2016-06-16

Ridicolo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sul ridicolo e la ridicolaggine, ciò che per la sua goffaggine, la sua stranezza, ecc. suscita l'ilarità o la derisione di chi osserva. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa dedicate all'umorismo e alla comicità.
Non si è mai tanto ridicoli per le qualità che si hanno,
quanto per quelle che si fa mostra di avere. (François de La Rochefoucauld)
Ridicolo
© Aforismario

È quasi preferibile la diffidenza di sé, che rende deboli, alla stima di sé che rende ridicoli.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Il cuore non sa né invecchiare né dimenticare. Se ne infischia del ridicolo e conosce solo le proprie leggi.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Il ridicolo è parte del brutto.
Aristotele, Poetica, IV sec. a.e.c.

Andiamo per il mondo portando una certezza in cui si scioglie ogni nostra timidezza, fino a condurci oltre alla soglia del ridicolo.
Alessandro Baricco, Emmaus, 2009

L'unica cura contro la vanità è il riso, e l'unico difetto ridicolo è la vanità.
Henri Bergson, Il riso, 1899

Ti amo, anche se è diventato ridicolo dirlo, ti amo.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Nel nostro paese si confonde spesso il serio con il funereo e si scambia il comico con il ridicolo.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Non si può immaginare quanto spirito sia necessario per non essere mai ridicoli.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Un uomo innamorato è un uomo che vuol essere più piacevole di quel che può. Per questo quasi tutti gli innamorati sono ridicoli.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Quando gli scemi lasciano una carica, siano essi ministri o commessi di prima classe, conservano sempre un ridicolo sussiego.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Le abitudini più assurde e le formalità più ridicole sono in Francia e altrove giustificate con un «Si fa così». E così rispondono anche gli Ottentotti quando gli Europei chiedono loro perché mangino le cavallette o i parassiti da cui sono infestati. Essi dicono infatti: «Si fa così».
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

È paradossale che nell'elaborazione di una comica la tragedia stimoli il senso del ridicolo; perché il ridicolo, immagino, è un atteggiamento di sfida: dobbiamo ridere in faccia alla tragedia, alla sfortuna e alla nostra impotenza contro le forze della natura, se non vogliamo impazzire.
Charlie Chaplin,  La mia autobiografia, 1964

Il ridicolo è come l'alito cattivo: non si nota che nel proprio vicino.
[Le ridicule est comme la mauvaise haleine: on ne le remarque toujours que chez le voisin].
Malcolm de Chazal, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sesso: il piacere è momentaneo, la posizione ridicola e la spesa eccessiva.
[Sex: the pleasure is momentary, the position ridiculous, and the expense damnable].
Philip Dormer Stanhope Chesterfield, XVIII sec. (attribuito)

Senza l’assiduità al ridicolo, il genere umano sarebbe forse durato per più di una generazione?
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

L’imbarazzo che proviamo di fronte a un uomo ridicolo deriva dal fatto che è impossibile immaginarlo sul letto di morte.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Colui che paventa il ridicolo non andrà mai lontano, nel bene come nel male, rimarrà al di qua dei suoi talenti, e quand'anche avesse genio, sarebbe pur sempre votato alla mediocrità.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Pensano profondamente soltanto coloro che non hanno la sventura di essere dotati del senso del ridicolo.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Ogni tanto dovremmo fermarci e provare ad invertire il nostro ruolo: da attori a spettatori della vita. Avvertiremmo che le questioni che ci poniamo sono, molto spesso, ridicole.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

Il ridicolo è il tribunale supremo della nostra condizione terrena.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Quand'anche non ci salvasse dall'inferno, l'umiltà ci salva almeno dal ridicolo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il ridicolo è l'arma che usano i vili contro gli innocenti, quelli che non hanno fatto niente di male e che quindi non danno alcuna scusa per poterli disprezzare.
Silvana De Mari, Gli ultimi Incantesimi, 2008

Si può anche non avere il senso dell'umorismo, ma la cosa peggiore è non avere il senso del ridicolo.
Vittorio Deriu, Piccoli pensieri presuntuosi, 2013

Non c'è niente di ridicolo in natura, sebbene così sembri all'uomo con i suoi pregiudizi.
Fëdor Dostoevskij, I fratelli Karamazov, 1879

Ridicolo! Ecco la gran parola! ecco la paura alla quale si sacrificano la reputazione passata e la felicità futura.
Alexandre Dumas (padre), Un matrimonio sotto Luigi XV, 1841

In letteratura il ridicolo non uccide; genera centinaia di migliaia di copie..
Georges Elgozy, Le fictionnaire, 1973

Non c'è niente di così sublime che, espresso in un certo modo, non diventi ridicolo.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Nessuna posa è più ridicola dell'amplesso. Ma nessuna più piacevole.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ciò che rende ridicolo l'uomo è il contrasto fra l'alta opinione che ha di sé e la scarsa considerazione che di lui hanno gli altri.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente rende tanto ridicolo e patetico l'uomo quanto il voler sembrare diverso da com'è.
ibidem

Nessun difetto ci riconosciamo più a malincuore della vanità perché, essendo questa una magagna dello spirito, può esporci al ridicolo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente ci rende più ridicoli degli sforzi che facciamo per non sembrarlo.
ibidem

Per distruggere un uomo non basta coprirlo di ridicolo. Bisogna anche che il ridicolo non ispiri pietà.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'affettazione è l'atteggiamento di chi, temendo di non essere abbastanza educato, lo diventa anche troppo, rendendosi ridicolo.
ibidem

Fra chi ci calunnia, attribuendoci colpe mai commesse e vizi inesistenti, e chi mette in ridicolo i nostri difetti, preferiamo sempre il primo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Nulla ci illumina meglio sul carattere degli uomini del sapere che cosa trovano ridicolo.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Il ridicolo nasce da un contrasto morale, che si propone in modo innocuo ai nostri sensi.
ibidem

Seguendo l'intelletto, quasi tutto è ridicolo; seguendo la ragione, quasi niente lo è.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Chi segue solo il suo intelletto trova quasi tutto ridicolo, chi segue la ragione, quasi nulla.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Non è possibile di apparir sublime a certuni senza apparir ridicolo a certi altri.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Chi si prende troppo sul serio corre sempre il rischio di apparire ridicolo.
Václav Havel, Disturbing the Peace, 1986

Se alcune persone fossero private del loro ridicolo, non gli resterebbe più niente.
[Si on ôtait à de certaines gens leur ridicule, il ne leur resterait plus rien].
Charles-Jean-François Hénault, Riflessioni, 1806

Lo spirito delle donne è così fatto: siate coraggioso, grande, generoso, onesto, se potete, sono delle qualità accessorie, qualora voi non le aveste, ciò non v'impedirà di riuscire, purché non siate ridicolo; ma se sembrate ridicolo un solo istante, siete perduto.
Alphonse Karr, Un'ora troppo tardi, 1833

È molto pericoloso che una donna s'accorga che suo marito è ridicolo e che faccia questa scoperta in collaborazione con un altro uomo.
Alphonse Karr (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Favore e ricchezza, man mano che si allontanano da un uomo, lasciano scorgere in lui il ridicolo che mascheravano e che c’era senza che nessuno se ne accorgesse.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Pare che non si possa ridere se non delle cose ridicole; ciò nondimeno si vedono certe persone ridere allo stesso modo delle cose ridicole e di quelle che tali non sono. Se siete sciocco e sconsiderato, e vi sfugge in presenza loro qualche sventatezza, ridono di voi; se siete avveduto e dite solo cose ragionevoli, e nel tono con cui vanno dette, ridono ugualmente.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Ridicolo è colui che, fin quando rimane tale, ha l’aspetto dello sciocco.
ibidem

Lo sciocco non sfugge mai al ridicolo: è il suo carattere. Ci si cade talvolta con l’intelligenza, ma ci si libera.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non si è mai tanto ridicoli per le qualità che si hanno, quanto per quelle che si fa mostra di avere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il ridicolo disonora più del disonore.
ibidem

Ci sono un'infinità di condotte in apparenza ridicole, ma le cui ragioni nascoste sono assai sagge e assai solide.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Se di certi uomini non si è mai visto il ridicolo, vuol dire che non lo si è cercato bene.
ibidem

Tutte le passioni ci fanno commettere errori, ma l'amore ci induce a fare i più ridicoli.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Siamo lontani dal credere che chi si fa abbindolare dalle nostre astuzie sembri tanto ridicolo quanto noi lo sembriamo a noi stessi quando ci facciamo abbindolare dalle astuzie altrui.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Il ridicolo cresce in proporzione a quanto ci si dà da fare per difenderlo.
Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos, Le relazioni pericolose, 1782

Gli altri hanno ridicolizzato tutto, e io mi prendo immeritatamente gli allori di scrittore satirico.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Sono esenti da satira le cose già di per sé ridicole.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Quando penso seriamente, vedo tutto il ridicolo del mondo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Le persone non sono ridicole se non quando vogliono parere o essere ciò che non sono.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Il nostro mondo diverrà un giorno tanto raffinato che sarà ridicolo credere in Dio come oggi è ridicolo credere agli spettri.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Il ridicolo non esiste: chi ha osato sfidarlo a viso aperto ha conquistato il mondo.
Octave Mirbeau, Gli scrittori, 1925/26

Mi piace la compagnia degli sciocchi quasi quanto quella delle persone d’ingegno, e ci sono pochi uomini così noiosi da non avermi assai spesso divertito: nulla è più divertente di un uomo ridicolo.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Il ridicolo ha un gran potere, quando viene sparso a proposito.
Charles-Louis de Montesquieu, ibidem

Bisogna lasciare i salotti un attimo prima di rendersi ridicoli. Così si usa in società.
Charles-Louis de Montesquieu, ibidem

In generale, è facile cogliere quel che è ridicolo, ma si possiede un tatto raffinato quando si coglie ciò che è ridicolo a un certo punto, ossia dinanzi a ogni compagnia e a ogni persona.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Si può pure essere ridicoli quando si ama, ma non quando si soffre.
[On peut bien être ridicule quand on aime, mais on ne l'est pas quand on souffre].
Alfred de Musset, L'Âne et le Ruisseau, 1855

Il sublime e il ridicolo sono spesso così stretti insieme che è difficile classificarli separatamente. Un passo più in su del sublime forma il ridicolo, e un passo sotto il ridicolo forma di nuovo il sublime.
Thomas Paine, L'Età della Ragione, 1794/1807

Il nemico giurato del sublime è il ridicolo.
Jean Paul, Introduzione all'estetica, 1804

Oh! il senso del ridicolo... Un tarlo ben più vorace del rimorso!
Daniel Pennac, Ecco la storia, 2003

Nulla ci rende più soli, più sperduti in noi stessi della convinzione di essere ridicoli.
Daniel Pennac, Ecco la storia, 2003

Che triste parte quella degli incompresi nella commedia della vita! Amarezze, per cibo quotidiano; e per compenso, il ridicolo.
Luigi Pirandello (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cercate il ridicolo in tutto, lo troverete.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Io parto per strappare una stella al cielo, e poi, per paura del ridicolo, mi chino a raccogliere un fiore.
[Je pars pour décrocher l'étoile, et je m'arrête. Par peur du ridicule, à cueillir la fleurette!].
Edmond Rostand, Cyrano de Bergerac, 1897

Chi cerca di parere originale, se non sempre vi riesce, è sicuro per lo meno di riuscire ridicolo.
Joseph Sanial-Dubay, Pensieri sull'uomo, il mondo e la morale, 1813

Era il 1954 quando Flaiano, con amara ironia, annotava nei suoi taccuini: «La situazione politica in Italia è grave ma non è seria». Oggi, dopo tanti anni, la situazione politica in Italia continua a essere grave, ma è ormai scaduta completamente nel ridicolo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Preferisco il ridicolo di scrivere poesie / al ridicolo di non scriverne.
Wisława Szymborska, Possibilità, in Gente sul ponte, 2009

Non i difetti o le sventure rendono l'uomo ridicolo o dispregevole, ma la smania di coprir quelli e da queste spacciarsi lesto.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

L'uomo non è mai ridicolo quando si mostra qual è.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Non c'è personalità, per quanto spiccata e rispettabile, che non possa essere distrutta dal ridicolo, sia pure, questo, meschino e sciocco. Osservate l'asino, per esempio: la sua personalità è quasi perfetta, esso è uno spirito eletto tra gli animali più umili, eppure, guardate dove l'ha condotto il ridicolo. Invece di sentirci lusingati quando ci chiamano asini, restiamo in dubbio.
Mark Twain, Wilson lo Zuccone, 1894

C’è sempre qualcosa di ridicolo nei sentimenti di quelli che non amiamo più.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891
L'imperfezione è bellezza, la follia è genialità, ed è meglio essere 
assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi. (foto: Marilyn Monroe)
Autori sconosciuti
  • Dal sublime al ridicolo non v'è che un passo. [Du sublime au ridicule il n'y a qu'un pas. - Attribuito a Napoleone Bonaparte, Bernard le Bovier de Fontenelle e altri].
  • Dev'esserci qualcuno che continua a spostare la soglia del ridicolo. [attribuito a Ennio Flaiano].
  • L'imperfezione è bellezza, la follia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi. [Imperfection is beauty, madness is genius and it's better to be absolutely ridiculous than absolutely boring. - Attribuito a Marilyn Monroe].
  • Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto. [attribuito a Quinto Orazio Flacco, I sec. a.e.c.]
Proverbi sul Ridicolo
  • È più facile mettere in ridicolo una buona azione, che imitarla.
  • Il ridicolo uccide.
  • Lodar sé stesso è cosa ridicola.
  • Pazzo è colui che strazia sé per dar sollazzo altrui.
  • Un prete in armi, un asino incoronato e una guida cieca son tre cose ridicole.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Comicità - Derisione e Presa in Giro

Nessun commento: