Erba e Erbacce - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sull'erba, sulla malerba e sulle erbacce. Nel linguaggio comune, s'intende per erba ogni pianta bassa che non ha fusto legnoso. Il termine "malerba" indica tute quelle erbe (o erbacce) che infestano i terreni coltivati. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul prato, il giardino e le piante.
La mia ricetta per la salute è meno scartoffie e più corse a piedi nudi sull'erba
(Leslie Grimutter)
1. Erba
© Aforismario

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante Alighieri, Purgatorio, Divina Commedia, 1304/21

Ho incontrato la vita in un filo d’erba.
Romano Battaglia, Ho incontrato la vita in un filo d’erba, 1996

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull'erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.
Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950-2000

L’erba non cresce al passaggio dell’industriale.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Mi piace quando un fiore o un piccolo ciuffo d'erba crescono attraverso una fessura nel cemento. È così fottutamente eroico!
[I like it when a flower or a little tuft of grass grows through a crack in the concrete. It's so fuckin' heroic].
George Carlin (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La gente mangia carne e pensa: "Diventerò forte come un bue". Dimenticando che il bue mangia erba.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

La grandezza nasce dalle ceneri del peggio. Come l'erba è più verde se sotto terra c'è un cadavere in disfacimento.
Antonio Castronuovo, Rovi, 2000

Nessuna paura / che mi calpestino. / Calpestata, l'erba / diventa un sentiero.
Blaga Dimitrova, Erba, 1974

Lodato sii, mi Signore, per sorella nostra madre Terra, / la quale ci sostenta e alleva, / e produce diversi frutti così come coloriti fiori ed erba.
Francesco d'Assisi, Cantico delle creature, ca. 1224

Se i carnivori mangiano la carne e gli erbivori l’erba, gli onnivori dove cazzo se li procurano gli onni?
Gino e Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano, 1995

La mia ricetta per la salute è meno lavoro in ufficio e più corse a piedi nudi sull'erba.
[My own prescription for health is less paperwork and more running barefoot through the grass].
Leslie Grimutter (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'amore è un'erba spontanea, non una pianta in giardino.
Ippolito Nievo, Le confessioni di un italiano, 1867 (postumo)

Ogni uomo è come l'erba, e tutta la sua gloria è come un fiore del campo. Secca l'erba, il fiore appassisce quando il soffio del Signore spira su di essi.
Isaia, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Chi sente crescere l'erba? I falciatori.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Che cos'è la vita? Lo sfavillare di una lucciola nella notte. Il respiro sbuffante di un bisonte nell'inverno. La breve ombra che scorre sopra l'erba e si perde dentro il sole.
Piede di Corvo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Guardate le mucche e ricordate che i più grandi scienziati del mondo non hanno mai scoperto come trasformare l'erba in latte.
Michele Pupin, cit. su The Chemurgic Digest, 1955

Nelle azzurre sere d'estate, me ne andrò per i sentieri, / punzecchiato dalle spighe, a calpestare l'erba tenera: / trasognato, ne sentirò la frescura ai piedi. / Lascerò che il vento bagni la mia testa nuda.
Arthur Rimbaud, Sensazione, in Poesie, 1870

Io non so se l'erba campa e il cavallo cresce, ma bisogna avere fiducia.
Totò (Antonio De Curtis), in Destinazione Piovarolo, 1955

Oh non mettetemi / nella terra umida! / Nascondetemi, seppellitemi / nella folta erba!
Fëdor Tjutčev, Pacificazione primaverile, 1832

Un filo d’erba o un lombrico non sono meno misteriosi del firmamento.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Io credo chè un filo d'erba non valga meno dell'infinito moto delle stelle.
[I believe a leaf of grass is no less than the journey work of the stars].
Walt Whitman, Foglie d'erba, 1855/92

Un bambino mi chiese "Che cosa è l'erba?" recandone a me piene mani, / come rispondere al bimbo? Non meglio di lui so che sia. / Penso debba essere l'emblema della mia inclinazione, tessuto della verde stoffa della speranza.
Walt Whitman, Foglie d'erba, 1855/92

Dio disse: "Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme: saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io do in cibo ogni erba verde". E così avvenne. Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona.
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

All'uomo disse: "Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell'albero, di cui ti avevo comandato: Non ne devi mangiare, maledetto sia il suolo per causa tua! Con dolore ne trarrai il cibo per tutti i giorni della tua vita. Spine e cardi produrrà per te e mangerai l'erba campestre".
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Che cos'è un'erbaccia? Un'erba le cui virtù non sono state ancora scoperte.
(Ralph Waldo Emerson)
2. Malerba / Erbacce
© Aforismario

Il peggio del disordine è che fa vergogna, che se ne distoglie lo sguardo con malumore e che tende a moltiplicarsi come le erbacce in un giardino trascurato.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Ridi della così detta spontaneità. Non c'è erba più spontanea dell'ortica. Spontaneamente saremmo tutti cannibali.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

Sradica in te queste erbacce, coltiva la saggezza e la purezza e la tua bellezza risplenderà da sé.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Se si vuole un buon raccolto, bisogna fare attenzione alla qualità della semina: non potremo avere pane, seminando zizzania.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti)

Che cos'è un'erbaccia? Una pianta le cui virtù non sono state ancora scoperte.
[What is a weed? A weed is a plant who's good parts have not been discovered].
Ralph Waldo Emerson, The Later Lectures, 1843-1871

Il regno dei cieli si può paragonare a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo. Ma mentre tutti dormivano venne il suo nemico, seminò zizzania [1] in mezzo al grano e se ne andò. Quando poi la messe fiorì e fece frutto, ecco apparve anche la zizzania. Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: Padrone, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene dunque la zizzania? Ed egli rispose loro: Un nemico ha fatto questo. E i servi gli dissero: Vuoi dunque che andiamo a raccoglierla? No, rispose, perché non succeda che, cogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano. Lasciate che l'una e l'altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Cogliete prima la zizzania e legatela in fastelli per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Come dunque si raccoglie la zizzania e si brucia nel fuoco, così avverrà alla fine del mondo.
Gesù di Nazareth, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

La speranza è un' erbaccia che ricresce.
Violette Leduc, L'affamata, 1948

Le bambine cominciano a parlare e a camminare prima dei maschi, perché l'erba cattiva cresce sempre più in fretta del buon raccolto.
Martin Lutero (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)
A ogni singolo filo d'erba è destinata almeno una goccia di rugiada.
(Proverbio cinese)
Proverbi sull'Erba
  • Anche agli asini vecchi piace l’erba fresca.
  • Anno d’erba anno di merda.
  • Campa cavallo che l’erba cresce!
  • Chi mangia erba diventa bestia.
  • Chi mangia ogni erba muore avvelenato.
  • Chi vuol falciar l’erba non può guardare i fiori.
  • Chi vuole un buon erbaio lo semini di febbraio.
  • Dio manda la pecora e l’erba.
  • Disse Cristo ai discepoli suoi: Non mangiate erba che è cibo da buoi.
  • Erba cruda, donna ignuda, dormir in terra mandan l’uomo sotto terra.
  • Finché non canta il cucco dell’erba è buono tutto.
  • Il bue mangia il fieno perché si ricorda che è stato erba.
  • L’erba bruna ogni male consuma.
  • L’erba che non ha radice muore presto.
  • L’ " " che non si conosce non si raccoglie.
  • L’ " " del piano non è per gli asini del poggio.
  • L’ " " è la signora della terra.
  • L’ " " non cresce sulla strada maestra.
  • L’ " " voglio non cresce nemmeno nel giardin di Boboli.
  • L’erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re.
  • La mala erba non muore mai.
  • La mala erba va tolta alla radice.
  • Mentre l’erba cresce il cavallo muore di fame.
  • Non c’è erba che guarda in su che non abbia la sua virtù.
  • Non d’ogni erba si può fare insalata.
  • Non si può fare d’ogni erba un fascio.
  • Non tutta l’erba è pascolo.
  • Ogni erba ha il suo seme.
  • Ogni erba vuole olio, aceto e sale.
  • Ogni mal’erba cresce.
  • Più erba si mangia e più bestie si diventa.
  • Quando uno è fortunato semina il sale e gli cresce l’erba.
  • Sui vulcani non cresce erba.
  • Sulle tombe cresce presto l’erba.
Proverbi africani
  • L'erba e il fuoco non possono mettersi d'accordo.
  • La capra mangia l'erba là dove la si lega.
  • Quando gli elefanti combattono, è sempre l'erba a rimanere schiacciata.
  • Quando le erbacce invadono un terreno vuol dire che il proprietario è
  • assente
Proverbi cinesi
  • A ogni singolo filo d'erba è destinata almeno una goccia di rugiada.
  • Chi è stato morso dal serpente anche solo una volta avrà sempre paura di camminare nell'erba alta.
  • L'erba della bontà, che nasce con l'abbondanza, con la carestia diventa gramigna.
  • Ogni goccia d'acqua bagna e nutre ogni filo d'erba.
Note
  1. Zizzania: pianta graminacea che infesta i campi di cereali.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: PratoPiante - Foglie - Fiori

Nessun commento: