2016-08-01

Espiazione - Citazioni sul Capro espiatorio

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'espiazione e sul capro espiatorio. Espiare significa scontare, riparare una colpa o un peccato, facendone ammenda o accettando con rassegnazione la relativa punizione.
In senso generico, per "capro espiatorio" s'intende un qualcosa o un qualcuno capace di prendere su di sé i mali e le colpe della comunità, la quale può, così, liberarsene. L'espressione "capro espiatorio" deriva dal rito ebraico del capro (cioè il maschio della capra) che nel giorno dell’espiazione veniva caricato, dal sommo sacerdote, di tutti i peccati del popolo, e poi veniva disperso nel deserto. Così è scritto nell'Antico Testamento: "Poserà le mani sul capo del capro vivo, confesserà sopra di esso tutte le iniquità degli Israeliti, tutte le loro trasgressioni, tutti i loro peccati e li riverserà sulla testa del capro; poi, per mano di un uomo incaricato di ciò, lo manderà via nel deserto. Quel capro, portandosi addosso tutte le loro iniquità in una regione solitaria, sarà lasciato andare nel deserto". [Levitico].
In senso figurato, viene chiamato "capro espiatorio" colui sul quale si fanno ricadere colpe non sue, o che sconta una colpa che non ha commesso.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla colpa e sui colpevoli e gli innocenti.
Ognuno espia il suo primo istante. (Emil Cioran)
1. Espiazione
© Aforismario

L’omicidio è unico come è unica la persona che sopprime, quindi la società deve prendere il posto della vittima e in sua vece chiedere l’espiazione o assicurare il perdono.
Wystan Hugh Auden, The Guilty Vicarage, 1948

La morte può essere l'espiazione delle colpe, ma non può mai ripararle.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Dove non c'è espiazione del crimine il tragico diventa una poltiglia di fermenti, una nube soffocante; e Zola soppianta Sofocle. Solo riammettendo pienamente la responsabilità morale si ridà al tragico il suo ossigeno e la sua luce.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Ognuno espia il suo primo istante.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Quì in terra siamo tutti venuti per espiazione.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Gli uomini compiono quella che si chiama una buona azione, qualche episodio di coraggio e di carità, quasi come se avessero da espiare, con qualche ammenda, la loro quotidiana assenza dal corteo della vita. Tali azioni sembrano compiute come per una giustificazione o un'attenuazione del loro esistere al mondo - così come gli invalidi e gli infermi pagano una loro retta più alta. Le loro virtù sono penitenze. Io non voglio espiare, ma vivere.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Le conseguenze della colpa possono essere attenuate dall'espiazione, ma l'espiazione non può mai eliminare la colpa
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

La storia cesserà di apparirci come una cosa assurda e delinquenziale soltanto se la vedremo come una perpetua espiazione. Ma allora non vi sembrerà altro che espiazione.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convenzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopre di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Niente fa tanto progredire l'uomo quanto l'espiazione dei suoi peccati.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il male fatto si può espiare; disfare non si può.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

I dolori ingiustamente dati, bisogna con umiltà franca espiarli.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

Dalle altre femmine, un o può salvarsi, può scoraggiare il loro "amore"; ma dalla madre chi ti salva? Essa ha il vizio della santità... non si sazia mai di espiare la "colpa" di averti fatto, e, finché è viva, non ti lascia vivere, col suo amore.
Elsa Morante, L'isola di Arturo, 1957

Che cosa singolare, il nostro castigo! Esso non purifica il delinquente, non è una espiazione: al contrario, insozza più del delitto stesso.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, in virtù della redenzione realizzata da Cristo Gesù. Dio lo ha prestabilito a servire come strumento di espiazione per mezzo della fede, nel suo sangue, al fine di manifestare la sua giustizia, dopo la tolleranza usata verso i peccati passati, nel tempo della divina pazienza.
Paolo di Tarso, Lettere ai Romani, ca. 50-60 e.c.

I cristiani sostengono che la sofferenza è necessaria quale espiazione dei peccati. Ma questo è sadismo bell'e buono, e in ogni caso è un argomento ben poco convincente.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

Per giudicare qualsiasi persona. la retta misura è ricordare che si tratta di un essere il quale non dovrebbe affatto esistere, bensì espia la sua esistenza con multiformi sofferenze e con la morte.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Noi espiamo la nastra nascita prima con la vita, poi con la morte.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Quella misteriosa espiazione che tutti sentono di subire nella vita, diventa sempre più attiva e più travagliosa, quanto più la vita stessa si avvicina al suo termine - o sia che l'espiazione affretti e addolori di più il termine della vita, o che il volgersi più rapido della vita al suo fine rincrudisca esso stesso la espiazione.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Se amiamo davvero le anime, dobbiamo essere pronti a prendere il loro posto, ad accollarci i loro peccati, ad espiarli interiormente con pentimento e continue mortificazioni. Dobbiamo essere olocausti viventi, poiché è di questo che hanno bisogno le anime.
Madre Teresa di Calcutta, Meditazioni, 1996

La bugia, per da nulla che appaia, è macchia che bisogna espiarla.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

A proposito di Cristo in croce: e se egli, anziché i peccati dell'uomo, avesse espiato quelli di suo padre? Creare un mondo come questo, comunque lo si consideri, non sembra davvero un atto di bontà. 
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

Con la bontà e la fedeltà si espia la colpa, con il timore del Signore si evita il male.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

L'acqua spegne un fuoco acceso, l'elemosina espia i peccati.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Non tutti i peccati si lavano con l’acqua santa.
Proverbio

Ogni grandezza ha la sua espiazione.
Proverbio

Crimina saepe luunt nati scelerata parentum
[Spesso i figli espiano gli scellerati delitti dei genitori].
Detto medievale

Un buon capro espiatorio vale quasi quanto una soluzione.
2. Capro espiatorio
© Aforismario

Scoprire una cometa per tutta la paura della terra e, gravata di essa, mandarla nel deserto del cosmo, una cometa espiatoria.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Quando una democrazia ha bisogno di capri espiatori è finita.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Le questioni morali, con le conseguenti cacce alle streghe, sono la grande risorsa delle democrazie corrotte, bisognose di capri espiatori cui addossare le proprie nefandezze.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se si potesse mungere persino il capro espiatorio!
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non permettere a nessuno di scegliere i tuoi capri espiatori. È affar tuo. Se coincide col capro espiatorio di un altro o di decine d'altri o più, cambia capro. Non può essere il tuo.
Henri Michaux, Brecce, 1984

La rappresentazione immaginaria del demonio, quella concepita dalla chiesa cristiana, è il nostro capro espiatorio simbolico ideale; è la proiezione dei nostri complessi di colpa, delle nostre irresponsabilità, dei nostri istinti rifiutati e dei nostri rimorsi di coscienza dai quali siamo cronicamente perseguitati.
Massimo Roberto Modenese (Aforismi inediti su Aforismario)

I contemporanei sogliono perdonare ai loro grandi uomini molti sbagli e follie e persino azioni di grossolana ingiustizia, purché trovino qualcuno da poter maltrattare e immolare come un vero e proprio capro espiatorio per dare sfogo al proprio animo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Da tenersi presente! Chi è punito, non è più colui che ha compiuto l'atto. È sempre il capro espiatorio.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Ovunque si verifica un insuccesso, si ricerca la colpa, poiché esso implica un malumore contro il quale, automaticamente, viene applicato l'unico rimedio possibile: un nuovo incentivo del sentimento di potenza - e questo è trovato nella condanna del «colpevole». Questo colpevole non è
una specie di capro espiatorio della colpa altrui: è la vittima dei deboli, degli avviliti, dei depressi, che in qualche modo vogliono dimostrare a se stessi di essere ancora forti.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Vi è una nuova specie di paura, e cioè la paura di quello che possono dire i giornali. E questo è altrettanto terrificante della medioevale caccia alla strega. Quando il giornale decide di far fare da capro espiatorio a una persona forse assolutamente innocua, i risultati possono essere gravissimi.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Dirigente cui si affibbiano tutte le responsabilità quando le cose vanno male: capo espiatorio.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Un buon capro espiatorio vale quasi quanto una soluzione.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Colpa - Colpevoli e Innocenti - Pagare moralmente

Nessun commento: