2016-09-02

Lingua - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sulla lingua, intesa in senso anatomico come organo della cavità orale che ha funzione tattile e gustativa, oltre a svolgere un ruolo importante nel processo della masticazione, della deglutizione e nell'articolazione del linguaggio. la lingua, come nota Carlo Lapucci, è: "Organo dell’articolazione del linguaggio, simbolo del potere della parola: convincere, adulare, ferire, arrecare danni con calunnie e maldicenze. Un’arma potente soprattutto in mano alle donne. Ma è un'arma che può rivolgersi contro chi la usa se non sa controllare le proprie parole e non impara a tacere quando è necessario. [Dizionario dei proverbi italiani, Mondadori 2007].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla bocca e le labbra. Per frasi sulla lingua intesa come insieme di suoni e parole, vedi la raccolta dedicata alla lingua e alla linguistica [trovi il link in fondo alla pagina].
Una lingua tagliente è l'unico strumento acuminato che migliora con l'uso.
(Washington Irving - foto: linguaccia di Albert Einstein © Arthur Sasse, 1951
Lingua
© Aforismario

Tutto gli organi umani, prima o poi, si stancano, eccetto la lingua.
Konrad Adenauer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’uomo civile, paonazzo e concitato, fece un lungo discorso per discolparsi. La prima cosa che mangeremo sarà la lingua, gli fecero capire i cannibali.
Franco Arminio, Miniature, 2002

Quanto più piccolo è l'uomo, tanto più lunga sarà la lingua.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Monologo. L’attività di una lingua priva di orecchi.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Il miglior momento per tenere a freno la lingua è quando senti che devi dire qualcosa per non scoppiare.
Josh Billings (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La lingua può nascondere la verità, ma gli occhi mai.
Michail Bulgakov, Il maestro e Margherita, 1966/67

− Perché una così carina ha la lingua così mordace?
− Mi dispiace di averti dato l'impressione che solo la mia lingua sia mordace.
Gabriel Byrne e Julia Ormond, in Bille August,, Il senso di Smilla per la neve, 1997

Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero.
Anton Čechov (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La penna è la lingua dell'anima.
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605/15

La tua lingua non corra avanti rispetto al pensiero.
Chilone, Frammenti, VI-V sec. a.e.c.

Ci fu data la lingua, sì, per parlare; ma anche i denti per tenerla assiepata.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

A furia di leccare, qualcosa sulla lingua rimane sempre.
Ennio Flaiano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Colui che dice male, e colui che ascolta il male dicente, tutti due hanno il Demonio sopra di sé; ma l'uno l'ha nella lingua, e l'altro nell'orecchio.
Francesco di Sales, Aforismi sacri, 1667 (postumo)

Non c'è verità in un uomo che non sappia controllare la propria lingua.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1919/32

Il silenzio delle labbra cucite non è silenzio. Si può raggiungere lo stesso risultato tagliandosi la lingua, ma nemmeno quello sarebbe silenzio. È silenzioso colui che, potendo parlare, non proferisce alcuna parola inutile.
Mohandas Gandhi, Harijan, 1933/48

La lingua è l'organo della parola come pure del gusto. Con la lingua indulgiamo all'esagerazione, alla menzogna e alle parole che feriscono. L'avidità del gusto ci rende schiavi del palato cosicché viviamo per mangiare quasi fossimo animali. Ma con un'adeguata disciplina possiamo trasformarci in esseri «solo di poco inferiori agli angeli».
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La logorrea è la diarrea della lingua.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La lingua è una belva che, se viene sciolta, è poi difficilissimo che si possa rimettere in catene.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Il volgo ha mille teste, e perciò possiede migliaia d'occhi per la malizia e mille lingue per il discredito.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La lingua è per tutti un organo della voluttà, e non solo quando pronuncia in modo sempre stupendamente nuovo la parola «amore».
Georg Groddeck, Il libro dell'Es, 1923

Lingua: lo strumento della mente.
Elbert Hubbard, Il Dizionario Roycroft, 1914

Una lingua tagliente è l'unico strumento acuminato che migliora con l'uso.
[A sharp tongue is the only edge tool that grows keener with constant use].
Washington Irving, Rip Van Winkle, 1819

Il cuore dello stolto è nella sua bocca, la lingua del saggio è nel suo cuore.
Jean-Benjamin de La Borde, Pensieri e massime, 1791

Chi ha la lingua troppo lunga, può inciamparci.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Mostrava la lingua al nemico? Sì, leccandolo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La lingua dei leccapiedi e liscia.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Le teste vuote hanno la lingua lunga e, di solito, coloro che attaccano con la lingua si difendono con i piedi.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

L’esercizio dei doveri religiosi non espierà le colpe di una lingua lunga.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Quello che sta nel cuore del sobrio è sulla lingua dell'ubriaco.
Plutarco (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Quando l'ira si diffonde nel petto tieni a freno la lingua che abbaia al vento.
Saffo, VI sec. a.e.c. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Prima di bruciare vivo Vanini, un pensatore acuto e profondo, gli strapparono la lingua, con la quale, dicevano, aveva bestemmiato Dio. Confesso che, quando leggo cose del genere, mi vien voglia di bestemmiare quel dio.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

I cani ci mostrano la lingua come se ci avessero presi per il dottore.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Appendere la cornetta è come appendere un essere umano alla forca. Si resta lì ammutoliti come idioti, con la lingua penzoloni.
Isaac Bashevis Singer, Ombre sull'Hudson, 2000

A quei politicastri corrotti e arraffoni che, con incalcolabile danno per la comunità, sono dediti all’abuso di potere, al ladrocinio e allo sfruttamento di pubblici incarichi per interessi privati, la prospettiva – peraltro assai lontana – di finire in carcere, poco li turba, e il timore di essere sottoposti a un’eventuale “gogna mediatica” – nonostante vivano di pubblico consenso – neppure li sfiora. Simili individui, infatti, sono protetti da una scorza talmente coriacea che per essi sarebbe meglio adottare, riesumandola dal passato, una pena ad hoc (tra l’altro già ben collaudata dalla nostra amata Chiesa cattolica nei suoi tempi migliori): mi riferisco all’antico e pulito taglio della lingua. Quale pena peggiore – e quale miglior deterrente –, infatti, per questi ciarlatani e professionisti della chiacchera di perdere il loro preziosissimo strumento di raggiro e sostentamento?
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Come molti sanno, ma come pochi riescono a mettere in pratica, possedere grande padronanza della lingua significa non soltanto essere capaci di usarla con eloquenza, ma saper anche tenerla a freno. Come ha detto saggiamente qualcuno: «Meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli, piuttosto che aprir bocca e togliere ogni dubbio».
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Certamente l'esistenza umana sarebbe molto più felice se negli uomini la capacità di tacere fosse pari a quella di parlare. Ma l'esperienza insegna fin troppo bene che gli uomini non governano nulla con maggior difficoltà che la lingua.
Baruch Spinoza, Etica, 1677

Come l'esperienza insegna, i più vili e codardi nel momento del pericolo si fanno tracotanti a parole e, con la lingua, assolutamente decisi.
Publio Cornelio Tacito, Storie, ca. 100

Non c’è nulla che le male lingue non possano peggiorare.
Terenzio (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il piacere della lotta e di menar le mani è essenzialmente maschile: l'arma delle donne è la lingua.
Anonima

I baci sono come i francobolli. Senza lingua non si attaccano.
Anonimo
L'arma delle donne è la lingua.
Bibbia
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.
  • Meglio scivolare sul pavimento che con la lingua; per questo la caduta dei cattivi giunge rapida.
  • Molti sono caduti a fil di spada, ma non quanti sono periti per colpa della lingua.
  • La bellezza di una donna allieta il volto; e sorpassa ogni desiderio dell'uomo; se vi è poi sulla sua lingua bontà e dolcezza, suo marito non è più uno dei comuni mortali.
  • Non meritare il titolo di calunniatore e non tendere insidie con la lingua, poiché la vergogna è per il ladro e una condanna severa per l'uomo falso.
Proverbi sulla Lingua
  • Chi ha la lingua lunga se la tagli.
  • Chi ha una buona lingua ha una buona borsa.
  • Dove dente duole la lingua inciampa.
  • È meglio scivolare coi piedi che con la lingua.
  • La lingua batte dove il dente duole.
  • La " " cade dove pesa il cuore.
  • La  " " è la migliore e la peggior carne.
  • La  " " è lo specchio dello stomaco.
  • La  " " è molle ma spezza cose dure.
  • La  " " maligna è peggio della gramigna.
  • La  " " non è sana quando il cuore ha la febbre.
  • La  " " non ha ossi ma fa mali grossi.
  • La  " " non ha osso ma può rompere il dosso.
  • La lingua unge e il dente punge.
  • La mala lingua cerca cattive orecchie.
  • La mala lingua è peggio della tigna.
  • La mala lingua fa molti malanni.
  • La miglior parte e la peggiore è la lingua.
  • Larghe orecchie e corta lingua.
  • Le cattive lingue tagliano piu` delle spade.
  • Le ferite della lingua non si rimarginano.
  • Lingua ciarliera fa presto carriera.
  • Lingua lunga, corta mano.
  • Lingua muta male è servita.
  • Lingua sagace sempre mordace.
  • Meglio di man battuto che di lingua ferito.
  • Meglio mordersi la lingua che usarla male.
  • Ne uccide più la lingua che la spada.
  • Ne uccide più la lingua che la spada.
  • Non si tiene acqua che corre ne´ lingua che dice.
  • Quando lavora la lingua del pazzo riposano le orecchie del savio.
  • Solo i savi sanno frenare la lingua.
  • Taglia più la lingua che la spada.
  • Val più un colpo di lingua che tre di lancia.
Proverbi africani
  • Il nemico dell'uomo è la sua lingua.
  • La forza della donna si trova nella sua lingua.
  • La lingua dell'uomo è come la pioggia della stagione secca, quella della donna come la pioggia della stagione delle piogge.
  • La lingua di una donna è affilata come un coltello.
  • La lingua e i denti a volte litigano con la bocca, ma ciò non impedisce che continuino a rimanere insieme.
  • La lingua è vicina ai denti, ma a volte i denti feriscono la lingua.
  • La lingua non ha ossa e tuttavia è molto potente.
  • La lingua tende sempre a portarsi là dove manca il dente.
  • Meglio inciampare col piede che inciampare con la lingua.
  • Quando la lisca del pesce è entrata fra i molari, la lingua non conosce riposo.
    Semper cum dente remanebit lingua dolente.
    [La lingua resterà sempre sul dente che fa male].
    Detto latino

    Note
    Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Bocca - Labbra - Bacio - Lingua e Linguistica

    Nessun commento: