2016-08-06

Impiccagione - Frasi sull'Impiccarsi e sulla Forca

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sull'impiccagione (utilizzata ancora oggi in alcuni Paesi come pena capitale) e sull'impiccarsi come mezzo per compiere suicidio. Alcune citazioni e alcuni proverbi fanno riferimento anche alla forca, cioè il patibolo per l'impiccagione, formato da due pali verticali piantati al suolo e uniti in alto da un palo trasversale dal quale pende il cappio.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla pena di morte e il suicidio.
Ognuno dovrebbe perdonare i propri nemici, ma non prima che siano impiccati. (Heinrich Heine)
1. Impiccagione
© Aforismario

Estragon: "E se ci impiccassimo?".
Vladimir: "Uhm, ci darebbe un'erezione".
Samuel Beckett, Aspettando Godot

Ti ordinano di rispettare la legge, e la legge protegge il capitalista che ti rapina. Ti insegnano che non bisogna uccidere, mentre il governo impicca la gente, la manda sulla sedia elettrica o la massacra in guerra. Ti impongono di obbedire alla legge e al governo, anche se legge e governo sono sinonimi di rapina e omicidio.
Aleksandr Berkman, in Emanuele Del Medico, Aforismi dell'anarchia, 2000

Cinque anni fa mio suocero si è impiccato; ma siccome non sta bene dirlo, a chi chiede diciamo che è morto in cordata.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

«Che viziaccio che hai di tirare sempre fuori la lingua! Chissà cosa farai da grande?» Si è impiccato.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Una bambina che salta la corda con cui il padre si è impiccato è la più bella dimostrazione che la vita continua.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Pomo d'Adamo. Protuberanza del collo maschile provvidenzialmente fornita dalla natura per tenere il cappio al giusto posto.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Sistemato. Dicesi di cosa o persona collocata al suo posto secondo un ordine preciso, come ad esempio un agitatore impiccato a un lampione.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Tanta gente è stata impiccata in base a prove quasi inesistenti.
Arthur Conan Doyle, Le avventure di Sherlock Holmes, 1892

Non credo alla predestinazione. Esiste soltanto la predisposizione. Vi sono persone predisposte a morire di cancro e altre predisposte a morire impiccate, con lo stesso rigore clinico.
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

A scrivere la storia sono gli stessi che impiccano gli eroi.
Mel Gibson, Braveheart, 1995

Ognuno dovrebbe perdonare i propri nemici, ma non prima che siano stati impiccati.
[Man muß seinen Feinden verzeihen, aber nicht früher, als bis sie gehenkt worden].
Heinrich Heine, Aphorismen und Fragmente, XIX sec.

Il buon umore è sempre allegria da impiccati.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

Le nozze e le impiccagioni arrivano sempre troppo presto.
August von Kotzebue  (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

− Mio zio si ruppe l'osso del collo cadendo da una botola.
− Stava costruendo una casa?
− No, fu impiccato.
Stan Laurel e Oliver Hardy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È facilissimo trasformare le marionette in impiccati. Le corde ci sono già.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Non si parla di corda in casa dell'impiccato. E in casa del boia?
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Si può sempre venir impiccati più in alto.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Non tagliare il ramo su cui stai seduto, a meno che non ti ci vogliano impiccare.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Chi vol essere ricco in un dì è impiccato in un anno.
Leonardo da Vinci, Fogli di Windsor, 1478-1518

L'uso peggiore che si possa fare di un uomo è quello di impiccarlo. Non ho alcun rispetto per la pena di morte. Si tratta di un'azione sporca, che non degrada solo i cani da forca pagati per compierla ma anche la comunità sociale che la tollera, la sostiene col voto e paga tasse specifiche per farla mettere in atto. La pena di morte è un atto stupido, idiota, orribilmente privo di scientificità.
Jack London, Il vagabondo delle stelle, 1915

Impiccare un farabutto, a quanto pare, non funziona come deterrente per il prossimo. Bene, e allora? Almeno uno lo abbiamo liquidato.
Henry Louis Mencken, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non c'è uomo così virtuoso che, se dovesse sottoporre tutti i suoi pensieri e tutte le sue azioni al giudizio della legge, non meriterebbe di essere impiccato dieci volte nella vita.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Ficcare la testa nel nodo scorsoio di una corda non è un esercizio da mezzetacche o quacquaracquà.
Indro Montanelli, su Corriere della Sera, 1997

Un aforisma è sospeso nel vuoto come un impiccato alla sua corda: dopo una breve oscillazione trova la sua forma finale e si arresta. La sua verità è definitiva, come la calma dell'impiccato.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Tutti gli uomini cercano di essere felici. Per quanto i mezzi possano differire, ciò si verifica senza eccezione. Tutti tendono a questo fine. Chi va in guerra e chi non ci va sono spinti dallo stesso desiderio, anche se con idee diverse. La volontà non si muove di un passo se non in questa direzione. È la causa di tutte le azioni di tutti gli uomini, anche di quelli che vanno a impiccarsi.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Una forma di impiccagione: pendere dalle labbra altrui. 
Mario Postizzi, Hommelettes, 2007

Datemi sei righe scritte dal più onesto degli uomini, e vi troverò di che farlo impiccare.
Cardinale Richelieu, XVII sec. (attribuito)

Chi pianta un albero non sa se ci finirà impiccato.
José Saramago, La caverna, 2001

Non basta una corda a fare un impiccato.
Sentenza (Lee Van Cleef), in Il buono, il brutto, il cattivo, 1966

Sempre più mi capacito di questo: che un individuo non è mai finito finché non è impiccato.
William Shakespeare, I due gentiluomini di Verona, ca. 1593

Qualche volta una buona impiccagione ti salva da un cattivo matrimonio.
[Many a good hanging prevents a bad marriage].
William Shakespeare, La dodicesima notte, ca. 1601 [2]

Dovessero disperarsi tutti quelli che han mogli fuorviate, un buon decimo dell’umanità si dovrebbe impiccare.
William Shakespeare, Il racconto d'inverno, 1611

Le cose nel mondo continueranno ad andar male, malissimo, fin quando ci sarà sempre uno smidollato pronto a sparare, sgozzare, torturare, decapitare, bombardare, corrompere, rubare, manganellare, incendiare, vivisezionare, impalare, impiccare, ecc., per obbedire a un ordine – per dovere.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Tutte le casalinghe del mondo possono trovare le parole giuste per impiccarvi. Perché hanno un sacco di tempo libero per raccattare le parole giuste. 
Paolo Sorrentino, Hanno tutti ragione, 2010

Un individuo non è mai finito finché non è impiccato. (William Shakespeare)
2. Forca
© Aforismario

Una forca può essere vuota, ma suggerisce pur sempre l’immagine dell’uomo che verrà a occuparla.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Il suicida è un carcerato che, nel cortile della prigione, vede una forca, crede erroneamente che sia destinata a lui, evade nottetempo dalla sua cella, scende giù e s'impicca da sé.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916-1918

Il condannato non e mai all'altezza della forca.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Alla velocità di quanti nodi di forca all'epoca corre il tempo?
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Quando il giudice mette la berretta nera per leggere la condanna a morte, quando i carcerati odono il boia e i suoi aiutanti picchiare sulla forca, o ascoltano la campana a morte battere i colpi, quando dentro ai corridoi saltano le lampadine e, improvviso, un vento freddo e caldo sventaglia le mura del carcere, sappiamo soltanto che a un numero si sono spezzate le catene e la giustizia umana, una volta di più, si trova sciancata e triste.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Se Cristo fosse morto impiccato avremmo la soddisfazione di vedere una forca sopra gli altari e al collo degli ecclesiastici.
Giovanni Papini, Schegge, 1913

Furti e rapine cambiano natura se cambiano le proporzioni: quelli piccoli rovinano e mandano gli autori alla forca o al supplizio; quelli grandi invece restano sicuramente impuniti e, alla fine, recano la gloria.
Jean-Jacques Rousseau, Frammenti politici, XVIII sec.

Proverbi sull'Impiccagione
  • Bastano due righe per impiccare un galantuomo.
  • Chi arricchisce in un anno è impiccato in un mese.
  • Chi chiede la corda non si va a impiccare.
  • Chi dev'essere impiccato non annega in nessuna tempesta.
  • Chi ha da farsi impiccare è meglio che vada dal boia.
  • Chi ruba di notte è impiccato di giorno.
  • Chi ruba per scherzo è impiccato per davvero.
  • Chi spicca l’impiccato, l’impiccato impicca lui.
  • La calunnia impicca l’uomo.
  • Nessuno fu impiccato due volte.
  • Non dar fune a chi si vuole impiccare.
  • Non nominare la corda in casa dell'impiccato.
  • Per una corda gratis un ebreo si fece impiccare.
  • Quando uno si vuole impiccare non gli manca la corda.
  • S’impiccano i ladruncoli e s’acclamano i ladroni.
  • Se non vuoi viver vecchio, impiccati da giovane.
  • Se ti trovi impiccato a una corda c’è sempre qualcuno che ti tira i piedi.
Proverbi sulla Forca
  • Bella forca non alletta il ladro.
  • La donna fa la forca e l’uomo ci s’impicca.
  • Ci son più ladri che forche.
  • Meglio pentirsi sotto la forca che mai.
  • Tanti vanno alla forca senza aver né peccato né colpa.
  • Tutti sotto la forca diventano predicatori.
Note
  1. La citazione di Heine si trova tradotta in italiano anche così: "Si dovrebbero perdonare i propri nemici, ma non prima che si siano impiccati".
  2. La citazione di Shakespeare si trova tradotta in italiano anche così: "Ben impiccato è sempre meglio di mal sposato!".
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Pena di Morte - Suicidio

Nessun commento: