2016-11-27

Pomodori - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sui pomodori, il sugo e la salsa di pomodoro. Il pomodoro (da "pomo d’oro") è il frutto dell'omonima pianta, destinato all'uso alimentare. La pianta di pomodoro è originaria dell’America, ma oggi è coltivata in tutte le regioni a clima temperato, compresa l'Italia, ovviamente, dove il pomodoro è tra gli ortaggi più consumati in assoluto.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'orto, la verdura e gli ortaggi.
Il pomodoro crudo, divorato appena colto in giardino, è la cornucopia
delle sensazioni semplici, una cascata che sciama in bocca riunendo ogni piacere.
(Muriel Barbery)
1. Pomodoro
© Aforismario

Io il pomodoro lo conosco da sempre, fin dai tempi del giardino di zia Marthe, fin dalle estati che impregnavano di un sole sempre più cocente quella piccola ed esile escrescenza, fin dalla lacerazione che le infliggevo con i denti per spruzzarmi sulla lingua un succo generoso, tiepido e ricco il cui altruismo genuino viene mascherato dal freddo dei frigoriferi, dall'oltraggio dell’aceto e dalla falsa nobiltà dell’olio.
Muriel Barbery, Estasi culinarie, 2000

Zucchero, acqua, frutto, polpa, liquido o solido? Il pomodoro crudo, divorato appena colto in giardino, è la cornucopia delle sensazioni semplici, una cascata che sciama in bocca riunendo ogni piacere. La resistenza della buccia tesa quel poco quanto basta, i tessuti che si sciolgono in bocca, il liquore ricco di semi che ci cola agli angoli delle labbra e che asciughiamo senza paura di sporcarci le dita, quella piccola sfera carnosa che riversa in noi fiumi di natura: ecco il pomodoro, ecco l'avventura.
Muriel Barbery, Estasi culinarie, 2000

Accasciato sulla panchina sotto il tiglio mi svegliavo da una siesta inebriante cullata dal fruscio delle foglie, e sotto questa volta di miele dolce mordevo il frutto, mordevo il pomodoro. In insalata, al forno, in ratatouille, in marmellata, alla griglia, farciti, canditi, ciliegini, grossi e morbidi, verdi e acidi, fregiati d’olio d’oliva, di sale grosso, vino, zucchero, peperoncino, schiacciati, pelati, in salsa, in composta, in mousse, perfino in sorbetto: credevo di averne esplorato tutte le possibilità.
Muriel Barbery, Estasi culinarie, 2000

Se comperate cibo prodotto vicino a voi fatelo perché è di buona qualità e ha un buon prezzo, dal momento che i benefici su larga scala per l’ambiente sono tutt’altro che dimostrati e piuttosto controversi. In mancanza di altre informazioni, privilegiate il giusto rapporto qualità/prezzo e il gusto. Io continuerò a preferire i pomodori di Pachino a quelli olandesi, anche se l’Olanda è più vicina a dove abito io di quanto non lo sia la Sicilia: sono più buoni.
Dario Bressanini, Pane e bugie, 2010

I prodotti locali vengono spesso considerati «migliori» anche per quel che riguarda il gusto. È comprensibile che molti lo pensino. Forse a volte è anche così, ma non può essere vero in generale: lo spagnolo considererà i pomodori spagnoli (locali per lui) migliori di quelli campani (locali per me). È ovvio che non possiamo avere entrambi ragione.
Dario Bressanini, Pane e bugie, 2010

La stagionalità è ovviamente importante, ma questo non è certo una novità, anche se ormai, abituati a trovare nei supermercati fragole e pomodori dodici mesi l’anno, non ricordiamo più qual è il mese dei porri e quello del radicchio. Se comperate pomodori a febbraio (e non mi dite che non lo fate! li compero anch’io ogni tanto) dovreste tenere conto del fatto che sono cresciuti in serre riscaldate e illuminate artificialmente, e quindi hanno richiesto più energia di analoghi pomodori coltivati in Africa, anche se sono prodotti a due passi da casa e li acquistate al mercato dei contadini.
Dario Bressanini, Pane e bugie, 2010

Così come gli OGM potrebbero diminuire la variabilità genetica, d’altro canto potrebbero anche aumentarla, rimettendo in gioco varietà commercialmente quasi estinte. Qui è obbligatorio citare l’esempio del pomodoro san Marzano, non più coltivato per la vendita perché, tra le altre cose, troppo suscettibile a un virus. Il san Marzano OGM resistente al virus c’è già ed è tutto italiano, ma la drastica opposizione agli OGM in Italia lo ha per ora bloccato, insieme ad altri prodotti analoghi, nei cassetti delle università e dei centri di ricerca pubblici che lo hanno sviluppato.
Dario Bressanini, Pane e bugie, 2010

I pomodori di Pachino si trovano quasi tutto l’anno. Si sente spesso dire che si dovrebbero preferire i vegetali di stagione. Questo però a volte si scontra con le esigenze degli agricoltori, per i quali produrre tra giugno e agosto, quando l’offerta è alta e i prezzi sono più bassi, non comporta nessuna convenienza economica. Per loro è meglio mettere in vendita i pomodori a fine anno, nel periodo più remunerativo.
Dario Bressanini, Le bugie nel carrello, 2013

Oggi i pomodori sono morti, come è quasi morta la pittura. Spero che la morte della pittura sia temporanea, ma temo che quella dei pomodori sia irreversibile. I frutti, che, in qualsiasi regione italiana, vengono portati in tavola, hanno quasi tutti la stessa forma: mentre il vero pomodoro ha forme diverse, complicate, con spaccature e screziature, e talvolta generosi aspetti barocchi, che piacevano ai pittori napoletani del diciassettesimo secolo. Non sanno di niente.
Pietro Citati, Elogio del pomodoro, 2011

Con la morte del pomodoro abbiamo perduto molto più di quanto sospettiamo. Un tempo la polpa, il succo e il colore passavano al cervello, irrorandolo di sé, come il pomodoro veniva penetrato e irrorato dal sole.
Pietro Citati, Elogio del pomodoro, 2011

Come molti, sarei disposto a pagare i veri pomodori almeno 20 euro al chilo.
Pietro Citati, Elogio del pomodoro, 2011

Oso avanzare una timida proposta. Non ci sarà, da qualche parte, in Liguria, o nelle Puglie o in Sicilia, un giovane, audace imprenditore, capace di far rinascere i pomodori? Non ci vogliono molti capitali: eccellenti semi, poca acqua, sole, diligenza, attenzione, precisione, accordo con qualche supermercato. I veri pomodori hanno un grande pubblico.
Pietro Citati, Elogio del pomodoro, 2011

Ti racconto la faccenda dei pomodori e credo che ti piacerà. Sono venduti insieme alle verdure ma tecnicamente sono una frutta! 
Sheldon Cooper (Jim Parsons), in in The Big Bang Theory, 2007

I pomodori di San Marzano servono per l'insalata mistica?
Valerio Di Stefano (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non dimentico un'assolata giornata trascorsa nella villa di un amico non lontano da Roma. A tavola in giardino fu portato un pomodoro come un trofeo, come un monumento, e aveva un nome fantastico di cui era degno: "Cuore di bue". Fu l'ultimo pomodoro saporito, per questo merita di essere ricordato.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Cosa sono i pomodori, ortaggi o frutti? Li mangiamo nell'insalata e nel panino all'hamburger assieme ad altri ortaggi come le cipolle e la lattuga, ma sono davvero delle verdure? Indipendentemente da cosa siano, i nutrizionisti consigliano di mangiare pomodori in grandi quantità, in particolare perché contengono licopene, un pigmento vegetale della famiglia dei carotenoidi. Una volta ingerito ed entrato in circolo nel corpo, il licopene funziona da antiossidante, spazzando via i radicali liberi che possono causare reazioni nocive e danneggiare le cellule. La capacità di combattere i radicali liberi è probabilmente la proprietà che consente al licopene di prevenire le malattie cardiovascolari e certi tipi di tumore.
Richard W. Hartel e Anna Kate Hartel, Sai Cosa Mangi?, 2008

Se la cottura dei pomodori consente di rilasciare licopene, aumentandone la biodisponibilità, d’altra parte, altre vitamine (come la vitamina C) ne escono distrutte. Ecco perché la soluzione migliore è quella di seguire una dieta bilanciata che preveda sia pomodori freschi che grandi quantità di prodotti a base di pomodoro. Per esempio, un piatto di spaghetti conditi con salsa di pomodoro accompagnato da insalata preparata con pomodori freschi è un pasto salutare e delizioso.
Richard W. Hartel e Anna Kate Hartel, Sai Cosa Mangi?, 2008

La donna pomodoro. Altro che femmina senza sapore. La donna pomodoro è piena di sugo. È un concentrato di gioia allo stato puro. Morbida e soffice, sembra fatta di materasso. D'estate dà il meglio di sé. E poi col tempo si conserva. Anzi. Vecchia vecchia e secca secca, se condita con gli ingredienti giusti dell' amore, diventa appetitosa e sfiziosissima. Non è fatta per i lunghi corteggiamenti. Dev'essere cotta e mangiata. O cruda e mangiata. Va bene ugualmente. Le donne pomodoro migliori sono quelle dal cuore di bue, portate per le storie d'amore imponenti e durature. Solo talvolta si inacidiscono. Colpa del cattivo tempo... si sa che le donne pomodoro sono meteoropatiche... Ma non è un problema. Basta un cucchiaino di zucchero e tornano dolci come sempre.
Luciana Littizzetto, La principessa sul pisello, 2002

Ieri ho comprato quattro pomodori e li ho pagati cinque euro. Sarò cretina? Mi sa di sì. "Sono Ferrisi" mi ha detto il contadino, tirandoli fuori dal bagagliaio della sua Mercedes-Benz. Ah, sono così cari perché hanno anche il cognome? Si chiamano Pomodoro di nome e Ferrisi di cognome? E cos'hanno di così particolare questi pomodori oltre al fatto che sono minuscoli come palline da ping-pong e duri come pietre? "San di pomodoro" mi ha risposto il cortese coltivatore diretto. Giusto. Gli altri, quelli enormi a boccia, san di aria, acqua e frigo.
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Solo quattro pomodori su dieci diventano pelati Girio. Gli altri sono buoni.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Ogni cuoco che si rispetti lo sa: la buona cucina comincia dalla scelta dei buoni ingredienti. I pomodori, ad esempio, devono essere sodi e maturi, con la pelle vellutata, profumati nel gambo; la carne scura e compatta, con venature di grasso
Gianni Monduzzi, Della donna non si butta via niente, 1994

Non vorrei mai esser maturo: già solo il termine mi suona di pomodoro buono per la conserva.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Dobbiamo, purtroppo, | assassinarlo: | affonda | il coltello | nella sua polpa vivente, | è una rossa | viscera,| un sole | fresco, | profondo, | inesauribile, | riempie le insalate | del Cile. 
Pablo Neruda, Ode al pomodoro, in Odi elementari, 1954

Anche i pomodori sanno che non si sfugge al passato...
Leo Ortolani, Rat-Man, 1989/...

La pancia che borbotta / è causa del complotto / è causa della lotta: / "abbasso il Direttor!" / La zuppa ormai l´è cotta / e noi cantiamo tutti / vogliamo detto fatto / la pappa al pomodor!
Rita Pavone (testo di Lina Wertmüller), Viva la pappa col pomodoro, 1964

Viva la pa-pa-pappa / col po-po-po-po-po-po-pomodoro / ah viva la pa-pa-pappa / che è un capo-po-po-po-polavoro / Viva la pa-pappa pa-ppa / col po-po-pomodor!
Rita Pavone (testo di Lina Wertmüller), Viva la pappa col pomodoro, 1964

Tre pomodori camminano per la strada. Papà pomodoro, mamma pomodoro e il pomodorino. Il pomodorino cammina con aria svagata e papà pomodoro allora si arrabbia e va da lui, lo schiaccia e dice: «Fai il concentrato!» 
Uma Thurman, in Quentin Tarantino, Pulp Fiction, 1994 

Per rallentare l’invecchiamento e contrastare l’insorgenza di malattie cardiovascolari ecco anche, sempre in chiave colorata, un pomodoro “made in Italy” dalle proprietà virtuose, quasi magiche. Dalla forma squadrata, il “superpomodoro” contiene un’alta percentuale di licopene, superiore al 50% rispetto a quella contenuta nei pomodori normali. Questa sostanza, che è un carotenoide, dà anche il caratteristico colore rosso ai pomodori ed è in grado di ridurre significativamente il rischio tumorale nonché di prevenire disturbi alla circolazione sanguigna e al cuore. Precedenti studi avevano evidenziato il ruolo del licopene nella prevenzione di tumori dell’apparato digerente e del cancro alla prostata.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Verso la scelta vegetariana, 2012

Sapete perché il pomodoro non riesce a dormire? Perché l'insalata russa. 
Anonimo

2. Sugo e Salsa di Pomodoro
© Aforismario

C'era un prete in una città di Romagna che cacciava il naso per tutto e, introducendosi nelle famiglie, in ogni affare domestico voleva metter lo zampino. Era, d'altra parte, un onest'uomo e poiché dal suo zelo scaturiva del bene più che del male, lo lasciavano fare; ma il popolo arguto lo aveva battezzato Don Pomodoro, per indicare che i pomodori entrano per tutto; quindi una buona salsa di questo frutto sarà nella cucina un aiuto pregevole.
Pellegrino Artusi, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, 1891

Il sugo dev'essere semplice e cioè di soli pomodori cotti e passati. Tutt'al più potrete unire ai medesimi qualche pezzetto di sedano e qualche foglia di prezzemolo e di basilico quando crediate questi odori confacenti al bisogno.
Pellegrino Artusi, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, 1891

I nutrizionisti suggeriscono di mangiare prodotti derivati dal pomodoro assieme a piccole quantità (circa due cucchiaini) di grasso per favorire l’assorbimento del licopene: una salsa di pomodoro per condire la pasta con un po’ di olio d’oliva ne è un buon esempio.
Richard W. Hartel e Anna Kate Hartel, Sai Cosa Mangi?, 2008

La moda della roulette russa è ovunque, persino gli Alcolisti Anonimi ne hanno una: si passano sei bicchieri di succo di pomodoro, ma uno è un Bloody Mary!
Henny Youngman (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Proverbi sul Pomodoro
  • Alla Maddalena [2] cipolle e pomodori per cena.
  • Il pomodoro è il condimento di chi non ce l’ha.
  • Il pomodoro vuole avere i piedi nell'acqua e la testa al sole.
  • Per santa Maria Maddalena [2] pomodori a cena.
Note
  1. La pappa col pomodoro è un piatto "povero" della cucina toscana, i cui ingredienti sono: pane casalingo toscano non salato e raffermo, pomodori, spicchi d'aglio, basilico, olio di oliva extravergine toscano, sale e pepe.
  2. Santa Maria Maddalena: per il giorno di questa santa, la cui festa cade il 22 luglio, ci sono i pomodori maturi nell'orto.
  3. La battuta di Marcello Marchesi si trova su internet in una versione errata: "Solo 4 pomodori su 10 diventano pelati Cirio. Gli altri sono buoni".
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Orto, Verdura e Ortaggi - Vegetariani e Vegani

Nessun commento: