2016-09-06

Bigottismo - Frasi su Bigotti, Bacchettoni e Baciapile

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute ironiche sulla bigotteria (o bigottismo) e sui bigotti. Il termine deriva dal francese bigot, in origine un epiteto spregiativo dato ai Normanni, forse per un loro intercalare, in inglese antico bī God, cioè "per Dio" [Vocabolario Treccani]. Si definisce "bigotta" una persona che osserva minuziosamente le pratiche religiose, più per ostentazione che per intima religiosità. Spesso i bigotti sono anche moralisti intransigenti, specie nei confronti di chi non si attiene ai precetti religiosi come essi mostrano di fare con esagerato zelo.
In lingua italiana esistono diversi sinonimi della parola "bigotto"; tra i più diffusi: bacchettone, baciapile, beghino, collotorto, picchiapetto, pinzochero e fariseo. Il termine "bacchettone" pare derivi dall'uso da parte di devoti e penitenti di flagellarsi con una bacchetta. La parola "baciapile" deriva dall'abitudine dei devoti di baciare la pila, cioè l’acquasantiera costituita da una vasca sostenuta da una colonnina. Il vocabolo "beghino" deriva dal nome degli appartenenti ad associazioni religiose simili a quelle delle beghine, donne che vivono in piccole comunità, senza una vera e propria regola monastica e pronunciando solo i voti di ubbidienza e castità. Il "collotorto" è detto così per il fatto di pregare tenendo la testa inclinata su un lato. Il "fariseo" è un appartenente al fariseismo, setta religiosa e politica ebraica sorta nel II secolo a. e. c., condannata da Gesù per il suo eccessivo formalismo e la sua ipocrisia.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla superstizione, il perbenismo e l'ipocrisia.
Il bigottismo è la malattia della religione. (Osho)
Bigotteria
© Aforismario

Avrei voluto essere il ribelle di una società bigotta, ma in una società di troie e rottinculo l'unica ribellione possibile è essere bigotti.
Mario Adinolfi, su Twitter, 2016

Ogni bigotto è stato un bambino senza pregiudizi.
[Every bigot was once a child without prejudice].
Elliott Ashby (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La faccia d’una pinzocchera per giusta punizione di Dio è sempre disamena, repulsiva, spiacente.
Vittorio Bersezio, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Bigotto. Chi resta ostinatamente fedele a un'opinione che non condividete.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

C'è più moralità in un libertino che in un bigotto.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Il bigottismo è quasi sempre stato la pervasiva onnipotenza di chi era privo di ideali e reprimeva nel sangue e nelle tenebre chi era mosso da ideali.
G. K. Chesterton, Eretici, 1905

Non vi è nessuno tanto bigotto quanto un ateo.
[There is no bigot like the atheist].
Gilbert Keith Chesterton, Magic, 1913

Il marchio inconfondibile del moralizzatore bigotto è occuparsi con grande dedizione di ciò che gli altri fanno (o addirittura pensano) in privato.
Richard Dawkins, L'illusione di Dio, 2006

Lo studio comparato delle religioni , nei licei, potrebbe dare un enorme contributo alla cancellazione dell’analfabetismo religioso, e questo sarebbe un grosso passo in avanti per ridurre il bigottismo, i pregiudizi e tutte quelle superstizioni che indeboliscono lo spirito umano.
William Edelen, in Tim C. Leedom e Maria Murdy, Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere, 2007

Se non ci si oppone, se non ci si difende, se non si combatte, la Jihad vincerà. E distruggerà il mondo che bene o male siamo riusciti a costruire, a cambiare, a migliorare, a rendere un po' più intelligente cioè meno bigotto o addirittura non bigotto.
Oriana Fallaci, La rabbia e l'orgoglio, 2001

Il mistico: un bigotto eroico.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il devoto ama Dio; il bigotto lo teme.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Forse non c’è nulla che abbia contribuito all’introduzione e alla perpetuazione della bigotteria nel mondo più delle dottrine della religione cristiana.
William Godwin, Inchiesta concernente la giustizia politica e la sua influenza sulla virtù e felicità generali, 1793

L'anticlericalismo e l'incredulità hanno i loro bigotti proprio come l'ortodossia.
Julien Green, Diario, 1928/98

Che strana faccenda la bigotteria. Per essere bigotti bisogna essere assolutamente certi che si ha ragione, e non c'è niente come la continenza che dia quella sicurezza e quel senso d'infallibilità. La continenza è il nemico dell'eresia.
Ernest Hemingway, Per chi suona la campana, 1940

Un bigotto a capo di un impero è uno dei peggiori flagelli che il Cielo, nel suo furore, possa procurare alla terra. Un solo prete fanatico o imbroglione, che trovi ascolto presso un prìncipe credulo e potente, basta per mettere uno Stato in subbuglio e l'universo in fiamme.
Paul Henri Thiry d'Holbach, Il buon senso, 1772

In quasi tutti i paesi, preti e bigotti sono incaricati di educare i giovani prìncipi destinati a reggere i popoli. Quali lumi possono avere degli istitutori di questa sorta? Da quali interessi possono essere animati? Pieni di pregiudizi essi stessi, faranno apparire al loro allievo la superstizione come la cosa più importante e più sacra, i suoi doveri chimerici come i doveri più santi, l'intolleranza e lo spirito di persecuzione come i veri fondamenti della sua futura autorità
Paul Henri Thiry d'Holbach, Il buon senso, 1772

La mente di un bigotto è come la pupilla dell'occhio. Tanto più la luce risplenderà su di essa, quanto più si contrarrà. 
Oliver Wendell Holmes (senior), L'autocrate della prima colazione, 1858

Non ho la pretesa di vivere in Cristo, o con Cristo – e men che meno per Cristo, come tanti bigotti pretendono.
John Irving, Preghiera per un amico, 1989
Avrei voluto essere il ribelle di una società bigotta, ma in una società
di troie e rottinculo l'unica ribellione possibile è essere bigotti. (Mario Adinolfi)
Soltanto coloro che amano o che hanno amato, comprendono le sante delicatezze della castità. I bigotti, i preti, non ne capiscono niente e hanno il pudore grossolano e indecente.
Alphonse Karr, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il liberale non si fa nessuno scrupolo di tirar fuori contro il tiranno gli argomenti del bigotto.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912

I bigotti non conoscono altro crimine che l'incontinenza o, per parlare con maggior precisione, la fama o le apparenze dell'incontinenza.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un bigotto è quello che sotto un re ateo sarebbe ateo.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Sotto il sole non esiste essere più perfido e maligno di una puttana costretta per vecchiaia a diventar bigotta.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Quale ristoro, dopo il Nuovo Testamento, prendere in mano Petronio! Come ci si sente subito rimessi in piedi! Come si sente la vicinanza di una spiritualità sana, tracotante, sicura di sé e malvagia! E alla fine ci si trova di fronte alla questione: «non ha forse il sudiciume antico ancora più valore di tutta questa piccola arrogante saggezza e bigotteria dei cristiani?».
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

La devozione, volta in bigottismo dalle anime false e corrotte, può viziar la coscienza peggio che ogn'altra abitudine di perversità
Ippolito Nievo, Le confessioni d'un Italiano, 1867 (postumo)

Un uomo che conosce sé stesso non è mai bigotto, non è mai settario; non è mai ossessionato da una teoria. Non pretende mai di essere il solo a conoscere la verità, poiché quando si conosce la verità si sa che essa ha mille facce e che la si può guardare in milioni di modi diversi. E ogni volta che qualcuno le si avvicina, qualsiasi cosa veda è un fatto del tutto individuale.
Osho, Discorsi, 1953/90

Il bigottismo è la malattia della religione.
[Bigotry is the sacred disease].
Osho, Discorsi, 1953/90

Questa terra è orribile per colpa di tutti i templi, le chiese e le moschee esistenti. Non sono serviti ad unire gli uomini, li hanno divisi. Non hanno unito l’umanità. Parlano di amore, ma hanno creato odio. Alimentano la violenza e parlano di pace. Perché? Il motivo non è la religione, ma il bigottismo.
Osho, Discorsi, 1953/90

Quando un uomo è religioso, non è né cristiano, né hindù e neppure maomettano. Perché non puoi semplicemente essere? Che bisogno c’è di portarsi addosso l’etichetta di una setta? Se ti senti bene amando Gesù, è meraviglioso. Se ami Buddha, è meraviglioso. Ma perché diventare bigotti? Perché essere pieni di pregiudizi?
Osho, Discorsi, 1953/90

Tutti coloro che si oppongono alla libera discussione o cercano di imporre una censura sulle opinioni che debbono poter circolare tra la gioventù, incrementano il bigottismo e trascinano il mondo nella discordia e nella intolleranza.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

Una delle cose più importanti da sviluppare negli istituti scolastici di una nazione democratica è la facoltà critica degli allievi. La formazione di menti aperte, preparate ad ammettere come a rispettare, se è il caso, qualsiasi opinione, dovrebbe essere scopo e vanto della scuola. Se la censura mette il bavaglio all'insegnante, l’opera di costui non servirà più allo scopo e produrrà, anziché una nazione di uomini, un branco di fanatici e di bigotti.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

Per essere odiati da un bigotto basta credere a una religione diversa dalla sua; ma soltanto non credendo a niente si può stare certi di esserne sinceramente disprezzati.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Se si pensa che, dalle prime forme di vita apparse sulla terra, sono stati necessari qualcosa come tre miliardi e seicento milioni di anni di complicatissimi processi evolutivi per arrivare a ottenere come risultato un cattolico, un prete o un qualsiasi baciapile, si può dire che la natura, con l’umano, abbia voluto semplicemente scherzare, oppure – eventualità da non escludere – che si tratti del piú clamoroso abbaglio che le sia mai capitato di prendere dall'avvento del Big Bang in qua.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La meschina bigotteria che si incontra così spesso nella Chiesa e che fa della fede qualche cosa di molto garbato e sentimentale e la rende ridicola agli occhi degli altri, ha sempre la sua sorgente nel tentativo di riportare il divino alle dimensioni dell'umano. L'uomo non sta più davanti al volto del suo Dio, ma davanti ad un'immagine che la sua ragione ha fabbricato a misura della sua propria natura.
Adrienne von Speyr, E seguirono la sua chiamata, 1955

Il viaggio è fatale al pregiudizio, al bigottismo e alla ristrettezza mentale, e molti nostri simili ne avrebbero davvero bisogno.
Mark Twain, Gli innocenti all'estero, 1869

Noi odiamo quei bigotti che fanno professione di disprezzare tutto ciò che noi abbiamo a cuore, ed hanno a cuore a loro volta cose ancor più spregevoli.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Sono stufo delle religioni e del loro impertinente bigottismo. Sarebbe ora che Dio scendesse sulla terra per spiegare chiaramente a tutti che lui non esiste.
Francesco Vespa (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sui Bigotti
  • Bacchettoni e colli torti tutti il diavol se li porti; baciapile e leccasanti se li porti tutti quanti.
  • Bacchettoni e collitorti, che il diavolo se li porti!
  • Chi ha il collo torto continua a fare il male anche da morto.
  • Guardati dal bacchettone, dallo sgranacorone, da chi nasconde le mani, dalla bocca dei cani e dai culi dei muli.
  • I bigotti e i colli torti non valgon nulla neanche dopo morti.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Superstizione - Ipocrisia e Ipocriti - Perbenisti e Benpensanti

Nessun commento: