2016-09-08

Debiti - Frasi su Debitori e Creditori

Raccolta di aforismi, frasi celebri, proverbi e battute divertenti sul debito, sullo sdebitarsi, sui creditori e sui debitori. Da notare che non tutte le citazioni fanno riferimento ai debiti economici; alcune di esse, infatti, si riferiscono al debito morale che si può avere nei confronti di qualcuno da cui si è ricevuto un beneficio. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui pagamenti, sul mutuo e sulle tasse.
I debiti sono rimasti l'unica cosa che si possa fare senza denaro. (Karl Pisa)
1. Debiti
© Aforismario

Solo i forti sanno essere all'altezza dei loro debiti.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Chi non ha mai abbastanza soldi per pagare i propri debiti, ha troppo di qualcos'altro.
James Lendall Basford, Sparks from the Philosopher's Stone, 1882

Un uomo in debito è un uomo in catene.
[A man in debt is a man in chains].
James Lendall Basford, Seven Seventy Seven Sensations, 1897

Privatizziamo il debito pubblico!
Roberto Benigni, E l'alluce fu, 1996

Insolvente. Privo di mezzi per pagare i debiti. Quanto alla mancanza di volontà di pagarli, in campo commerciale essa non viene definita insolvenza, bensì lungimiranza.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Lo scrupolo di pagare ogni minimo debito: segno certissimo in me di animo gretto.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Ci sono soltanto due mezzi per pagare i debiti: sforzandosi di aumentare il reddito, sforzandosi di diminuire le spese.
Thomas Carlyle, Presente e passato, 1843

Vi sono dei geni che riescono a pagare i debiti con nuovi debiti. È una specialità dei ministri delle finanze.
Melvyn Clarke (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il debito è il padre d'una numerosa figliolanza di follie e di delitti.
Benjamin Disraeli, Henrietta Temple, 1837 

Il debito è la peggiore povertà.
[Debt is the worst poverty].
Thomas Fuller, Gnomologia, 1732

C'è chi fa debiti per necessità, chi per leggerezza, chi per vizio. Solo il primo, di solito, li paga. 
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983 

I debiti non basta farli: bisogna anche dimenticarli.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

I debiti di coscienza l'uomo li salda su questa terra. Variano solo le modalità di pagamento.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Spesso prendiamo in prestito dai nostri domani per pagare i debiti dei nostri ieri.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Nessun uomo che viva può pagare tutti i suoi debiti; ma quelli che non si possono pagare bisogna almeno riconoscere.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Ingrediente sovrano per un matrimonio felice: paga in contanti o fanne a meno. Gli interessi non si limitano a divorare il bilancio familiare: i pensieri dei debiti divorano la felicità domestica.
Robert Anson Heinlein, Lazarus Long l'Immortale, 1973

Beati i giovani perché erediteranno il debito pubblico.
Herbert Hoover, Discorso alla Conferenza Repubblicana del Nebraska, 1936

Vuoi essere ricordato? Lascia un sacco di debiti.
Elbert Hubbard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non abituarti a considerare i debiti soltanto un inconveniente: li scoprirai una calamità.
Samuel Johnson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I debiti di riconoscenza si pagano entro le ventiquattro ore con l'antipatia.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957 (postumo)

Se un amico ci trova in un mo mento di disperazione, in cui un fallimento doloso ci riduce alla rovina, e con suo grande sacrificio si fa mallevadore nostro, e ci salva l’onore, abbiamo con lui un debito grandissimo, e che forse non potremo mai pagare del tutto; giacché, anche quando gli avremo restituito il suo denaro, ci resterà sempre un debito immenso del cuore, e che non potremo mai pagare con altra moneta che col cuore.
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

Chi ha qualcosa con cui può cancellare un debito, ma si rifiuta di farlo, sia giusto disonorarlo e punirlo.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Il debitore che si dimentica non estingue il debito. Il creditore forse sì. Però se lo ricordano gli eredi.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Bisogna sempre lasciare accumulare i propri debiti, per poter poi venire a una transazione.
Guy de Maupassant, Bel Ami, 1885 

Povertà senza debiti sarebbe una troppo grande solitudine, dice il povero nella sua saggezza.
Henri Michaux, Face aux verrous, 1954

I debiti sono rimasti l'unica cosa che si possa fare senza denaro.
[Das einzige, was man ohne Geld machen kann, sind Schulden].
Karl Pisa, XX-XXI sec. (attribuito anche a Heinz Schenk - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il debito è bello quand'è pagato.
Aleksandr Puškin, La figlia del capitano, 1836

Prestate ai poveri e domandate prestito ai ricchi, e voi sarete subito abbandonati dagli uni e dagli altri.
Sa'di, Il roseto, XII-XIII sec.

Per i debiti d'amore vale la regola: meglio lasciarli scadere che riscuoterli troppo tardi.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Alienum aes homini ingenuo acerba est servitus
[I debiti, per un uomo d'onore, sono un'amara schiavitù]
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Gli uomini sembrano nati con un debito che non riescono mai a pagare, per quanto ci diano sotto. Il debito cresce sempre davanti ai loro occhi.
John Steinbeck, Quel fantastico giovedì, 1954 

Tutti i debiti sono assurdi. Rappresentano l'invidioso passato che tenta di stringere alla gola, con le sue dita fredde e morte, il presente che vive.
Rex Stout, Sei per uno, 1936

Badiamo a essere felici e a vivere secondo le nostre possibilità, anche se per farlo dobbiamo prendere dei soldi a prestito.
Artemus Ward, Scienza e storia naturale, XIX sec.

Debiti d'onore è una parola dove l'onore è terribilmente male impiegata.
Karl Julius Weber, Demokritos, 1832/36 (postumo)

Non essere di quelli che si fanno garanti o che s'impegnano per debiti altrui, perché, se poi non avrai da pagare, ti si toglierà il letto di sotto a te.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Se hai cento euro di debiti, sei un poveraccio; se hai diecimila euro di debiti sei un commerciante; se hai un milione di debiti sei un genio della finanza; ma più di un miliardo di debiti può permetterselo soltanto lo Stato.
Anonimo

Un uomo in debito è un uomo in catene. (James Lendall Basford)
2. Debitori e Creditori
© Aforismario

Indirizzo. Luogo in cui si ricevono le costanti attenzioni dei creditori.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

Ricordiamo a lungo chi abbiamo amato, meno a lungo chi ci ha amato. Allo stesso modo ci durano più nella mente i debitori che i creditori.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

S'ha vergogna di un debito di poche lire, si ha quasi orgoglio di uno di molte. Solletica la propria vanità il poter dire “sono pieno di debiti” e si rialza superbamente la testa, invidiati perfino dai nostri creditori.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870-1907 (postumo, 1912/64)

La prigione pei debitori è una pura e stolta vendetta. I creditori devono loro passare una lira al giorno, e i debitori bevono intanto alla salute dei creditori. D'altra parte si noti che la mancanza di libertà, mette il debitore nell'impossibilità di procurarsi i mezzi di soddisfare al suo debito.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

I creditori hanno miglior memoria dei debitori.
[Creditors have better memories than debtors].
Benjamin Franklin, Almanacco del povero Riccardo, 1732/58

Nessuno è un eroe per il suo creditore, ma tutti un po' lo siamo per i nostri debitori.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Questione di forma:
"Ha molti debiti?"
"Ho molti credi tori."
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Per quanto uno viva ritirato diventa, quando meno se lo aspetta, debitore o creditore.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Viaggio sempre in prima classe. È l'unico modo di evitare i creditori.
Seymour Hicks (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Creditore: persona ingenua che crede imperterrito di riavere il denaro prestato.
Ron Kritzfeld (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non pagare i debiti, ma versare grosse lacrime di acconto ai creditori.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957 (postumo)

Colui che desidera essere alleviato da Allah dall'angoscia e dal turbamento degli ultimi giorni, ritardi di reclamare il suo credito dal debitore povero, oppure cancelli in parte o tutto il debito.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Si viene da tutti dimenticato, da parenti, amici, dall'innamorata, finalmente anche dai propri nemici, ma non dai creditori. Perciò cerca di far più debiti che ti sia possibile per continuare a vivere nella memoria degli altri.
Moritz Gottlieb Saphir (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ai tempi dei tempi, il pilastro principale del trono era la fede, oggigiorno il credito. Nemmeno al papa sta a cuore la fiducia dei suoi credenti più di quella dei suoi creditori. Se una volta si lamentavano i peccati del mondo, oggi si guarda con orrore ai debiti del mondo e, come un tempo il giudizio universale, così oggi si profetizza la bancarotta universale dello Stato, sebbene, al tempo stesso, con la fiduciosa speranza di non dovervi assistere.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Qui debet, limen creditoris non amat.
[Il debitore non ama la porta del creditore].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

È soltanto non pagando i propri debiti che si può sperare di vivere nella memoria dei commercianti.
[It is only by not paying one's bills that one can hope to live in the memory of the commercial classes].
Oscar Wilde, Frasi e filosofie a uso dei giovani, 1894

L'unica persona che nelle avversità vi sta più vicino di un amico è un creditore.
Anonimo

I creditori hanno miglior memoria dei debitori. (Benjamin Franklin)
3. Sdebitarsi
© Aforismario

Una bella donna può chiederci tutto. Purché, poi, si sdebiti.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

L'eccessiva premura di sdebitarsi di un obbligo è una forma di ingratitudine.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La riconoscenza è come la buona fede dei mercanti: mantiene in vita le relazioni umane; e noi paghiamo non già perché sia giusto sdebitarci, ma per trovare più facilmente persone che ci facciano credito.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Colui che crede di non potersi sdebitare verso di voi, non può in alcun modo esservi amico.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95 (cit. attribuita a Quinto Tullio Cicerone)

Sdebitarsi. Brutta parola, sgradevole concetto. Esiste un sentimento chiamato gratitudine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

I benefici sono graditi finché si sa che si può sdebitarsi; quando oltrepassano di molto questo limite, invece che con la gratitudine li ripaghiamo con l’odio.
Publio Cornelio Tacito, Annali, 115

Nulla ti impedisca di soddisfare a tempo un voto, non aspettare fino alla morte per sdebitarti.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Proverbi sui Debiti
  • A non far nulla si fanno debiti.
  • Chi ha debiti non s’impicchi.
  • Chi ha debito ha credito.
  • Chi ha un debito ha un ladro per casa.
  • Chi non ha debiti è ricco.
  • Chi non ha debiti non ha credito.
  • Chi paga debito acquista credito.
  • Chi paga debito fa capitale.
  • Coi crediti non si pagan i debiti.
  • Con le chiacchiere non si pagano i debiti.
  • Con molti debiti non si va in galera.
  • Debiti e corna non mancano mai.
  • Debiti e corna van tenuti nascosti.
  • Debiti e peccati chi li fa li paga.
  • Debiti e peccati ognuno ne ha qualcuno.
  • Debito e bugia vanno in compagnia.
  • Debitore fu sempre mentitore.
  • Di debiti non si muore.
  • Dorme chi ha dolore e non dorme chi è debitore.
  • Fatto un debito se ne può fare un altro.
  • Grossi debiti lasciali stare, piccoli debiti falli aumentare.
  • I debiti di gioco si pagano per primi.
  • I " " mangiano anche di notte.
  • I " " non si pagano il giorno che si fanno.
  • I " " prudono come i pidocchi.
  • I " " si pagano e i peccati si piangono.
  • I " " si pagano in tre modi: coi soldi, coi favori, con le chiacchiere.
  • I debiti son come le corna: quelli che non si sanno son più di quelli che si sanno.
  • Il creditore ha buona memoria.
  • Il creditore ricorda meglio del debitore.
  • Il debito è come il tarlo: mangia tutti i giorni.
  • Il debito viene ridendo e parte piangendo.
  • Il giorno che si fa il debito non si va in prigione.
  • La morte del creditore non è tutta tristezza.
  • Malinconia non paga debiti.
  • Mangiano più i debiti che l’acqua del fiume.
  • Mille pensieri non pagano un debito.
  • Nessun sonno perso pagò mai un debito.
  • Piccolo debito fa un debitore, grosso debito fa un nemico.
  • Reciproco del precedente.
  • Se dorme il debitore non dorme il creditore; se non dorme il debitore dorme il creditore.
  • Se vuoi che qualcuno ti pensi fatti un creditore.
  • Senza debiti non si fa la roba.
  • Un debito tira l’altro.
  • Un carro di lamenti non paga una lira di debiti.
  • Un secchio di lacrime non paga una lira di debiti.
Le promesse fanno debiti e i debiti fanno promesse.
Proverbio tedesco

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Pagamento - MutuoTasse e Dichiarazione dei Redditi

Nessun commento: