Aquila - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle aquile. L’aquila è il più grande e maestoso degli uccelli rapaci. Il termine "rapace" deriva dal latino rapĕre, "rapire", "sottrarre con la forza", e in effetti i rapaci sono uccelli predatori dotati di grande forza, vista molto acuta, artigli robusti e becco ricurvo che adoperano per strappare le carni. L'aquila ha da sempre affascinato gli esseri umani. Non a caso l'aquila ha assunto nel tempo molti significati simbolici: "Altezza d’ingegno: rappresenta il volo della mente verso ciò che per altri è inaccessibile; forza, potere sovrano: come tale, compare nelle insegne di eserciti, case regnanti; generosità`: in quanto non pratica vendetta; impero, maestà regale: è regina degli uccelli; vista acutissima: nulla le sfugge dall'alto di quello che c’è sulla terra. Nei bestiari si dice che sia l’unico essere capace di guardare fisso nel sole: quando i suoi aquilotti sono un po’ cresciuti li invita a guardare l’astro e, se uno non ne sostiene la luce, subito lo sopprime". [Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani, Mondadori 2007].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli uccelli in generale e su alcune specie di uccelli come i corvi, gli avvoltoi, i gabbiani, i gufi e le civette.
L’aquila vola sempre sola. (Proverbio)
Aquila
© Aforismario

[L'aquila] vola in alto per potere abbracciare con lo sguardo una visuale più ampia sulle zone sottostanti. Ed è per questo che gli uomini dicono dell'aquila che, fra tutti gli uccelli, è l'unico a essere divino.
Aristotele, Historia animalium, IV sec. a.e.c.

Eccoci alla regina di tutti gli uccelli, alla terribile e maestosa aquila, i cui occhi, dicesi, sostengono, senza restarne abbagliati, lo splendore del sole. Dotata di una prodigiosa forza muscolare può lottare contro i più fieri uragani e varcare intere catene di monti con un camoscio o una pecora tra gli artigli. L'aquila costruisce il nido nelle fratture di rocce inaccessibili, sul margine dei precipizi, in tutti quei luoghi, insomma, che l'istinto le suggerisce più acconci alla sicurezza dei suoi piccini. Voracissima e crudele, essa non ha sdegnato neppure le vittime umane e spesso qualche innocente bambino è divenuto sua preda.
Ida Baccini, Lezioni e racconti per i bambini, Edizioni Trevisini, Milano, 1882

Non volare come le galline, quando puoi elevarti come le aquile.
Josemaría Escrivá de Balaguer [1]

Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare.
Franco Battiato, La cura, 1996

Gli uomini di genio sono come le aquile, essi vivono con quello che uccidono, mentre gli uomini di talento sono come i corvi, essi vivono di quello che è stato ucciso per loro.
[Men of genius are like eagles, they live on what they kill, while men of talents are like crows, they live on what has been killed for them].
Josh Billings, Hiz Sayings, 1865

L'aquila non perse mai tanto tempo come quando si sottomise a imparare dal corvo.
[The eagle never lost so much time as when he submitted to learn of the crow].
William Blake, Proverbi Infernali, Il Matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Quando vedi un'aquila, tu vedi una parte del genio; alza la testa!
[When thou seest an Eagle, thou seest a portion of Genius; lift up thy head!].
William Blake, Proverbi Infernali, Il Matrimonio del Cielo e dell'Inferno, 1790/93

Non starnazzare come un'anatra, vola come un'aquila.
[Don't quack like a duck, soar like an eagle].
Ken Blanchard (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È difficile volare con le aquile quando lavori coi tacchini.
Arthur Bloch, Assioma ornitologico di Langsam, La legge di Murphy III, 1982

Se nella vita vuoi elevarti come un'aquila, non puoi raspare con i tacchini.
Warren Buffett [1]

L'aquila − un predatore − è stata scelta come simbolo del potere.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Idolatriamo le aquile, benché le galline siano molto più utili.
Valeriu Butulescu, ibidem

Nessuno aspira a diventare una colomba. Tutti sognano di essere un' aquila.
Valeriu Butulescu, ibidem

Nessuno nota che l'aquila zoppica. Il suo difetto è nascosto dalla grandiosità delle sue ali.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Quando le aquile stanno in silenzio, i pappagalli cominciano a chiacchiere,
[When the eagles are silent, the parrots begin to jabber].
Winston Churchill (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Realismo. Anche l'aquila per mangiare deve volare più basso.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

A volte anche tra le aquile si trova un corvo che si nutre di carogne.
Arthur Conan Doyle, Il taccuino di Sherlock Holmes, 1927

Quando infuria la tempesta, alcuni restano muti per il terrore, mentre altri spiegano le ali come aquile e si alzano in volo.
John Dee, in Shekhar Kapur, Elizabeth: The Golden Age, 2007

In un'aquila c'è tutta la saggezza del mondo.
[In an eagle there is all the wisdom of the world].
Lame Deer [1]

Aquile, bisogna essere, non tordi.
Grazia Deledda, Elias Portolu, 1900

Adolescente sentii l'anima mia sollevarsi da terra, e a tratti volare. Credetti di mettere ali aquiline... ahimè! sono ali di pollo.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Se volete volare con le aquile, smettere di nuotare con le anatre.
[If you want to fly with eagles, stop swimming with ducks].
T. Harv Eker (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'aquila vede molto più lontano dell'uomo, ma l'occhio dell'uomo scorge molto di più nelle cose che non quello dell'aquila.
Friedrich Engels, Parte avuta dal lavoro nel processo di umanizzazione della scimmia, 1876

Quando è in amore l’aquila fa la civetta.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Dopo i corvi vengono le aquile.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Sii come l’ape, e non sprecare i giorni di primavera guardando quel che fa l’aquila.
Kahlil Gibran, Una lacrima e un sorriso, 1914

Pochi son coloro che ci posson far del bene, ma quasi tutti sono in grado di farci del male. L'aquila stessa non potrà rifugiarsi al sicuro neppure in seno a Giove, il giorno in cui si sarà inimicata con lo scarafaggio.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

L'aquila fissa il sole senza arretrare punto, come l'anima interiore guarda Dio senza distogliere mai lo sguardo da lui. [...] Quando l'aquilotto non può fissare il sole, viene gettato fuori dal nido. Così farà l'anima sapiente [...] poiché all'anima – al pari dell'aquila – non si addice il riposo, bensì il volo incessante verso l'altezza sublime.
Hadewijch, Lettere, XIII sec.

L'aquila non può levarsi a volo da piano terra; bisogna che saltelli faticosamente su una roccia o su un tronco d'albero: ma di lì si lancia alle stelle.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Sulle Alpi, o sei un'aquila o un cretino.
[Dans les Alpes, on est aigle ou crétin].
Victor Hugo [1]

Un credente è un uccello in gabbia, un libero pensatore è un'aquila che attraversa le nuvole con ala instancabile.
[A believer is a bird in a cage, a Freethinker is an eagle parting the clouds with tireless wing].
Robert G. Ingersoll, An Arraignment of the Church, and a Plea for Individuality, 1877

La stessa aquila, destinata a salire così in alto e a vedere tanto da lontano, comincia la vita nei crepacci della sua roccia e non vede in gioventù che gli orli aridi, spesso fetidi, del suo nido.
Alphonse de Lamartine, Confidenze, 1849

Ho visto gabbie che volavano; c'erano dentro aquile.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

"Ha un cervello di gallina," si diceva d'una certa aquila.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Ci sono troppe aquile, e troppo poco pollame.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Dell'aquila si dice che non ha mai sì gran fame, che non lasci parte della sua preda a quegli uccegli che le son dintorno, i quali non potendosi per sé pascere, è necessario che sieno corteggiatori d'essa aquila, perché in tal modo si cibano.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Mi dispiace proprio di demolire le fantasiose leggende che circondano questo uccello maestoso [l'aquila], ma devo attenermi alla verità: tutti gli uccelli rapaci sono, rispetto agli uccelli canori e ai pappagalli, animali assai stupidi, e l'aquila reale, l'aquila per eccellenza delle nostre montagne e dei nostri poeti, è uno dei più stupidi di tutti, assai più di una qualunque pollastrella!
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone, 1949

Una quercia non può generare un giunco e un'aquila non può dare alla luce un corvo.
Valerio Massimo Manfredi, Le paludi di Hesperia, 1994

C'è un'aquila dei Catskill in certe anime, che riesce sia a tuffarsi nelle gole più cupe sia a spiccare di nuovo il volo sino a sparire negli spazi solari. E anche se vola per sempre nella gola, quella gola sta tra i monti; così anche quando scende più in fondo l'aquila di montagna è sempre più alta degli altri uccelli della pianura, per quanto eccelsi possano librarsi a volo.
Herman Melville, Moby Dick, 1851

Per nascere aquila bisogna abituarsi alle altitudini, per nascere scrittore bisogna imparare ad amare la rinuncia, le sofferenze, le umiliazioni. Soprattutto bisogna imparare a vivere appartato. Come la talpa, lo scrittore si aggrappa al suo limbo, mentre sopra di lui la vita in rigoglio continua, persistente, tumultuosa.
Henry Miller, Nexus, 1960

Ha cuore, chi conosce la paura, ma "soggioga" la paura, chi guarda nel baratro, ma con "orgoglio". Chi guarda nel baratro, ma con occhi d'aquila, chi con artigli d'aquila "aggranfia" il baratro: questi ha coraggio.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

L'aquila vola sola, i corvi vanno a schiere; lo sciocco ha bisogno di compagnia, il saggio di solitudine.
Johann Rückert (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vi è in me un'aquila che desidera innalzarsi, e un ippopotamo che vuole sguazzare nel fango.
[There is an eagle in me that wants to soar, and there is a hippopotamus in me that wants to wallow in the mud].
Carl Sandburg (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851
I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile,
 loro nidi a grandi altezze, nella solitudine. (Arthur Schopenhauer)
Il grand'uomo è come l'aquila: più si innalza, e meno è visibile. È punito dalla sua grandezza con la solitudine dell'animo.
Stendhal (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La grandezza è solitaria. Si direbbe anzi che la solitudine è condizione della grandezza. Tutte le intelligenze superiori, tutte le nature superiori sono isolate − l'aquila vive sola, il leone solo.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Come è sicura di sé, l’aquila, e come contende il cielo agli altri uccelli! Basta una scrollata d’ali, un movimento brusco, e i gracchi che le girano attorno si danno subito alla fuga.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Nel mondo ci sono più stagni per le rane che laghi alpini per le aquile.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

L'amore è un allucinogeno che può farci vedere una musa in una manza e un'aquila in una gallina.
Anacleto Verrecchia, Rapsodia viennese, 2003

Aquila: nome che spesso le oche danno al loro piccolo.
Michel Zamacoïs (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È forse al tuo comando che l'aquila si alza in alto e fa il suo nido nei luoghi elevati? Abita nelle rocce e vi pernotta; sta sulla punta delle rupi, sulle vette scoscese; di là spia la preda e i suoi occhi mirano lontano. I suoi piccini si abbeverano di sangue, e dove sono i corpi morti, là essa si trova.
Giobbe, Antico Testamento, ca. VI-IV sec. a.e.c.

I leader sono come le aquile: non volano in stormo, li trovi sempre uno alla volta.
Anonimo

Proverbi sulle Aquile
  • Dove l’aquila non entra la mosca trova il buco.
  • L’aquila dal cielo vede in fondo al buco del topo.
  • L'aquila insegna all'inesperta prole, fin dal nido, a fissar gli sguardi al Sole.
  • L’aquila non piglia mosche.
  • L’aquila quando è vecchia chiama il gufo fratello.
  • L’aquila vola sempre sola.
  • Le aquile non fanno guerra ai ranocchi.
L'aquila si adira non con chi l'ha uccisa, ma con chi la mostra in giro.
Proverbio africano

Quando un ago di pino cade nella foresta, l'aquila lo vede, il cervo lo sente e l'orso lo annusa.
[When a pine needle falls in the forest, the eagle sees it, the deer hears it, and the bear smells it].
Detto delle Prime nazioni

L'occhio che guarda con scherno il padre e disprezza l'obbedienza alla madre sia cavato dai corvi della valle e divorato dagli aquilotti.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Aquila non captat muscas.
[L'aquila non cattura le mosche].
Detto latino

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Uccelli - AvvoltoiGufi e CivetteGabbiani

Nessun commento: