2016-08-12

Zelo - Frasi e citazioni sulle persone Zelanti

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sullo zelo e sulle persone zelanti. La parola "zelo" (dal latino tardo zelus, a sua volta dal greco zelos, "spirito d’emulazione") significa "fervido, operoso impegno che si spiega e si dimostra in una attività o per la realizzazione di un fine" [Vocabolario Treccani]. In senso religioso, lo zelo è il grande impegno nella fede che il credente dimostra non soltanto con la preghiera, ma anche con le opere di carità. In alcuni casi, lo zelo può assumere una sfumatura negativa, quando è messo in pratica per pura ambizione, tornaconto personale, oppure quando, per eccesso di zelo, si interferisce nelle attività e nelle faccende altrui. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla dedizione e l'abnegazione.
Soprattutto, niente zelo (Surtout, pas de zèle).
Charles Maurice de Talleyrand-Périgord (foto: Talleyrand, François Gérard, 1808)
Zelo
© Aforismario

La premura è spesso importuna e lo zelo indiscreto. Col pretesto dell'affetto spesso si tormentano gli afflitti.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Da chi mette dello zelo in una causa non possiamo aspettarci niente di più. Soprattutto non ce lo dobbiamo augurare.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Ci son di quelli che non vivono la vita presente, ma si preparano con molto zelo come se dovessero vivere non il presente, ma una qualche altra vita; e intanto il tempo si perde e fugge via. 
Antifonte, Frammenti, V sec. a.e.c.

Quando c'è zelo per le anime, si trova sempre gente buona, si scopre sempre terreno fertile. Non ci sono scuse!
Josemaría Escrivá de Balaguer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Titolo a quattro colonne in fondo alla pagina: "Assassinato, era troppo zelante".
Dino Basili, I violini di Chagall, 1991

Zelo. Malattia nervosa che colpisce talvolta i giovani e gli inesperti.
[Zeal. A certain nervous disorder afflicting the young and inexperienced].
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La conoscenza è ottenuta attraverso lo zelo; a causa della mancanza di zelo la conoscenza è perduta. Chi conosce questo doppio percorso di guadagno e perdita dovrebbe quindi porsi in condizione perché tale conoscenza cresca.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Se le onde si mettessero a riflettere, crederebbero di avanzare, di avere uno scopo, di progredire, di lavorare per il bene del Mare, e finirebbero coll'elaborare una filosofia sciocca quanto il loro zelo.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Civiltà è ciò che è miracolosamente scampato allo zelo dei governanti.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Perché debbo lavorare con zelo a produrre molto, se chi produce meno di me, per incapacità reale o per pigrizia, partecipa esattamente come me al godimento dei beni? Non è meglio prender le cose con più calma, riposarsi spesso ed a lungo?
Federico De Roberto, L'Imperio, 1929

L’azione va incontro all'insuccesso anche perché non di rado le conoscenze radunate con fervore di zelo non erano guidate da un filo conduttore. Non conosce chi cerca, bensì colui che sa cercare.
Luigi Einaudi, Prediche inutili, 1959

La gentilezza ha convertito più peccatori dello zelo, dell'eloquenza e della sapienza.
Frederick William Faber, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario

Lo zelo è pedanteria interessata.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nello zelo c'è più interesse che dedizione.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il debole serve il potente con lo stesso zelo con cui lo schernirà se cadrà in disgrazia.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Ecco i due eccessi: il troppo zelo che, privo di prudenza, si cangia in temerità, e la troppa prudenza che si tramuta in paura.
Vincenzo Gioberti, Pensieri, 1860 (postumo)

Ci sarebbero meno dolori tra gli uomini se essi non s'industriassero con tanto zelo a rievocare i ricordi del male trascorso invece di sopportare un tollerabile presente.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

Come è inetto lo zelo più volenteroso degli uomini di fronte all'onnipotenza dell'entusiasmo indiviso! 
Friedrich Hölderlin, Iperione, 1797/99

I talenti appartengono all'industria molto tempo prima che questa li presenti: altrimenti non si adatterebbero con tanto zelo. 
Max Horkheimer e Theodor Adorno, Dialettica dell'illuminismo, 1947

Lo zelo più grande e autentico non ci salva dall'ipocrisia.
David Hume, Storia naturale della religione, 1757

Unico zelo dei bambini è trovare il punto debole dei propri maestri.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un gentiluomo si ripaga con le sue stesse mani dello zelo con cui si applica al proprio compito, con il piacere che prova nell'eseguirlo, disinteressandosi degli elogi, della stima e della riconoscenza che talvolta gli mancano.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Preferiamo sempre allo zelo la mansuetudine.
Giuseppe Marello, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È sentimentalismo inutile pensare che la verità semplicemente in quanto tale abbia un qualche potere intrinseco, negato all'errore, di prevalere contro le segrete e il rogo. Gli uomini non hanno piú zelo per la verità di quanto non ne abbiano spesso per l'errore.
John Stuart Mill, Saggio sulla libertà, 1859

La diligenza maschera con scrupoloso zelo la mancanza d'intelligenza.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Lo zelo senza la conoscenza è come un uomo che si affretti nel buio. 
John Newton (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo zelo e la coscienziosità sono spesso antagonisti per questo, che lo zelo vuol cogliere i frutti acerbi dall'albero, mentre la coscienziosità li lascia pendere troppo a lungo, finché essi cadono e si spiaccicano.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Qualcosa che è stimato altamente, viene ricercato con sacrificio, imitato, moltiplicato, e acquista sempre maggior vigore perché al valore della cosa stimata viene aggiunto da ciascuno il valore della fatica e dello zelo spesi.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Non si deve cercare di superare lo zelo del proprio padre: ciò rende malati.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Evitare lo zelo insensato.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Non siate pigri nello zelo; siate invece ferventi nello spirito.
Paolo di Tarso, Lettera ai Romani, Nuovo Testamento, ca. 50-60

Uno zelo che non si smentisce e non rallenta mai, è lo zelo per i propri interessi.
Joseph Sanial-Dubay, Pensieri sull'uomo, il mondo e la morale, 1813

Soprattutto, niente zelo.
[Surtout, pas de zèle]. [1]
Charles Maurice de Talleyrand-Périgord, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo zelo per le anime è il risultato e la prova del vero à more di Dio. Non possiamo che essere consumati dal desiderio di salvare le anime, la cosa che più di tutte sta a cuore a Gesù. Per cui, lo zelo è la prova d'amore e la prova dello zelo è la dedizione alla sua causa: spendere, cioè, tutta la vita e tutte le energie per la redenzione delle anime.
Madre Teresa di Calcutta, Meditazioni, 1996

Taluni emendano le buone azioni con più zelo, che non altri le ree.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Lo zelo uggioso bada più alla soddisfazione propria che al bene dei prossimi.
Niccolò Tommaseo, Dizionarietto morale, 1867

Lo zelo religioso è un attaccamento puro e illuminato al mantenimento e al progresso del culto che si deve alla Divinità; ma quando tale zelo è persecutore, cieco e falso, diventa il più grande flagello dell’umanità.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Lo zelo senza riflessione non è cosa buona, e chi va a passi frettolosi inciampa.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c. 
Zelo. Malattia nervosa che colpisce talvolta i giovani e gli inesperti. (Ambrose Bierce)
Proverbi sullo Zelo
  • Lo zelo è la virtù degli stolti.
  • Lo zelo è un buon servitore, ma un cattivo padrone.
  • Lo zelo fa nemici.
  • Lo zelo sta in un sacco bucato.
  • Non troppo zelo.
  • Troppo zelo guasta la faccenda.
  • Troppo zelo guasta tutto.
  • Uomo amante, uomo zelante.
Note
  1. Soprattutto, niente zelo: la frase si trova anche nella seguente versione: "Soprattutto, non troppo zelo" (Surtout pas trop de zèle). La frase è attribuita al politico francese Talleyrand (1754-1838), che l'avrebbe rivolta ai suoi impiegati del ministero degli Esteri, per dire che li voleva attenti esecutori dei suoi ordini e sconsigliava loro di prendere iniziative individuali. La frase è diventata proverbiale, ed è utilizzata quando si vuole sconsigliare a qualcuno un impegno eccessivo che potrebbe essere controproducente. Ha scritto Giuseppe Fumagalli in Chi l'ha detto? (1989): "Famoso detto di Talleyrand, che ricevendo in udienza gl'impiegati del dicastero degli Affari Esteri, raccomandò loro: Surtout, Messieurs, pas (o point) de zèle. Ma quanto è accorta e fine la raccomandazione fatta in questi termini dall'uomo di Stato che diffida con ragione dello zelo dei suoi subordinati nei quali egli vuole solo degli attenti ed esatti esecutori della sua volontà, tanto diventa vuota e insipida con l'aggiunta che alcuni a torto ci fanno, Surtoui pas TROP de zèle. Infatti così non sarebbe che una ripetizione della comunissima massima che il troppo guasta, anche nella virtù.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: DedizioneAbnegazione

Nessun commento: