2016-07-13

Grandi uomini - Citazioni sugli uomini eccelsi

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sui grandi uomini e gli uomini eccelsi, cioè quei sommi individui che si distinguono dagli altri per meriti speciali, per altezza d’ingegno, per la grandezza delle opere o delle imprese compiute, e per la gloria raggiunta. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla grandezza umana, sulla magnanimità e sulla nobiltà d'animo.
I grandi uomini sono come meteore destinate
a splendere e a consumarsi per illuminare la terra. (Napoleone Bonaparte)
Grandi uomini
© Aforismario

Il potere tende a corrompere e il potere assoluto corrompe assolutamente. I grandi uomini sono quasi sempre uomini malvagi, anche quando esercitano influenza e non autorità.
John Acton, Lettera a Mandell Creighton, 1887

Gli uomini celebri sono sempre di cattivo umore. Si trasformano in articoli di mercato, diventano estranei e incomprensibili a se stessi e - immagini viventi di sé - tali e quali come morti.
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951

Ci sono tre vie per diventare un grande uomo: essere veramente un uomo superiore; essere poco più di un uomo comune e avere dei panegiristi; essere un po' meno d'un uomo comune, ma avere dell'audacia e della fortuna, Di queste tre vie, la più sicura non è certo la prima.
Paul Auguez, Moderno e rococò, 1854

Tra il grand'uomo e il pover'uomo c'è, a far da ponte, l'uomo.
Dino Basili, Tagliar corto, 1987

Le nazioni hanno grandi uomini soltanto loro malgrado.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo, 1887 - 1908)

Tra gli uomini grandi non vi sono che il poeta, il prete e il soldato. L’uomo che canta, l’uomo che sacrifica e si sacrifica. Il resto è fatto per la frusta.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

I grandi uomini sono come meteore destinate a splendere e a consumarsi per illuminare la terra.
[Les grands hommes sont des météores destinés à brûler pour éclairer la terre].
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Il gregge cerca il grande non per il suo bene, ma per la sua influenza. E il grande lo accoglie per vanità o per bisogno.
Napoleone Bonaparte (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I grandi uomini riusciamo unicamente a immaginarceli soli, non più di uno per un’intera generazione
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

La storia del mondo non è altro che la biografia di grandi uomini.
[The history of the world is but the biography of great men].
Thomas Carlyle, Gli eroi, il culto degli eroi, l'eroico nella storia, 1841

Che certi uomini autenticamente grandi ci irritino è cosa che dobbiamo ai loro ammiratori. D'altra parte nessuno è del tutto innocente riguardo agli ammiratori che conquista.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Profeti, filosofi, politici, tutti alla fine falliscono. Ma nulla di più assurdo che descrivere la loro storia come un rosario di fallimenti. Ogni grand'uomo è una vittoria.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Nulla moltiplica tanto il numero degli imbecilli quanto l'esempio dei grandi uomini.
ibidem

Biografi e lettori si buttano, inteneriti, sugli episodi «molto umani» della vita di qualsiasi grand'uomo. Senza la bassezza di certi istanti, i nostri contemporanei non perdonano la grandezza di una vita.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Non si diventa grandi uomini, se non si ha il coraggio d'ignorare un'infinità di cose inutili.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Un vero grande uomo non può essere che umile. Egli conosce quanta pochissima parte abbia la volontà sua ne' concepimenti di lui, quanto egli debba tutto ad un incontrollabile estro che non si sa, fino ad oggi, donde venga, come esploda, perché fugga.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Bisogna essere davvero un grand'uomo per saper resistere anche contro il buon senso.
Fëdor Dostoevskij, I demoni, 1871

È raro che un uomo si vergogni di non poter amare abbastanza una donna quando vede in lei una certa grandezza, dato che la natura ha destinato la «grandezza» agli uomini.
George Eliot, Middlemarch, 1871

Confida in te stesso: ogni cuore vibra a una tale corda di ferro. Accetta il posto che il divino provvedere ha trovato per te, la società dei tuoi contemporanei, la connessione degli eventi. Gli uomini grandi sempre fecero così, e affidarono se stessi fanciullescamente al genio della loro età, testimoniando la loro percezione che l'assolutamente affidabile aveva preso posto nei loro cuori, operando attraverso le loro mani, prendendo possesso di tutto il loro essere.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

È facile, nel mondo, vivere secondo l'opinione del mondo; è facile, in solitudine, vivere secondo noi stessi; ma l'uomo grande è colui che in mezzo alla folla conserva con perfetta serenità l'indipendenza della solitudine.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Una cosa a tutto preferiscono i grandi: la gloria eterna rispetto alle cose caduche; i più invece pensano solo a saziarsi come bestie.
Eraclito, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Il mondo non può vivere al livello dei suoi grandi uomini.
James George Frazer, Il ramo d’oro, 1890
Il grande uomo è colui che non perde il suo cuore di bambino. (Mencio)
In ogni grande causa non conta il numero dei combattenti, ma è la qualità di cui sono fatti che costituisce il fattore decisivo. I piú grandi uomini del mondo sono sempre stati soli. Prendete i grandi profeti, Zoroastro, Buddha, Gesù, Maometto - tutti sono stati soli, al pari di molti altri che potrei nominare. Ma avevano una fede viva in se stessi e nel loro Dio, e credendo, come essi credettero, che Dio era al loro fianco, non si sentirono mai isolati.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

L'uomo grande è sempre consapevole della propria grandezza. Il che non toglie che, nei momenti di sconforto, lo sia anche della propria piccolezza.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ai grandi uomini preferisco gli uomini.
ibidem

La prima virtù di un grande uomo è dubitare della propria grandezza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ci sono uomini resi grandi più dalle circostanze che dai meriti.
ibidem

Ciò che più amiamo nei grandi uomini sono i loro piccoli difetti.
ibidem

I grandi uomini caduti in disgrazia sembrano più piccoli di quanto realmente siano.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

I grandi uomini è meglio amarli che conoscerli.
ibidem

Superuomini si nasce; grandi uomini si diventa.
ibidem

Quanti grandi uomini diventano piccoli allorché si mette alla prova la loro grandezza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Si crede un grand'uomo, ma è solo una prima donna.
Roberto Gervaso, L'amore è eterno finché dura, 2004

Molti grandi uomini hanno ottenuto la loro gloria abbandonandosi completamente al volere dello spirito, senza opporre alcuna resistenza a ciò che quest’ultimo chiedeva loro, come un violino obbedisce completamente al volere di un buon musicista.
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

Il privilegio dei grandi è vedere le catastrofi da una terrazza.
Jean Giraudoux, La guerra di Troia non si farà, 1935

I più grandi uomini sono sempre legati al loro secolo da una debolezza.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

Non è veramente grande chi, veduto da vicino, appare men grande.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nuoce alla fama della più gran parte dogli uomini l'essere troppo intimamente conosciuti; a quella degli uomini veramente grandi, giova.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

I soli che meritano un monumento non ne hanno bisogno; quelli, cioè, che hanno eretto un monumento nelle menti e nelle memorie degli uomini.
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823
I soli che meritano un monumento non ne hanno bisogno; quelli, cioè, che hanno
eretto un monumento nelle menti e nelle memorie degli uomini.
(William Hazlitt - Foto: Monumento a Giuseppe Garibaldi, Odoardo Tabacchi, Torino, 1887)
L'unione del teorico, dell'organizzatore e del Capo in una stessa persona è la cosa più rara che si possa incontrare sulla Terra: questa unione crea il grand'uomo.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

La posterità paga ai grandi uomini gli interessi della gloria che gli sono stati negati dai contemporanei.
Jean-Benjamin de La Borde, Pensieri e massime, 1791

Un uomo alto e robusto, di torace largo e di larghe spalle, sorregge con passo leggero e con naturalezza un pesante fardello: gli resta ancora un braccio libero. Un nano sarebbe schiacciato dalla metà di quel carico; allo stesso modo le cariche eminenti rendono i grandi uomini ancora più grandi e i piccoli molto più piccoli.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Quando i grandi uomini si lasciano abbattere dal perdurare delle loro sventure, mostrano che le sopportavano soltanto con la forza dell’ambizione, e non con quella dell’animo, e che, a parte una grande vanità, gli eroi son fatti come tutti gli altri uomini.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Soltanto i grandi uomini possono avere grandi difetti.
ibidem

Si è innalzata a virtù la moderazione per limitare l'ambizione dei grandi uomini, e per consolare i mediocri della loro scarsa fortuna e dei loro scarsi meriti.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Avere grandi difetti è prerogativa soltanto dei grandi uomini.
ibidem

Per essere un grand'uomo bisogna saper trarre profitto da tutta la propria fortuna.
ibidem

La gloria dei grandi uomini si deve sempre commisurare ai mezzi di cui si sono serviti per raggiungerla.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Verso gli uomini grandi, e specialmente verso quelli in cui risplende una straordinaria virilità, il mondo è come donna. Non gli ammira solo, ma gli ama: perché quella loro forza l’innamora. Spesso, come nelle donne, l’amore verso questi tali è maggiore per conto ed in proporzione del disprezzo che essi mostrano, dei mali trattamenti che fanno, e dello stesso timore che ispirano agli uomini.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Quasi tutti gli uomini grandi sono modesti: perché si paragonano continuamente, non cogli altri, ma con quell'idea del perfetto che hanno dinanzi allo spirito, infinitamente più chiara e maggiore di quella che ha il volgo; e considerano quanto siano lontani dal conseguirla.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

La storia del mondo non è altro che la biografia di grandi uomini. (Thomas Carlyle)
Tutti i grandi sono modesti.
Gotthold E. Lessing, Lettere sulla letteratura contemporanea, 1759/65

Anche i grandi uomini peccano, e spesso peccano tanto sovente che si sarebbe tentati di crederli piccoli uomini.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Un uomo piccolo è piccolo anche nel dolore, un gigante è grande anche nella tomba.
Michail Lomonosov (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La grandezza di un uomo non sta in quanta ricchezza riesce ad acquistare, ma nella sua integrità e nella sua capacità di influenzare positivamente chi gli sta intorno.
Bob Marley (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti gli uomini di tragica grandezza diventano tali per un che di morboso.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Il grande uomo è colui che non perde il suo cuore di bambino.
Mencio, III sec. a.e.c.

Proprio nella sua massima grandezza, quella che esige venerazione, l'uomo grande è pur sempre invisibile come una costellazione troppo lontana : la sua vittoria sulla forza rimane senza sguardi e di conseguenza anche senza canto e senza cantori. La gerarchia della grandezza non è ancora stata stabilita per tutta l'umanità trascorsa.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Perché la natura è stata così avara verso gli uomini, da non lasciarli splendere chi più, chi meno, secondo la loro interiore abbondanza di luce? Perché i grandi uomini non hanno una così bella visibilità nella loro aurora e nel loro tramonto, come l'ha il sole? Quanto meno ambigua sarebbe la vita fra gli uomini!
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Come? Un grand'uomo? Ma io non vedo che un commediante del suo proprio ideale.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Un popolo è il giro vizioso della natura per giungere a sei, a sette grandi uomini. – Sì: e per poi scantonarli.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Cercavo grandi uomini ho trovato sempre e soltanto le scimmie dei loro ideali.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

I grandi uomini determinano la storia, quasi mai la propria vita, palesemente in balia del caso.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Essere un grande uomo: il sogno di tutti i nani!
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

Il più grand'uomo è solamente un fanciullo che la vita ha ingannato.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Lo so: tutti i grandi uomini, in principio, furono incompresi; ma io non sono un grande uomo e vorrei essere compreso subito.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

I grandi uomini si misurano da ciò che danno e non da ciò che ricevono.
Giò Rondas (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Riguardo all'apprezzamento della grandezza di un uomo, vale per la grandezza spirituale la legge opposta a quella della grandezza fisica; quest'ultima viene rimpicciolita dalla lontananza, l'altra invece ne viene ingrandita.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

È la volontà che fa l'uomo grande o piccolo.
Friedrich Schiller, Wallenstein, 1796/99

A volte l'umanità assomiglia a una ragazzina. Se le si accosta un grand'uomo cade nell'imbarazzo, corre nella sua stanza e riprende a giocare con le bambole.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ritenere grande un uomo che non tiene conto della misura del bene e del male, significa soltanto riconoscere la propria nullità e la propria incommensurabile bassezza. [...] non c'è alcuna grandezza là dove non vi sono la semplicità, il bene e la verità.
Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

Ai grandi uomini e ai grandi scellerati si fa solitudine intorno. I mediocri e nel bene e nel male, hanno folla, e fanno folla.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Grandi cose non si fanno senz'attenzione intensa, ch'è principio di fissazione; e senz'ispirazione, ch'è principio di furore. E per questo i grandi uomini ai piccoli paiono pazzi.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

I grandi uomini si accingono alle grandi imprese perché ne conoscono la grandezza; e i pazzi perché le credono facili.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Coloro che disprezzano l'uomo si credono grandi uomini.
ibidem

I grandi uomini sono tali, a volte, finanche nelle piccole cose.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre di sé, quello dei grandi nel non parlarne mai.
Voltaire, Questioni sull'Enciclopedia, 1770/74

Al giorno d'oggi tutti i grandi uomini hanno dei discepoli, ma è sempre un giuda a scriverne la biografia.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889
L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre di sé,
quello dei grandi nel non parlarne mai. (Voltaire)
Proverbi sui Grandi uomini
  • Chi striscia davanti ai grandi, merita di essere calpestato.
  • Grandi uomini, piccoli figli.
  • Grandi uomini, grandi difetti.
  • Un grande uomo non fa piccole pazzie.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Grandezza umana - Nobiltà d'Animo - Magnanimità - Leader - Superuomo

Nessun commento: