2016-07-21

Interiorità ed Esteriorità - Frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'interiorità e l'esteriorità, considerate nella loro interrelazione e separatamente. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla bellezza interiore ed esteriore e sull'aspetto fisico.
Più poveri siamo interiormente, più cerchiamo di arricchirci esteriormente. (Bruce Lee)
1. Interiorità ed Esteriorità
© Aforismario

Fra tutte le cose esteriori non ve n'è una che valga un sorriso o una lacrima. La felicità è in noi.
Alexandra David-Néel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Cento volte al giorno mi viene in mente che la vita interiore ed esteriore dipende dalle fatiche dei contemporanei e da quelle dei loro predecessori; io devo sforzarmi di ricambiare, in ugual misura, ciò che ho ricevuto e ancora ricevo.
Albert Einstein, Ciò in cui credo, su Forum and Century, 1930

L'esteriorità non ha significato se non in quanto serve all'interiorità. Così, ogni arte autentica è espressione dell'anima. Le forme esteriori hanno valore solo in quanto sono espressione dello spirito interiore dell'uomo.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Per il vero artista è bello soltanto quel volto che, a prescindere dall'aspetto esteriore, irradia la verità che è nell'anima.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La libertà esteriore, che conquisteremo. sarà esattamente proporzionale alla libertà interiore alla quale potremo esserci elevati in un dato momento. E se questa visione della libertà è esatta, dobbiamo concentrare la massima energia nel riformarci dal di dentro.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La vera arte deve aiutare l'anima a realizzare il suo io interiore. Nel mio caso particolare, credo di poter fare assolutamente a meno di forme esteriori nella realizzazione della mia anima. Posso avere una stanza dalle pareti nude e posso perfino fare a meno del tetto, cosi da contemplare lassù i cieli stellati che si dispiegano in un'infinita distesa di bellezza.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Vi è uno stadio nella vita nel quale uno non ha neppure bisogno di proclamare i suoi pensieri, tanto meno di manifestarli con l’azione esteriore. I pensieri agiscono da sé. Raggiungono questa capacità. Allora si può dire che la sua apparente inazione rappresenta la sua azione. I miei sforzi tendono in questa direzione.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Nella mia interiorità sono certamente solo, tuttavia le voci esterne non tacciono del tutto perché la mia mente è fatta anche di esperienze accumulate nel rapporto costante con gli altri.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Esiste una cortesia del cuore, ed è imparentata all'amore. Nasce da essa la più spontanea cortesia del contegno esteriore.
Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive, 1809

La buona esteriorità è la miglior raccomandazione dell'interiore perfezione.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Nessuno può esser padrone di sé, se prima non si conosce. Se esistono specchi per il viso, non ve ne sono per l'animo: faccia allora da specchio la saggia meditazione su se stessi. E quand'anche ci si dimentichi della nostra immagine esteriore, si abbia sempre presente quella interiore per emendarla e per migliorarla.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

L'ordine esteriore è capace di orientare in ogni direzione il pensiero del cuore.
Isacco di Ninive, Discorsi ascetici, I sec.

La serenità, che può essere definita la chiave di volta del nostro benessere psicofisico, nasce dal naturale equilibrio fra interiorità ed esteriorità e si situa sulla linea di demarcazione fra opposte esigenze: è quell'armonia nei confronti di se stessi e degli altri che viene messa a dura prova dagli avvenimenti, positivi o negativi che siano.
Claudio Lamparelli, L'arte della serenità, 2009 (prefazione)

Anche nei drammi interiori abbiamo suggeritori esterni.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La mente dell'uomo e il suo comportamento sono una cosa sola, il pensiero interiore e l'espressione esteriore non possono contraddirsi a vicenda. Quindi, un uomo dovrebbe stabilire dei retti princìpi, e questa mente corretta influenzerà le sue azioni.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Più poveri siamo interiormente, più cerchiamo di arricchirci esteriormente.
Bruce Lee, ibidem

La ricerca dei piaceri sconvolge la mente dell'uomo, e l'amore per la ricchezza ne perverte la condotta: quindi, il saggio si occupa del sé interiore, e non delle apparenze esteriori.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La sicurezza di sé, quando la si ostenta in ogni atto, è un segno infallibile d'incertezza interiore.
Paolo Milano, Note in margine a una vita assente, 1947/55 (postumo, 1991)

La fatica di vivere consiste nell'impresa disperata di contemperare mondo interiore ed esterno.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Le persone che non danno importanza alla vita pratica posseggono solitamente una ricca vita interiore.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non vi sono mutamenti interiori senza riflessi manifesti.
ibidem

Solo chi abbia esperienze sofferte di vita avverte se c'è concordanza tra sentimenti esternati e interiori.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Le effettive vite parallele sono quelle di ognuno di noi, l'una scoperta esteriore, l'altra che scorre sotterranea invisibile. Spesso conflittuali e tormentose.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi ama la libertà e ha accettato in sé, definitivamente, l’idea che l’uomo sarà libero quando lo sarà la società, ma che la società della libertà può essere creata soltanto da uomini interiormente liberi, comincerà da se stesso e nel suo ambiente l’opera di liberazione.
Erich Mühsam (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ciò che è fuori di te è una proiezione di ciò che è dentro di te, e ciò che è dentro di te è una proiezione del mondo esterno. Perciò spesso, quando ti addentri nel labirinto che sta fuori di te, finisci col penetrare anche nel tuo labirinto interiore. E in molti casi è un'esperienza pericolosa.
Haruki Murakami, Kafka sulla spiaggia, 2002

La nostra consueta disposizione interiore dipende dalla disposizione d'animo in cui sappiamo mantenere il nostro ambiente.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Quando una donna ha più valori interiori che esteriori, non resta che rivoltarla.
Max Pallenberg (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Com'è semplice per l'uomo giocare col mondo che ha attorno a sé e adattarlo rapidamente alle trame di quello interiore!
Jean Paul, Setteformaggi, 1796/97

Non conta l'esperienza per un artista, conta l'esperienza interiore.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

Il vero bene sta nella coscienza e non negli oggetti esteriori.
Silvio Pellico, Le mie prigioni, 1832

Tutto ciò che facciamo, nell'arte o nella vita, è la brutta copia di quello che abbiamo pensato di fare. Si allontana non solo dalla perfezione esteriore, ma anche dalla perfezione interiore; non solo disattende la regola di come avrebbe dovuto essere, ma anche la regola di quello che noi pensavamo che avrebbe potuto essere.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il vostro ornamento non sia quello esteriore - capelli intrecciati, collane d'oro, sfoggio di vestiti -; cercate piuttosto di adornare l'interno del vostro cuore con un'anima incorruttibile piena di mitezza e di pace: ecco ciò che è prezioso davanti a Dio.
Pietro, Prima lettera, Nuovo Testamento, I sec.

La vita, qua, schiaccia il piede a uno; cava là un occhio a un altro... Gamba di legno, occhio di vetro, e avanti! Ciascuno si racconcia la maschera come può – la maschera esteriore. Perché dentro poi c'è l'altra, che spesso non s'accorda con quella di fuori. E niente è vero!
Luigi Pirandello, L'umorismo, 1908/20

Noi, si può dire, siamo sempre in condizioni di minorità in tutta la nostra vita, e cerchiamo sempre l'alleanza di qualche autorità che rinsaldi il potere della nostra autorità interiore.
Luigi Russo, Vita e disciplina militare, 1934

È una grande stoltezza perdere interiormente, per guadagnare esteriormente, cioè abbandonare del tutto o in gran parte la propria tranquillità, il proprio ozio e la propria indipendenza, per posizioni brillanti, sfarzi, titoli e onori.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il sommo bene, cioè la felicità, non cerca al di fuori mezzi per realizzarsi; è un bene interiore e nasce tutto da sé stesso; diventa schiavo della sorte se ricerca una parte di sé all'esterno.  
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

La personalità è la manifestazione del proprio aspetto interiore.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Il mondo come tu lo vedi è specchio fedele del tuo mondo interiore. In tutto ciò che ti circonda non vedrai altro che te stesso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Un lavoro, niente di meglio di un lavoro per riempirci le tasche e colmare il nostro orribile vuoto interiore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

È molto facile, in nome della libertà esteriore, soffocare la libertà interiore dell'uomo.
Rabindranath Tagore (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il nostro abito più espressivo è la nostra interiorità e condotta.
Madre Teresa di Calcutta, Regola e alleanza di vita dei Fratelli della Parola, XX sec.

La Verità nell'Arte è l’unità di una cosa con se stessa, l’esteriore fatto espressione dell’interiore, l’anima incarnata, il corpo permeato dallo spirito
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Nell'economia stranamente semplice del mondo si riceve soltanto ciò che si dà, e a coloro che non hanno immaginazione sufficiente a penetrare il mero aspetto esteriore delle cose e a provare compassione, quale compassione può essere contraccambiata, tranne quella dei disprezzo?
Oscar Wilde, De Profundis, 1897

C'è un solo viaggio possibile:
quello che facciamo nel nostro mondo interiore. (Andrej Tarkovskij)
2. Interiorità
© Aforismario

Innamorarsi non è soltanto essere attratti da una persona, vederla bella e desiderabile. È un mutamento interiore di tutto l'essere.
Francesco Alberoni, L'albero della vita, 1982

Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore. 
Isabel Allende, su L'espresso, 2002

Ogni progresso interiore è un proporzionale aumento di responsabilità.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

La felicità, come la purezza interiore, non ha prezzo, ma una sola casa: il tuo cuore.
Sergio Bambarén, L'onda perfetta, 1999

Finché l'uomo non si accetta e non inizia un dialogo con se stesso, non troverà mai la serenità a cui anela, la pace interiore, la capacità di affrontare le tempeste della vita.
Romano Battaglia, Alle porte della vita, 1996

Non basta sganasciare la dirigenza politico-economico-social-divertentistica italiana. La rivoluzione deve cominciare in interiore homine. Occorre che la gente impari a non muoversi, a non collaborare, a non produrre, a non farsi nascere bisogni nuovi, e anzi a rinunziare a quelli che ha.
Luciano Bianciardi, La vita agra, 1962

La vera arte, cioè quella che non si accontenta di variazioni su modelli prestabiliti, ma si sforza di esprimere i bisogni interiori dell'uomo e dell'umanità, non può non essere rivoluzionaria.
André Breton e Lev Trotsky, Per un'arte rivoluzionaria e indipendente, 1938

Mediante l'elevazione interiore e la padronanza di sé, il saggio edifichi un'isola che l'alluvione non possa sommergere. 
Siddhārtha Gautama Buddha, Versi della Legge, III sec. a.e.c. 

Le imprese che si basano su di una tenacia interiore devono essere mute e oscure; per poco uno le dichiari o se ne glori, tutto appare fatuo, senza senso o addirittura meschino. 
Italo Calvino, Il barone rampante, 1957

Il vero contatto fra gli esseri si stabilisce solo con la presenza muta, con l'apparente non-comunicazione, con lo scambio misterioso e senza parole che assomiglia alla preghiera interiore.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La timidezza, fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Di tutte le sfide, quelle interiori sono le più esaltanti.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Senza disciplina interiore non c'è libertà.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il vuoto interiore lo si riempie soprattutto con la sofferenza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Cercarsi nell'interiorità non significa scandagliare la melma dell'inconscio. Nell'interiorità dimorano le potenze dell'anima.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il solo tesoro che l'uomo possegga davvero è quello della sua vita interiore; ed e un tesoro che nessuno gl'invidia.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nutrire la consapevolezza interiore, l’introspezione e il ragionamento è più efficace che meditare e pregare.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), La via della tranquillità, 1998

Il viaggio più lungo è il viaggio interiore.
Dag Hammarskjöld, Tracce di cammino, 1963 (postumo)

Solo la consapevolezza raggiunta nell'inseguire la struggente luce interiore ci permette di comprendere cosa sia la fede.
Dag Hammarskjöld, Tracce di cammino, 1963 (postumo)

Fortunatamente la psicoanalisi non è l'unico mezzo per risolvere i conflitti interiori. La vita stessa rimane ancora l'autentica efficace terapista.
Karen Horney, I nostri conflitti interni, 1945

Un soggetto normale è essenzialmente uno che si mette nella posizione di non prendere sul serio la maggior parte del proprio discorso interiore.
Jacques Lacan, Il seminario, 1953/80

Ognuno di noi ha una sua vita interiore che si svolge e matura grazie ai propri amori e amicizie, e dunque ogni giorno può fare un passo avanti...
Clotilde Marghieri, Lo specchio doppio, lettera a Bernard Berenson, 1934

Quando si è perduto l'equilibrio interiore non c'è acrobazia che lo faccia recuperare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Tutta la nostra esperienza interiore è il gioco di due fattori: la memoria (il passato), l'angoscia (il presente).
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Ci sono donne che, per quanto la si cerchi in loro, non hanno interiorità, sono pure maschere. È da compiangere l’uomo che ha a che fare con tali esseri quasi spettrali, necessariamente insoddisfacenti; ma proprio esse possono eccitare al massimo il desiderio dell’uomo: egli cerca la loro anima – e continua a cercare.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Se si ha del carattere, si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

L'artista moderno, mi pare, lavora per esprimere un mondo interiore; in altri termini: esprime il movimento, l'energia e altre forze interiori. 
Jackson Pollock (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ricchezza interiore senza capacità di raccoglimento interiore è un tesoro sepolto.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Dalla vuotezza interiore nasce la ricerca di compagnia, distrazioni, piaceri e lussi di ogni genere, cose che conducono molti alla dissipazione e poi alla miseria. Da tale miseria nulla difende tanto sicuramente quanto la ricchezza interiore, cioè la ricchezza dello spirito: essa infatti, quanto più si avvicina all'eccezionalità, tanto meno concede posto alla noia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851 

Un certo equilibrio interiore si può – e si dovrebbe – trovare da soli, ma poi per mantenerlo è bene essere in due.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

I conflitti interiori più insanabili non nascono dalla contrapposizione tra cuore e cervello, ma dal contrasto del cuore con sé stesso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Una distinzione del genio sta proprio in questo: nel poter fare a meno delle molteplici sollecitazioni esterne cui sono obbligati gli altri; egli vive di esperienze interiori, il resto è in sovrappiù.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Non impariamo più a memoria, "con il cuore". Gli spazi interiori sono muti o intasati di banalità discordanti.
George Steiner, Nessuna passione spenta, 1996

C'è una povertà in questo tipo di vita, una povertà diversa da quella materiale di una volta. Una povertà interiore che, più che far paura, umilia. Umilia la grande ricchezza, la grande potenzialità che c'è in ognuno di noi.
Susanna Tamaro, Cara Mathilda, 2001

C'è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore. Non credo che si possa viaggiare di più nel nostro pianeta. Così come non credo che si viaggi per tornare. L'uomo non può tornare mai allo stesso punto da cui è partito, perché, nel frattempo, lui stesso è cambiato. Da sé stessi non si può fuggire.
Andrej Tarkovskij, Tempo di viaggio, 1983

La liberazione interiore è l'unica cosa per cui valga la pena di morire, l'unica per cui valga la pena di vivere.
Anonimo
Nulla è più fugace della forma esteriore, che appassisce e muta
come i fiori di campo all'apparire dell'autunno. (Severino Boezio)
3. Esteriorità
© Aforismario

I segni esteriori di una grande afflizione, sono per i vivi ciò che i mausolei sono per i morti: essi sono spesso testimonianza più dell'orgoglio che del dolore o della virtù.
Edme-Pierre Chauvot de Beauchêne, Massime, riflessioni e pensieri diversi, 1817

Nulla è più fugace della forma esteriore, che appassisce e muta come i fiori di campo all'apparire dell'autunno.
Severino Boezio, VI sec., cit. in Umberto Eco, Il nome della rosa, 1980

Il comportamento esteriore degli uomini è così equivoco che basta mostrarsi come si è per vivere completamente occultati e sconosciuti.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Intorno a una parola si coagula una frase, un verso, una strofa, un’idea. Ah! che maniera stupenda di esteriorizzare. E L’esteriorizzazione è tutto.
Max Jacob, Consigli a un giovane poeta, 1922

La disciplina esteriore è la sola via che conduca alla felicità per quegli infelici, troppo dediti all'introspezione per poter essere curati in altro modo. 
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

A ciascuno di noi la virtù darà la sua ricompensa o in vita o dopo la morte, purché la seguiamo con sincerità, e non ce ne serviamo come ornamento esteriore, ma rimaniamo sempre gli stessi, sia che sappiamo di essere guardati, sia che siamo presi alla sprovvista.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Chiunque si attacca troppo ai beni della fortuna si crea motivi inestricabili di turbamento. Unica è la via per mettersi al sicuro: trovare il proprio appagamento nell'onestà, disprezzando i beni esteriori.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Nessun commento: