2016-08-20

Occhiaie - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute divertenti sulle occhiaie e sulle cosiddette borse sotto gli occhi. Le occhiaie sono degli infossamenti in corrispondenza delle palpebre inferiori, la cui pelle assume una tonalità più o meno scura o bluastra. Le occhiaie sono un inestetismo temuto soprattutto dalle donne, ma fortunatamente tale inestetismo di solito è soltanto temporaneo, e può verificarsi per disidratazione, stanchezza, malessere, ecc.
Su Aforismario trovi anche una raccolta di citazioni correlata a questa sulle rughe, sugli occhi e sulla bellezza femminile.
Bellezza sono le occhiaie quando l'amore non ti fa dormire. (Emma Watson)
1. Occhiaie
© Aforismario

Chi asciuga lacrime col fuoco, lascia occhiaie annerite e vuote.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Oh, ragassi... siam mica qui a togliere le occhiaie ai Panda!
Maurizio Crozza, a Italialand, La7, 2011

L'antiestetico alone scuro delle occhiaie può dipendere da fattori costituzionali o fisiologici, anche se il più delle volte è dovuto alla trasparenza della pelle, che in questa zona è molto sottile e lascia quindi intravedere i capillari sottostanti.
Diego Dalla Palma, Diego per te, 2011

Non serve vestirsi in un certo modo, scegliere certe scarpe, indossarle in un certo modo, muoversi in una determinata maniera, se ti ritrovi a uscire con delle occhiaie da fare invidia a un panda. 
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

Gli effetti negativi del poco sonno si vedono a breve e a lungo termine: borse, occhiaie, colorito spento, irritabilità, spossatezza. Se vuoi essere bella non puoi permetterti questo genere di cose: sono tutte evitabili con un sano riposo. Educati anche in questo, ne trarrai giovamento per la tua bellezza e la tua forma fisica.
Eliselle, 101 modi per diventare bella, milionaria e stronza, 2010

Le occhiaie profonde denunziano le nostre insonnie, notti debilitate dagli abbracci, o dalla mancanza di abbracci.
Eduardo Galeano, Il libro degli abbracci, 2005

Fisso a lungo e intensamente il mio viso nel grande specchio. Come al solito sono pallida, con le occhiaie intorno agli occhi troppo grandi. Sembro scarna, tormentata. Vorrei sapermi truccare. Metto un po’ di mascara e di eyeliner e mi pizzico le guance, sperando di dar loro un po’ di colore. Mi sistemo i capelli in modo che ricadano ad arte sulla schiena. Faccio un respiro profondo. Deve bastare.
E. L. James, Cinquanta sfumature di nero, 2012

Quando vediamo qualcuno con gli occhi cerchiati, supponiamo che abbia dormito poco o che sia reduce da una sbornia. Ma non è sempre così. Spesso questi segni antiestetici ci affliggono anche se dormiamo otto ore per notte. In effetti, le occhiaie scure possono essere un tratto ereditario.
Joan Liebmann-Smith e Jacqueline Nardi Egan, Come stai?, 2008 

Niente ponti per me in questo maggio. Si vede dalle occhiaie. Segnate come quelle di un panda gigante. Mi ci vorrebbe un correttore a base di cemento armato, altro che crema protettiva. La prossima volta che mi sbatto al sole mi spalmo la faccia di Friol. E voglio vedere se non prendo almeno il colore di una granseola. [1]
Luciana Littizzetto, Col cavolo, 2004

È la vita che impone il corpo a ognuna di noi. Quotidianamente. Al risveglio, quando le occhiaie più marcate denunciano una notte insonne, passata a ripercorrere il non detto e il non fatto. La sera, quando affaticate ci stendiamo accanto al nostro compagno od alla nostra compagna e siamo commosse dal calore della sua pelle e dalle sue carezze.
Michela Marzano, Sii bella e stai zitta, 2010

Quale donna potrebbe oggi dire al truccatore che vuole nasconderle le occhiaie quanto affermò Anna Magnani - «Ma che fai? Ci ho messo anni per farmele venire, e ora tu me le nascondi» - senza passare per una folle? Più il tempo passa, più il corpo della donna si trasforma in un banco di prova. La forza della volontà deve essere senza limiti: basta voler essere perfetti per diventarlo.
Michela Marzano, Sii bella e stai zitta, 2010

Le donne con le occhiaie sono solitamente splendide, ma muoiono presto, hanno mali oscuri, profondi.
Manuel Vázquez Montalbán, La rosa di Alessandria, 1984

All'epoca c'insegnavano che se ci masturbavamo troppo ci venivano le occhiaie. Quando la mattina mi guardavo allo specchio e vedevo i cerchi violacei sotto gli occhi, pensavo che avrebbero capito tutti che ci avevo dato dentro.
Helmut Newton, Autobiografia, 2003

Le occhiaie sono una conseguenza evolutiva del pollice opponibile.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007

Era bella, vestita delle sue occhiaie, per la prima volta se stessa. Era forte, con le labbra rosso sangue i capelli sulle spalle, morbide onde di oscurità. Era bella, col volto pallido e gli occhi scavati e quei denti che, ora, mostrava fiera. Finalmente se stessa, solo ora se stessa, pronta a guardare il mondo senza filtro, a mostrarsi senza trucco.
Anna Rita Rossi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È ben noto che le occhiaie si vedono, o si vedono di più, quando si è stanchi, quando si è pallidi, in caso di anemia, durante il ciclo mestruale, quando si dorme poco e nell'ultimo trimestre di gravidanza. Possono peggiorare con l’età, ma non è una regola fissa: esistono giovanissimi con le occhiaie e anziani che ne sono privi.
Riccarda Serri, su Radio 24 - Il Sole 24 ore, 2012

Molto spesso [le occhiaie] non sono imputabili a malattie interne o a cattive abitudini personali, bensì a fattori puramente anatomici, costituzionalmente determinati, cioè ereditari.
Riccarda Serri, su Radio 24 - Il Sole 24 ore, 2012

La cute delle palpebre superiori e inferiori è molto sottile, e solitamente contiene poco tessuto adiposo; così, il sangue che scorre nei capillari  può in alcuni casi divenire visibile, ossia dare alla parte un colorito blu-grigio (le occhiaie, appunto). Oppure, può verificarsi, nella stessa zona, una stasi, cioè un rallentamento del flusso sanguigno: ed ecco ancora il colorito bluastro visibile.
Riccarda Serri, su Radio 24 - Il Sole 24 ore, 2012

Dal punto di vista medico o cosmetico, non esiste alcuna crema in grado di “cancellarle”(se non quelle coprenti). Ma utili sono i preparati che migliorano la microcircolazione.
Riccarda Serri, su Radio 24 - Il Sole 24 ore, 2012

Se le occhiaie dipendono da stress, stanchezza, superlavoro, è chiaro: bisognerebbe dormire di più, riposarsi, fare una vita sana, stare all'aria aperta (non inquinata!) e mangiare cibi freschi: insomma dare retta a questo “segnale” degli occhi migliorando la propria qualità di vita.
Riccarda Serri, su Radio 24 - Il Sole 24 ore, 2012

E ci pensano le mie occhiaie a dirti che passo le notti domandando al soffitto cosa devo fare per convincermi e convincerti, che siamo talmente sbagliati tu e io che solo insieme possiamo essere giusti.
Eleonora Tisi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Bellezza sono le occhiaie quando l'amore non ti fa dormire.
[Beauty is the dark circles when love does not make you sleep].
Emma Watson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il gufo ha delle occhiaie scure intorno agli occhi anche quando è dentro l'uovo.
Proverbio africano

Stamattina ho certe occhiaie che se mi vede un panda s'innamora!
Anonima

Non serve vestirsi in un certo modo, scegliere certe scarpe... muoversi in una determinata
maniera, se ti ritrovi a uscire con delle occhiaie da fare invidia a un panda. (Eliselle)
2. Borse sotto gli occhi
© Aforismario

Tanti sono gli esempi di paura esagerata: esiste gente che piange sempre, perché terrorizzata dall'idea di un guasto alle ghiandole lacrimali; vi sono persone molto stanche che portano gli occhiali scuri perché temono che gli rubino le borse sotto gli occhi.
Alessandro Bergonzoni, Le balene restino sedute, 1989

Le lacrime mi sono crudeli come la nausea, mi gonfiano le narici, mi fanno la bocca quadra; per di più mi rimangono un indolenzimento nelle costole e due orribili borse sotto gli occhi.
Colette, Il mio noviziato, 1936

Ha delle occhiaie così profonde che non ha le borse sotto gli occhi: le ha sopra
Giobbe Covatta, Dio li fa e poi li accoppa, 1999

Ogni donna ha diritto di essere brutta, ma lei esagera. Ha le borse sopra gli occhi!
Boris Makaresko (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Avere le borse sotto gli occhi, e non vederle.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La scampagnata con il direttore dell'ufficio acquisti, conte dottor Mughini, era stata programmata da tempo. L'appuntamento era alle 4 del mattino sotto la casa del conte. Fantozzi alle 3 e venti era già in attesa, stravolto dal sonno. Non aveva dormito per paura di non svegliarsi e aveva due borse sotto agli occhi che gli arrivavano fino alla vita. Il conte si presentò a mezzogiorno in punto.
Paolo Villaggio, Fantozzi, 1971

Note
  1. Granseola (o granceola): crostaceo con carapace colore bruno-arancio o rosso-arancio.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Rughe - Occhi

Nessun commento: