2016-09-18

Rinuncia - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulla rinuncia (o rinunzia, variante oggi sempre meno utilizzata). Il verbo "rinunciare" può avere varie sfumature di significato, che sono comprese nelle citazioni sottostanti; può voler dire: cedere di propria volontà qualcosa che si possedeva; oppure: non voler accettare qualcosa che spetterebbe di diritto; o: astenersi dal fare qualcosa che pur si potrebbe e a volte si vorrebbe fare; oppure: desistere e smettere di fare qualcosa. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul'arrendersi e sulla rassegnazione.
La rinuncia: l'eroismo della mediocrità. (Natalie Clifford Barney)
Rinuncia
© Aforismario

Noi perdiamo la nostra anima, quando rinunciamo ai nostri sogni e ai nostri ideali per paura, o per avidità di denaro e di potere.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

Quelli che rinunciano a tutto e quelli che desiderano tutto sono fatti per capirsi.
Maurice Barrès, Tois stations de psycothérapie, 1891 

A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna, ma per quello a cui si rinuncia.
[In this world it is not what we take up, but what we give up, that makes us rich].
Henry Ward Beecher, Pensieri di vita, 1858

Il più grande piacere per un avaro è la rinuncia a un piacere.
Gottfried Benn (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Grandezza può esser tanto nella conquista quanto nella rinunzia: ché anche la rinuncia vuol esser fatta in vista di una conquista più alta.
Ugo Bernasconi, Parole alla buona gente, ca. 1933 (postumo 1987)

Dimettersi. Rinunciare a un onore per un vantaggio, o rinunciare a un vantaggio per un vantaggio ancora maggiore.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Gli asceti sono persone che riescono a rinunciare a tutto eccetto alla rinuncia.
Ralph Boller (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'uomo che è libero dalla credulità, ma conosce il non creato, che ha reciso tutti i legami, rimosse tutte le tentazioni, rinunciato a tutti i desideri, egli è il più grande tra gli uomini.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

È preferibile essere ingannati piuttosto che rinunciare alle illusioni.
Luis Buñuel, Estasi di un delitto, 1955

La fierezza nel rinunciare può essere stata molto grande, ma ogni cosa a cui si è rinunciato si vendica. Ma esiste una vera rinuncia?
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

È più difficile rinunciare all'amore che alla vita. 
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

Ho rinunciato all'amicizia di due uomini: il primo, perché non mi aveva mai parlato di sé; il secondo, perché non mi aveva mai parlato di me.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Il difficile, per chi abbia rinunciato solo a metà, è di fare il resto. L'esistenza forse gli pesa, però costui non ha esaurito la sorpresa d'esistere. Di qui le sue irresolutezze, e il pentimento per essersi fermato a metà strada, senza alcuna probabilità di condurre a buon fine un progetto concepito da lunga data. Un fallito della rinuncia.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Ogni giorno si dovrebbe onorare qualcuno o qualcosa, creatura o oggetto, col rinunciare ad essi. Così, facendo il giro delle apparenze, e congedandole l'una dopo l'altra, si arriverebbe alla rinuncia perpetua, al segreto stesso della gioia.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Abbiamo tanta più presa su questo mondo quanto più ce ne allontaniamo, quanto meno vi aderiamo. La rinuncia conferisce un potere illimitato.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Il monaco errante è quel che si è fatto di meglio fino ad oggi. Arrivare al punto di non aver più niente a cui rinunciare! Tale dovrebbe essere il sogno di ogni spirito disincantato.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La rinunzia, eroismo della mediocrità.
[Le renoncement, héroïsme de la médiocrité].
Natalie Clifford Barney, Pensieri di una Amazzone, 1920

Mai rinunciare a battersi: per sbaglio si potrebbe vincere!
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

A chi è incapace di rinunciare chi rinuncia appare impotente.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Stolto è chi rinuncia ai beni che già ha, nella speranza di ottenerne di maggiori.
Esopo, Favole, VI sec. a.e.c.

La serietà è apprezzabile soltanto nei fanciulli. Negli uomini saggi è il riflesso della rinuncia. 
Ennio Flaiano, Autobiografia del Blu di Prussia, 1974 

Da giovane sognai di diventare santo; ma si doveva rinunciare a troppe cose e così ho rinunciato a rinunciare.
Antonio Fogazzaro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Molto spesso la gente si scusa di non poter fare una cosa adducendo sdegno o modestia. Non fatevi
ingannare. Spessissimo, dietro alla rinuncia non c'è che impotenza.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68
A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna,
ma per quello a cui si rinuncia. (Henry Ward Beecher)
Ci sono cose di cui non avremmo mai pensato di poter fare a meno e altre cui non avremmo mai creduto di non poter rinunciare.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È più facile rinunciare a un buon ideale che a una cattiva abitudine.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Si rinuncia più facilmente ai propri diritti che ai propri privilegi.
Roberto Gervaso, ibidem

È quando rischia di perderla che un popolo è più disposto a rinunciare alla propria libertà.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La morte ci fa rinunciare a quello che la vita non ci avrebbe mai dato. 
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La fedeltà, più che eroismo, è rinuncia.
Roberto Gervaso, ibidem

Niente giova all'uomo più della rinuncia al superfluo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi rinuncia a un regno deve essere più grande del regno stesso.
Kahlil Gibran, Il precursore, 1920

Ci sono quelli che rinunciano al regno dei sogni per non essere lontani da quanti ne sono privi.
Kahlil Gibran, Il precursore, 1920

Non rinunciare alla speranza, non abbandonarti alla disperazione a causa di ciò che è passato, giacché rimpiangere l’irrecuperabile è la peggiore delle umane debolezze.
Kahlil Gibran, La voce del maestro, 1963 (postumo)

Tutto il nostro trucco sta in questo, che per esistere rinunciamo alla nostra esistenza.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

I mostri del cuore si alimentano con l'inazione. Non sono le sconfitte a ingrandirli, ma le rinunce.
Massimo Gramellini, Fai bei sogni, 2012

A nulla l'uomo rinuncia con più fatica che a un vizio.
Hermann Hesse (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una delle ragioni più comuni dei fallimenti personali è il difetto di rinunciare davanti alle sconfitte temporanee. Ognuno di noi commette, prima o poi, questo errore.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Se perdete, accettatelo come dimostrazione del fatto che i vostri piani non erano impeccabili; ricostruiteli e fate di nuovo vela verso la destinazione preordinata. Se rinunciate prima di raggiungere l'obiettivo, siete dei "conigli". Chi scappa non vince mai e, per converso, chi vince non scappa mai.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Chi rinuncia ai propri sogni è costretto a morire.
Nick Hurley (Michael Nouri), in Adrian Lyne, Flashdance, 1983

Colui che un bel giorno sa rinunciare fermamente o a un gran nome, o a una grande autorità, o a una grande fortuna, si sottrae in un solo istante a un'infinità di angustie, di veglie e talvolta di scelleratezze.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Si rinuncia più facilmente al proprio interesse che al proprio gusto.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Ogni rinuncia accumula odio: così, la si fa pagare a se stessi e agli altri.
Davide Lopez, Il mondo della persona, 1991

Quando rinunci a una donna senti di compiere un peccato di omissione.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Di rinuncia in rinuncia inseguiamo invano il presunto irrinunciabile.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ogni scelta implica una rinuncia.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Piuttosto di rinunciare a un vizio cui siamo affeziona ti, siamo disposti a gravi sacrifici per acquisire virtù inutili.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Un uomo è ricco in proporzione al numero di cose a cui può permettersi di rinunciare.
Giorgio Nardone, Cambiare occhi toccare il cuore, 2007

La verità del motto «Rinunciate alla terra e la terra vi sarà data per soprammercato» consiste in ciò: che, avendo rinunciato a tutto, giganteggiano le piccole cose che ancora ci restano. E un modo, insomma, di estrarre il sugo dalle minime cose solitamente trascurate.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Anche sacrificarsi (o rinunciare) è un problema di astuzia.
Cesare Pavese, ibidem

C'è qualcuno che rinuncia pur potendo avere? Questa carità non è altro che l'ideale dell'impotenza.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Chi rinuncia con convinzione e con metodo, ha costruito la sua vita sulle cose a cui rinuncia. In sostanza, non vede che queste.
Cesare Pavese, ibidem

Per esprimere la vita, non solo bisogna rinunciare a molte cose, ma avere il coraggio di tacere questa rinuncia.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

In amore, è più facile rinunciare a un sentimento che perdere un’abitudine.
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

Possiamo rinunciare al necessario − purché ci sia garantito il superfluo!
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Chi rinuncia all'amore per paura di soffrire, sta già soffrendo.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Diffidiamo di colui che rinuncia ad avere ciò che merita; egli si risarcisce altrove.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Ogni tanto bisogna saper rinunciare a qualche sacrificio.
Emil Schmitz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi per paura delle delusioni ha sempre rinunciato a essere felice è gabbato peggio di chi ha colto ogni occasione di felicità, anche correndo il rischio che non fosse mai quella vera.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Il mezzo più sicuro per non essere molto infelici è la rinuncia a pretendere di essere molto felici.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il suo unico lusso era quello di rinunciare di tanto in tanto a cose che avrebbe potuto benissimo permettersi.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Alcuni non sono capaci di rinunciare minimamente a ciò di cui non hanno assolutamente bisogno, come altri di desiderare veramente ciò che vogliono.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Non rinuncerà mai alla propria fede chi è non è capace di rinunciare alle proprie illusioni.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se il tuo fine è la rinuncia, fatti mendicante.
Jude Stéfan, Gnomiche, 1985

Impossibile diventa quello cui si rinuncia.
Mario Vassalle, Polvere di stelle, 2015

A volte lo stress sarà insostenibile, gli ostacoli sembreranno insuperabili, la paura invaderà il tuo cuore, e ti sembrerà di non potercela fare. Ma sappi che tutto questo non vuole dimostrarti che non ce la farai, che devi rinunciare, che devi starne fuori. Serve solo a farti capire quanto ci tieni, e quanto sei disposto a fare per raggiungerlo.
Anonimo

La mezza età è l'epoca in cui faremmo qualsiasi cosa pur di sentirci meglio, tranne che rinunciare a quello che ci fa male.
Anonimo

La necessità non insegna che a sopportare, ma la saggezza insegna a rinunciare.
Proverbio italiano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Rassegnazione

Nessun commento: