2016-10-19

PNL - Frasi sulla Programmazione Neuro-Linguistica

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più istruttive sulla PNL - Programmazione Neuro-linguistica (in inglese: NLP - Neuro-linguistic programming), un metodo psicoterapeutico e di crescita personale ideato dagli statunitensi Richard Bandler (psicologo) e John Grinder (linguista) negli anni '70 del XX secolo. Ha affermato Richard Bandler: "Da studente universitario, gli unici due corsi nei quali andai male furono quello di psicologia e quello in cui si insegnava a parlare in pubblico. Al primo esame di psicologia mi buttarono fuori, e a quello di oratoria presi un 'insufficiente'. Che ve ne pare? La PNL è la mia vendetta". [Usare il cervello per cambiare, 1985].
Il nome "Programmazione Neuro-linguistica" deriva dall'idea che vi sia una connessione tra i processi neurologici ("neuro"), il linguaggio ("linguistico") e gli schemi comportamentali appresi con l'esperienza ("programmazione"), i quali possono essere organizzati per raggiungere determinati obiettivi.
Secondo una concisa definizione di Richard Bandler e John La Valle, la Programmazione Neuro-Linguistica è lo studio della struttura dell’esperienza soggettiva e di ciò che può essere calcolato a partire da essa. [PNL per la persuasione, 1996].
Riguardo al nome di questo metodo, Richard Bandler ha dichiarato: "Quando inventammo il nome di 'programmazione neurolinguistica', tanti dissero: "Sa un po' di 'controllo della mente', come se in questo ci fosse qualcosa di male. Io dissi: "Sì, certo". Se non si comincia a controllare e a usare il proprio cervello, non si può fare altro che affidarsi al caso. [Usare il cervello per cambiare, 1985]. "Quando ho cominciato a usare il termine 'programmazione' le persone si arrabbiarono veramente. Hanno detto cose come: "state dicendo che noi siamo come le macchine. Siamo esseri umani, non robot." Ciò che stavo dicendo veramente era proprio l'opposto. Siamo la sola macchina che può programmarsi. Siamo auto-programmabili. Possiamo impostare programmi deliberatamente progettati e automatizzati che funzionano da soli per occuparsi di noiose mansioni terrene, liberando così le nostre menti per fare altre cose più interessanti e creative". [Richard Bandler's Guide to Trance-formation, 2008].
Oggi la PNL viene usata principalmente da praticanti delle forme di psicoterapia e psicologia parascientifica, soprattutto legati agli ambienti dell'ipnositerapia, del life coaching, del marketing e della formazione aziendale. [Wikipedia].
La PNL non è una “cosa” che si usa. È un mezzo per imparare
a gestire il proprio cervello. Punto e basta. (Richard Bandler)
PNL - Programmazione Neurolinguistica
© Aforismario

La PNL non è un insieme di tecniche, è un atteggiamento. È un atteggiamento che ha a che fare con la curiosità, col voler sapere le cose, col voler essere capaci di influire sulle cose, e voler essere capaci di influirvi in modo che valga la pena di farlo.
Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare, 1985 [1]

Sebbene molti psicologi e assistenti sociali utilizzino la PNL per fare quella che essi chiamano 'terapia', personalmente credo che sia più appropriato descrivere la PNL come un processo educativo. Fondamentalmente, stiamo elaborando dei modi per insegnare alle persone a usare il proprio cervello.
Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare, 1985

La PNL è un'opportunità per studiare la soggettività, qualcosa che a scuola mi veniva descritta come orribile. Mi spiegavano infatti che la vera scienza considera le cose oggettivamente. Ciò nonostante, mi sono poi accorto che quella che più influiva sul mio comportamento era la mia esperienza soggettiva, e di conseguenza mi sono messo in mente di scoprire qualcosa sul suo funzionamento, e sul modo in cui esercita il suo influsso sugli altri.
Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare, 1985 [1]

In PNL un buon lavoro è fatto per il 95% di raccolta di informazioni, e per il 5% di intervento.
Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare, 1985

Prendere dei farmaci non è assolutamente la stessa cosa che costringere un altro a prenderli. Sono convinto che ciascuno debba decidere per proprio conto se prendere dei farmaci, e quali. Quel che è veramente triste è che la maggior parte dei problemi per cui oggi si prescrivono certi farmaci potrebbero essere risolti con tanta facilità usando la PNL.
Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare, 1985 [1]

Molta gente pensa che, se ti diverti a fare qualcosa, questa non può funzionare. Eppure, se la PNL offre una cosa in più al mondo, spero proprio che sia l'atteggiamento del tipo "se non è divertente, probabilmente non funziona".
Richard Bandler, Il tempo per cambiare, 1993 [2]

La PNL è molto più che un semplice metodo. PNL significa anche l'atteggiamento che si ha quando la si usa.
Richard Bandler, Il tempo per cambiare, 1993

La PNL è stata creata da un matto. Le sue tecniche sono state sviluppate da persone con l'atteggiamento di chi è abituato ad affrontare le cose. Non si possono semplicemente usare delle tecniche. Si deve assumere anche l'atteggiamento giusto; altrimenti, fatevi insegnare la PNL da qualcun altro.
Richard Bandler, Il tempo per cambiare, 1993 [2]

Un tizio che fa PNL si fa pagare per far camminare le persone sui carboni ardenti. I loro genitori non gli dicono niente? Per quanto mi riguarda, io prendo una bistecca, un po' di patate, una pannocchia, le metto sul fuoco e mi ci siedo accanto.
Richard Bandler, Il tempo per cambiare, 1993

Quando vado ai convegni sulla PNL, la metà delle volte non riesco a capire di cosa stia parlando la gente. E l'ho inventata io!
Richard Bandler, Il tempo per cambiare, 1993 [2]
Quando vado ai convegni sulla PNL, la metà delle volte non riesco a capire
di cosa stia parlando la gente. E l'ho inventata io! (Richard Bandler)
Una volta qualcuno mi ha chiesto: “La PNL non è manipolazione?”, e io ho detto: “Sì, certo che lo è.” Ho aggiunto: “Ma se hai intenzione di costringere qualcuno a fare qualcosa, usa il modello di persuasione della pistola, funziona molto meglio!”.
Richard Bandler e John La Valle, PNL per la persuasione, 1996

La PNL non è una “cosa” che si usa. È un mezzo per imparare a gestire il proprio cervello. Punto e basta.
Richard Bandler e John La Valle, PNL per la persuasione, 1996 [3]

La PNL si occupa di studiare come modificare (programmazione) il modo in cui rappresentiamo le nostre esperienze attraverso la neurologia (neuro), così da poter comunicare più efficacemente con noi stessi e con gli altri (linguistica).
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005 [4]

La PNL è il processo attraverso cui scoprire come pensiamo, come comunichiamo e come agiamo, così da poter cominciare a farlo in modo più fluido e fruttuoso.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005

La PNL viene descritta come un "atteggiamento", una "metodologia" e una "tecnologia". È un atteggiamento che vi consente di vivere una vita più felice, utile e produttiva. È una metodologia che vi consente di "modellare" (nel senso di "osservare e riprodurre i comportamenti efficaci") efficacemente le persone che si sono distinte in ambiti come, ad esempio, l'insegnamento, la medicina e gli affari.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005

La PNL rappresenta un approccio diverso rispetto a quello medico basato sull'idea di etichettare le persone e creare delle categorie. Alla base della PNL c'è la convinzione che le persone non siano i loro comportamenti o i loro pensieri e che perciò, quando queste imparano a cambiare il modo in cui pensano e si comportano, cambia anche la loro vita.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005 [4]

Sfortunatamente, alcune persone sembrano non utilizzare la PNL nei modi che i suoi fondatori avevano inizialmente immaginato. Invece di condividere le proprie idee e contribuire così all'aumento della qualità della vita su questo pianeta, alcuni la usano nel tentativo di essere riveriti o di passare per dei santoni.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005

La PNL la dovremmo usare in primo luogo per assicurarci che nessuno abbia il potere di influenzarci in senso negativo.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005 [4]

I bambini nascono con due sole paure: la paura di cadere e quella dei forti rumori improvvisi. Qualsiasi altra paura o fobia umana non è innata, ma appresa. Questo implica che se avete imparato ad avere paura, potete imparare anche a non averne. Se avete imparato a fare una cosa in un modo, potete imparare anche a farla in maniere completamente diverse e migliori. L’apprendimento è la via alla libertà personale, l’ipnosi e la PNL sono strumenti per rendere questo cammino facile e divertente.
Richard Bandler, Il potere dell'inconscio e della PNL, 2009 [5]

L’ipnosi è stata cruciale per lo sviluppo della PNL, perché ci ha permesso di esplorare gli stati alterati di coscienza. L’ipnosi ci ha permesso di trascendere molti confini, perché è uno strumento che amplia le vedute su cosa sia possibile fare. E dopo aver visto che certe cose erano possibili, ci siamo messi a studiare come avevano luogo e come avremmo potuto fare per replicarne i risultati. In questo senso si può pensare alla PNL come alla “struttura profonda” dell’ipnosi.
Richard Bandler, Il potere dell'inconscio e della PNL, 2009

Nonostante ci siano persone, generalmente gli psicoterapeuti, convinte che il cambiamento sia possibile unicamente a seguito di grandi sforzi e in tempi lunghi – e solo se il paziente non resiste al trattamento – l’ipnosi, l’operato di alcuni terapeuti di successo e la vita delle persone che semplicemente “sono cambiate” ci dimostrano che cambiare può essere, invece, cosa assi rapida e facile. Al tempo, gli strumenti per attuare questi cambiamenti non erano facilmente reperibili, quindi dovetti crearli: con la PNL ho sviluppato principi, processi e tecniche facilmente apprendibili che rendono il cambiamento facile e sistematico.
Richard Bandler, Il potere dell'inconscio e della PNL, 2009

Le persone non si rendono la vita impossibile di proposito, anche se a volte sembra proprio così. La PNL non vede le persone come sciocche, pazze o malate: il nostro punto di vista è che una persona che ha dei problemi agisce a partire da una mappa povera, limitata nella quantità e nella qualità delle scelte possibili. Per dirla in un altro modo, i problemi insorgono quando le persone scambiano il modello per la realtà. È proprio questo che intendiamo quando ribadiamo che la mappa non è il territorio.
Richard Bandler, Il potere dell'inconscio e della PNL, 2009 [5]

PNL è un titolo completamente falso, progettato per dare l'impressione di rispettabilità scientifica.
Michael Corballis, Are we in our right minds?, 1999

L'essenza della Programmazione NeuroLinguistica è il funzionamento del nostro sistema nervoso ("neuro"), intimamente legato alla nostra capacità di produrre il linguaggio ("linguistica"). Le strategie (i "programmi") attraverso cui organizziamo e guidiamo il nostro comportamento sono formate da schemi neurologici e verbali.
Robert Dilts, Il potere delle parole e della PNL, 2004

L'affermazione di Aristotele, secondo cui le parole "simboleggiano" le nostre "esperienze mentali", rimanda alla nozione di PNL che afferma che le parole scritte ed espresse verbalmente sono 'strutture superficiali', le quali a loro volta sono trasformazioni di altre 'strutture profonde'', mentali e linguistiche. Di conseguenza, le parole sono in grado sia di riflettere sia di plasmare le esperienze
mentali.
Robert Dilts, Il potere delle parole e della PNL, 2004

L'interesse originario per la PNL si è trasformato in disillusione dopo averla studiata, tanto che oggi in psicoterapia è solo raramente citata.
Jay Efran, Michael Lukens e Robert Lukens, Language, structure, and change: frameworks of meaning in psychotherapy, 1990

La PNL si basa sul principio che ogni comportamento ha una struttura e che questa struttura può essere modellata, imparata, insegnata e modificata. Le strategie efficaci di pensiero possono quindi essere identificate, assunte e utilizzate da chiunque lo desideri.
Roberto Re, Leader di te stesso, 2006

Due cose caratterizzavano tutti gli studi condotti dalla PNL: la velocità nel raggiungere i risultati voluti e l’applicazione a ogni ambito della vita personale e professionale. E grazie a queste sue caratteristiche la PNL sarà utile anche per noi. Non per una terapia ma per affrontare la vita di tutti i giorni, per vivere meglio quelle situazioni che sono state finora un freno al nostro viaggio e potenziare quelle capacità e abilità che possono permetterci di raggiungere con più facilità i nostri obiettivi.
Roberto Re, Leader di te stesso, 2006

La programmazione neurolinguistica o PNL è una tecnica che postula la possibilità di influire sugli schemi comportamentali di un soggetto tramite la manipolazione di processi neurologici attuata per mezzo dell’uso del linguaggio. La sua validità scientifica è tutt'ora in discussione poiché l’approccio non è stato sottoposto a verifiche sperimentali attuate con metodo scientifico. Non trovando applicazione in campo terapeutico, è invece molto applicata al mondo delle vendite per manipolare l’interlocutore.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

Note
  1. Richard Bandler, Usare il cervello per cambiare. L'uso delle submodalità nella programmazione neurolinguistica © Astrolabio-Ubaldini, 1985
  2. Richard Bandler, Time for a change, 1993 Il tempo per cambiare. La PNL per capire e usare gli stati di coscienza, le convinzioni e l'esperienza del tempo © Alessio Roberti Editore, 2003
  3. Richard Bandler e John La Valle, Persuasion Engineering, 1996 - PNL per la persuasione. Come la Programmazione Neuro-Linguistica può aumentare le tue vendite © Alessio Roberti Editore, 2004
  4. Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, Conversations. Freedom is Everything and Love is All the Rest, 2005 - PNL è Libertà. Questo libro contiene idee che possono trasformare la tua vita, 2006
  5. Richard Bandler’s Guide to Trance-formation. How to harness the power of hypnosis to ignite effortless and lasting change. © Richard Bandler. Il potere dell'inconscio e della PNL. Come farci aiutare dalla parte più profonda di noi stessi per vivere meglio © Alessio Roberti Editore, 2009
  6. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Psicoterapia - SuggestioneIpnosi

Nessun commento: