sei arrabbiato, conta fino a quattro; quando sei molto arrabbiato, bestemmia.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894 

L'odio è una palla al piede... la vita è troppo breve per passarla sempre arrabbiati, non ne vale la pena.
Danny Vinyard (Edward Furlong), in American History X, 1998

Si è tentati di definire l'uomo un animale razionale che perde le staffe ogniqualvolta sia chiamato ad agire secondo i dettami della ragione.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889 
Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. (Marcello Marchesi)
Autori sconosciuti
  • Per ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità. [attribuito ad Albert Einstein e Ralph Waldo Emerson - vedi "Citazioni errate" su Aforismario].
  • Trattenere la rabbia è come trattenere un carbone ardente con l'intento di gettarlo a qualcun altro; sei tu quello che si scotta. [attribuito a Buddha]
  • Una persona arrabbiata difficilmente è ragionevole, una persona ragionevole difficilmente è arrabbiata.
Proverbi sulla Rabbia
  • A questo mondo bisogna: o adattarsi, o arrabbiarsi, o disperarsi.
  • Chi ha rabbia la metta in gabbia.
  • Chi per amor si piglia per rabbia si lascia.
  • Chi per amor si piglia per rabbia s’accapiglia.
  • Chi rabbia si piglia prima muore.
  • Chi s'arrabbia in fretta, in fretta si calma.
  • L'arrabbiarsi non paga i debiti.
  • La rabbia è il condimento della pazienza.
  • La rabbia è roba da cani.
  • La rabbia avvelena il fegato.
  • La rabbia o passa o ammazza.
  • Meglio vivere d’invidia che di rabbia.
  • Ogni rabbia prima o dopo passa.
  • Se non c'è rimedio perché t'arrabbi? Se c'è rimedio perché t'arrabbi? (attribuito ad Aristotele e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
  • Tre cose cacciano l’uomo di casa: fumo, tegoli rotti, femmina arrabbiata.
Una mamma non si arrabbia mai: con una mano punisce il figlio, con l'altra lo carezza.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ira - Collera - Furia

Nessun commento: