2016-06-23

Ricordi - Frasi e citazioni sul Ricordare

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sui ricordi e il ricordare. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate alla memoria e al dimenticare.
Si vive con la speranza di arrivare a essere un ricordo.
Il ricordo è un poco di eternità. (Antonio Porchia)
1. Ricordi
© Aforismario

I ricordi tengono unito ciò che il destino ha diviso.
Anonimo

Non esiste separazione definitiva fino a quando c'è il ricordo.
Isabel Allende, Paula, 1995

È nel ricordo che le cose prendono il loro vero posto. 
Jean Anouilh, Non svegliate la signora, 1970

Quando il dolore è passato, il suo ricordo diventa spesso un piacere.
Jane Austen, Persuasione, 1818 (postumo)

Niente è più triste dell'avere come ricordo più caro il dolore più grande.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Che cosa sono i ricordi? Troppe volte la tisi dell'anima. (Ambrogio Bazzero)
Ambrogio Bazzero, Lagrime e sorrisi, 1873

Tutti hanno bisogno di ricordi. Tengono il lupo dell'insignificanza fuori dalla porta.
Saul Bellow, Il pianeta di Mr. Sammler, 1970

Il "ricordo" è la reliquia secolarizzata.
Walter Benjamin, Angelus novus, 1955

Troppo presto. Ho cominciato a vivere di ricordi a sei anni.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

La notte ci piace perché, come il ricordo, sopprime i particolari oziosi.
Jorge Luis Borges, Altre inquisizioni, 1952

Il piacere è il fiore che passa e che si ama; il ricordo è il suo inalterabile profumo.
Stanislas Jean de Boufflers, Il ricordo, Opere postume, 1816

Agisci in modo che ogni tuo atto sia degno di diventare un ricordo.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987 (attribuito a Immanuel Kant - vedi "Citazioni errate" su Aforismario).

I ricordi ci uccidono. Senza memoria, saremmo immortali.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Il ricordo della felicità non è più felicità; il ricordo del dolore è ancora dolore.
George Gordon Byron, Marin Faliero doge di Venezia, 1821

Vile, veramente vile è solo chi ha paura dei suoi ricordi.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Perché una relazione tra uomo e donna sia veramente interessante, bisogna che vi sia tra loro o piacere o ricordi o desiderio.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Memini etiam quae nolo, oblivisci non possum quae volo
[Ricordo anche ciò che non voglio, e non posso dimenticare ciò che voglio].
Marco Tullio Cicerone, De finibus bonorum et malorum (Il sommo bene e il sommo male), 45 a.e.c.

La vita dei morti è riposta nel ricordo dei vivi. 
Marco Tullio Cicerone, Filippiche, 44/43 a.e.c.

La differenza tra i ricordi veri e quelli falsi è la stessa che c'è per i gioielli: sono sempre quelli falsi che sembrano i più reali, i più brillanti.
Salvador Dalí (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le parole non comunicano, ricordano.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Perché un nuovo amore sbocci, a volte è sufficiente che ci ricordi un amore morto; a volte è sufficiente il ricordo di un amore morto a offuscare lo splendore di una n uova felicità.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il ricordo più grato di quasi ogni individuo è di solito un ricordo sordido.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

I bei ricordi non scompaiono mai. Nel peggiore dei casi si addormentano nei sotterranei dell'anima, salvo, poi, risvegliarsi all'improvviso quando sentono il motivo di una vecchia canzone.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Nei ricordi di ogni uomo ci sono certe cose che egli non svela a tutti, ma forse soltanto agli amici. Ce ne sono altre che non svelerà neppure agli amici, ma forse solo a sé stesso, e comunque in gran segreto. Ma ve ne sono infine, di quelle che l'uomo ha paura di svelare perfino a sé stesso, e ogni uomo perbene accumula parecchie cose del genere.
Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo, 1864

Nella stagione autunnale, sono le foglie che muoiono. Nell'autunno della vita, sono i nostri ricordi.
Flor Des Dunes, Et les feuilles tombent, 1931

Abbi cura dei tuoi ricordi [...] perché non puoi viverli di nuovo.
Bob Dylan, Open the Door, Homer, in The Basement Tapes, 1975

A volte non ci si può sbarazzare dei brutti ricordi. Bisogna conviverci.
Mike Enslin (John Cusack), in 1408, 2007

Andare a caccia di ricordi non è mai un bell'affare. Qualunque cosa trovi sulla tua strada, rimane in ogni caso un nulla di fatto. Quelli belli non li puoi più catturare e quelli brutti non li puoi uccidere.
Giorgio Faletti, Io sono Dio, 2009

La malinconia non è altro che un ricordo inconsapevole.
Gustave Flaubert, Pensieri, 1915 (postumo)

V'hanno momenti nella vita, la cui rimembranza, sebben lontana, continua a vivere ed ingigantirsi per così dire nella memoria, e per quanto strani siano gli eventi della vita, quella rimembranza conserva il posto che vi ha preso.
Giuseppe Garibaldi, Memorie, 1860

Tanto più rimpiangiamo la gioventù quanto più vago ne serbiamo il ricordo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

I ricordi, più sono vaghi, più sono belli.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'amore? Finché lo si desidera, un sogno; finché dura, un'estasi inquieta; quando finisce, nel migliore dei casi un ricordo, nel peggiore un incubo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ciò che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Il ricordo è un modo di incontrarsi.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Il ricordo è una pietra che ostacola il cammino della speranza.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

La cosa più bella nei bambini è il ricordo della notte in cui li abbiamo fatti.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

Se incontriamo qualcuno che ci deve riconoscenza, ce ne ricordiamo subito. Quante volte possiamo invece incontrare qualcuno a cui, dobbiamo riconoscenza senza pensarci!
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Non esiste una gomma per cancellare i ricordi. Però esiste qualcosa che può ripulirli da tutto il dolore che contengono. [...] Il sapone del perdono.
Massimo Gramellini, L'ultima riga delle favole, 2010

Abbiamo tutti le nostre macchine del tempo. Alcune ci riportano indietro, e si chiamano ricordi. Alcune ci portano avanti, e si chiamano sogni.
Jeremy Irons (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi. 
John Fitzgerald Kennedy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A spese di chi la gente vive nei ricordi degli altri?
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

E se fossimo soltanto il ricordo di qualcuno?
ibidem

Si può chiudere un occhio sulla realtà, ma non sui ricordi.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

I ricordi si interpretano come i sogni.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

I ricordi sono nemici spietati. Lo scrittore ha di bello che può farne dei libri. Rilegati e imbavagliati, i ricordi non fanno più paura.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

I vecchi sono pericolosi, a essi rimane il ricordo delle cose passate, e hanno perduto il ricordo delle loro ripetizioni. Ho visto dei racconti assai divertenti diventar molto noiosi sulla bocca d’un signore, poiché a ognuno degli astanti n’era stata riempita la testa cento volte.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Il ricordo è poesia, e la poesia non è se non ricordo.
Giovanni Pascoli, Primi poemetti, 1904

Il ricordo è l'unico paradiso dal quale non possiamo essere cacciati.
Jean Paul (Friedrich Richter), Impromptüs, 1812

Per sopportare i ricordi d'infanzia di un altro, bisogna esserne innamorato.
Cesare Pavese, La spiaggia, 1942

Le cose si scoprono attraverso i ricordi che se ne hanno. Ricordare una cosa significa vederla − ora soltanto − per la prima volta.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

La ricchezza della vita è fatta di ricordi, dimenticati.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Si vive con la speranza di arrivare a essere un ricordo.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Il ricordo è un poco di eternità.
ibidem

Ciò che non diventa ricordo non è stato. E forse non è. Perché non è stato.
Antonio Porchia, Voci, 1943

A partire da una certa età, i nostri ricordi sono così intrecciati fra di loro che la cosa cui pensiamo, il libro che leggiamo non hanno quasi più importanza. Abbiamo messo dovunque un po' di noi stessi, tutto è fecondo, tutto è pericoloso, e possiamo fare scoperte altrettanto importanti nelle Pensées di Pascal quanto nella pubblicità di una saponetta.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

I ricordi che abbiamo gli uni degli altri, anche in amore, non coincidono.
ibidem

I ricordi d’amore non fanno eccezione alle leggi generali della memoria, rette a loro volta dalle leggi più generali dell’abitudine. Poiché questa affievolisce tutto, quel che meglio ci ricorda una persona è proprio ciò che avevamo dimenticato (perché era insignificante, e così gli avevamo lasciato tutta la sua forza). Ecco perché la parte migliore della nostra memoria è fuori di noi, in un soffio piovoso, nell'odore di rinchiuso di una camera o nell'odore di una prima fiammata, dovunque ritroviamo di noi stessi quel che la nostra intelligenza, non sapendo come impiegarlo, aveva disprezzato, l’ultima riserva del passato, la migliore, quella che, quando tutte le nostre lacrime sembrano disseccate, sa farci piangere ancora.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

Ricordo: distorsione del passato.
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

I ricordi sono come il vino che decanta dentro la bottiglia: rimangono limpidi e il torbido resta sul fondo. Non bisogna agitarla, la bottiglia.
Mario Rigoni Stern, Sentieri sotto la neve, 1998

Avere ricordi non basta. Si deve poterli dimenticare, quando sono molti, e si deve avere la grande pazienza di aspettare che ritornino.
Rainer Maria Rilke, I quaderni di Malte Laurids Brigge, 1910

Che cosa fanno i bambini tutto il giorno? Fabbricano ricordi.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Tutti abbiamo bisogno di ricordi che ci rammentino chi siamo.
Leonard Shelby (Guy Pearce), in Memento, 2000

Un'intera montagna di ricordi non uguaglierà mai una piccola speranza. 
Snoopy, in Charles Schulz, Peanuts, 1950/2000

I ricordi possono essere un paradiso dal quale non possono cacciarci, ma possono anche essere un inferno dal quale non possiamo fuggire.
John Lancaster Spalding, Aforismi e riflessioni, 1901 [cfr. citazione di Jean Paul]

I ricordi veramente belli continuano a vivere e a splendere per sempre, pulsando dolorosamente insieme al tempo che passa.
Banana Yoshimoto, Kitchen, 1988

Quando moriamo, non possiamo portare niente con noi, né il denaro, né la casa, né l'auto, né la persona amata, né la nostra famiglia. Neanche i vestiti e gli anelli che abbiamo indosso possiamo portare. Quello che possiamo portare, invece, sono i ricordi, tanti da non poterli tenere tutti. Sicuramente ci saranno anche brutti ricordi. Però forse quando moriamo, anche quelli si trasformano in bei ricordi. E, mi domando, accumulare bei ricordi, non è forse la sola cosa che possiamo fare nella vita?
Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006

In fondo si vive solo quando si creano ricordi...
ibidem

La nostra vita appartiene soltanto a noi, e i ricordi... quelli non possiamo cederli a nessuno. Accumulatene, che siano soltanto vostri, e straordinari, grandi, tanti, irripetibili, di quelli che lasciano a bocca aperta, e che fanno entrare nella tomba con il sorriso sulle labbra!
Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006

Non sia mo qui, adesso, per amare i nostri cari e creare tanti bei ricordi, e portarli con noi fino a quando moriremo, senza rimpianti?
Banana Yoshimoto, Un viaggio chiamato vita, 2006

Ogni uomo senza saperlo, cerca nella donna soprattutto il ricordo del tempo in cui lo abbracciava sua madre.
Marguerite Yourcenar, Alexis o il trattato della lotta vana, 1928

Quando un fiore muore lascia il suo profumo, quando un angelo vola lascia il suo ricordo. Il profumo svanisce, il ricordo resta per sempre!
Anonima

Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo. (George Santayana)
2. Ricordare
© Aforismario

Nessun maggior dolore / che ricordarsi del tempo felice / ne la miseria.
Dante Alighieri, Inferno, Divina Commedia, 1304/21

Non dura che un giorno ogni cosa, tanto ciò che ricorda, quanto ciò che è ricordato.
Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

Ricordare i giorni felici fa male, come camminare a piedi nudi su lancette di orologio.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Rammentare. Ricordare con aggiunta di particolari qualcosa che prima non conoscevamo.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il solito dubbio: se ricordare o dimenticare, rompere i ponti col passato o scaldarselo in cuore come una serpe.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Anche ricordare il male può essere un piacere quando il male è mescolato non dico al bene ma al vario, al mutevole, al movimentato, insomma a quello che posso pure chiamare il bene e che è il piacere di vedere le cose a distanza e di raccontarle come ciò che è passato.
Italo Calvino, Se una notte d'inverno un viaggiatore, 1979

Nei momenti sereni ricordati di temere sempre le avversità e nelle avversità ricordati di sperare sempre in cose migliori.
Catone, Distici, II-III sec. (attribuito)

Chi non ricorda il bene passato è vecchio già oggi.
Epicuro, Gnomologio Vaticano epicureo

Se l'adulto rimpiange l'infanzia, è perché non la ricorda o perché la ricorda male.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Ricordare: Dal latino re-cordis, ripassare dalle parti del cuore.
Eduardo Galeano, Il libro degli abbracci, 1989

La vita sarebbe impossibile se ricordassimo. Tutto sta a scegliere quello che si deve dimenticare.
Maurice Martin du Gard, Petite Suite De Maximes Et De Caractères, 1944

In fondo, ricordiamo solo quel che ci piace ricordare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Le promesse fatte a letto sono quelle che più facilmente noi dimentichiamo e più tenacemente lei ricorda.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Travagliosa / era mia vita: ed è, né cangia stile, / o mia diletta Luna. E pur mi giova / la ricordanza, e il noverar l’etate / del mio dolore. Oh come grato occorre / nel tempo giovanil, quando ancor lungo / la speme e breve ha la memoria il corso, / il rimembrar delle passate cose, / ancor che triste, e che l’affanno duri!
Giacomo Leopardi, Alla luna, 1820

Il passato, a ricordarsene, è più bello del presente, come il futuro a immaginarlo. Perché? Perché il solo presente ha la sua vera forma nella concezione umana; è la sola immagine del vero; e tutto il vero è brutto.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Se riuscire a dimenticare è segno di sanità mentale, il ricordare senza posa è ossessione e follia. 
Jack London, Il vagabondo delle stelle, 1915

La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
Gabriel García Márquez, Vivere per raccontarla, 2002

Ricordati di non dimenticare.
Memento, 2000 (tag-line)

Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Le donne ricordano solo gli uomini che le hanno fatte ridere. Gli uomini le donne che li hanno fatti piangere. 
Henri de Régnier, Lui o le donne e l'amore, 1928

Quelli che non sanno ricordare il passato sono condannati a ripeterlo.
George Santayana, La vita della ragione, 1905/06

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Memoria - Dimenticare

Nessun commento: