2016-10-05

Fissazioni e Idee fisse - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sulle fissazioni e sulle idee fisse. Una fissazione (o un'idea fissaè un pensiero che si ripresenta in maniera ostinata nella mente di una persona, e che può essere alimentato dal desiderio di realizzare qualcosa, da un evento particolare che non si riesce a dimenticare, oppure da fatti erroneamente interpretati o addirittura inesistenti. Quando un'idea fissa occupa la mente per molto tempo durante la giornata e impedisce di svolgere normalmente le proprie attività quotidiane, diventa una vera e propria ossessione, che può assumere aspetti patologici. Non manca chi ha considerato l'idea fissa una caratteristica tipica del genio, come ha fatto Cesare Lombroso: "Si capisce come molti geni abbiano detto essere venuti ad una scoperta, pensandovi sempre (D'Alembert, Helmoltz); e noi vedemmo sopra in Galileo la prima grande impressione della lampada, che aveva dato luogo nella giovinezza alla scoperta del pendolo, perpetuarsi fino alla tarda età, dando luogo alla scoperta dell'orologio; e vedemmo in Colombo come, una volta fissatasi l'idea Toscanelliana sul nuovo mondo da scoprire, nol lasciasse un giorno senza accumulare prove in proposito, false o vere che fossero, sicuro della scoperta come se tenesse (dicevano i suoi famigliari) l'America dentro la camera. [Nuovi studi sul Genio, 1902].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle ossessioni e sulle idee in genere.
Le idee fisse sono come i crampi ai piedi − il miglior rimedio è camminarci sopra.
(Søren Kierkegaard)
1. Fissazione 
© Aforismario

Un dubbio è qualcosa di più di un pensiero: un pensiero può anche essere statico e diventare una fissazione; un dubbio è sempre dinamico.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

La non aderenza alla vita genera una voglia di fissità. Si comincia a vedere il mondo in forme rigide, linee definite, contorni morti. Quando non provate più quella gioia che nutre il Divenire, tutto sfocia in simmetrie. Quello che, tra i vari tipi di follia, è stato chiamato «geometrismo» non sarebbe dunque altro che un eccesso di questa predisposizione all'immobilità che accompagna tutte le depressioni. Il gusto delle forme tradisce una tendenza segreta alla morte. Più siete depressi più le cose si fissano, nell'attesa di farsi ghiaccio.
Emil Cioran, Lacrime e santi, 1937/86

Le fissazioni sono chiodi cui si appigliano i fili della giornata.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Non fissarti su un atteggiamento, sii aperto e concentrato, esprimi te stesso. Rifiuta le forme esterne che non riescono a esprimere la realtà interiore.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non affrettarti a "fissare" le cose, ma piuttosto arricchisci la tua conoscenza nel continuo processo di scoperta, e investiga sempre più a fondo le cause della tua ignoranza.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Una mente non fissa è una mente fluida.
Bruce Lee, ibidem

Uno stile prestabilito con regole fisse, intrappolato, in catene, legato, non può mai comprendere il nuovo, l'originale, l'increato. Il metodo distrugge la freschezza, la novità, la scoperta spontanea.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Non attaccamento: una mente che non dimora in nessun luogo, che non si arresta, ma continua a fluire incessantemente ignorando i nostri limiti e distinzioni. Non cercare di focalizzare la mente su una qualsiasi cosa, ma lascia che essa riempia tutto il corpo, lasciala fluire liberamente nella totalità del tuo essere.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Quando in una donna l'erotico e il tenero si mescolano, danno origine a un legame potente, quasi una fissazione. 
Anaïs Nin, Il delta di Venere, 1978

Non pensare che io scherzi o che parli per immagini se considero tutti gli uomini che sono fissati su qualcosa di superiore − e sono l'enorme maggioranza, quasi tutta l'umanità − completamente matti, matti da manicomio.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844

La cosa più stupida da dire a un malato è che lo si trova molto bene, che è una fissazione, che tutti stanno un po' giù ecc. La cosa più triste, invece, è quando non te lo dicono più, anzi non sanno bene che dire.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

'A fissazióne è pèggio d'a malatìa.
[La fissazione è peggio della malattia].
Proverbio napoletano

Quest'idea fissa che è un amore. (Marcel Proust)
2. Idea fissa
© Aforismario

Quando uno si fa delle idee significa che si allontana dalla verità. Se ne ha soltanto una, è l’idea fissa, viene rinchiuso.
Georges Braque, Quaderni 1917/47, 1948

Psichiatra: un folle la cui idea fissa è di guarire altri folli.
[Psychiatre: dément dont l'idée fixe est de guérir d'autres déments].
Georges Elgozy, Le fictionnaire, 1973

Se è vero che la follia è agitazione irregolare degli spiriti, movimento disordinato delle fibre e delle idee, essa è anche ingorgo del corpo e dell'anima, stagnazione degli umori, immobilizzazione delle fibre nella loro rigidità, fissazione delle idee e dell'attenzione su un tema che a poco a poco prevale su tutti gli altri. Si tratta allora di rendere allo spirito e agli spiriti, al corpo e all'anima, la mobilità che fa la loro vita.
Michel Foucault, Storia della follia nell'età classica, 1961

Ho poche idee, ma molte fisse.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Non esiste uomo che a volte non sia tiranneggiato da idee astruse che lo inducono a sperare o a temere oltre i limiti delle probabilità concrete.
Samuel Johnson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le idee fisse sono come, per esempio, i crampi ai piedi − il miglior rimedio è camminarci sopra.
[Fixe Ideer ere ligesom Krampe f.Ex. i Foden − det bedste Middel derimod er at træde derpaa].
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 

Che il pensare e l'essere siano la stessa cosa, lo si può vedere nella gente che soffre di idee fisse e ciò fornisce anche una prova della eternità delle pene dell'inferno.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55

Per bere la mia acqua devi innanzi tutto vuotare la tua coppa. Amico mio, lascia cadere le idee fisse e i preconcetti, e sii neutro. Sai perché questa coppa è tanto utile? Perché è vuota.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Io ammetto [...] che la natura del genio sia spesso analoga a quella dell'idea fissa; e che i genî, come gli affetti da ossessione e da idee fisse, tocchino l'apice della creazione, tendendo tutta la loro attenzione in quella direzione in cui li ha incanalati una grande impressione ricevuta o nella pubertà o in altri stati critici analoghi.
Cesare Lombroso, Nuovi studi sul Genio, 1902

Del resto è umano, quando le persone si fanno prendere da un'idea fissa, alla fine non riescono più a liberarsene. E pensare che spesso la soluzione dei problemi è a portata di mano: l'abbiamo davanti agli occhi ma non la vediamo.
Minegishi, in Welcome to the NHK, 2006

Da un punto di vista neurofisiologico, uno stile di vita improprio è all'origine del progressivo impoverimento di sostanze preziose per proteggere il cervello dall'insorgere delle demenze. Al contrario, lasciar fluire l'energia dell'Universo significa tutelare il sistema limbico, la zona profonda dell'encefalo. E così il cervello si mantiene giovane. Ma per poter ottenere questo obiettivo, è fondamentale eliminare tutti i "pensieri spazzatura", quell'insieme di ricordi, paure, idee fisse che intasano l'encefalo e bloccano la sua creatività, la sua plasticità. Creano una specie di corto circuito, che lo porta a ritornare sempre sugli stessi pensieri, incessantemente, negandosi la possibilità di rinnovarsi.
Raffaele Morelli, Come mantenere il cervello giovane, 2003

Gli effetti benefici e edificanti di una filosofia o di una religione non dimostrano niente circa la loro verità: tanto poco quanto la felicità, che il folle gode per la sua idea fissa, dimostra qualcosa circa la ragionevolezza di quest’idea.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Che in certi casi la fede renda beati, che la beatitudine per un’idea fissa non basti a rendere un’idea vera, che la fede non sposti le montagne, ma faccia sorgere montagne dove non ce ne sono: un rapido giro in un manicomio chiarisce abbastanza le cose al riguardo.
Friedrich Nietzsche, L'anticristo, 1888
Psichiatra: un folle la cui idea fissa è di guarire altri folli. (Georges Elgozy)
Il pazzo è o prigioniero entro un’idea fissa e angusta o abbandonato a tutti gli eventi miserevoli d’uno spirito che si disgrega e si frantuma e si perde nelle proprie idee; senza varietà cioè e senza unità: il genio, invece, è lo spirito che produce l’unità organatrice dalla diversità delle idee che vivono in lui, mediante la divinazione dei loro rapporti; lo spirito che non si lega ad alcuna idea, la quale non diventi tosto principio d’un movimento vitale: unità cioè e varietà.
Luigi Pirandello, Arte e scienza, 1908

Quest'idea fissa che è un amore.
[Cette idée fixe qu'est un amour].
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27

A forza di vivere con l'idea fissa su un'unica cosa, bramandola ardentemente, non noti più il crimine dei tuoi desideri.
Raymond Radiguet, Il diavolo in corpo, 1923

Le nostre idee diventano fisse nel momento in cui smettiamo di riflettere.
[Nous avons des idées arrêtées dès que nous cessons de réfléchir].
Ernest Renan, XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'idea fissa è l'ipertrofia, la forma quasi tetanica dell'attenzione, coll'esclusione di ogni altra manifestazione psichica e fisiologica, come negli scienziati, che cercano la soluzione di un problema. Essa è voluta nei sani; patologicamente, invece, è involontaria.
Théodule Ribot, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Succede che più d'un individuo per tutta la sua vita si porti appresso frottole, idee assurde, stravaganze, idee immaginarie e pregiudizi che arrivano fino a essere idee fisse. Egli, infatti, non ha mai cercato di ricavare da sé solidi concetti dalle intuizioni e dalle esperienze, avendo ricevuto tutto bello e pronto: appunto questo fatto rende un numero infinito di individui così superficiali e insulsi. Invece, fin dall'infanzia bisognerebbe rispettare il cammino naturale della formazione della conoscenza. Nessun concetto dovrebbe essere introdotto, se non attraverso l'intuizione, o almeno non dovrebbe essere accreditato senza di essa. Il bambino avrebbe allora pochi, ma giusti ed esaurienti concetti.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Tutti abbiamo una idea fissa di diventare un giorno proprio quello che non potremo mai essere.
Rocco Scotellaro, Uno si distrae al bivio, 1974 (postumo)

Ogni idea nuova, per propagarsi, si cristallizza in formule; per conservarsi si affida a un corpo di interpreti, prudentemente reclutato, talvolta anche appositamente stipendiato, e, a ogni buon conto, sottoposto a un'autorità superiore, incaricata di sciogliere i dubbi e di reprimere le deviazioni. Così ogni nuova idea finisce sempre col diventare una idea fissa, immobile, sorpassata. Quando questa idea diventa dottrina ufficiale dello Stato, allora non c'è più scampo. 
Ignazio Silone, Pane e vino, 1936

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Idee - Ossessione - Convinzioni

Nessun commento: