2016-07-04

Perfidia e Perversità - Frasi sulle persone Perfide

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla perfidia, sulle persone perfide e sulla perversità. Il termine "perfido" deriva dal latino perfĭdus, da fĭdes, cioè "fede, fedeltà", col prefisso "per-" indicante deviazione, e designa chi non mantiene la parola data o si mostra sleale. In questa raccolta, però, la perfidia è intesa nell'accezione comune di comportamento non soltanto sleale, ma anche subdolo, volto intenzionalmente a danneggiare e a far soffrire gli altri, traendone un sottile piacere. Il termine "perverso" (dal latino pervertĕre "sconvolgere") indica chi è incline a compiere il male, provandone un perfido compiacimento.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla cattiveria, la malvagità e la crudeltà.
In natura non esiste nulla di così perfido, selvaggio e crudele
come la gente normale. (Hermann Hesse)
1. Perfidia
© Aforismario

L’apice della perfidia: avvertire un brivido di pietà per le persone alle quali si è fatto del male.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Nella vita è necessaria un po' di perfidia per chi voglia avere successo.
Joan Collins, su La Notte, 1989

In amore una perfidia ne fa cento. Una ragazza ama la prima volta di pieno cuore, ed è tradita. Probabilmente assai, il suo vino si muta allora in aceto - e giura di vendicarsi del fattole tradimento sul nuovo amante. Dato ora che questi la ami davvero, e poi si vegga tradito, farà come lei e sfogherà la sua ira sulla sua prossima amante - e così via.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

C'è sempre un sottile, perfido, inconfessato piacere nel dare agli amici brutte notizie e nel riferir loro cattivi giudizi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Compiacersi dei mali dei nostri simili è crudeltà; rilevarne i difetti è malignità; riportare i fatti o i discorsi dell'amico per nuocergli è perfidia.
Giuseppe Giusti, Epistolario, 1859 (postumo)

In natura non esiste nulla di così perfido, selvaggio e crudele come la gente normale.
Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)

La perfidia, se mi è lecito dirlo, è una menzogna di tutta la persona; è, in una donna, l’arte d’insinuare una parola o un atto che possano trarre in inganno, e talvolta di mettere in opera giuramenti e promesse che costano meno a farsi che a violarsi. Una donna infedele, se riconosciuta come tale dalla persona interessata, non è che infedele; se questi la crede fedele, ella è perfida. La perfidia delle donne offre il vantaggio di guarire dalla gelosia.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Perfidi! Si alleano col diavolo perché non li faccia entrare all'inferno.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Stupidità e perfidia a contemplare! Ecco su che si volge il mondo!
Michail Lermontov, Il ballo in maschera, 1835

Sotto il sole non esiste essere più perfido e maligno di una puttana costretta per vecchiaia a diventar bigotta.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

L'aculeo della perfidia è invisibile: se ne sente prima la puntura, che non si veda o preveda il colpo.
Louis Joseph Mabire, Dizionario di massime, 1830

Le perfidie degli amanti non son per le donne graziose che pretesti per nuove passioni.
Pierre de Marivaux, XVIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se la perfidia può essere in qualche caso scusabile: lo è allora soltanto quando si adopera a punire e
tradire la perfidia.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Devo la mia rovina non al valore dei nemici, ma alla perfidia degli amici.
Cornelio Nepote, De viris illustribus, I sec. a.e.c.

Non vi sono lacrime così perfide come quelle di cui lei fingerà di risparmiarti la vista.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Malitia unius cito fit maledictum omnium.
[La perfidia di uno solo fa ben presto maledire tutti gli altri].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Malitia ut peior veniat, se simulat bonam.
[La perfidia per essere ancora peggiore prende le sembianze della bontà]
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Giovane simulatore, uomo perfido.
Proverbio

I doni d'un perfido, sono perfidi doni.
Proverbio

Nella vita è necessaria un po' di perfidia per chi voglia avere successo. (Joan Collins)
2. Perversità
© Aforismario

È impossibile scorrere un giornale qualunque, di qualsiasi giorno, o mese, o anno, senza trovarvi, a ogni riga, i segni della perversità umana più spaventosa, all'unisono con le vanterie le più sorprendenti di probità, di bontà, di carità, e le affermazioni più sfacciate, relative al progresso e alla civilizzazione.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo 1887/1908)

Gli uomini sono così perversi che la sola speranza e persino il solo desiderio di correggerli, di vederli finalmente ragionevoli e onesti, è un'assurdità, un'idea romanzesca che si perdona soltanto all'ingenuità della prima giovinezza.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

La nostra perversità è così virulenta che le nostre riflessioni su di essa, così come i nostri sforzi per vincerla, in luogo di attenuarla, la rafforzano e l'aggravano. Predestinati ad essere inghiottiti, rappresentiamo, nel dramma della creazione, l'episodio più spettacolare e più pietoso. Poiché in noi si è risvegliato il male che sonnecchiava nel resto dei viventi, toccava a noi perderci perché essi potessero essere salvati.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Educare non consiste nel contribuire al libero sviluppo dell'individuo, ma nel fare appello a ciò che tutti hanno di buono contro ciò che tutti hanno di perverso.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Ci sono uomini così perversi che dicono che le donne sono tutte sgualdrine solo perché una non volle esserlo.
Benito Jerónimo Feijóo y Montenegro, XVII-XVIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A volte bisogna essere perversi per misericordia.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Una donna affascinante è sempre un po' perversa
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

I perversi di cuore accumulano l'ira; non invocano aiuto, quando Dio li avvince in catene: si spegne in gioventù la loro anima, e la loro vita all'età dei dissoluti.
Giobbe, Antico Testamento, ca. VI-IV sec. a.e.c.

La generosità è innata; l'altruismo è una perversità acquisita. Non c'è somiglianza...
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

L'odio, il piacere della perversità, la brama di rapina e di dominio, e tutto quello che solitamente è chiamato malvagio, appartengono alla sorprendente economia della conservazione della specie, a un'economia indubbiamente onerosa, prodiga, e, nel suo complesso, pazzesca nel più alto grado, ma che pur tuttavia ha finora conservato, in una comprovata misura, la nostra razza.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

La perversità è uno fra gli impulsi più primitivi del cuore umano.
Edgar Allan Poe, Il gatto nero, 1843

Girano per la strada voci su te e me / dicono che la storia la nostra storia è / un'altra storia persa poi poi dicono anche che / che splendida e perversa tu ti prendi gioco di me.
Vasco Rossi, Domani si, adesso no, 1985

C'è degli uomini corrotti dall'educazione o dagli abiti, depravati dalle massime false; tristi perché il male che pensano o fanno li rende cupi e torni; cattivi, perchè il male che fanno e che pensano li rende vili: perversi del tutto, non ce n'è. Sempre nell'anima umana è l'istinto della rettitudine, il bisogno del bene.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Bibbia
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.
  • Il perverso, uomo iniquo, va con la bocca distorta, ammicca con gli occhi, stropiccia i piedi e fa cenni con le dita. Cova propositi malvagi nel cuore, in ogni tempo suscita liti. Per questo improvvisa verrà la sua rovina, in un attimo crollerà senza rimedio.
  • L'integrità degli uomini retti li guida, la perversità dei perfidi li rovina.
  • L'uomo perverso produce la sciagura, sulle sue labbra c'è come un fuoco ardente.
  • La bocca del giusto esprime la sapienza, la lingua perversa sarà tagliata. Le labbra del giusto stillano benevolenza, la bocca degli empi perversità.
  • La condotta perversa è in abominio al Signore; egli ama chi pratica la giustizia. Punizione severa per chi abbandona il retto sentiero, chi odia la correzione morirà.
  • La riflessione ti custodirà e l'intelligenza veglierà su di te, per salvarti dalla via del male, dall'uomo che parla di propositi perversi, da coloro che abbandonano i retti sentieri per camminare nelle vie delle tenebre, che godono nel fare il male, gioiscono dei loro propositi perversi; i cui sentieri sono tortuosi e le cui strade sono oblique.
  • Meglio un povero di condotta integra che un ricco di costumi perversi.
  • Nella strada della giustizia è la vita, il sentiero dei perversi conduce alla morte.
  • Spine e tranelli sono sulla via del perverso; chi ha cura di sé stesso sta lontano.
  • Tieni lungi da te la bocca perversa e allontana da te le labbra fallaci.
  • Un cuore perverso non troverà mai felicità, una lingua tortuosa andrà in malora.
  • Un uomo è lodato per il senno, chi ha un cuore perverso è disprezzato.
Un cuore perverso causerà dolore, un uomo dalla molta esperienza saprà ripagarlo.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

La compagnia dei malvagi è scuola di perversità.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cattiveria - Malvagità - Malignità

Nessun commento: