2016-06-09

Solitudine - 150 Aforismi, frasi e citazioni

Grande raccolta di aforismi e proverbi sulla solitudine, subìta o ricercata, dunque sulla paura di restare soli e sul desiderare di esserlo; sul sentirsi soli anche in mezzo agli altri, sulla tendenza a isolarsi, a starsene in disparte e sulle persone solitarie e asociali.
Sentire di non essere mai compresi veramente: anche questo è solitudine. (G. Soriano)
Solitudine
© Aforismario

La solitudine è per lo spirito, ciò che il cibo è per il corpo.
Anonimo (attribuito a Seneca - segnala ad Aforismario)

Quando si vive entro il rumoreggiare del mondo, è necessario che la voce interiore chiamata poesia parli ad alta voce in noi affinché la possiamo intendere. Nella solitudine, cogliamo viceversa anche il suo più piccolo mormorio.
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

La solitudine è la dieta dell'anima. Disse sensatamente non so chi.
Francesco Algarotti, Lettera al padre Giambattista Roberti, 1751

La solitudine è una pace inaccettabile. Una contenzione dei sentimenti per sembrare normali mentre si avverte il desiderio di esplodere, di esistere per qualcuno. E allora si può anche litigare, colpire e colpirsi, pur di non essere soli. Inutile per tutti. Inutile a se stesso.
Vittorino Andreoli, Tra un'ora, la follia, 1999

La vita umana non è solitudine ma condivisione, appartenenza, attaccamento.
Vittorino Andreoli, Il lato oscuro, Rizzoli, 2002

La solitudine è la vera condizione dell'uomo.
Wystan Hugh Auden, Lettera per il nuovo anno, 1941

Noi siamo abituati a dare a parole come "silenzio" e "solitudine" un significato di malinconia, negativo. Nel caso della lettura non è così, al contrario quel silenzio e quella solitudine segnano la condizione orgogliosa dell'essere umano solo con i suoi pensieri, capace di dimenticare per qualche ora "ogni affanno".
Corrado Augias, Leggere, 2007

L'opposto di solitudine  [...] non è stare insieme. È stare in intimità.
Richard Bach, Un ponte sull'Eternità, 1984

La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.
Francis Bacon, Sulla dignità e sul progresso delle scienze, 1623

Sarebbe stato arduo, per chi lo coniò, mettere insieme in poche parole più verità e falsità di quante se ne trovino in questo motto: «Chiunque gode della solitudine è un animale selvaggio oppure un dio» [1]. Infatti è proprio vero che chiunque provi avversione o un innato e segreto odio per la società, assomiglia a un animale selvatico; però è altrettanto falso che abbia un qualche tratto della natura divina, salvo che il godimento non derivi dal piacere della solitudine, bensì dall'amore e dal desiderio di isolarsi per un dialogo più elevato.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

La vita è fatta di piccole solitudini. 
Roland Barthes, La camera chiara, 1980

La solitudine è la libertà completa.
Romano Battaglia, Ho incontrato la vita in un filo d'erba, 1996

Chi non sa popolare la propria solitudine, nemmeno sa esser solo in mezzo alla folla affaccendata.
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Quando avrò ispirato il disgusto e l’orrore universali, avrò conquistato la solitudine.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

Quest'orrore della solitudine, questo bisogno di dimenticare il proprio io nella carne esteriore, l'uomo lo chiama nobilmente bisogno d'amare.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859-66 (postumo, 1887-1908)

Cerca la solitudine: in essa troverai te stessa, e alla natura leverai l'immenso inno dell'amore.
Ambrogio Bazzero, Storia di un'anima, 1885 (postumo)

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
Bernardo Bertolucci (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine è una grande amica: non urla, non minaccia, non ricatta, non condiziona, non ruba, non uccide.
Bianca Bianchi, Vivrò ancora, 1997

Solitudine. Condizione di chi ha il difetto di dire la verità e di essere dotato di buon senso.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Le persone che provano a vivere da sole non avranno successo come esseri umani. I loro cuori inaridiranno se non risponderanno ad altri cuori. Le loro menti si restringeranno se ascolteranno solo l'eco dei propri pensieri senza altra fonte d'ispirazione.
Pearl S. Buck, Alle mie figlie, con amore, 1967

Buoni propositi: mettersi a dieta di solitudine, razionare la parola e la vista degli uomini; passeggiare a lungo fra alti muri di sasso dalle parti di Canicarao.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

La solitudine significa pensieri seri, densi di contenuto, significa contemplazione, calma, saggezza. 
Michail Bulgakov, Morfina, 1926

La solitudine come verifica del proprio valore.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Pensiamo che essere adulti significhi essere indipendenti e non aver bisogno di nessuno. Ecco perché stiamo tutti morendo di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Abbiamo dimenticato che cosa sia guardarsi l'un l'altro, toccarsi, avere una vera vita di relazione, curarsi l'uno dell'altro. Non sorprende se stiamo tutti morendo di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Se c'è a questo mondo una persona che noi possiamo toccare totalmente, senza vergognarci, non moriremo mai di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

La vera, devastante solitudine non è di chi è solo da solo con se stesso, ma di chi è in due e dispera di poter essere di nuovo solo da solo. 
Aldo Busi, Manuale del perfetto Single, 2002

Amare non è uscire dalla solitudine, ma mettere in comune le proprie solitudini.
Aniello Calabrese (Aforismi inediti su Aforismario)

Solitudine, lusso dei ricchi.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

La solitudine perfetta. Nell'orinatoio di una grande stazione all'una del mattino.
ibidem

C'è solitudine e solitudine. Uno vuol essere solo per poter finalmente avere la percezione di tutti gli altri che non lo sono. L'altro vuoi essere solo perché gli piacerebbe moltissimo essere l'unico.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

La solitudine è una scuola di morte e l'uomo comune non la frequenterà mai.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

La vera felicità è impossibile senza la solitudine. Probabilmente l'angelo caduto tradì Dio perché desiderava la solitudine, che gli angeli non conoscono.
Anton Čechov, La corsia n.6, 1892

Se temete la solitudine, non sposatevi.
Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

A una grande solitudine (monaxià) basta talmente poco perché si popoli di sorriso... Ma l’attesa si prolunga, vien buio, nessuna finestra s’illumina.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

La solitudine è il teatro dei risentimenti. 
Cheyenne (Sean Penn), in This Must Be the Place, 2011 

Nessuno può vegliare sulla propria solitudine se non sa rendersi odioso.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

L'unico modo di salvaguardare la propria solitudine è ferire tutti, a cominciare da quelli che amiamo.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Soltanto quello che è stato concepito nella solitudine, innanzi a Dio, si sia o no credenti, è destinato a durare.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

A coloro che si sentono oppressi dalla solitudine è opportuno ricordare che i momenti più importanti della vita vengono affrontati sempre da soli. Accade al bimbo che esce dal ventre della madre: al di là delle persone che assistono alla sua nascita, la decisione di vivere spetta solo a lui. Accade all'artista davanti a una propria opera: per reputare valido il suo lavoro, deve restare immobile a osservarlo e sforzarsi di percepire la lingua degli angeli. E accadrà inevitabilmente a tutti noi, quando ci ritroveremo al cospetto della Morte, l'Indesiderata delle Genti: nel momento più importante e temuto della nostra esistenza saremo soli.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Se l'Amore è una condizione divina, la solitudine è una prerogativa umana. Ed entrambi convivono senza alcun conflitto nelle persone che hanno compreso il miracolo della vita.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Se non ci sarà nessuno nel letto accanto a me, mi avvicinerò alla finestra e, dopo aver osservato il cielo, avrò la conferma che la solitudine è soltanto una menzogna, giacché l'intero Universo mi tiene compagnia.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Nella solitudine, Dio e il diavolo ci fanno visita perché sono sicuri di trovarci.
Humbert Cornélis (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La solitudine ha, a volte, colori e sfumature inattesi, sorprendenti. È una stanza vuota dove risuona la propria anima, la propria sensibilità.
Paolo Crepet, Impara a essere felice, 2013

La solitudine è uno spazio così vasto che, alle volte, si prova invidia per chi urta sempre contro i soliti, vecchi spigoli. 
Diego Cugia, Jack Folla Alcatraz, 2000

La solitudine può essere vissuta bene da soli. Male in due.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine in se stessa non è né brutta né bella. La solitudine è un accrescitivo, è una lente d’ingrandimento: se stai male e sei solo, stai malissimo, se stai bene e sei solo, stai benissimo. Il guaio è che in genere si sta più male che bene.
Luciano De Crescenzo, Storia della filosofia Greca - I Presocratici, 1988

In ognuno, c'è qualcosa che non sarà mai compreso da nessuno. Questo qualcosa è la causa stessa della nostra solitudine, della solitudine che ci è connaturale. È questa solitudine rudimentale che dobbiamo accettare in primo luogo.
Madeleine Delbrêl, La solitudine, 1966

Perché in generale si sfugge la solitudine? Perché pochi si trovano in buona compagnia seco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La solitudine significa anche: o la morte o il libro. Ma innanzi tutto significa alcol. 
Marguerite Duras, Scrivere, 1993

La solitudine è impraticabile e la società fatale. Dobbiamo tenere la testa nell'una e le mani nell'altra.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Perdere una persona amata è una solitudine terribile, ma non aver mai perduto nessuno è una solitudine ancora più terribile.
Romain Gary, L'angoscia del re Salomone, 1979

Quando si è tristi bisogna mescolarsi alla folla. La solitudine nutre i pensieri cupi.
Théophile Gautier, Il romanzo della mummia, 1858

La solitudine ci dà il piacere d'una grande compagnia: la nostra.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Cerca la solitudine soprattutto chi ha trovato se stesso.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È nella solitudine che misuriamo fino a che punto siamo noi stessi.
ibidem

La solitudine è la dannazione dei fatui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La solitudine è la grande alleata di Dio.
ibidem

Lo scapolo, condannato alla solitudine, è invidiato da chi, sposandosi, s'illude di non esser più solo.
ibidem

Per i forti la solitudine è l'asilo dell'anima; per i deboli, l'esilio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La solitudine è una tempesta silenziosa che spezza tutti i nostri rami secchi; E intanto spinge più in profondità le nostre radici vive dentro il cuore vivo della viva terra.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Molte volte la solitudine è una perfetta compagnia.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Le grandi elevazioni dell'anima non sono possibili se non nella solitudine e nel silenzio. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'uomo retto s'avvezzi a solitudine.
ibidem

L'amicizia non ha bisogno di parole: è una solitudine liberata dall'angoscia della solitudine.
Dag Hammarskjōld, Tracce di cammino, 1963 (postumo).

Prega perché la tua solitudine sia di sprone a trovare qualcosa per cui vivere, abbastanza grande per cui morire.
Dag Hammarskjōld, Tracce di cammino, 1963 (postumo).

La solitudine è indipendenza: l'avevo desiderata e me l'ero conquistata in tanti anni. Era fredda, questo sì, ma era anche silenziosa, meravigliosamente silenziosa e grande come lo spazio freddo e silente nel quale girano gli astri.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

La solitudine fabbrica persone di talento oppure idioti.
Victor Hugo, I lavoratori del mare, 1866

La solitudine unendosi alle anime semplici, le complica.
ibidem
Non esiste nessuno a cui piaccia la solitudine.
È solo che odio le delusioni. (Haruki Murakami)
Esiste soltanto il desiderio della carne e la nostra condanna è l'invalicabile solitudine dell'anima.
Erland Jansson (Baard Owe), in Gertrud, 1964

I due più grandi doni che il Cielo possa fare a un'anima: silenzio e solitudine.
Marcel Jouhandeau, Un mondo, 1950

La solitudine mi ha insegnato il mondo meglio di quanto il mondo m’avesse insegnato la solitudine.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Non vi è migliore compagnia di quella della solitudine. Star soli con se medesimi è come stare con un amico la cui compagnia durerà per sempre. La saggezza si acquista nella solitudine.
Inayat Khan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A condannare un uomo alla solitudine non sono i suoi nemici ma i suoi amici.
Milan Kundera, Lo scherzo, 1967

Solitudine: dolce assenza di sguardi.
Milan Kundera, L'immortalità, 1990

Non deserto ma campo di battaglia è la solitudine.
Stefano Lanuzza, Disjecta membra, 1989

Quando in due cercano la solitudine, il mondo è minacciato dall'esplosione demografica.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

La solitudine rappresenta unicamente un'opportunità per lasciarti andare e trovare te stesso. Nella solitudine sei meno solo: fanne buon uso.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La solitudine è la patria dei forti.
Reine Malouin, Profonds destins, 1957 

La sofferenza peggiore è nella solitudine che l'accompagna.
André Malraux, La condizione umana, 1933

La solitudine fa maturare l'originalità, la bellezza strana e inquietante, la poesia. ma genera anche il contrario, lo sproporzionato, l'assurdo e l'illecito.
Thomas Mann, La morte a Venezia, 1912

La solitudine, quella vera, scelta consapevolmente, non è una punizione, e nemmeno una forma morbosa e risentita di isolamento, né un vezzo da eccentrici, bensì l'unico stato davvero degno di un essere umano. 
Sándor Márai, La donna giusta, 1941 

La solitudine è la maledizione di chi fugge da se stesso e la benedizione di chi si cerca.
Claudio Mare (Aforismi inediti su Aforismario)

Certe compagnie ti fanno capire quanto sia importante la solitudine.
Kosta Mariano (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine è il luogo più idoneo in cui si può incontrare l'Io, e il silenzio l’unico modo di parlargli.
Carmen Maringola (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine a volte è la miglior compagna. Non fa mai domande inopportune e spesso dà delle risposte.
Gabriele Martufi (Aforismi inediti su Aforismario)

Uno scrittore è essenzialmente un uomo che non si rassegna alla solitudine. Ciascuno di noi è un deserto.
François Mauriac, Dio e mammona, 1929

La solitudine è la compagnia della moltitudine.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il miglior rifugio contro l'ostilità del mondo è barricarsi nel bunker della propria solitudine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ci sono tanti tipi di solitudine, ma la più penosa è quella che nasce al contatto con le masse.
ibidem

Allorché avverse vicende ti riducono in solitudine, può accadere che d'improvviso ti ritrovi, per la prima volta, con sgomento in compagnia di te stesso.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La solitudine subìta affligge; scelta, appaga.
ibidem

Nessuno ama la solitudine. Semplicemente c'è chi, alla compagnia delle persone, preferisce quella delle cose.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La solitudine è un verme che si insinua e rode sempre più in profondità sino a ridurti inconsistente involucro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

A nessuno piace la solitudine. Ma non mi faccio in quattro per fare amicizia. Così evito un po' di delusioni.
Haruki Murakami, Norwegian Wood, 1987

Non esiste nessuno a cui piaccia la solitudine. È solo che odio le delusioni.
ibidem

Nessuno che abbia degli amici sa cosa sia la vera solitudine, avesse pure attorno a sé come suo avversario il mondo intero.
Friedrich Nietzsche, Schopenhauer come educatore, 1874

Chi decida per rinuncia di tenersi in solitudine, può farsi in tal modo dei rapporti con gli uomini, raramente goduti, una leccornia.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Abdicare al mondo senza conoscerlo - come fa una monaca - procura una solitudine sterile e forse triste. Ciò non ha nulla in comune con la solitudine della vita contemplativa del pensatore: allorché questi la sceglie, non vuole in alcun modo fare un atto di rinuncia; il dover persistere nella vita pratica sarebbe invece per lui una rinuncia, una tristezza, una rovina: abdica a essa poiché la conosce, poiché si conosce. È cosi che si getta nella sua acqua, che conquista la sua serenità.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Poco per volta comincio a vedere chiaro sul più universale difetto del nostro genere di formazione e di educazione: nessuno impara, nessuno tende, nessuno insegna − a sopportare la solitudine.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Là dove la solitudine finisce, comincia il mercato; e dove il mercato comincia, là comincia anche il fracasso dei grandi commedianti e il ronzio di mosche velenose.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

La solidarietà è la forza dei deboli. La solitudine è la debolezza dei forti.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

"Cos'è la solitudine?" domando. Ma nessuno mi risponde.
 Leo Ortolani, Rat-Man, 1989/...

La solitudine è un fiore, un loto che sboccia nel tuo cuore. Essere soli è positivo, è salutare. È la gioia di essere sé stessi.
Osho, Discorsi, 1953/90

Non è possibile abituarsi alla solitudine. L'uomo è solo ogni volta di più.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Bisogna essere molto forti / per amare la solitudine.
Pier Paolo Pasolini, Versi del testamento, Trasumanar e organizzar, 1971

La solitudine fra noi / questo silenzio dentro me / è l'inquietudine di vivere la vita senza te / ti prego aspettami perché / non posso stare senza te.
Laura Pausini, La solitudine, 1993

Questo è l'ostacolo, la crosta da rompere: la solitudine dell'uomo – di noi e degli altri. 
Cesare Pavese, La letteratura americana e altri saggi, 1951 (postumo)

La massima sventura è la solitudine, tant'è vero che il supremo conforto − la religione − consiste nel trovare una compagnia che non falla, Dio.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Alcuni sono, ai quali la solitudine è più odiosa che la morte, e a loro pare ch'ella li debba privare della vita; il che in specialità suole avvenire agli ignoranti, che se non hanno con chi ragionare, non hanno modo di parlare con sé stessi né con li libri e perciò sono muti.
Francesco Petrarca, De vita solitaria, 1346/56

La somma solitudine può tornar vantaggiosa all'ammendamento d'alcune anime; ma credo che in generale lo sia assai più se non ispinta all'estremo, se mescolata di qualche contatto colla società. 
Silvio Pellico, Le mie prigioni, 1832

La vera solitudine è in un luogo che vive per sé e che per voi non ha traccia né voce, e dove dunque l'estraneo siete voi.
Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila, 1926

È la puzza della solitudine quella che allontana gli altri. L'odore dolciastro e repellente del vittimismo di chi si sente perpetuamente inferiore.
Lidia Ravera, su Cosmopolitan, 1988

La beata solitudine nella quale si può finalmente pulirsi minuziosamente il naso.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Se temi la solitudine, cerca di non essere giusto.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Necessaria è una cosa sola: solitudine, grande solitudine interiore. Volgere lo sguardo dentro sé e per ore non incontrare nessuno; questo bisogna saper ottenere.
Rainer Maria Rilke, Lettere a un giovane poeta, 1903/08 (postumo 1929)

La nostra solitudine è la nostra nobiltà. La nostra solitudine è la nostra gioia.
Alberto Savinio, Nuova enciclopedia, 1977

Nessuno spettro ci assale in travestimenti più svariati di quelli con cui si camuffa la solitudine, e una delle sue maschere più impenetrabili è l'amore.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Chi si sente condannato alla solitudine può sempre fare qualcosa perché la sua solitudine sia ricca.
ibidem

Esistono diverse forme di solitudine più genuine, più dolorose, più profonde di quelle che siamo soliti definire tali. Non ti è mai accaduto di trovarti in una compagnia numerosa e all'improvviso, dopo esserti sentito assolutamente e piacevolmente a tuo agio, tutti i presenti ti sono sembrati degli spettri e tu solo l'unica persona reale tra loro? O nel mezzo di una discussione quanto mai stimolante con un tuo amico non ti sei mai reso conto della totale inconsistenza di tutte quelle parole e dell'improbabilità di riuscire a capirvi? O mentre giacevi beato tra le braccia della tua amata non hai mai avvertito d'improvviso, con assoluta certezza, che dietro la sua fronte passavano pensieri di cui non sapevi nulla? Tutto questo è solitudine, una solitudine peggiore di ciò che comunemente definiamo l'essere soli con se stessi. Perché, commisurato con le altre solitudini reali in cui c'è inquietudine, pericolo e disperazione, questo tipo di isolamento rappresenta una condizione così innocentemente contemplativa che forse dovremmo percepire lo stare con noi stessi come la forma più dolce e piacevole di socievolezza.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La solitudine permette di apprezzare la compagnia e viceversa. La folla fa odiare l'una e l'altra.
Alberto Schön, Infallibili errori, 2006

Nel mondo non si ha molto di più, oltre la scelta tra la solitudine e la volgarità.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

All'uomo di grandi doti intellettuali la solitudine offre due vantaggi: anzitutto quello di stare con se stesso, e, in secondo luogo, quello di non stare con altri.
ibidem

Ciascuno fuggirà, sopporterà, oppure amerà la solitudine, in una proporzione esatta con il valore della sua personalità. Nella solitudine infatti il miserabile sente tutta quanta la sua miseria e il grande spirito tutta la sua grandezza, ciascuno in breve sente di essere ciò che è.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Ciò che rende socievoli gli uomini è la loro incapacità di sopportare la solitudine e, in questa, se stessi.
ibidem

L'uomo ricco di spiritualità aspirerà anzitutto all'assenza di dolore, all'essere lasciato in pace, alla calma e all'ozio, cercherà dunque una vita tranquilla, modesta, ma quanto più e possibile indisturbata, e in conformità a ciò, dopo di aver conosciuto per qualche tempo i cosiddetti uomini, sceglierà la vita ritirata, e nel caso che si tratti di un grande spirito addirittura la solitudine.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La solitudine è il destino di tutti gli spiriti preminenti: essi talvolta se ne dorranno, ma la sceglieranno
però sempre come il minore tra due mali.
ibidem

La vera e profonda pace del cuore e la perfetta tranquillità d'animo, che costituiscono subito dopo la salute il più grande bene terreno, si troveranno soltanto nella solitudine, e come stato d'animo duraturo solo nel più profondo isolamento. Se in tal caso la propria individualità è grande e ricca, si godrà dello stato più felice che possa venir ritrovato su questa povera terra.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.
ibidem

Nella solitudine, in cui ciascuno è rimandato a se stesso, si mostra ciò che egli ha in sé: l'imbecille vestito di porpora sospira allora sotto il peso, onde non può liberarsi, della sua individualità miserabile, mentre l'uomo dalle alte doti popola e rianima con i suoi pensieri il paesaggio più deserto.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chi non ama la solitudine, non ama neppure la libertà, poiché soltanto quando si è soli si è liberi.
ibidem

Tutti i miserabili sono socievoli, sino a far pietà: per contro, ciò che contraddistingue un uomo di nobile natura sta nel fatto ch'egli non prova alcun piacere negli altri, e preferisce sempre più la solitudine alla loro compagnia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un esercizio essenziale della gioventù dovrebbe consistere nell'imparare a sopportare la solitudine, dal momento che questa una fonte della felicità e della tranquillità d'animo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un uomo spirituale si trattiene egregiamente, nella più completa solitudine, con i propri pensieri e le proprie fantasie, mentre un continuo mutamento di compagnia, di spettacoli, di gite e di divertimenti
non può difendere da una noia tormentosa un individuo ottuso e apatico.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chi ha timore degli uomini viene chiamato codardo e dimostra mancanza di fiducia nella sua forza corporea. Chi ha timore della solitudine dimostra mancanza di fiducia nella forza del suo spirito, ma come bisogna chiamarlo?
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

Siamo isole nell'oceano della solitudine / e arcipelaghi le città dove l'amore naufraga.
Scialpi, Cigarettes and coffee, 1984

La solitudine e la compagnia: quella genererà in noi nostalgia degli uomini, questa di noi stessi, e l’una sarà rimedio dell’altra; la solitudine guarirà l’insofferenza della folla, la folla la noia della solitudine.
Lucio Anneo Seneca, La tranquillità dell'animo, I sec.

Dietro la risolutezza con la quale si fugge la solitudine si nasconde, forse, l’orrore di diventare cosa tra le cose.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Sentire di non essere mai compresi veramente: anche questo è solitudine.
ibidem

Si preferisce la cattiva compagnia alla solitudine e qualunque cosa alla compagnia di sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Amo la compagnia, ti fa apprezzare ancora di più la solitudine.
ibidem

Chi è capace di trarre piacere dalla solitudine così come dalla compagnia è a un solo passo dalla saggezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La solitudine, oggi, è un cellulare che non squilla mai.
ibidem

Il modo più sicuro di sfuggire alla solitudine è quello di farsela amica.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Nessuno gode tanto della solitudine quanto colui che si è appena liberato di una cattiva compagnia.
ibidem

Triste condizione quella di chi è sempre in cerca di compagnia soltanto perché il suo timore della solitudine è più forte della sua avversione per gli altri.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La solitudine rivela ciò che uno è, ciò che ha in sé stesso: se ha molto vi troverà molto, se non ha nulla vi troverà soltanto disperazione. Da questo punto di vista, la solitudine è il vero “specchio dell’anima”, e chi dice che la solitudine è brutta sappia che sta giudicando sé stesso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Se si sa come prenderla, la solitudine è la migliore delle compagnie.
ibidem

Qualcuno ha detto che la solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista; è vero, ma esiste una terza possibilità: che sia entrambe le cose.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Solitudine non è essere soli, è amare gli altri inutilmente.
Mario Stefani (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Occorre la solitudine per fruire del proprio cuore e per amare, ma bisogna avere relazioni in società per riuscire.
Stendhal, Sull'amore, 1822

La solitudine è il più straordinario mezzo per entrare in intimità con noi stessi. E, paradossalmente, la solitudine è anche il miglior mezzo per imparare a comunicare. Solo conoscendomi, cioè conoscendo la mia interiorità, posso parlare all'interiorità dell'altro.
Susanna Tamaro, Cara Mathilda, 1997

Non ho mai trovato compagno che mi facesse così buona compagnia come la solitudine.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

La solitudine è, per lo spirito, ciò che la dieta è per il corpo.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Per le persone che hanno il gusto della solitudine, essere in un luogo in cui nessuno può collocarti precisamente è una gioia rara: forse sta tutto lì anche il piacere dei viaggi.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

Se temete la solitudine, non sposatevi. (Anton Čechov)
Proverbi sulla Solitudine
  • Dalla solitudine nascono i cattivi pensieri.
  • Dalla solitudine vengono i buoni e i cattivi pensieri.
  • Grande città, grande solitudine.
  • In solitudine non ha sapore il vino.
  • In solitudine si mangia senza appetito.
  • La solitudine e la noia guastano ogni gioia.
  • "  " è buona compagnia.
  • "  " è la peggiore compagnia.
  • La solitudine è madre della malinconia.
  • O beata solitudine, o sola beatitudine!
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Persone solitarie - Stare soli - Isolamento

Nessun commento: