2016-10-13

Recitazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi celebri e battute umoristiche sulla recitazione e il copione recitativo. Le seguenti citazioni fanno riferimento sia alla recitazione teatrale e cinematografica, sia al recitare nella vita in quell'immenso teatro che è il mondo. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli attori, il cinema e il teatro.
Recitare non è molto diverso da una malattia mentale: un attore non fa altro
che ripartire la propria persona con altre. È una specie di schizofrenia.
(Vittorio Gassman)
1. Recitazione
© Aforismario

Mettiti il costume giusto e la parte si recita da sola.
Arthur Bloch, Legge di Ely, La legge di Murphy III, 1982

L’esempio classico di chi rifiuta ogni responsabilità è quello dell’attore che, fischiato mentre recita Shakespeare, pensa stizzito. “Non è colpa mia se il testo è scadente!
Brad Bowins (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Recitare è una cosa da barboni. Smettere, un atto di maturità.
Marlon Brando [1]

Solo recitando la propria infelicità si può superarla.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

La cosa peggiore che può capitare a un attore è recitare.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Nella vita si può anche recitare, in teatro è meglio evitarlo.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Un testo drammatico sopravvive a una cattiva recitazione, uno comico no.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014

Il requisito fondamentale per un grande attore è che si piaccia quando recita.
Charlie Chaplin [1]

Qualunque sia l'incubo che si vive, vi si recita una parte, se ne è il protagonista, si è qualcuno. È proprio di notte che il diseredato trionfa. Se fossero soppressi i brutti sogni ci sarebbero rivoluzioni a catena.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La recitazione è una grande forma d'arte e una professione di merda!
Montgomery Clift [1]

Il modo migliore per recitare una parte è quello di viverla.
Arthur Conan Doyle, L'ultimo saluto, 1917

Il borghese, anche se non sembra rendersene conto, passa gran parte del suo tempo a recitare una parte.
Paolo Costa, Aforismi borghesi, 2007

Impara a memoria le tue battute e cerca di non inciampare nei mobili di scena.
Noel Coward (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il terrore di non piacere induce i fragili a recitare.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Recitare non significa aggiungere qualcosa al testo. Al contrario, si toglie qualcosa.
Marguerite Duras (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Nelle recite a soggetto, che siano fatte per il regista o per lo psicanalista, non assistiamo né alla vittoria del poeta né a quella degli attori, ma forse alla sconfitta di tutti; e siccome la sconfitta ci piace, continuiamo.
Ennio Flaiano, Melampus, 1970

Gli attori recitano per scopare, le attrici scopano per recitare.
Daniele Formica [1]

Nel mondo tutti recitiamo una parte, basta vedere come ci presentiamo in pubblico e come in privato per convenire che siamo tutti degli impostori.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Recitare non è molto diverso da una malattia mentale: un attore non fa altro che ripartire la propria persona con altre. È una specie di schizofrenia.
Vittorio Gassman [1]

"Recita come un cane." Ma tutti i cani che ho visto recitare erano bravissimi.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Recita meglio quando non recita.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Per recitare non è necessario essere attori. Ci sono persone che recitano tutti i giorni.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Ogni declamazione e ogni mimica riposano sulla recitazione. Ma poiché nella lettura ad alta voce viene in questione e si deve esercitare solo la prima, diventa chiaro che le pubbliche letture devono rimanere la scuola del vero e del naturale, sempreché gli uomini che si assumo un tale compito siano penetrati del valore e della dignità della loro professione.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La cosa migliore, in teatro, è recitare con grande sicurezza di sé. Non importa quanto poco abbiate diritto a farlo.
Lillian Hellman, Pentimento, 1973

Recitare non è molto difficile. La cosa più importante è il saper piangere e ridere. Quando devo piangere penso alla mia vita sessuale. Quando devo ridere penso alla mia vita sessuale.
Glenda Jackson [1]
La recitazione è una grande forma d'arte e una professione di merda!
(Montgomery Clift)
Fra cent’anni il mondo sussisterà ancora nella sua interezza: stesso teatro, stesse scene, non più gli stessi attori. Quanti si rallegrano per una grazia ricevuta, o si rattristano e disperano per un ri􀉹uto, saranno tutti scomparsi dalla scena. Avanzano già sulla ribalta altri uomini pronti a recitare in una stessa commedia le stesse parti; scompariranno a loro volta; e quanti ancora non sono, un giorno non esisteranno più: nuovi attori ne hanno preso il posto. Che affidamento fare su un personaggio da commedia!
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

La mente non saprebbe recitare a lungo la parte del cuore.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Ho la sensazione di recitare sempre gli episodi drammatici di una grande farsa.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Nella propria vita l'uomo non recita che un modesto episodio.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Talvolta si può sapere che parte si e recitata solo dopo essere usciti di scena.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Regola: l'attore balbuziente non può recitare una parte di balbuziente.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Le persone che vogliono diventare "stelle del cinema" sono più numerose di quelle che vogliono recitare.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La recitazione è spontanea autoespressione.
Bruce Lee, ibidem

Il pubblico non è stupido: recitare non significa semplicemente esprimere ciò che si vuole che gli altri credano. Questa non è che mera imitazione o illustrazione, non creazione, anche se tale dimostrazione superficiale può essere "eseguita" con notevole perizia.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Crescere significa andare oltre la recitazione un ruolo e riempire i buchi della personalità in modo da reintegrare la persona nella sua totalità.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Conta prima la mimica, poi la parola: questo non lo insegna più nessuno.
Nino Manfredi, cit. su la Repubblica, 1997

Sapevo di essere un’interprete modesta. Percepivo la mia mancanza di talento come se si trattasse di vestiti vecchi che stavo indossando. Ma – mio Dio – sapevo altrettanto bene di volere imparare, di volere cambiare e migliorare. Non volevo nient’altro. Né gli uomini, né i soldi e nemmeno l’amore. Solo la capacità di recitare.
Marilyn Monroe (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La mia versatilità nella recitazione? Sopracciglio destro alzato. Sopracciglio sinistro alzato.
Roger Moore [1]

Recitare senza prendersi troppo sul serio per un uditorio che non va preso troppo sul serio.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Molti recitano in privato la parte che avrebbero desiderato fosse loro assegnata dal destino da rappresentare in pubblico.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ogni volta che recita, l'attore non si nasconde, anzi, si espone.
Jeanne Moreau (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le donne recitano sempre. È più facile giudicare un uomo.
Iris Murdoch, Il mare, il mare, 1978

Chi declama poemi drammatici fa scoperte sul proprio carattere: per certi stati d’animo e certe scene trova la sua voce più naturale che per altri, per esempio per tutto ciò che è patetico o per lo scurrile, mentre magari nella vita ordinaria semplicemente non aveva avuto occasione di dimostrare pathos o scurrilità.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Il saper leggere agli altri presuppone che si sappia recitare : bisogna impiegare dappertutto colori pallidi, ma bisogna determinare i gradi di pallore in proporzioni esatte rispetto al quadro di fondo, colorito in modo pieno e profondo, che sempre è presente alla mente e dirige, vale a dire secondo la recita della stessa parte. Dunque bisogna conoscere a fondo quest'ultima.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Io credo che si reciti solo nella vita, mentre nell'arte si persegue solo la verità.
Al Pacino, Festival internazionale del film, Roma, 2008
Io credo che si reciti solo nella vita, mentre nell'arte si persegue solo la verità.
(Al Pacino)
Il difficile è vivere realmente la propria vita, senza recitarne un’altra che ci protegga da essa.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Herbert Ross mi fece notare che non sapevo recitare. Gli risposi: «Be', allora? Non è una novità. Ma che razza di regista sei se non riesci a farmi sembrare un'attrice.».
Dolly Parton (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sono contento che nessuno mi abbia insegnato a recitare: perché così, non sapendo recitare, recito benissimo.
Ettore Petrolini [1]

In televisione bisogna imparare a recitare in maniera cagnesca molto bene. Se, dopo aver fatto un provino, quando vai via hai la sensazione di aver fatto la figura di una vera idiota, con ogni probabilità la parte è tua.
Michelle Pfeiffer [1]

Le ragazze in gamba sanno giocare a tennis, suonare il piano e recitare la parte delle finte tonte.
Lynn Redgrave [1]

L’arte di recitare consiste nell'impedire alla gente di tossire.
Ralph Richardson [1]

Non si recita per guadagnarsi la vita: si recita per mentire, per essere quello che non si può essere, e perché si è stufi di essere quello che si è.
Jean-Paul Sartre (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non di rado accade che opere teatrali vengano recitate male in pubblico non perché le prove siano state troppo poche, ma perché sono state troppe.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Gli uomini che aspirano a una vita felice, splendida e lunga anziché virtuosa somigliano agli attori sciocchi che vogliono sempre avere ruoli brillanti, vittoriosi e lunghi perché non capiscono che non conta cosa o quanto a lungo recitano, ma come recitano.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata.
Lucio Anneo Seneca (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'attore non recita le parole ma i sentimenti, che la parte è fatta non di parole ma del sottofondo affettivo: è quella la parte nascosta da scoprire dell'attore.
Kostantin Stanislavskij (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se 1'autenticità del recitare è legata alla scoperta dell'animo di un altro essere umano, riuscirò mai ad arrivarci? Quali sono, infatti, i cuori e le anime che si lasciano catturare?
Liv Ullmann, Scelte, 1985

Forse non si è mai tanto a proprio agio come quando si deve recitare una parte.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Un attore non può recitare una commedia da solo.
Proverbio cinese

Un copione deve avere senso, la vita no. (Humphrey Bogart)
2. Copione
© Aforismario

Un copione deve avere senso, la vita no.
[A script has to make sense, and life doesn’t].
Humphrey Bogart, in Joseph Mankiewicz, La contessa scalza, 1954

Un copione ci avrebbe fatto agire molto più logicamente di quanto non abbia fatto la vita reale.
Humphrey Bogart, in Joseph Mankiewicz, La contessa scalza, 1954

Certe persone vivono in lotta con altre, con sé stesse, con la vita. Allora si inventano opere teatrali immaginarie e adattano il copione alle proprie frustrazioni.
Paulo Coelho, Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto, 1994

Se nella seconda scena ho ancora le mutande addosso, penso subito che mi abbiano mandato il copione sbagliato.
Mel Gibson [1]

I cosiddetti fortunati hanno un suggeritore che legge dal copione della vita.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il nostro Io è il copione che dobbiamo recitare sulla scena della vita.
Mario Vassalle, Fili di seta, 2014

Ai miei tempi erano soliti dire a uno sceneggiatore: se hai un messaggio da comunicare col tuo copione, non seccare e spedisci un telegramma.
John Wayne [1]

Rido ma non sono felice: sto solo recitando un copione chiamato vita.
Anonimo

Alberto Sordi incontra nel cortile della Ponti-De Laurentiis uno sceneggiatore: «Che stai a ffà?» «Lavoro. Scrivo un copione.» Alberto: «Comico?» L’altro: «No, drammatico». Alberto: «Allora te stai a riposa'».
Aneddoto

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Attori e Attrici - Cinema - Teatro

Nessun commento: