2016-10-25

Dispiacere - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sul dispiacere e l'essere dispiaciuti. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla delusione, la tristezza, il dolore e la sofferenza.
La ruggine rode il ferro e i dispiaceri il cuore. (Proverbio)
Dispiacere
© Aforismario

Vivere i dispiaceri in anticipo è subirli due volte.
[Vivre les malheurs d'avance, c'est les subir deux fois]. 
René Barjavel, La notte dei tempi, 1968

Per ogni granello di gioia che seminerai nel petto di un altro, troverai un raccolto nel tuo petto, mentre ogni dispiacere che toglierai dai pensieri e sentimenti di un'altra creatura sarà sostituito da meravigliosa pace e gioia nel santuario della tua anima.
Jeremy Bentham, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si negò anche questo: il piacere del dispiacere.
Paul Celan, Microliti, 2005 (postumo)

I primi motivi di dispiacere mi sono serviti da corazza contro gli altri.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Tutto è allo stesso modo vano negli uomini, le loro gioie e i loro dispiaceri; ma è meglio che la bolla di sapone sia dorata o azzurrognola piuttosto che nera o grigiastra.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Non c'è niente di permanente in questo mondo malvagio neppure i nostri dispiaceri.
Charlie Chaplin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L’anima dell’uomo è trasparente come acqua di fonte finché non vengono smossi i dispiaceri che le stanno sul fondo.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

Hai dei dispiaceri? Fissa lo sguardo su un bambino che dorme e non è tormentato da nessuna preoccupazione, né turbato da pensieri: imparerai qualcosa da quell'innocenza e ti sentirai completamente sollevato.
François-René de Chateaubriand, Pensieri, riflessioni e massime, XIX sec.

Ci adatteremmo facilmente ai dispiaceri se la ragione o il fegato non soccombessero a essi.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Alla deriva nel Vago, mi aggrappo al minimo dispiacere come a una tavola di salvezza.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Forse la follia è soltanto un dispiacere che abbia smesso di evolversi.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Per dimenticare i dispiaceri e sottrarsi a ossessioni funeree non c'è niente di meglio del lavoro manuale. […] Bisogna stancare il corpo, affinché la mente non sappia più da dove prendere energia per funzionare, vaneggiare o approfondire.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Tutto è relativo. I dispiaceri dei bimbi equivalgono ai nostri. A loro la rottura della gamba di un cagnolino di legno, dà forse lo stesso dolore che darebbe a noi la morte di un figlio. - Così i mali immaginari, non sono né più né meno dolorosi dei veri.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Piacere d'amore dura solo un momento. / Dispiacere d'amore dura tutta la vita.
Plaisir d'amour ne dure qu'un moment. / Chagrin d'amour dure toute la vie.
Jean-Pierre Claris de Florian e Jean-Paul-Égide Martini, Plaisir d'amour, 1784

Ogni dispiacere nevrotico ha questa natura: è un piacere che non può essere avvertito come tale.
Sigmund Freud, Al di là del principio di piacere, 1920
Vivere i dispiaceri in anticipo è subirli due volte. (René Barjavel)
Niente ci fa più piacere dei dispiaceri dei nostri nemici.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983 

Ci sono cose che non vogliamo non perché dispiacciano a noi, ma perché fanno piacere agli altri.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Ci dispiace morire anche perché ci dispiace lasciare tanti bei mobili e tante belle cravatte.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

A volte, il successo dei nemici ci dispiace meno di quello degli amici.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Quando una cosa mi dispiace, la lascio perdere o la miglioro.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

A volte dare un dispiacere costa più di quanto sarebbe costato fare un favore.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La riflessione previene i dispiaceri o li rende tollerabili.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

È proficuo atto di saggezza evitare i dispiaceri. E la prudenza ne evita molti.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Guardatevi da fare quelli piaceri agli uomini che non si possono fare senza fare eguale dispiacere a altri; perché chi è ingiuriato non dimentica, anzi reputa la ingiuria maggiore; chi è beneficato non se ne ricorda, o gli pare essere beneficato manco che non è; però presupposte le altre cose pari, se ne disavanza più di gran lunga che non si avanza.
Francesco Guicciardini, Ricordi, 1512/30

Il "mi dispiace" è il pronto soccorso delle emozioni umane. 
Stephen King, Carrie, 1974

Si è risparmiato un sacco di dispiaceri, ora li ha con l'interesse.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Ogni danno lascia dispiacere nella ricordazione salvo che il sommo danno, cioè la morte, che uccide essa ricordazione insieme colla vita.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Spesse volte in occasioni di miei dispiaceri, anche grandi, io ho dimandato a me stesso: posso io non affliggermi di questa cosa? E l’esperienza avutane già più volte, mi sforzava a risponder di sì, che io poteva. Ma il non affliggersene sarebbe contro ragione: non vedi tu il male come è grave, come è serio e vero? - Lasciamo star che nessun male è vero per se, poichè se uno non lo conosce o non se
ne affligge, ei non è più male. Ma l’affliggertene può forse rimediarvi o diminuirlo? - No. - Il non affliggertene può forse nuocerti? - No certo. - E non è meglio assai per te il non pensarne, il non pigliarne dolore, che il pigliarlo? - Meglio assai. - Come dunque sarà contro ragione? Anzi sarà ragionevolissimo. E se egli è ragionevole, se utile, se tu lo puoi, perchè non lo fai? che ti manca se non il volerlo? - Io vi giuro che queste considerazioni mi giovavano veramente, ed avevano reale effetto, sicché io ricusando di affliggermi di una mia sventura, per notabile ch’ella fosse, non me ne affliggeva in verità, e ne pativa per conseguenza assai poco.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

La mia fantasia è inceppata: ho bisogno di un piccolo dispiacere
Leo Longanesi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il dispiacere è una malattia corporale che non è per niente eliminata dal solo fatto che la causa del dispiacere venga poi soppressa.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare, rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto.
Mao Tse-tung (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se non vuoi avere dispiaceri, tratta le catastrofi come fastidi, ma non trattare mai i fastidi come catastrofi.
André Maurois (pseudonimo di Émile Salomon Wilhelm Herzog), XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo studio è stato per me il rimedio principale contro i dispiaceri della vita; non avendo io mai avuto un dispiacere che non mi sia passato dopo un'ora di lettura.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55  (postumo 1899-01)

Chi non ha pretese non ha neanche dispiaceri!
Pier Paolo Pasolini, Il sogno di una cosa, 1962
Chi non ha pretese non ha neanche dispiaceri! (Pier Paolo Pasolini)
Le disgrazie sono tegole che cascano sul capo dei Re come su quello dei sudditi, e non c'è allegrezza senza che ci sia mescolato qualche dispiacere..
Charles Perrault, Pelle d'Asino, 1694

A volte, un dispiacere dato può essere più gratificante di un piacere ricevuto.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Viviamo sempre soli con il nostro bagaglio di dispiaceri che non lasciano spazio a nessun altro. Non si può condividere l’inferno.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

Fermatevi in una strada affollata durante le ore di lavoro, o lungo una passeggiata nei giorni festivi, o in un locale da ballo alla sera; sgombrate la mente del vostro io e lasciate che, una dopo l'altra, le personalità di quegli ignoti si impadroniscano di voi. Vedrete che ognuna di quelle folle diverse ha i suoi particolari dispiaceri.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Soffocare i tuoi dispiaceri è ottimo, ma soffocare chi te li ha causati sarebbe ancora meglio.
Simona Sanna (Aforismi inediti su Aforismario)

Le gioie e i piaceri, anche quando vengono conseguiti, sono in sé stessi ingannevoli, non mantengono quel che promettono, non appagano il cuore, e che infine il loro possesso viene per lo meno amareggiato dai dispiaceri che li accompagnano o che scaturiscono da essi, mentre per contro i dolori e gli affanni si dimostrano realissimi e superano spesso ogni aspettativa.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819

Tutte le nostre preoccupazioni, afflizioni, rodimenti, dispiaceri, paure, fatiche, eccetera, riguardano forse nella maggior parte dei casi soltanto l'opinione altrui.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La punizione più grande per l'uomo perverso consiste nel dispiacere a sé e ai suoi.  
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Non pensate di annegare i vostri dispiaceri nell'alcol. Sanno nuotare.
Albert Willemetz (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sul Dispiacere
  • La ruggine rode il ferro e i dispiaceri il cuore.
  • Temporali e dispiaceri di lontano son più neri.
  • Vivere è fatica e morire dispiace.
Chi custodisce la bocca e la lingua preserva se stesso dai dispiaceri.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c. 

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Delusione - Tristezza - Dolore e Sofferenza

Nessun commento: