2016-07-14

Futuro - Frasi e citazioni sull'Avvenire

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più belle sul tempo futuro e sull'avvenire. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul tempo cronologico e sul rapporto tra passato, presente e futuro.
Neanche il futuro è più quello di una volta.
1. Futuro
© Aforismario

Forse la cosa migliore del futuro è che arriva solo un giorno alla volta.
Dean Acheson, cit. in Herbert Victor Prochnow, Speaker's Handbook of Epigrams and Witticisms, 1955

È chiaro che il futuro offre grandi opportunità; è anche disseminato di trabocchetti; il trucco consiste nell’evitare i trabocchetti, prendere al balzo le opportunità e rientrare a casa per l’ora di cena.
Woody Allen, Effetti collaterali, 1980

Il futuro è come il paradiso − tutti lo esaltano ma nessuno ci vuole andare adesso.
James Baldwin, Nessuno sa il mio nome, 1961

Il futuro, sembra sempre lontano, ma avanza rapidamente: occorre prendersi il tempo per vivere, per essere felici, prima che sia troppa tardi.
Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

Futuro. È il tempo in cui i nostri affari prosperano, i nostri amici sono sinceri e la nostra felicità è assicurata.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Può darsi che il giudizio universale cominci domani; allora, e non prima, smetteremo di lavorare per un futuro migliore.
Dietrich Bonhoeffer, Resistenza e resa, 1951 (postumo)

Se l’uomo ha fondamentalmente non già il desiderio ma l’orrore di conoscere il proprio futuro, ciò non avviene per una passionale e del tutto femminile smania dell’imprevisto. La ragione fondamentale della vita è per l’uomo il sentimento della propria volontà e del proprio potere di creare i fatti a seconda di essa volontà.
Massimo Bontempelli, La donna del Nadir, 1924

La maggior forza dell'uomo a tutte le età è che egli si dia un futuro.
Silvio Ceccato, Ingegneria della felicità, 1985

Non si guadagna niente a sapere ciò che sarà; poiché è una gran miseria angustiarsi senza poter far nulla per evitare ciò che deve essere.
Marco Tullio Cicerone, La natura degli dèi, 44 a.e.c.

Sono disposto a credere nel futuro dell'uomo, ma come riuscirci quando si è malgrado tutto in
possesso delle proprie facoltà? Occorrerebbe il loro tracollo quasi totale, e ancora non basterebbe.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Duecento anni fa era lecito confidare nel futuro senza essere completamente stupidi. Ma oggi chi può dar credito alle attuali profezie, dato che siamo noi lo splendido avvenire di ieri?
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

I Vangeli e il Manifesto del partito comunista sbiadiscono; il futuro del mondo appartiene alla Coca-Cola e alla pornografia.
Nicolás Gómez Dávila, Sucesivos Escolios, 1992

Non penso mai al futuro. Arriva così presto.
Albert Einstein (da un'intervista, 1930)

Il futuro è meglio immaginarlo che conoscerlo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Le donne mature hanno questo di bello: non ci parlano del loro futuro.
ibidem

Il progressista crede ciecamente nel futuro, il conservatore criticamente.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Immaginare il futuro non serve a nulla perché, nel bene o nel male, sarà comunque diverso.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Così vinco l'ansia del futuro: io sono vivo e presente, il futuro è il fantasma di qualcosa che non esiste.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Scrutiamo tanto volentieri nel futuro, perché tanto volentieri volgeremmo a nostro favore, con taciti desideri, ciò che in esso oscilla, l'incerto.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Il mondo del presente non merita che noi ci diamo da fare per esso; giacché ciò che esiste può un momento dopo non esistere più. Dobbiamo lavorare per quello passato e per quello futuro: per il primo nel senso di riconoscerne il merito; per il secondo nel senso di cercare di elevarne il valore.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Passiamo tutta la vita a preoccuparci del nostro futuro. A pianificare il futuro. A cercare di prevedere il futuro. Come se prevederlo potesse in qualche modo attutire i colpi. Ma il futuro cambia sempre. Il futuro è la dimora delle nostre paure più profonde. E delle nostre speranze più folli. Ma una cosa è certa, quando alla fine si rivela, il futuro non è mai come l'avevamo immaginato.
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Tutti dovremmo preoccuparci del futuro, perché là dobbiamo passare il resto della nostra vita.
Charles Franklin Kettering, Seed for Thought, 1949

Il Futuro è qualcosa che ciascuno raggiunge alla velocità di sessanta minuti all'ora, qualunque cosa faccia, chiunque sia.
Clive Staples Lewis, The Screwtape Letters, 1942

C'è tanta gente infelice che tuttavia non prende l'iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l'animo avventuroso di un uomo non esiste nulla di più devastante di un futuro certo.
Christopher McCandless (Emile Hirsch), in Into the Wild, 2007

A forza di correre verso il futuro, l’abbiamo raggiunto. Guardiamo avanti e vediamo solo il presente.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Dobbiamo usare il futuro come motore che ci spinge avanti e non come un muro contro il quale sbattere.
Giorgio Nardone, Cambiare occhi toccare il cuore, 2007

Il futuro è il giocattolo della speranza.
Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

Pazzo chi confida nel futuro: c'è chi ride il venerdì, e piangerà la domenica.
Jean Racine, I litiganti, 1668

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.
Eleanor Roosevelt (attribuito - fonte sconosciuta)

Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, ca. 62/65

Disgraziato l'animo ansioso del futuro.
ibidem

Il futuro è il cassetto dei nostri sogni.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il futuro ha un grande difetto: quello di diventare invariabilmente presente.
ibidem

Vedo un futuro roseo per l’umanità – sí, roseo come la pelle di un maiale all’entrata di un mattatoio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Vivere costantemente proiettati verso il futuro nel tentativo di realizzare i propri sogni ed esaudire i propri piú intimi desideri significa, spesso, vivere soltanto d’illusioni. Eppure, è proprio da queste illusioni che traiamo la forza per andare avanti e da cui dipende, in gran parte, la nostra felicità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il futuro comincia sempre adesso.
Mark Strand, Reasons for Moving, 1968

Il futuro non è più quello di una volta.
Mark Strand, Reasons for Moving, 1968 (attribuito anche a Yogi Berra e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Il futuro è come il resto: non è più quello che era. Intendo dire con questo che non siamo più in grado di immaginarlo con una qualche fiducia nelle nostre induzioni. Abbiamo perduto gli strumenti tradizionali per pensarci e per prevederlo: è il lato patetico della nostra condizione.
Paul Valéry, Sguardi sul mondo attuale, 1931

In futuro, tutti saranno famosi per quindici minuti.
Andy Warhol, Catalogo della retrospettiva al Moderna Museet gallery di Stoccolma, 1968
Il futuro si costruisce un giorno per volta.
Autori sconosciuti
  • Il futuro è il tempo in cui ti pentirai di non aver fatto quello che potevi fare oggi.
  • Il futuro si costruisce un giorno per volta. [attribuito a Dean Acheson - vedi "Citazioni errate" su Aforismario].
  • Neanche il futuro è più quello di una volta. [attribuito a Hermann Josef Abs e altri - vedi "Citazioni errate" su Aforismario].
Proverbi sul Futuro
  • Il futuro è in grembo a Giove.
  • " " è incerto come il tempo.
  • " " è nascosto.
  • " " viene a rate.
  • Meglio un oggi sicuro che cento nel futuro.
L'avvenire è di coloro che non sono disillusi. (Georges Sorel)
2. Avvenire
© Aforismario

Saper essere soli e non abdicare mai alla propria fede: il dovere è questo, l'avvenire non importa.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Ogni ora perduta durante la giovinezza è una possibilità di infelicità per l'avvenire.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Ognuno di noi lotta, crede, si illude che il destino gli riserbi un avvenire pieno di successi e attende quel giorno come l'avvenimento più bello della vita. Passano gli anni, i capelli imbiancano, le forze vengono meno, gli amici si fanno sempre più rari, i sogni di gloria lentamente si dissolvono come nebbia al vento e non resta che la rassegnazione suggerita dall'età che si è fatta sempre più tarda. Spesso, ironia della sorte, il giorno tanto atteso si presenta quando ormai è troppo tardi e le acque del fiume si sono acquietate. La nostra esistenza è tale. Superare i propri limiti senza rimpianti è l'ultima grande battaglia della vita.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

L'idea dell'avvenire è più feconda dell'avvenire stesso.
Henri Bergson, Saggio sui dati immediati della coscienza, 1889

Moglie. Una donna con uno splendido avvenire dietro le spalle.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

L’avvenire è la sola trascendenza degli uomini senza Dio.
Albert Camus, L'uomo in rivolta, 1951

Il mondo è bello e santo è l’avvenir.
Giosuè Carducci, Il canto dell’amore, Giambi ed Epodi, 1882

L’avvenire: il desiderio di morire, tradotto nella dimensione del tempo.
Emil Cioran, Il crepuscolo dei pensieri, 1940

L'avvenire, questa voragine, a tal punto mi abbatte, che vorrei ne scomparisse perfino l'idea. Perché in fondo è proprio questa idea, più che lo stesso scivolamento nell'abisso che essa ricopre, a travolgermi d'angoscia, a impedirmi d'assaporare il presente. La mia ragione vacilla davanti a ciò che accade, davanti a tutto ciò che deve accadere. Non quello che mi aspetta, bensì l'attesa di per sé, l'imminenza in quanto tale, mi rode e sgomenta. Per ritrovare una parvenza di pace sono costretto ad aggrapparmi a un tempo senza domani, a un tempo decapitato.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

L'avvenire, oggetto di speranza o d'orrore, è per il nostro vero luogo; noi viviamo nell'avvenire, per
noi esso è tutto.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

I giovani delinquenti non hanno un avvenire sicuro. Possono ancora diventare persone perbene.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non tutti sanno ballare sulla musica dell'avvenire.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

La paura, il desiderio, la speranza, ci fanno pensare sempre all'avvenire, togliendoci il sentimento e la considerazione di ciò che è, per illuderci col sentimento di ciò che sarà, e forse quando noi non ci saremo più.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Solo prescindendo dall'avvenire si è liberi.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Dal momento in cui abbiamo un figlio, ci sentiamo messi da parte. Diventiamo un'escrescenza laterale del plasma germinativo. Non siamo più nell'asse dell'avvenire.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Morti e sofferenze senza numero sono l'orrendo riscatto che, in ogni secolo, l'avvenire fa pagare al presente. Quale spreco in tutto ciò, che sacrificio vano! ... Ma non si fanno mai i conti con l'irresponsabile e incomprensibile avvenire.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Si può marciare verso l'avvenire anche volgendo un po' il viso.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Coloro che, con le loro aspirazioni e le loro speranze, vivono soltanto per l'avvenire, guardano sempre in avanti e si affrettano con impazienza verso le cose che debbono giungere, poiché solo queste potranno portare la vera felicità, lasciando frattanto trascorrere il presente senza porgervi attenzione e senza goderlo, sono paragonabili, nonostante il loro atteggiamento di antica saggezza, a quegli asini italiani, il cui passo viene affrettato con l'appendere a un bastone fissato sul loro capo un fagotto di fieno, che essi vedono quindi sempre vicinissimo e che sperano di raggiungere.
Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851

L'avvenire è di coloro che non sono disillusi.
Georges Sorel, Riflessioni sulla violenza, 1908

L'avvenire è gravido di più occasioni di quante non se ne realizzano.
Marguerite Yourcenar, L'opera in nero, 1968

Ascolta il consiglio e accetta la correzione, per essere saggio in avvenire.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Il tuo cuore non invidi i peccatori, ma resti sempre nel timore del Signore, perché così avrai un avvenire e la tua speranza non sarà delusa.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Non irritarti per i malvagi e non invidiare gli empi, perché non ci sarà avvenire per il malvagio e la lucerna degli empi si estinguerà.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.
Può darsi che il giudizio universale cominci domani; allora, e non prima,
smetteremo di lavorare per un futuro migliore. (Dietrich Bonhoeffer)
Proverbi sull'Avvenire
  • L’avvenire è nelle mani di Dio; ciò che sarà l’uomo non può mai dire
  • L’avvenire sta sulle ginocchia degli dei.
  • Né paura dell’avvenire, né rimpianto del passato.
  • Se si conoscesse l’avvenire a nessuno capiterebbe niente.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Tempo - Passato-Presente-Futuro

Nessun commento: