2016-07-10

Adamo ed Eva - Frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti su Adamo ed Eva, il primo uomo e la prima donna creati da Dio secondo la religione ebraica, cristiana e islamica.
Così, nella Bibbia, è raccontata la creazione di Adamo ed Eva: "Quando il Signore Dio fece la terra e il cielo, nessun cespuglio campestre era sulla terra, nessuna erba campestre era spuntata - perché il Signore Dio non aveva fatto piovere sulla terra e nessuno lavorava il suolo e faceva salire dalla terra l'acqua dei canali per irrigare tutto il suolo - allora il Signore Dio plasmò l'uomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l'uomo divenne un essere vivente. Poi il Signore Dio piantò un giardino in Eden, a oriente, e vi collocò l'uomo che aveva plasmato". [...] "Il Signore Dio disse: "Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile". Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere il suo nome. Così l'uomo impose nomi a tutto il bestiame, a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche, ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo. Allora l'uomo disse: "Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall'uomo è stata tolta". Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne. Ora tutti e due erano nudi, l'uomo e sua moglie, ma non ne provavano vergogna". [Genesi, Antico testamento].
Nelle leggende che i maschi hanno inventato per spiegare la vita,
la prima creatura non è una donna: è un uomo chiamato Adamo.
Eva arriva dopo, per divertirlo e combinare guai. (Oriana Fallaci)
Adamo ed Eva
© Aforismario

Chissà Adamo quante Eva si sarà mangiato prima di capire a cos'altro potessero servire…
Alfredo Accatino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dio tolse una costola ad Adamo e fece la donna. Forse gli uomini vanno a caccia di donne per riavere quella costola.
Danny Aiello, in Norman Jewison, Stregata dalla luna, 1987

Che cosa dobbiamo pensare dell'umanità? Rispondo che dobbiamo pensare che il nostro genere ha due miti fondatori: lo stupido comportamento di Adamo ed Eva nel famoso giardino e il fratricidio di Caino. In quei due primi gesti già la semenza del genere umano si mette a nudo, pronta a perpetuarsi in ciascuno di noi: la stoltezza, la ferocia.
Corrado Augias e Vito Mancuso, Disputa su Dio, 2009

Doppo c’Adamo cominciò cco Eva / tutte le donne se sò fatte fotte.
Giuseppe Gioachino Belli, Chi rrisica rosica, 1830, in Sonetti, 1830/49

Dio, come si legge nella Bibbia, best-seller mondiale, fece Adamo ed Eva: un maschio e una femmina. E fin lì ci azzeccò. Adamo ed Eva fecero Caino e Abele: due maschi. Caino e Abele fecero tutto il mondo. E non è un errore di stampa...
Roberto Benigni, in Giuseppe Bertolucci, Tuttobenigni, 1983

Adamo ha avuto i suoi bei problemi a comperare a suo padre il regalo per il giorno del papà. Che si compera a uno che ha tutto? 
Milton Berle (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Appena Adamo si fu addormentato, Dio gli tolse il chewing-gum di bocca e con esso fabbricò una bellissima bambola di gomma.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Quel che mandava in bestia Adamo era quel cartello nel Paradiso terrestre. Vietato calpestare le aiuole.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

"Chissà quante donne hai già avuto prima di me" diceva spesso Eva ad Adamo.
Romano Bertola, Includetemi fuori, 2003

Gli Stupidi fecero la loro prima comparsa con Adamo e la sua famiglia.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Prima di estrargli la costola per fare la donna, Dio diede un sonnifero ad Adamo, dicendogli: "Dormi, figlio mio, sarà l'ultima volta che potrai dormire senza pensieri."
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

La cucina è l'arte più antica, perché Adamo è nato a digiuno.
Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto, 1825

Dio disse: questo Uomo (Adamo) avrà i calzoni; questi calzoni avranno i bottoni. Facciamo la Donna perché attacchi i bottoni dei calzoni di Adamo.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

"Mi spaventa possedere chi amo, mi spaventa amare chi possiedo." Così disse Adamo e spartì eros e amore. Ma Eva non era contenta.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Poco dopo la cacciata dal Paradiso, Adamo: "Eva! Ma è possibile che tu voglia sempre fare l’originale!".
Achille Campanile (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dio stesso ha istigato il serpente contro Adamo ed Eva, e tutto è disceso dal fatto che il serpente non lo tradì. Quell'animale velenoso è rimasto fino a oggi fedele a Dio. 
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Che roba è, sei fatta di argilla disse Adamo a Eva e la gettò via.
ibidem

Dio rimise la costola nel fianco di Adamo, con un soffio gli spense il respiro e rimpastò l’argilla.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

È autunno e cadono le foglie. Per Adamo ed Eva inizia la stagione degli amori. 
Camillo Canovi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dopo Adamo non si riesce più a fare un peccato originale.
Ernesto Carletti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La storia della Caduta è quella della felicità umana. Adamo venne cacciato dal Paradiso perché della
felicità, che è un’arte, aveva voluto fare una scienza.
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

La caduta di Adamo è l’unico evento storico dell’Eden.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

La caduta di Adamo è prima di tutto un disastro divino. L’Eterno ha scaricato nell'uomo tutte le proprie imperfezioni, la sua putredine, il suo decadimento.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

Fortunato in amore, Adamo ci avrebbe risparmiato la Storia.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

L'esperimento uomo e fallito? Era già fallito con Adamo.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Il gesto di Lucifero, come quello di Adamo − l'uno che precede la Storia, l'altro che la inaugura −, rappresentano i momenti essenziali della lotta per isolare Dio e squalificare il suo universo.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Il primo Speziale fu Adamo; imperciocché non è facile immaginarsi un giardino meglio assortito di piante, che quello dell'Eden. 
Domenico Cirillo, Discorsi accademici, 1787

Adamo è nel Paradiso terrestre con tutti i comfort possibili, ma sente che gli manca qualcosa che riesce solamente ad accostare a un colore, un rosa pallido. Dio se ne accorge e crea la donna. Ma pecca di presunzione… Adamo voleva la Gazzetta dello Sport. 
Lella Costa [1]

Il Signore disse: “Orsù, prendiamo del fango. Orsù, impastiamolo. Poi ci sputò sopra, e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: “Cominciamo bene!”.
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

Eva si trovava vicino a un albero; a un tratto si girò e vide un serpente. E disse: “Che schifo!” “Sei bella tu!” rispose il serpente, che era permaloso.
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

E Adamo ed Eva abbandonarono il Paradiso terrestre, e affittarono una caverna: due stanze, servizi e cucina abitabile, contratto uso foresteria. E Adamo chiese a Eva: “Ti ha detto nulla la mamma?”, ma subito aggiunse: “Ah già, la mamma sono io!” E dovettero procedere per tentativi: prima un dito nell'occhio, poi un piede in bocca, poi un ginocchio nell'orecchio… Fin quando si conobbero in senso biblico. E Adamo disse: “E stato un piacere conoscerti, bambola, e a te cosa è sembrato?” “Certo meglio di quando mi hai infilato il gomito sotto l’ascella… Comunque, per essere uno appena uscito dall'eternità, ci hai messo proprio un attimo!”. E quella notte Eva rimase incinta. E Adamo disse: “Che iella, alla prima botta!”. Ed Eva disse: “Potevi starci almeno attento, pensi solo a te stesso!”. E fu così che fu gettato il seme del primo uomo e anche quello della prima incomprensione.
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

Adamo, il primo uomo, ha dato la colpa ad Eva davanti a Dio per la storia della mela, e da allora non avete più smesso.
Geppi Cucciari, Meglio donna che male accompagnata, 2006

Vi immaginate se Adamo fosse stato nero? Tanto per cominciare, non credo che una foglia di fico sarebbe bastata.
Marco De Carli [2]

Gli sciocchi da Adamo in poi sono in maggioranza.
Casimir Delavigne, Lo studio fa la felicità per tutte le situazioni della vita?

Nelle leggende che i maschi hanno inventato per spiegare la vita, la prima creatura non è una donna: è un uomo chiamato Adamo. Eva arriva dopo, per divertirlo e combinare guai.
Oriana Fallaci, Lettera a un bambino mai nato, 1975

Nell'esperienza d'amore siamo tutti Adamo ed Eva al primo giorno della creazione, perché sull'amore l'esperienza degli altri non ci insegna nulla.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

Adamo ed Eva, che si aggiravano nel paradiso terrestre in ingenua nudità, non appena gustarono il pomo della sapienza «s'accorsero d'essere nudi e ne provarono vergogna». È una vergogna che non nasce dalla nudità del loro corpo, ma dallo sguardo di Dio che li mette a nudo. Erano nudi, ma solo dopo quello sguardo divennero nudi e perciò si nascosero e fuggirono.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

Adamo non è Dio, ma una scintilla del Divino. Di conseguenza, chi più si comporta in modo religioso, più possiede dentro di sé della divina scintilla.
Mohandas Gandhi, The Gita According to Gandhi, 1956

Credo di notare una leggera / flessione del senso sociale / la versione scostante dell’essere umano / che non aspettavo / cadere su un uomo così divertente / ed ingenuo da credere ancora / alla favola di Adamo ed Eva.
Max Gazzè, La Favola di Adamo ed Eva, 1998

E se Adamo avesse mangiato la mela solo perché aveva fame?
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Dio cacciò Adamo ed Eva dal paradiso terrestre anche perché non s'annoiassero.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Se Adamo non avesse mangiato la mela, Eva non avrebbe avuto bisogno della foglia di fico. E Adamo non si sarebbe accorto dei tesori che quella foglia nascondeva.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'errore di Adamo non fu quello di aver mangiato la mela, ma di non essersela fatta prima sbucciare da Eva.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Anche l'albero della conoscenza del bene e del male è stato sradicato. Nessuno sa più che cosa sia il bene e che cosa sia il male (tutto è relativo). Adamo ed Eva peccarono inutilmente?
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l'universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l'insegnamento calato dall'alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede
Margherita Hack, Le mie favole, 2008

Quando i nostri progenitori furono cacciati dal Paradiso, Adamo disse a Eva: "Mia cara, viviamo in un'età di transizione!".
William Ralph Inge, Assessments and Anticipations, 1929

Il primo animale domestico di Adamo dopo la cacciata dal paradiso terrestre fu il serpente.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916/18

La fantasia si può paragonare al sogno di Adamo: Adamo si destò, e scoprì che era verità. 
John Keats, Lettera a Benjamin Bailey, 1817

Solo Adamo ed Eva furono cacciati dal Paradiso. Come hanno fatto allora a conquistare la libertà i leoni, le aquile, le scimmie, le pulci, ecc.? E le mele?
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Che sarebbe successo, se Dio con la costola di Adamo avesse fatto un altro Adamo?
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Adamo ed Eva diedero inizio alla produzione in massa del corpo umano, ma Caino e Abele a quella dell'anima.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Sembra che sia stata finalmente trovata una pillola anticoncezionale infallibile. Troppo tardi, avrebbe dovuto essere il nocciolo nella mela del peccato che il serpente offrì a Eva.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Adamo: "EVA! L’hai rifatto un’altra volta! Hai messo il mio vestito nell'insalata!".
Lopezzone (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dio ha creato Adamo padrone e signore di tutte le creature viventi, ma poi Eva ha rovinato ogni cosa.
Martin Lutero, Discorsi a tavola, 1566 (postumo)

In sette giorni, Dio creò tutto, inclusi l'eczema e l'alito pesante. Giovedì creò Adamo a sua immagine e somiglianza. Che vanesio!
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Adamo ed Eva mangiano la mela e Dio li caccia dal Paradiso terrestre. Meno male che non ha scoperto cosa avevano fatto con le banane.
Daniele Luttazzi, La guerra civile fredda, 2009

Adamo è un nome un po' comico, Eva mena all'orgasmo.
Luigi Meneghello, Le carte, 1999

La gente è ossessionata dalle mode fin dai tempi del Paradiso Terrestre. Quando Eva ha guardato Adamo, gli ha detto: “Adamo, quella foglia di fico è così della scorsa stagione!”
Dennis Miller [2]

Ho il sospetto che anche Adamo ed Eva la cacciata dall'Eden se la siano proprio cercata. Per tornare insoddisfatti. Affrancati da una felicità che gli stava stretta.
Gianni Monduzzi, Salire al cielo fermando le donne in ascensore, 2004

In principio, dunque, era la noia, volgarmente chiamata caos. Iddio, annoiatosi della noia, creò la terra, il cielo, l'acqua, gli animali, le piante, Adamo ed Eva; i quali ultimi, annoiandosi a loro volta del paradiso, mangiarono il frutto proibito. Iddio si annoiò di loro e li cacciò dall'Eden. 
Alberto Moravia, La noia, 1960

Per creare qualsiasi passione bastano quattro persone. Adamo ed Eva, Caino e Abele, non formavano una società molto numerosa, eppure nacquero da essi l'amore, l'adulterio, la gelosia, l'invidia, l'assassinio e la menzogna.
Neera, lettera a Luigi Capuana, 1891

All'inizio c'era Adamo. E dio disse: "Non è bene che l'uomo sia solo". Così creò il cellulare. Allora Adamo telefonò a Eva, ma trovò occupato.
Leo Ortolani, Rat-Man, 1989/...

Avete mai pensato che forse Adamo ed Eva non erano altro che gli animaletti domestici di Dio, cacciati di casa a calci perché non avevano imparato a farla nella sabbietta? Forse gli esseri umani sono solo cuccioli di coccodrillo che Dio ha buttato nel cesso.
Chuck Palahniuk, Ninna nanna, 2002

La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione. Non concedo a nessuna donna di insegnare, né
di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva; e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia.
Paolo di Tarso, Prima lettera a Timoteo, Nuovo Testamento, ca. 50-60

Adamo avrà avuto i suoi problemi, ma certamente non doveva sentire Eva parlare degli uomini che aveva sposato prima!
Bob Phillips (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Adamo è stato il primo bozzetto di Dio, ma la vera opera d'arte è Eva.
Pete Postlethwaite, in The Constant Gardener - La cospirazione, 2005

Dio ha dato ad Adamo ed Eva un’intelligenza risicata. Invece di metterla a frutto con l’Eterno, per un frutto ci hanno condannati tutti per l’eternità.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Adamo si coprì le pudende, ma Eva mangiò subito la foglia.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

– Porca Eva! – esclamò Adamo vedendola col serpente in mano.
ibidem

È dalla creazione di Eva che l’uomo è spaventato da ciò che non comprende.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Adamo ed Eva: cosa mai poteva venire di buono dal primo coglione sulla terra e da una puttana per antonomasia?
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La misera fine di Adamo ed Eva dovrebbe essere d’avvertimento per tutti coloro i quali aspirano all'immortalità: neppure in paradiso, infatti, è dato sperare in una felicità piena e duratura.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Adamo era semplicemente un essere umano, e questo spiega tutto. Non voleva la mela per amore della mela. La voleva soltanto perché era proibita. Lo sbaglio fu di non proibirgli il serpente; perché allora avrebbe mangiato il serpente.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894 

Chiunque abbia vissuto abbastanza da capire cosa sia la vita, sa quale profondo debito di gratitudine dobbiamo ad Adamo, il primo grande benefattore della nostra razza. Egli portò nel mondo la morte.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894 

Adamo ed Eva godettero di molti privilegi, ma il più grande fu quello di evitare la dentizione.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

Pochi bipedi dopo Adamo hanno meritato il nome di uomo.
Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968
Adamo ed Eva: cosa mai poteva venire di buono dal primo coglione sulla terra
e da una puttana per antonomasia? (Giovanni Soriano)
Autori sconosciuti
  • Adamo è stato l'unico a non poter essere accusato di aver plagiato qualcuno.
  • La conversazione tra Adamo ed Eva era difficile perché non avevano nessuno di cui sparlare.
  • Non possiamo ritornare all'innocenza di Eva nel paradiso terrestre, semplicemente togliendoci i nostri abiti.
Proverbi su Adamo ed Eva
  • Adamo per il pomo perse il giardino.
  • Adamo s’ebbe il pomo e noi la penitenza.
  • Dov’è Eva il serpente non è lontano.
  • Eva non è mai morta.
  • Le donne sono tutte figlie d’Eva.
  • Quando Adamo zappava ed Eva filava, dov'era il nobile?
  • Tutti siamo figli di Adamo ed Eva.
  • Tutti siamo figli di Adamo e Eva, ma chi veste di canapa e chi di seta.
Note
  1. Battuta tratta da Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, Baldini e Castoldi, 1995
  2. Battuta tratta da Gino e Michele con Paolo Borraccetti, Le cicale 2010, Kowalski, 2009
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Peccato originaleBibbia - Citazioni bibliche

Nessun commento: