2016-09-05

Meschinità - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla meschinità e sui comportamenti meschini. Il termine "meschino" deriva dall'arabo miskīn "povero, indigente", e la parola "meschinità" può indicare sia ciò che è misero, scarso, insufficiente, sia l'atteggiamento o il modo di pensare di una persona caratterizzato da grettezza, piccineria, ingenerosità o, per l'appunto, meschineria. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla mediocrità e l'avarizia.
Guardati dalle persone meschine! Esse si sentono meschine di fronte a te,
e la loro bassezza cova, ardente sotto la cenere, una vendetta invisibile. (Friedrich Nietzsche)
Meschinità
© Aforismario

Le persone di animo povero, meschino, vedono solo la propria meta. Confondono il proprio utile con la giustizia. Se qualcuno ostacola i loro desideri lo odiano, lo insultano, lo denigrano, sono disposti a commettere nei suoi riguardi qualsiasi ingiustizia, qualsiasi malvagità.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

La meschinità d’animo si lega altrettanto bene al vizio che alla virtù.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Le persone nobili e le meschine sono quelle che rivelano più tardi (financo a se stesse) la loro vera natura; spesso ci vogliono decenni per capire a quale delle due categorie appartengano.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

Niente è più spiacevole di una persona virtuosa con una mente meschina. 
Walter Bagehot, Studi letterari, 1879 

Se ci guardiamo intorno, ci accorgiamo di essere circondati soltanto da ridicolaggine e meschinità. Quel che importa è sottrarsi a questa ridicolaggine e a questa meschinità. Fissare lo sguardo sull'eccelso! 
Thomas Bernhard, Un bambino, 1982

Parecchi individui sono talmente meschini che non possiamo dir loro quello che pensiamo, non trovando in essi neppure una maschera che li renda idonei a essere apostrofati.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

L'ambizione invade le anime meschine più facilmente che le grandi allo stesso modo che il fuoco investe più facilmente le capanne di paglia che i palazzi.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

Per l’uomo virtuoso questa vita è un acconto sull’aldilà. Per i meschini, il saldo dell’eternità.
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

In ogni nostro atto c’è un retroscena, e proprio questo è psicologicamente interessante, noi non conosciamo che la superficie, il lato superficiale. Si accede a ciò che è detto, ma l'importante è ciò che non è detto, ciò che è implicito, il segreto di un atteggiamento o di una frase. Per questo tutti i nostri giudizi sugli altri, ma anche quelli su noi stessi, sono parzialmente sbagliati. Il lato meschino è camuffato, ma il lato meschino è profondo, e direi qua-si che è quanto di più profondo ci sia negli esseri umani, e di più inaccessibile per noi.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

Esseri meschini sono coloro che non hanno mai conosciuto la sconfitta! E che, di certo, non assaporeranno mai, in questa vita, la gioia della vittoria.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Esseri meschini sono coloro che trascorrono la propria esistenza, ripetendosi: "'Non mi si è ancora presentata l'occasione!" Giorno dopo giorno, essi sprofonderanno nel pozzo delle proprie costrizioni, finché arriverà il momento nel quale si accorgeranno di non possedere più le. forze per risalire e per offrirsi alla luce che brilla lassù, nell'imboccatura sopra le loro teste.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Esseri meschini sono coloro che pensano: «Io non sono bello, perché l'Amore non ha bussato alla mia porta.» In realtà, l'Amore ha bussato, ma non gli hanno aperto, giacché non si sentivano nella condizione di riceverlo.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Come ci sentiamo piccoli, con le nostre meschine ambizioni e contese di fronte alle maestose forze elementari della Natura!
Arthur Conan Doyle, Il segno dei quattro, 1890

Il prodigo è arrogante, l'avaro è meschino. La meschinità è meglio dell'arroganza.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Meschinità mentale: sentirsi realizzato se invidiato dal prossimo.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

La generosità e la solidarietà, eseguite a pieno ritmo, spesso fanno da copertura a veri e propri affari o danno rimedio ad una meschina coscienza.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

Per meschina e povera che sia, ogni vita possiede istanti degni di eternità. 
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Pregiudizi, superstizioni, scrupoli sono germogli dello spirito nascente in anime semplici. Estirparli, per liberarle da ciò che «soffoca la libera espressione dello spirito», favorisce soltanto l'erosione di questi suoli poveri. Liberare l'uomo comune dalle ossessioni meschine che lo affliggono non significa redimerlo da un'esistenza spiritualmente sordida, ma proibirgli l'unica spiritualità alla sua portata.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Un'anima meschina, sottrattasi all'oppressione, opprimerà a sua volta. 
Fëdor Dostoevskij, Il villaggio di Stepànčikovo, 1859

D'animo molto meschino è colui che ha molte ragioni fondate per mettere fine alla sua vita.
Epicuro, Sentenze vaticane, IV-III sec. a.e.c.

Noi non abbiamo forse valore se non per le nostre sofferenze. C'è tanta gente la cui gioia è così immonda, il cui ideale è così meschino, che noi dobbiamo benedire la nostra disgrazia se ci fa più degni.
Gustave Flaubert, Pensieri, 1915 (postumo)

La bruttezza è psicosomatica. Te la fai da te, con le tue meschinità, con la tua cattiva coscienza.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Per vedere faccia a faccia l'universale spirito di Verità che tutto pervade, bisogna essere capaci di amare l'essere più meschino della creazione come noi stessi.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Dio ha dato all'uomo la ricchezza per dimostrargli quanto siano meschine le sue aspirazioni.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente è più meschino della mediocrità, ma anche niente, più della mediocrità, affratella.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La convivenza, che è vicinanza, logora un'unione quanto la lontananza. E in più, la immeschinisce.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Com'è meschina quella visione che esalta l’operosità della formica e la pone al di sopra del canto della cicala.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Quanto sono meschino quando la vita mi offre oro e io do a voi argento; e, intanto, mi giudico un generoso.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Dio, quando stiamo in alto, è tutto; ma se stiamo in basso, è un supplemento della nostra meschinità.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

L'uomo veramente grande non dev'essere meschino nel suo modo di fare. Non si deve mai scendere a troppa minuzia nelle cose.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Due san le cose che distruggon presto la vita: la stoltezza e la meschinità.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Per l'uomo meschino la cortesia è arabo.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Non si può trattare onestamente con la gente meschina, perché essa non si sente obbligata alle leggi dell'integrità; perciò tra uomini meschini non c'è mai vera amicizia, né detta legge la gentilezza, perché non obbediscono agli obblighi dell'onore.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

All'egoismo di molti egoisti si deve rimproverare, non già d'essere troppo crudele, ma d'essere troppo meschino.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Qual è il più prossimo parente di messer Tronfio? Messer Meschino.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Il meschino di animo, quanto più si circonderà di pompa, tanto più parrà meschino. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non esiste animale più meschino, stupido codardo, miserabile, egoista, malevolo, invidioso, ingrato del Pubblico. È il più vigliacco dei vigliacchi, perché ha paura di sé stesso.
William Hazlitt, Del vivere per sé stessi

Gli spiriti meschini sono soggiogati dalla sfortuna, ma gli animi forti s'innalzano sopra di essa.
[Little minds are tamed and subdued by misfortune; but great minds rise above it].
Washington Irving, Philip of Pokanoket, 1814

È innegabile che nel mondo esiste tanta gente meschina che vuole trionfare su tutto quello che si eleva di un solo palmo dalla mediocrità. 
Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843

Mira a ottimizzare il rendimento della vita propria e altrui: c'è prova più sicura di meschinità?
Nunzio La Fauci, Questo quasi nulla, 2008

Il buon carattere, che si vanta di essere così sensibile, è spesso soffocato dal più meschino interesse.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Le cose fatte in nome dell’interesse sono meschine.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'errore non è nel fallimento, ma in uno scopo meschino: nelle grandi imprese, la gloria viene anche dal fallimento.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Ho sempre pensato che le stelle del cinema fossero persone eccitanti e di talento, piene di una personalità molto particolare. Quando le incontro alle feste scopro che in genere sono incolori e spaventate. Sono stata spesso in silenzio per ore ad ascoltare i miei idoli cinematografici trasformarsi lentamente in persone noiose e molto meschine.
Marilyn Monroe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dinanzi a un invidioso lodo sempre coloro che lo fanno impallidire… Che meschinità sentirsi scoraggiato dalla felicità degli altri e oppresso dalla loro buona sorte!
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Per non restare impigliati nelle meschinità quotidiane conviene sorvolare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Mentre la vita spesso assume aspetti futili meschini spregevoli, la morte ha sempre un che di solenne maestoso monumentale.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Si sbaglierà di rado se si ricondurranno le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all'abitudine e quelle meschine alla paura.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

Per innalzarsi al di sopra della propria meschinità. A mio parere sono compagni superbi quelli che, per stabilire il sentimento della loro importanza e dignità, hanno sempre bisogno in primo luogo di altri, che essi possano soggiogare e piegare alla loro violenza, di altri cioè, ai quali impotenza e viltà permettono che qualcuno possa impunemente dinanzi a loro prendere atteggiamenti di superiorità e di collera - di modo che è per costoro necessaria la meschinità del loro ambiente per elevarsi in un attimo al di sopra della propria meschinità! Per questo a taluni è necessario un cane, ad altri un amico, a un terzo una donna, ad un quarto un partito e a qualcuno, assai raro, un'intera epoca.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Guardati dalle persone meschine! Esse si sentono meschine di fronte a te, e la loro bassezza cova, ardente sotto la cenere, una vendetta invisibile.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Non bisogna restare in situazioni nelle quali i nostri stimoli meschini vengono quotidianamente esercitati - è questa la ragione più forte per sciogliere un matrimonio, un partito, un'amicizia, per rinunciare a una carica. Se sei grande nella solitudine, sappi che altrove ti corromperai.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Il sospetto è il compagno delle anime meschine.
Thomas Paine, Senso comune, 1776

C'è chi è stato rovinato da un libro, come altri da una donna. Entrambi i casi sono tristi, ma solo il primo è meschino.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Gl’ingegni meschini esultano per gli errori dei grandi geni, come i gufi si rallegrano per un’eclissi di sole.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

La vita è sempre meschina nella gioia, munifica nel dolore.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Una grande anima si abbandona al destino; un’anima meschina e degenere vuol lottare con lui, disprezza l’ordine dell’universo, e pretende di correggere gli dèi, non già sé stesso.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Chi si trova ridotto al peggio, ad esser la cosa più meschina e più avvilita dalla fortuna, sta sempre nella speranza, e non vive nella paura. Il cambiamento doloroso è quello che muove dal meglio: il peggio va a ritroso verso il sorriso.
William Shakespeare, Re Lear, ca. 1606

Quam miserum est, bene quod feceris factum queri.
[Quanto è meschino lamentarsi per il bene fatto].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Anche il piú scafato uomo di mondo, il peggior filibustiere metropolitano o il perfetto conoscitore dei vizi e delle debolezze di uomini e donne, non potrà mai ritenersi al riparo dalle amare sorprese di cui sono capaci l’infamia e la meschinità umane. Di fronte a esse, si rimane sempre un po’ troppo ingenui.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Chiamiamo con l’appellativo di “verme” chi assume comportamenti ignobili e meschini nei confronti del prossimo; del resto, pare che i vermi indichino con l’epiteto di “umano” quei loro simili che si comportano allo stesso modo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il curioso è maligno perchè meschino; meschino perchè maligno.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Chi ammira in modo meschino cose meschine è uno snob.
William Makepeace Thackeray, Il libro degli snob, 1848

Sentendo parlare delle grandi imprese di un maestro, è segno di meschinità d'animo pensare che non si lo potrà mai eguagliare. Ci si deve, al contrario, sforzare di pensare: “Il maestro è un uomo proprio come me, perché dunque gli sarei inferiore?”.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709/16 (postumo 1906)

È una politica meschina e cattiva dir bene ugualmente di tutti.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Noi crediamo di trascurare la gloria per mera pigrizia, quando invece ci diamo la più gran pena per meschini interessi.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Per avere degli amici basta possedere un buon carattere; ma quando un uomo non ha nemici, dev'esserci in lui qualcosa di meschino.
Oscar Wilde, Vera, o i Nichilisti, 1880

C’è sempre qualcosa di infinitamente meschino nelle tragedie altrui.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Mediocrità - Miseria morale e umana

Nessun commento: