2016-07-04

Malvagità - Frasi sulle persone Malvagie

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla malvagità umana e sulle persone malvagie. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla cattiveria, la crudeltà e la malignità.
È più facile cambiare la natura del plutonio
che cambiare la natura della malvagità umana. (Albert Einstein)
1. Malvagità
© Aforismario

Tutto è al peggio nel più malvagio dei mondi possibili. Non sulla porta dell'inferno, bensì su quella della vita, bisognerebbe scrivere: Lasciate ogni speranza.
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

È ridicolo non cercare di evitare la propria malvagità – cosa che è possibile –, mentre si cerca poi di evitare quella degli altri – cosa che è impossibile.
Marco Aurelio, Pensieri, 166/79

D..., amabile misantropo, mi diceva riguardo alla malvagità umana: "Solo l'inutilità del primo diluvio trattiene Dio dal mandarne un secondo".
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Scoprire nel più profondo di sé un principio malvagio che non è abbastanza forte da manifestarsi agli occhi di tutti né abbastanza debole da tenersi tranquillo, qualcosa come un demone insonne, ossessionato da tutto il male di cui ha sognato, da tutte le atrocità che non ha perpetrato...
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Il nostro è un mondo malvagio, e quando un uomo intelligente decide di darsi al crimine, questa è davvero la cosa peggiore di tutte.
Arthur Conan Doyle, Le avventure di Sherlock Holmes, 1892

Non è necessario credere in una fonte soprannaturale del male; gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità.
Joseph Conrad, Sotto gli occhi dell'occidente, 1911

È più facile cambiare la natura del plutonio che cambiare la natura della malvagità umana.
[It is easier to denature plutonium than it is to denature the evil spirit of man].
Albert Einstein, The real problem is in the Hearts of Men, intervista su New York Times, 1946

Non si dà malvagità senza qualche parto d'imbecillità.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Siamo animali, spregevoli, egoisti che vagano sperduti sulla terra e dato che abbiamo un cervello qualche volta possiamo aspirare a qualcosa al di sotto della pura malvagità!
Gregory House (Hugh Laurie) in Dr. House - Medical Division, 2004/12

Ci sono persone alla cui malvagità non si può credere senza averla vista; ma non ce ne sono in cui ci debba sorprendere vederla.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

L'uomo è quasi sempre tanto malvagio quanto gli bisogna. Se si conduce dirittamente, si può giudicare che la malvagità non gli è necessaria. Ho visto persone di costumi dolcissimi, innocentissimi, commettere azioni delle più atroci, per fuggire qualche danno grave, non evitabile in altra guisa.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

Ogni cattiva intenzione è più rassicurante che spaventosa: ci conferma, per lo meno, che l'uomo è capace, in qualsiasi momento, di compiere qualsivoglia malvagità. Nessuna sorpresa!
Sándor Márai, Diario 1984-1989, 1997 (postumo)

Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a sé stessa.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Forse un giorno si scoprirà la maniera di circoncidere l'uomo dell'innata malvagità.
ibidem

Una vita malvagia spesso è premiata da una vecchiaia tranquilla, seguita da una morte senza sofferenze. (So che è sbagliato, ma che ci posso fare?).
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La decisione del cristiano di trovare brutto e malvagio il mondo ha reso il mondo brutto e malvagio.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Il voler commettere una malvagità a ogni costo, violentando la propria natura, è tipico dell'adolescenza e del bisogno di provare a se stessi che si è universali, al di là di ogni norma.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Tutti riconosciamo volentieri la nostra infelicità; nessuno, la propria malvagità; e quella vogliamo vedere senz'alcuna ragione o colpa nostra; mentre cento ragioni, cento scuse e giustificazioni ci affanniamo a trovare per ogni piccolo atto malvagio da noi compiuto, che ci sia messo innanzi dagli altri o dalla nostra stessa coscienza.
Luigi Pirandello, I Quaderni di Serafino Gubbio, 1916/25

Accuso la malvagità degli uomini e, nello stesso tempo, mi stupisco che non vada ancor più lontano.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Per l'uomo non c'è altro inferno che la stupidità e la malvagità dei suoi simili.
Donatien Alphonse François de Sade, Storia di Juliette, 1801

Nel mondo di regola domina la malvagità, e la stoltezza ha la parola decisiva.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La parte della malvagità che si riversa sugli altri è minima e leggerissima: la parte peggiore e più pesante rimane a tormentare il suo proprietario.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Il veleno della malvagità è mortale per chi lo possiede.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Malo in consilio feminae vincunt viros.
[Nei disegni malvagi le donne superano gli uomini].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Nisi vindices delicta, improbitatem adiuves.
[Se non punisci i delitti incoraggi la malvagità].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Per quella che è la mia esperienza, non posso che confermare quanto già notato da altri prima di me, e cioè che la stupidità procura piú danni al prossimo di quanto non faccia la cattiveria stessa. Ma a quest’osservazione oserei aggiungerne un’altra – non saprei dire quanto originale –, ed è che seppure la malvagità non sempre coincide con la stupidità – anzi, la grande malvagità è piú spesso legata a una non trascurabile intelligenza –, la congenita possente stupidità ha sempre in sé qualcosa di cattivo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La malvagità non è mai così pericolosa come quando dice di avere un ideale.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

È questa la vera malvagità, non sapere nemmeno che si è malvagi, no?
David Foster Wallace, Brevi interviste con uomini schifosi, 1999

La malvagità è un mito inventato dai buoni per spiegare lo strano fascino degli altri.
Oscar Wilde, Frasi e filosofie a uso dei giovani, 1894

Alcuni, di fronte alla malvagità e alla cattiveria, si ritraggono non per viltà ma per ripugnanza a discutere con un insolente.
Marguerite Yourcenar, Archivi del Nord, 1977

La malvagità presuppone un certo spessore morale, forza di volontà e intelligenza. L'idiota invece non si sofferma a ragionare, obbedisce all'istinto, come un animale nella stalla, convinto di agire in nome del bene e di avere sempre ragione.
Carlos Ruiz Zafón, L'ombra del vento, 2001

Preferisco i malvagi agli imbecilli: quelli almeno si riposano. (Alexandre Dumas figlio)
2. Malvagi
© Aforismario

Chi è malvagio nel profondo del cuore, probabilmente la sa lunga.
Woody Allen, Citarsi addosso, 1975

I malvagi cercano persone con cui passare il loro tempo, ma fuggono sé stessi, giacché si ricordano delle loro molte cattive azioni, anzi prevedono che ne commetteranno altre di simili, se rimangono soli con sé stessi, ma se ne dimenticano se sono in compagnia d’altri. Non avendo nulla di amabile, non provano alcun sentimento amorevole verso sé stessi.
Aristotele, Etica Nicomachea, IV sec. a.e.c.

Quasi tutte le creature che consideriamo malvagie o cattive, sono semplicemente sole. E magari mancano un po' di buone maniere.
Ed Bloom, in Big Fish - Le storie di una vita incredibile, 2003

Se sul tavolo anatomico fossero finiti soltanto i peggiori esempi di malvagità umana, come destino di punizione, ci resterebbe la speranza di qualche differenza morfologica essenziale del cuore dei buoni rimasti chiusi, inesplorati.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Si aspira all'inattività di un malvagio e al silenzio di un ottuso.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Non basta punire il malvagio togliendogli la libertà di fare il male. Bisogna insegnarli a fare il bene.
Juliette Colbert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ben malvagio dev'essere l'uomo che non abbia una donna che lo pianga.
Arthur Conan Doyle, Il mastino dei Baskerville, 1902

Non c'è riposo per i malvagi.
[No rest for the wicked].
Lara Croft (Angelina Jolie), in Simon West, Tomb Raider, 2001

La differenza tra un malvagio e un idiota. Il malvagio ti danneggia solo se ci guadagna qualcosa. L'imbecille è un pericolo permanente.
Silvana De Mari, L'Ultimo Orco, 2005

Preferisco i malvagi agli imbecilli: quelli almeno si riposano.
[Je préfère le méchant à l'imbécile, parce que l'imbécile ne se repose jamais].
Alexandre Dumas (figlio), cit. su Lecture, 1895

Anche l'essere più malvagio è umano ed esige la nostra compassione.
Erich Fromm, Anatomia della distruttività umana, 1973

Chi abbia un cuore malvagio non può mai essere consapevole della presenza onnipurificante di Dio.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1947

Non è vero che l'uomo sia malvagio. È vero che non potrebbe non esserlo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'uomo malvagio non è mai sicuro quando abita con sé stesso, poiché abita con un malvagio e nessuno potrà dargli più fastidio della sua stessa persona.
Guglielmo di Saint-Thierry, Lettera ai fratelli di Mont-Dieu, XII sec.

Le persone malvagie fanno cose malvagie perché possono.
Sherlock Holmes (Robert Downey), in Sherlock Holmes - Gioco di ombre, 2011

Ci sono dei malvagi che sarebbero meno pericolosi se non fossero assolutamente capaci di bontà.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Per quanto malvagi siano gli uomini, non oserebbero mostrarsi nemici della virtù, e quando la vogliono perseguitare, fingono di credere che sia falsa o le suppongono dei delitti.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Io non chiamo malvagio propriamente colui che pecca, ma colui che pecca o peccherebbe senza rimorso.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Il malvagio finisce sempre col trovarsi con un altro malvagio.
Tito Livio, Ab Urbe condita libri, I sec.

C'è tanta gente malvagia al mondo. La scienza ha fatto passi da gigante, ma ciò che spinge l'uomo a fare del male rimane incomprensibile, forse perché la profondità della cattiveria per noi è insondabile.
Donald "Ducky" Mallard (David McCallum), in NCIS - Unità anticrimine, 2003/...

Il destino perseguita sempre le persone leali, quelle innocue e quelle ingenue... mentre invece protegge sempre con amorevole cura gli individui malvagi.
Massimo Roberto Modenese (Aforismi inediti su Aforismario)

Odio gli uomini tutti: gli uni perché malvagi e di cattive azioni; gli altri perché ai malvagi mostrano compiacenza, E non hanno per essi quell'odio vigoroso che il male deve sempre destare negli onesti.
Molière, Il misantropo, 1666

Nessuno è malvagio gratuitamente. Bisogna che vi sia spinto da una ragione, e questa ragione è sempre una ragione d'interesse.
Charles-Louis de Montesquieu, Lettere persiane, 1721

Sarebbe facile regolarsi se malvagi fossero solo i malvagi.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il malvagio che non si pente rivendica la fedeltà alla sua indole.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Il malvagio ha due maniere di nuocere: facendo il male e facendo il bene.
Joseph Roux, Pensieri, 1866

Tutti i malvagi sono bevitori d'acqua: lo prova il diluvio.
Louis-Philippe de Ségur, Chanson morale, 1801

Dove si canta, nessuno viene derubato; / i malvagi non hanno canti.
Johann Gottfried Seume, Le canzoni, 1804 [1]

Se i malvagi prosperano e più adatti sopravvivono, la Natura deve essere il dio dei mascalzoni.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Quanto più un uomo diventa malvagio tanto meno comprende la propria malvagità, così come un uomo la cui febbre salga fino al delirio comprende sempre meno la propria infermità.
Fulton John Sheen, Sette parole alla croce, 1933

La capacità di conversione è maggiore negli individui effettivamente malvagi che non in quanti siano soddisfatti e compiaciuti di sé.
Fulton John Sheen, Sette parole alla croce, 1933

Metus improbos compescit, non clementia.
[È la paura, non la clemenza a frenare i malvagi].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Il malvagio ritarda il suo castigo, ma non gli sfugge.
ibidem

La felicità del malvagio è sciagura per gli onesti.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

La lingua maldicente è indizio di mente malvagia.
ibidem

Malus animus in secreto peius cogitat.
[Un animo malvagio lo è ancor più nei suoi segreti pensieri].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Malus quicumque in poena est, praesidium est bonis.
[Ogni malvagio condannato è una salvaguardia per i buoni].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Dietro un’apparente cattiveria può nascondersi, a volte, una persona davvero malvagia.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

I peggiori guai per l’umanità non provengono da malvagi misantropi senza scrupoli, ma da coloro che la amano e che intendono guidarla o migliorarla.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

L’umano non è assolutamente un animale malvagio, lo dimostra il fatto che tutte le atrocità che commette sono sempre a fin di bene.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non sono mai sorpreso nel vedere uomini malvagi, ma spesso mi meraviglio nel vederli privi di vergogna. 
Jonathan Swift, Pensieri su vari argomenti, 1706/26

Il fatto che l'uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature; ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle.
Mark Twain, Che cos'è l'uomo?, 1906

L’utilità della virtù è talmente manifesta che i malvagi la praticano per interesse.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.
Vrddhacanakya (sentenze indiane)
Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda,
nel malvagio in tutto il corpo. (Vrddhacanakya)
Proverbi sulla Malvagità
  • I malvagi portano l'inferno nel cuore.
  • Il malvagio è un pessimo calcolatore.
  • La compagnia dei malvagi è scuola di perversità.
  • Non è malvagio eguale a quel che si compiace del far male.
  • Quando vien la sera il malvagio si dispera.
  • Un malvagio nuoce a molti giusti.
Note
  1. Dove si canta, nessuno viene derubato; / i malvagi non hanno canti. Questi versi, tratti da una poesia del 1804 di Johann Gottfried Seume, è attribuita anche a Léopold Sédar Senghor nella seguente forma: "Là dove senti cantare fermati, i malvagi non hanno canzoni".
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cattiveria - Malignità - Perfidia e Perversità

Nessun commento: