2016-08-21

Caso - Aforismi, frasi e citazioni sulla Casualità

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sul caso e la casualità. Un paragrafo di questa raccolta è dedicato, in particolare, al rapporto tra caso e necessità. Nelle seguenti citazioni il "caso" (dal latino casus "caduta"), è inteso sia come avvenimento fortuito, accidentale e imprevisto che può capitare nella vita quotidiana, sia come causa irrazionale a cui si suole attribuire ciò che avviene indipendentemente dalla nostra volontà (e in questo senso, è spesso contrapposto alla necessità). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle coincidenze e sulla fortuna.
Caso è forse lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare. (Anatole France)
1. Caso
© Aforismario

La parola d'ordine è vigilantia. Non bisogna abbandonare al caso nulla di tutto ciò che può essere previsto, ed è saggio calcolare sempre sul peggio.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

A differenza della natura, la storia è piena di eventi: il miracolo del caso e dell'infinitamente improbabile vi ricorre con tale frequenza da far sì che parlare di miracoli sembri assurdo.
Hannah Arendt, Tra passato e futuro, 1961/68

Il caso è il solo sovrano legittimo dell'universo.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

Come sarebbe a dire "per caso"?... tu credi davvero che ci sia qualcosa che succede "per caso"?
Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

Davvero ci sono momenti in cui l'onnipresente e logica rete delle sequenze casuali si arrende, colta di sorpresa dalla vita, e scende in platea, mescolandosi tra il pubblico, per lasciare che sul palco, sotto le luci della libertà vertiginosa e improvvisa, una mano invisibile peschi nell'infinito grembo del possibile e tra milioni di cose, una sola ne lasci accadere.
Alessandro Baricco, Oceano mare, 1993

Se non crediamo che un gesto d'amore apra una speranza anche nel cuore più arido e che i desideri possano diventare realtà, viviamo senza futuro. Se pensiamo che tutto sia legato al caso, la nostra vita sarà piena di incertezze e ci resterà ben poco in cui credere.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Le cose più certe della vita sono il caso che arriva all'improvviso e il tempo che passa inesorabile.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Solo Dio può scegliere a caso.
Arthur Bloch, Nono legge di Levy, La legge di Murphy, 1977

Non esiste il caso, perché il caso è la Provvidenza degli imbecilli, e la Giustizia vuole che gli imbecilli non abbiano Provvidenza.
Léon Bloy, Il mendicante ingrato, 1898

Se fosse il caso a governare il mondo, tante ingiustizie non avverrebbero.
Humphrey Bogart (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Secondo taluni «Provvidenza» è il nome di battesimo del caso. Secondo altri, più devoti, «caso» è il nomignolo della Provvidenza.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

O Dio o il caso: ogni termine diverso maschera o l'uno o l'altro.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

C'è chi crede nel Caso e chi nel Destino. Per la maggior parte degli uomini sono la stessa cosa, ma non è così. Esiste una differenza fondamentale che li distingue: il Caso può cambiare e il Destino no.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Il mondo è spietato, e l'unica moralità in un mondo spietato è il caso. Imparziale, senza pregiudizi, equo.
Due Facce (Aaron Eckhart), in Il cavaliere oscuro, 2008

È vero che ci siamo affacciati all'universo per caso, ma l'idea stessa di "caso" non è altro che il paravento della nostra ignoranza.
Freeman Dyson, Turbare l'Universo, 1979

Più si invecchia e più ci si convince che Sua sacra Maestà il Caso fa i tre quarti del lavoro in questo miserabile universo.
Federico il Grande (Friedrich der Große), Lettera a Voltaire, 1773

Il caso è forse lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare.
[Le hasard, c'est peut-être le pseudonyme de Dieu quand il ne veut pas signer].
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

Il caso, in definitiva, è Dio.
Anatole France, Il giardino di Epicuro, 1895

Il caso, vedete, favorisce solo gli uomini forti, ed è ciò che fa indignare gli sciocchi.
Emile Gaboriau, L'affare Lerouge, 1866

Attribuiamo spesso al caso ciò che inconsciamente abbiamo provocato.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Se il mondo non è che caso è un caso molto imperfetto.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Cupido scocca i suoi dardi a caso. Ma non a caso ci si trova sulla loro traiettoria.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La realtà supera la fantasia perché il caso va oltre ogni immaginazione.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'amore nasce per caso. E per caso muore.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La vita è un'avventura con un inizio deciso da altri, una fine non voluta da noi, e tanti intermezzi scelti a caso dal Caso.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Quando ci troviamo in folta compagnia è difficile non pensare che il caso, che mette insieme tanta gente, finirà col ricondurci anche i nostri amici.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Colui che non lascia niente al caso raramente farà cose in modo sbagliato, ma farà molte poche cose.
George Savile de Halifax, Pensieri e riflessioni morali, 1750 (postumo)

Un caso che finisca bene è provvidenza, un caso che termini male è destino.
Knut Hamsun, Vagabondi, 1927
Un caso che finisca bene è provvidenza, un caso che termini male è destino. (Knut Hamsun)
Il guerriero e il politico non più dell’abile giocatore decidono il caso; ma lo preparano, lo attirano e sembrano quasi determinarlo: non solo sanno ciò che lo stolto e il meschino ignorano, voglio dire, valersi dell’evento quando esso accade; sanno perfino approfittare con le loro precauzioni e misure di questa o quella eventualità o di parecchie alla volta; se quel numero esce, guadagnano; se esce quell’altro, guadagnano ancora; spesso uno stesso numero li fa guadagnare in più modi: questi uomini probi possono essere lodati per la loro buona fortuna come per la loro buona condotta, e il caso deve essere ricompensato in essi come la virtù.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Il caso e gli umori governano il mondo.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

È difficile che rifletta sulle incertezze del caso, colui che mai è stato abbandonato dalla fortuna.
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec.

Fra tutti i concetti di natura scientifica, quello del caso distrugge più degli altri ogni antropocentrismo ed è il più intuitivamente inaccettabile da parte di quegli esseri profondamente teleonomici che siamo noi.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

Soltanto il caso è all'origine di ogni novità, di ogni creazione nella biosfera. Il caso puro, il solo caso, libertà assoluta ma cieca, alla radice stessa del prodigioso edificio dell'evoluzione.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

L'uomo finalmente sa di essere solo nell'immensità indifferente dell'Universo da cui è emerso per caso. Il suo dovere, come il suo destino, non è scritto in nessun luogo. A lui la scelta tra il Regno e le tenebre.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

Non è meraviglia che il caso possa tanto su noi, dal momento che noi viviamo a casaccio.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Il caso non è mai una cattiva compagnia.
Paul Morand, Il viaggio, 1927

Il caso è la causa di tutti gli eventi.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Coloro che sono giunti alle loro opere ed azioni senza sapere come, se ne mostrano poi di solito tanto più gravidi: come per provare posticipatamente che quelle sono creature loro e non del caso.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Nessun vincitore crede al caso.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Sembra [...] che l'uomo non sia capace di accettare il caso. Il nostro spirito non ha la forza di sopportare una serie continua di casi, cioè l'eternità.
Shôhei Ôoka, La guerra del soldato Tamura, 1954

Nel campo dell'osservazione, il caso favorisce soltanto le menti preparate.
Louis Pasteur, Lettura, Università di Lille, 1854

Non lasciate niente al caso, è un ladro inafferrabile.
Philippe Petit, Trattato di funambolismo, 1985

Il germe da cui ha origine l'individuo umano proviene da un doppio caso fortuito. È il caso che ha deciso quale parte d'ereditarietà resterà nell'ovulo quando espelle, maturando. i suoi ventiquattro cromosomi. È ancora il caso che ha deciso quale degli elementi fecondatori penetrerà nell'ovulo. Ciascuno di noi fu scelto da un doppio capriccio in mezzo a tutta una moltitudine disparata, e non è sicuramente né il peggiore né il migliore che poteva risultare dai suoi genitori.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Come osiamo parlare di leggi del caso? Non è forse il caso l'antitesi di ogni legge?
Bertrand Russell (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il caso ha in tutte le cose umane un campo di azione tanto vasto, che se noi cerchiamo di prevenire con dei sacrifici un pericolo che ci minaccia di lontano, si vedrà spesso scomparire questo pericolo per una piega inaspettata assunta dagli avvenimenti; in tal caso non solo sono andati perduti i sacrifici sostenuti, ma ormai la trasformazione che da questi è stata provocata è addirittura uno svantaggio, data la situazione mutata delle cose. Non dobbiamo quindi guardare troppo lontano nel futuro, fidando sulle nostre precauzioni, ed è opportuno fare anche assegnamento sul caso, attendendo coraggiosamente molti pericoli, con la speranza che essi, come tante altre nuvole nere, passeranno oltre.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Tra tutti coloro che donano, l'unico che nell'atto del dare ci mostri al tempo stesso nel modo più chiaro, che noi non abbiamo alcun diritto ai suoi doni, che dobbiamo ringraziare per questi non già il nostro valore, ma unicamente la sua bontà e la sua grazia, e che proprio da questa fonte noi possiamo attingere la gioiosa speranza di ricevere ancora, pieni di umiltà, molti doni non meritati - chi e dunque costui? È il caso, che sa l'arte regale di far comprendere come, contro il suo favore e la sua grazia, ogni merito sia impotente e non valga a nulla.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Nulla accade per caso, e che le cose non stiano diversamente lo si deve semplicemente al caso.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

C’è qualcosa di tragico e di comico assieme nel fatto che tutti gli eventi fondamentali della nostra vita siano affidati completamente al caso.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Quando ci si trova in situazioni tali da non saper più cosa fare, si lasci spazio al caso – sa sempre cosa fare.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Nulla di più fantasioso del caso.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Vivo ora, qui, con la sensazione che l'universo è straordinario, che niente ci succede per caso e che la vita è una continua scoperta. E io sono particolarmente fortunato perché, ora più che mai, ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.
Tiziano Terzani, Un altro giro di giostra, 2004

Innanzi a certi ostacoli il caso fa miracoli; l’apostolo Tommaso fu santo per un caso. Il caso ci protegge più di qualunque legge.
Trilussa, Aforismi, 1927/50

Ciò che chiamiamo caso non è e non può essere altro che la causa ignorata d'un effetto noto.
Voltaire, Questioni sull'Enciclopedia, 1770/74

Il caso è semplicemente un sinonimo della nostra ignoranza
Oscar Wilde, Intenzioni, 1891

Contare sul caso è stupido - sfruttare il caso è intelligente.
Anonimo

Tutto ciò che esiste nell'universo è frutto del caso e della necessità. (Democrito)
2. Caso e Necessità
© Aforismario

Tutto ciò che esiste nell'universo è frutto del caso e della necessità.
Democrito, Frammenti, V-IV sec. a.e.c.

Il caso è la più imperscrutabile e prodigiosa delle necessità.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il caso è una necessità che supera la ragione. Necessità apparentemente dettata dall'arbitrio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Soltanto il caso può apparirci come un messaggio. Ciò che avviene per necessità, ciò che è atteso, che si ripete ogni giorno, tutto ciò è muto. Soltanto il caso ci parla.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Non certo la necessità, bensì il caso è pieno di magia.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Nulla avviene per caso, ma tutto secondo ragione e necessità.
Leucippo, Frammenti, V sec. a.e.c.

Gli eventi iniziali elementari, che schiudono la via dell'evoluzione ai sistemi profondamente conservatori rappresentati dagli esseri viventi sono microscopici, fortuiti e senza alcun rapporto con gli effetti che possono produrre nelle funzioni teleonomiche. Ma una volta inscritto nella struttura del Il caso e la necessità DNA, l'avvenimento singolare, e in quanto tale essenzialmente imprevedibile, verrà automaticamente e fedelmente replicato e tradotto, cioè contemporaneamente moltiplicato e trasposto in milioni o miliardi di esemplari. Uscito dall'ambito del puro caso, esso entra in quello della necessità, delle più inesorabili determinazioni.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

La selezione agisce sui prodotti del caso e non può alimentarsi altrimenti; essa opera però in un campo di necessità rigorose da cui il caso è bandito. Da queste necessità, e non dal caso, l'evoluzione ha tratto i suoi orientamenti generalmente ascendenti, le sue successive conquiste, il dipanarsi ordinato di cui offre apparentemente l'immagine.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

Prendi una strada che sei solito percorrere regolarmente. Il tuo assassino, che ti odia da tempo, ti aspetta al varco e ti uccide. Noi diciamo allora che questo è accaduto per necessità. Prendi una strada che finora non hai mai percorso. Nei pressi, qualcuno aspetta al varco qualcun altro con l'intenzione di assassinarlo; ti scambia per lui e ti uccide. Allora noi parliamo di casualità. La necessità può in qualche modo essere ulteriormente potenziata dall'intenzione o dall'ostinazione: allora parliamo di sfida del destino. La casualità può assumere forme ancora più strane, ad esempio tu percorri una strada assolutamente al di fuori del tuo itinerario normale e incontri un pazzo che viene anch'egli condotto verso di te da una bizzarra concatenazione, e che ti uccide. E proprio là dove la casualità sembra del tutto assurda, dove mille strane coincidenze erano necessarie per provocare un certo evento del tutto inatteso, là noi abbiamo di nuovo la sensazione della fatalità. A rigor di logica, dunque, destino e caso non sono mai contrapposti, ma sono perfettamente eguali e tanto più incontestabilmente identici quanto più elevato è il punto di osservazione dal quale consideriamo un evento.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Destino: fare del caso necessità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Proverbi sul Caso
  • Ci son più casi che leggi.
  • Quando il caso è disperato la Provvidenza è vicina.
  • Per il caso non c’e` consiglio.
  • Un caso non fa legge.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Coincidenze - Fortuna

Nessun commento: