2016-09-19

Servilismo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi e frasi sarcastiche sul servilismo, cioè l'atteggiamento premuroso e obbediente di chi si assoggetta alla volontà e ai desideri altrui, umiliando la propria personalità e la propria dignità per paura o per interesse. Il servilismo è una condizione che si riscontra di solito quando vi sono rapporti di dipendenza tra un sottoposto e un superiore, tra un individuo che si trova in condizioni di inferiorità o di bisogno e un "potente", in grado di elargire favori e aiuti materiali. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'adulazione e sull'opportunismo.
Le persone di poco carattere conoscono solo due comportamenti:
o disprezzo o servilismo.(Erica Jong)
Servilismo
© Aforismario

Nel nostro paese, purtroppo, servilismo e opportunismo sono spesso addirittura premiati: nelle carriere degli enti pubblici spesso avanzano più rapidamente coloro che si mettono al servizio non dello Stato, ma dei potenti di turno.
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

L'ascesa nel rango può essere perseguita non solo in base ai meriti e alle qualità, ma in modo completamente diverso: si può aumentare la propria dominanza attraverso la sottomissione e l'obbedienza (diventando l'uomo di fiducia di un potente), oppure attraverso l'adulazione, il servilismo, l'opportunismo, la viltà. O attraverso l'intrallazzo e la corruzione. Dipende dal contesto: cioè da quanto la società accetta (oppure no) queste cose. E da quanto riesce (oppure no) a opporvisi.
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

Il bisogno, l'incertezza dell'avvenire, la malleabilità delle leggi e de' tribunali, a seconda de' casi e delle persone; gli arbitrî, le prepotenze distruggono l'indipendenza, la dignità de' caratteri. Il servilismo, la duplicità divengono un istrumento del saper vivere; ed il vivere alla giornata e di transazioni, diventa la trista e inevitabile condanna di una parte così numerosa e rispettabile della popolazione, sulla quale pesano quasi egualmente le due classi privilegiate, il clero e l'aristocrazia.
Massimo d'Azeglio, I miei ricordi, 1867 (postumo)

Persone la cui vista mi riesce per svariate ragioni sgradevole: i miei superiori gerarchici perché mi ricordano la mia condizione di sottoposto, i miei sottoposti perché detesto di sentirmi investito d'un'autorità che mi sembra meschina, come meschini sono l'invidia, il servilismo e il rancore che suscita.
Italo Calvino, Se una notte d'inverno un viaggiatore, 1979

Gente che si avvicina a noi indossando una speciale uniforme di servilismo verbale. Sono sempre stati a disposizione e vogliono continuare a esserlo, ma cercano con gli occhi i signori che stanno più
in alto.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

L’uomo superiore è in armonia con gli altri ma non servile e uniforme. L’uomo dappoco è servile e uniforme ma non in armonia con gli altri
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Non appena le norme che ci rendono civili si allentano, il popolo servile, che grugnisce in ciascuno di noi, scatena i suoi torvi appetiti.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977

Se il tuo capo ti sale sulle spalle per passare a guado il torrente, gettalo nel'acqua. Gli irrisori ti applaudiranno, tanto la folla è servile e vile di fronte al successo.
Joseph Delaroa, Les Patenôtres d'un surnuméraire, 1860

Nella lenta, servile e malpagata carriera ministeriale, l'impiegato inferiore si va saturando d'odio contro il superiore - odio, che sfoga poi - come raggiunge il posto alto, contro la classe in cui egli soffrì ed odiò. E così il dolore, l'invidia, e la vendetta si perpetuano nel mondo burocratico.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La vera cifra del cittadino democratico non è il rispetto dell'autorità, che disprezza ma teme, o della legge, che appena può disattende, ma il servilismo.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

È male far fare servilmente agli altri quel che possiamo far da noi con nobile arte. 
Anatole France, Il giglio rosso, 1894

La vocazione del nostro paese è una vocazione servile, nel bene e nel male.
Cesare Garboli, Ricordi tristi e civili, 2001

È stato il prete che ha avuto il merito di educare gli italiani all'umiliazione ed al servilismo. Mentre lui si faceva baciare la pantofola dagli imperatori, chiedeva agli altri esercitassero l’umiltà cristiana.
Giuseppe Garibaldi, Clelia o Il governo dei preti, 1870

Il merito, da solo, non basta. Bisogna − con l'adulazione, il servilismo, il conformismo − trovare qualcuno disposto a riconoscerlo e premiarlo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi non riesce a capire il carattere di Socrate è incantato da Alessandro, quando non comprende Virgilio, elogia Cesare; se alla sua mente sfugge il pensiero di Laplace, suona il corno e fa rullare i tamburi per Napoleone. E io ho notato che nelle menti di coloro che ammirano Alessandro, Cesare o Napoleone si trova sempre un po' di servilismo.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

Le persone di poco carattere conoscono solo due comportamenti: o disprezzo o servilismo.
Erica Jong, Fanny, 1980

La violenza può avere un effetto sulle nature servili ma non sugli spiriti indipendenti.
Ben Jonson, Ognuno nel suo umore, 1598

Autorità e servilismo vanno sempre di pari passo.
Pëtr Kropotkin, La morale anarchica, 1890
Autorità e servilismo vanno sempre di pari passo. (Pëtr Kropotkin)
I secoli di servilismo e di sottomissione della donna all'autorità maschile non hanno lasciato sviluppare in essa il carattere vero, che consiste nella potenzialità dell'agire e del reagire.
Anna Kuliscioff, Il monopolio dell'uomo, 1894

Il carattere non si allea mai col servilismo.
Anna Kuliscioff, Il monopolio dell'uomo, 1894

Il parassitismo morale della maggioranza delle donne [...] ha la sua origine nel servilismo e nella sottomissione all'uomo.
Anna Kuliscioff, Il monopolio dell'uomo, 1894

L'ordinare è opera signorile, l'operare è atto servile.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

A rovinare l'uomo è il servilismo, il conformismo, l'ossequio, non l'aggressività che è nell'ambiente più che dentro di noi.
Rita Levi-Montalcini, discorso, Liceo classico Massimo d'Azeglio, Torino, 1987

Un'azione servile non è sempre un'azione di servo.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Nella società odierna la diffusa affettazione dei comportamenti è un immenso catafalco di servilismo sorridente e di adulazione sollecita che soffoca ogni movimento spontaneo di pensiero o di sentimento.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

Ogni giorno l'uomo medio è ridotto in poltiglia servile.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

L'istinto servile, l'abbiamo tutte nel sangue.
Octave Mirbeau, Il Diario di una cameriera, 1915

L'esistenza del militarismo è la dimostrazione migliore del grado di ignoranza, di servile sottomissione, di crudeltà, di barbarie a cui è arrivata la società umana.
Bruno Misèfari, Utopia? No!, in Pia Zanolli-Misefari, 1976

È bizzarro l'osservar quanta vigliaccheria e pusillanimità si trova nell'ambizione; e per quante abiezioni e servilità deve passare prima di raggiungere la meta.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Tutta l'intellighenzia italiana ha una vecchia tradizione di servilità, com'è logico, perché si è sviluppata in un paese analfabeta, per secoli e secoli analfabeta. Non avendo il lettore doveva per forza procurarsi il protettore. Scriveva per il protettore.
Indro Montanelli, a Mixer, Rai 2, 1985

Tutti gli uomini che non s'intendono di qualche mestiere di armi - annoverando tra le armi la bocca e la penna - diventano servili.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Odioso e schifoso è [...] colui che mai si vuole difendere, chi inghiotte sputi velenosi e sguardi cattivi, essendo un troppo paziente, uno che tollera tutto e di tutto si appaga: questa infatti è la specie servile.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Che uno sia servite davanti a dèi oppure alle pedate di un dio, che lo sia davanti agli uomini o davanti a stupide opinioni umane: su tutta quanta la specie servile sputa l'egoismo beato!
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Molto meglio il lupo solitario del cane servile.
George Orwell, Fiorirà l'aspidistra, 1936
Molto meglio il lupo solitario del cane servile. (George Orwell)
C'è chi nasce servo, chi nasce servile e chi entrambe le cose.
Franco Rossi, su Twitter, 2013

Il servilismo non è mai un'adesione, è sempre una debolezza della spina dorsale.
Oscar Luigi Scalfaro, su Sette, 2004

Che la furbizia sia caratteristica servile, e mai signorile, è la sola fondamentale scoperta politica che milioni di italiani devono ancora fare.
Michele Serra, su la Repubblica, 2006

Tutto quello che va contro il formalismo e il servilismo, in questo paese, è benemerito. Non è tutta colpa nostra, peraltro. Secoli di dominazioni ci hanno insegnato a essere ossequiosi verso i potenti di turno.
Beppe Severgnini, Manuale dell'uomo domestico, 2002

Un politico corrotto fino al midollo; un tiranno con la bava alla bocca; un prete pedofilo; un burocrate che puzza di cadavere; un moralista dalla lingua biforcuta; un cortigiano servile e ambizioso; un traditore prezzolato… Fobie escluse, nessun animale – blatta, verme o ragno che sia – è capace di provocarci maggior ripugnanza di certi esseri umani.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Imperioso per temperamento, servile per interesse: questo è l'uomo!
Edmond Thiaudière, La preda del Nulla, 1886-1928

Chi presta il culo non sa poi come sedersi.
Proverbio italiano

Prima che il forte si chini il debole gli ha già offerto il culo.
Proverbio italiano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Adulazione e Lecchini - Opportunismo

Nessun commento: