2016-11-08

Mae West - Frasi celebri e battute maliziose

Selezione delle frasi più celebri e delle battute più maliziose di Mae West (nome completo: Mary Jean West - New York 1893 - Los Angeles 1980), attrice statunitense. Soprannominata dal critico George Jean Nathan "the Statue of Libido" (la Statua della Libido)", Mae West è stata il primo grande sex symbol del cinema. Maestra indiscussa del doppiosenso, è entrata a far parta del firmamento cinematografico scandalizzando l'America perbenista e puritana del suo tempo.
Mae West inizia la propria carriera teatrale sin da bambina esibendosi in numeri di vaudeville. Nel 1926 scrive e interpreta la commedia Sex, che suscita grande scandalo. Nel 1932 debutta nel cinema grazie a una chiamata della Paramount, che la scrittura come coprotagonista di George Raft nel film Night After Night. Il successo riscosso dall'attrice in questo film, convince la Paramount a farla recitare l'anno successivo come protagonista in quello che è considerato il miglior film di Mae West: Lady Lou - La donna fatale. Negli anni successivi, Mae West interpreta altri film di grande successo, di cui lei stessa scrive le sceneggiature, tra i quali: Non sono un angelo (1933), Belle of the Nineties (1934) e Annie del Klondike (1936).
Non tutti sanno che Mae West è stata anche autrice di libri, dei quali ricordiamo il romanzo L'eterna peccatrice (The constant sinner, 1953), e l'audace autobiografia L'amante degli anni trenta (Goodness Had Nothing to Do With It, 1959). La maggior delle frasi di Mae West presenti in questa raccolta, sono tratte da alcuni dei suoi film più celebri e dalla sua autobiografia.
Mae West
Notte dopo notte
Night after night, 1932

− Lei crede all'amore a prima vista?
− Non so, ma certo fa risparmiare un sacco di tempo.

− Dio che bei diamanti che hai! 
− Dio non c’entra proprio niente, tesoro.
− Lei crede all'amore a prima vista? − Non so, ma certo fa risparmiare un sacco di tempo.
(Alison Skipworth e Mae West, Notte dopo notte, 1932)
Lady Lou - La donna fatale, 
She Done Him Wrong, 1933

Quando le donne finiscono su una strada sbagliata, gli uomini le seguono a ruota.

− Non ha mai incontrato un uomo in grado di farla felice?
− Certo, tante di quelle volte!

− Quanti uomini sarebbero stati più sicuri se le avessero messo le manette già da tempo.

− Ma... non saprei... non uso solo le mani, sa?

Non sono un angelo
I'm No Angel, 1933

Mi piacciono solo due tipi di uomini: gli stranieri e quelli del mio Paese.

Quando sono buona sono molto buona, ma quando sono cattiva sono ancora meglio.
[When I'm good I'm very good, but when I'm bad I'm better!].

Non è importante quanti uomini ci sono nella tua vita, ma quanta vita c'è nei tuoi uomini.

Non fare che un uomo solo occupi la tua vita: prendili in mazzo e piantali!

O ti sei accorciato i capelli o hai le orecchie più in basso.

− Se solo potessi crederti...
− Puoi credermi: centinaia di uomini l'hanno fatto!

− Cosa fai per vivere, tesoro?
− Più o meno l'uomo politico.
− Anche a me non piace lavorare.

− Immagino tu non creda al matrimonio.
− Solo come ultima risorsa.

− Vai a spassartela? A me non va giù!
− Beh, allora tienitelo sul gozzo!

− Vedo per te una posizione nuova...
− Seduta o sdraiata?

La bella degli anni '90
Belle of the Nineties, 1934

Un uomo in casa è meglio che due in strada.
A che serve resistere a una tentazione? Tanto, ce ne subito un'altra. (Mae West)
Annie del Klondike
Klondike Annie, 1936

Se devo scegliere tra due mali, preferisco sempre prendere quello che non ho mai provato prima. 

A che serve resistere a una tentazione? Tanto, ce n'è subito un'altra.

Andando in città
Goin' To Town, 1935

− È la prima volta che incontro una donna come te.
− Lascia fare a me e non sarà l'ultima.

Mia bella pollastrella
My Little Chickadee, 1940

− La primavera è la stagione dell'amore.
− E il resto dell'anno no?
− Dio, che bei diamanti! − Dio non c'entra proprio niente, tesoro. (Mae West)
Il caso Myra Breckinridge
Myra Breckinridge, 1970

Mi sento da un milione stasera. Uno alla volta, però.

− Quanto sei alto?
− Un metro e settantanove, signora.
− Lasciamo perdere i metri, parliamo dei centimetri...

È una pistola quello che hai in tasca, o sei soltanto felice di vedermi? (Mae West)
Sextette
Sextette, 1978

È una pistola quello che hai in tasca, o sei soltanto felice di vedermi?
[Cosa nascondi in tasca, una pistola o sei semplicemente felice di vedermi?]
[Is that a gun in your pocket, or are you just glad to see me?]

Date mano libera a un uomo e ve la ritroverete dappertutto. (Mae West)
L'amante degli anni trenta
Goodness Has Nothing to Do With it, 1959
Selezione Aforismario

C'è un uomo per ogni stato d'animo, se sarete capaci di individuarlo.

I piaceri dovrebbero essere gustati comodamente, specie nei particolari, perché ne vale la pena, L'amore non è una rapida colazione che uno mangia con il cappello intesta.

Io non ho conosciuto troppi uomini, ma molti uomini. Sono il tipo di umanità che prediligo, il mio hobby preferito.

L'amante ideale è l'uomo al quale una donna può insegnare qualcosa, non uno specialista dell'arte d'amare, né un professionista fiero della sua preparazione tecnica.

Le mie uniche infrazioni sono state di carattere personale e sessuale, e in questo, secondo Kinsey, non ho fatto altro che seguire liberamente il mio naturale istinto.

Non mi sono mai sentita una peccatrice e non ho mai commesso ciò che potrei definire un peccato. Anche se gli uomini che ho conosciuto hanno fatto del loro meglio per convincermene, le loro idee sul peccato mi parevano comiche.

Non sono gli uomini con i quali mi vedete quelli che contano, ma gli uomini con i quali non mi vedete.

Un uomo in casa ne vale due per la strada.
Cura il tuo aspetto − chi ha detto che l'amore è cieco? (Mae West)
Frasi varie
Selezione Aforismario

A volte mi sembra di aver conosciuto così tanti uomini che l’FBI dovrebbe venire da me quando ha bisogno di impronte digitali.

Com'è che la so lunga sugli uomini? Bambino, ho frequentato le scuole serali.

Cura il tuo aspetto: chi ha detto che l'amore è cieco?

Curva. La più graziosa distanza tra due punti.

Date mano libera a un uomo e ve la ritroverete dappertutto. 

Datemi uno che ha sedici anni e ve lo restituirò quando ne avrà ventuno.

Dieci uomini stanno aspettando davanti alla mia stanza? Oh Dio... mandatene a casa uno, stasera sono stanca.

È bello trovare un uomo duro.

È meglio farsi guardare tutta che non essere vista per niente.

Errare è umano. Ma ti fa sentire divino.

Gli uomini sono il mio hobby, se mi fossi sposata avrei dovuto rinunciarvi.
[Men are my hobby, if I ever got married I'd have to give it up].

Il matrimonio è una bella istituzione, ma io non sono pronta per un'istituzione.

L'amore vince tutto, tranne la povertà e il mal di denti.

Non lasciare mai che un uomo metta qualcosa sopra di te... se non, forse, il suo ombrello.

Risparmiate l'acqua, fate la doccia con un amico. 

Si vive solo una volta, ma se lo si fa bene, è sufficiente.

Sono la donna di un uomo solo. Uno alla volta.

Tutti gli uomini che incontro vorrebbero proteggermi. Ma da che cosa?

Un orgasmo al giorno toglie il medico di torno.

Un uomo possiede cento dollari e tu lo lasci con un paio di dollari. Questa sì che è una sottrazione. 
Si vive una volta sola, ma se lo si fa bene, è sufficiente. (Mae West)
Frasi attribuite
Le brave ragazze vanno in Paradiso. Le cattive ragazze vanno dappertutto.

Libro di Mae West consigliato da Aforismario
L’amante degli anni trenta
Edizioni del Borghese, 1961 

Gli uomini che mi amarono […] venivano colpiti dal fatto che ero così diversa dalle donne che avevano conosciuto. Dovevano immediatamente accorgersi che non accettavo i soliti limiti vecchio stile, alla libertà femminile, o il mito della donna bisognosa del sapere e della protezione maschile. Questo li confondeva e diventavano spesso stranamente furiosi, quando capivano di non poter cambiare il mio modo di vedere o dominarmi; ma nessuno, mai, mi lasciò; anzi, il mio problema fu come liberarmi io di loro.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Marilyn Monroe

Nessun commento: