2016-07-07

Umiliazione - Frasi sull'Umiliare e l'essere Umiliati

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'umiliazione, sull'umiliare gli altri e sul sentirsi umiliati. Nelle seguenti citazioni, il termine "umiliare" (dal latino humĭlis "umile") è usato per indicare sia il mortificare, l'avvilire qualcuno mettendone in evidenza i difetti, gli errori o la condizione d'inferiorità, sia in forma riflessiva per indicare il riconoscimento dei propri limiti, della propria pochezza, dimostrandosi umile. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'offesa e la vergogna.
Raramente ci consoliamo delle grandi umiliazioni; le dimentichiamo. (Vauvenargues)
Umiliazione
© Aforismario

Umiliazione. Il comportamento più normale e opportuno di fronte a persona ricca e/o potente. Dicesi particolarmente di impiegato che si rivolge al datore di lavoro.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quando ci si sente molto umiliati, non resta nient’altro da fare che consolare e sollevare un altro umiliato.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

La cosa più umiliante nella vita è che alla fine si accetta tutto ciò che si è detestato con forza e fierezza.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Ogni atto di potere è a doppio taglio; ogni umiliazione accresce il piacere di chi, infliggendola, fa il grande e contagia altri che non avrebbero meno voglia di fare i grandi.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Per te niente era meglio dell’umiliazione, perché non c’è mai stato niente che tu abbia sentito così in profondità.
Elias Canetti, Il cuore segreto dell'orologio, 1987

Così com'è la vita è un'invenzione umiliante.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

La voglia di umiliarsi per disprezzo degli altri, di fare la vittima, il mostro, il bruto...
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

Chi non ha conosciuto l'umiliazione ignora che cosa significhi arrivare all'ultimo stadio di sé stessi.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Soltanto nell'umiliazione si misura la propria forza.
ibidem

Se fosse possibile rendersi inumiliabili!
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Le nostre pretese al distacco ci aiutano sempre non a parare i colpi ma a 'digerirli'. In ogni umiliazione c'è un primo e un secondo tempo. È nel secondo che si rivela utile l'aver civettato con la saggezza.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Il Tempo, prodigo di risorse, più inventivo e caritatevole di quanto si pensi, possiede una notevole capacità di soccorrerci, di procurarci a ogni istante qualche nuova umiliazione.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

L'umiliazione è sempre duplice: quella nei confronti degli altri e quella nei confronti di sé stessi. È quest'ultima che spiega perché colpisce in profondità un essere.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Quando non ho avuto più niente da perdere, ho ottenuto tutto. Quando ho cessato di essere chi ero, ho ritrovato me stesso. Quando ho conosciuto l'umiliazione ma ho continuato a camminare, ho capito che ero libero di scegliere il mio destino.
Paulo Coelho, Lo Zahir, 2005

Sconfiggere uno stupido è umiliante.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

C'è una voluttà nell'estremo grado dell'umiliazione e dell'avvilimento.
Fëdor Dostoevskij, Il giocatore, 1866

L'uomo ama vedere il suo migliore amico umiliato davanti a lui. Per la maggior parte degli uomini, l'amicizia è fondata sull'umiliazione.
Fëdor Dostoevskij, Il giocatore, 1866

La divinità si compiace di umiliare tutto ciò che si innalza.
Erodoto, Storie, V sec. a.e.c.

Solo quando è imposta la povertà è umiliante.
Beno Fignon, Mille e un respiro, 2003

Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti.
[Rien n'est humiliant comme de voir les sots réussir dans les entreprises où l'on échoue].
Gustave Flaubert, L'educazione sentimentale, 1869
Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi
riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti. (Gustave Flaubert)
Non ferire o umiliare i nostri fratelli è il nostro primo dovere verso di loro, ma non è sufficiente fermarsi lì. Abbiamo una missione più alta: essere loro di servizio dovunque ne abbiano necessità.
Francesco d'Assisi, XIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le lezioni della delusione, dell'umiliazione e dell'errore colpiscono più a fondo di quelle di mille maestri.
Johann Heinrich Füssli, Aforismi sull'arte 1788-1818 (postumo 1831)

La necessità avvilisce, come la ricchezza insuperbisce, umilia l'uomo dabbene, fa un birbante del cattivo.
Giovanni Gaggino, Tesoro, 1900/17

Le capacità di un individuo sono limitate e il momento in cui si illude di potere intraprendere qualsiasi compito, Dio è pronto ad umiliare il suo orgoglio.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1931

È sempre stato. un mistero per me come gli uomini possano sentirsi onorati dall'umiliazione dei loro simili.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

È stato il prete che ha avuto il merito di educare gli italiani all'umiliazione ed al servilismo. Mentre lui si faceva baciare la pantofola dagli imperatori, chiedeva agli altri esercitassero l’umiltà cristiana.
Giuseppe Garibaldi, Clelia o Il governo dei preti, 1870

Il piacere di chi infligge un'umiliazione è almeno pari al dolore di chi la subisce.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Luca, I sec.

Chi s’umilia sarà lodato e chi si loda sarà annientato.
Kahlil Gibran, Segreti del cuore, 1947 (postumo)

La malattia, la vecchiaia, la morte, tre grandi umiliazione per l'uomo.
Rémy de Gourmont, I passi sulla sabbia, 1919

Certissimo segno d'animo abietto e villano: umiliarsi, se trattato con durezza; se con mansuetudine, insolentire.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Tu mi vuoi esaltare, io mi umilio; tu mi vuoi umiliare, io mi esalto.
ibidem

Non umiliare gli altri con la superiorità propria: maniera dì generosità nobilissima e singolare.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non potendo fare di noi degli umili, Dio fa di noi degli umiliati.
Julien Green, Diario, 1938/55

Dove fiorisce l'umiliazione, di là sgorga la gloria.
Isacco di Ninive, Discorsi ascetici, I sec.

Le ingiurie sono molto umilianti per chi le dice, quando non riescono ad umiliare chi le riceve.
Alphonse Karr (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nulla dovrebbe umiliare gli uomini che hanno meritato grandi elogi quanto la cura che prodigano nel farsi valere per le piccole cose.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678
Quando ci si sente molto umiliati, non resta nient’altro da fare
che consolare e sollevare un altro umiliato. (Elias Canetti)
Più umiliante che la la fiacchezza delle membra, col passare degli anni, è la pigrizia del cuore.
Paolo Milano, Note in margine a una vita assente, 1947/55 

Non c'è niente di più umiliante che fare shopping in un negozio che ritieni al di sotto delle tue possibilità ed essere scambiato per il commesso.
Dennis Miller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Capita alle persone veramente sapienti come alle spighe di grano, che finché sono vuote si alzano diritte e fiere, ma appena sono piene di chicchi, cominciano a umiliarsi e ad abbassar la testa.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

L'umiliazione è l'unica scala per onorare nel Regno di Dio.
[Humiliation is the only ladder to honor in God's kingdom].
Andrew Murray, Humility and Absolute Surrender, XIX-XX sec.

Il dolore e la morte non sono il peggio che possa capitare a una persona. Il peggio è l'umiliazione.
Jo Nesbø, Il leopardo, 2009
Non c'è niente che gli uomini si facciano pagare più caro dell'umiliazione.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Se uno trova in un sacco di vantaggio donatogli anche solo un granello di umiliazione, fa cattivo viso a buon gioco.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Si dovrebbe stupirsi se fosse diverso: si accumula rabbie, umiliazioni, ferocie, angosce, pianti, frenesie e alla fine ci si trova un cancro, una nefrite, un diabete, una sclerosi che ci annienta. E voilà.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Per imbrigliare la fantasia, occorre anche non permetterle di richiamarci alla memoria e descriverci le ingiustizie sofferte nel passato, i danni, le perdite, le offese, le umiliazioni, le mortificazioni, eccetera, poiché in tal modo noi suscitiamo nuovamente i risentimenti da lungo tempo sonnecchianti, l'ira e le altre odiose passioni. da cui il nostro animo viene a essere contaminato.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Eppure, e forse perciò stesso, soltanto le passioni possono farci veramente conoscere qualcosa di noi. L'odio l'amore, il disgusto, l'umiliazione, soprattutto l'umiliazione. Essa incide spesso in noi un pensiero rigoroso, come un lampo, nella notte, ci rivela le ramificazioni di una foresta.
Sergio Solmi, Meditazioni sullo Scorpione, 1972

Darsi tanto da fare per non essere umiliati non è più umiliante di qualsiasi umiliazione?
Alberto Sordi, in Elio Petri, Il maestro di Vigevano, 1963
Darsi tanto da fare per non essere umiliati non è più umiliante di qualsiasi umiliazione?
(Alberto Sordi, in Elio Petri, Il maestro di Vigevano, 1963)
Il nemico umiliato potrebbe un giorno rialzarsi ma quello riconciliato è una minaccia sventata per sempre. 
Johan Christoph Stiller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'ambizione spesso spinge gli uomini ai servizi più umilianti; così per arrampicarsi si assume la stessa posizione che per strisciare.
Jonathan Swift, Pensieri su vari argomenti, 1706/26

C'è una povertà in questo tipo di vita, una povertà diversa da quella materiale di una volta. Una povertà interiore che, più che far paura, umilia. Umilia la grande ricchezza, la grande potenzialità che c'è in ognuno di noi.
Susanna Tamaro, Cara Mathilda, 2001

Impariamo l'umiltà accettando allegramente l'umiliazione.
[We learn humility through accepting humiliations cheerfully].
Madre Teresa di Calcutta, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Coloro a cui dispiace essere umiliati, più godono umiliare.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Umiliarsi per utile altrui, è coraggio; per proprio, viltà.
ibidem

Il danaro del ricco serve sovente a umiliare il povero ed a corromperlo.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

L'amore buono insegna umiltà; il reo, umiliazioni.
ibidem

Quando l'uomo si sente umiliato e sgannato, e diffida di sé, allora gli par retrocedere; e va più innanzi che mai.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Soltanto l'amore corregge senza umiliare.
Tommaso d'Aquino, XIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo porta in sé tutto ciò che occorre per umiliarlo; cosa di cui i Padri della Chiesa e i teologi hanno abusato.
Paul Valéry, Mélange, 1939

La povertà umilia gli uomini sino a farli arrossire delle loro virtù.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Raramente ci consoliamo delle grandi umiliazioni; le dimentichiamo.
[Nous nous consolons rarement des grandes humiliations; nous les oublions].
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Chi si esalta sarà esaltato e chi si umilia sarà umiliato.
Proverbio [cfr. citazione di Gesù di Nazaret].

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vergogna - Offesa - Sadismo e Masochismo

Nessun commento: