Pastore e Gregge - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sui pastori e sul gregge. Il termine "pastore" deriva dal latino pascĕre "pascolare", e designa chi possiede, cura e porta al pascolo un gregge. In senso figurato, il termine "pastore" indica un capo, la guida di un gruppo di persone, e spesso una guida spirituale, come può essere un sacerdote o un vescovo. Le seguenti citazioni sono suddivise in due paragrafi: il primo, fa riferimento ai pastori e alle greggi; il secondo al pastore inteso come guida di un gruppo di persone.
A mo' d'introduzione, riportiamo un brano di Jean de La Bruyère che descrive bene il rapporto di interdipendenza tra il pastore e il suo gregge.: "Quando vi capita di vedere un gregge numeroso che, sparso su di una collina verso il tramonto di una bella giornata, tranquillamente pasce il timo e il serpillo, o bruca in un prato un’erba minuta e tenera sfuggita alla falce del mietitore, il pastore, premuroso e attento, in piedi accanto alle sue pecore, non le perde d’occhio, le segue, le conduce, fa cambiar loro di pascolo; se si disperdono, le riunisce; se compare un lupo a􀊃amato, aizza il cane, mettendolo in fuga; le nutre, le difende; l’aurora lo trova già in aperta campagna, da cui non si ritira che insieme al sole: quali premure! che vigilanza! che servaggio! Quale condizione vi sembra più deliziosa e più libera, quella del pastore o quella delle pecore? Il gregge è fatto per il pastore, o il pastore per il gregge?". [I caratteri, 1688].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle pecore, gli agnelli e sul "gregge umano".
Anche se Dio veglia sul tuo gregge, abbi cura di affidarlo a un pastore.
(Proverbio africano)
1. Pastore e Gregge
© Aforismario

Il poeta morirebbe di fame, se non esistesse il pastore. Il pastore perirebbe per la tristezza, se non potesse cantare i versi del poeta.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Il buon pastore offre la vita per le pecore.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Giovanni, I sec.

Nello spazio in cui vive un cacciatore possono vivere dieci pastori, cento contadini e mille giardinieri.
Alexander von Humboldt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, / silenziosa luna? / Sorgi la sera, e vai, / contemplando i deserti; indi ti posi. / Ancor non sei tu paga / di riandare i sempiterni calli? / Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga / di mirar queste valli? / Somiglia alla tua vita / la vita del pastore. / Sorge in sul primo albore / move la greggia oltre pel campo, e vede / greggi, fontane ed erbe; / poi stanco si riposa in su la sera: / altro mai non ispera. / Dimmi, o luna: a che vale / al pastor la sua vita, / la vostra vita a voi? dimmi: ove tende / questo vagar mio breve, / il tuo corso immortale?
Giacomo Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell'Asia, 1831

Chi sono le persone felici? Lo sanno gli dèi, perché leggono nel cuore dei filosofi, dei re e dei pastori.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Un pecoraro, quando dorme con la sua sposa, gode la stessa signoria d'un papa.
Elsa Morante, Menzogna e sortilegio, 1948

Osserva il gregge che pascola davanti a te: non sa che cosa sia ieri, che cosa sia oggi: salta intorno, mangia, digerisce, salta di nuovo. È così dal mattino alla sera e giorno dopo giorno, legato brevemente con il suo piacere ed il suo dispiacere, attaccato cioè al piolo dell'attimo e perciò né triste né annoiato...
Friedrich Nietzsche, Considerazioni inattuali, 1873/76

Ho sempre disprezzato il figlio prodigo, non perché fosse un pastore di maiali, ma perché è tornato a casa.
Johann Nestroy (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tra l'umanità del pastore e l'umanità del suo cane c'è una differenza piccola come un salto di pulce.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Un pastore governa i suoi cani e i suoi greggi e non è che l'ultimo degli uomini. È bello comandare soltanto quando chi ci obbedisce può anche onorarci.
Jean-Jacques Rousseau, Discorso sull'economia politica, 1755

Quando il pastore è cieco il gregge si disperde.
Isaac Bashevis Singer, Gimpel l'idiota, 1957

Il buon pastore deve tosare le pecore, non scorticarle.
Svetonio, Vite dei Cesari, I/II sec.
Il pastore cerca sempre di persuadere il gregge che il suo interesse
e il proprio coincidono.(attribuito a Stendhal - foto Adolf Hitler)
2. Pastore
© Aforismario

Siate, Cristiani, a muovervi più gravi: / non siate come penna ad ogne vento, / e non crediate ch'ogne acqua vi lavi. / Avete il novo e 'l vecchio Testamento, / e 'l pastor de la Chiesa che vi guida; / questo vi basti a vostro salvamento. / Se mala cupidigia altro vi grida, / uomini siate, e non pecore matte, / sì che 'l Giudeo di voi tra voi non rida!
Dante Alighieri, Paradiso, Divina Commedia, 1304/21

Chiesa. Luogo in cui il pastore adora Dio e le donne adorano il pastore.
Ambrose Bierce, Il dizionario del diavolo, 1911

La chiesa è chiesa solo se e in quanto esiste per gli altri. Per cominciare, deve donare ogni suo avere agli indigenti. I pastori devono vivere esclusivamente dei contributi volontari della comunità, eventualmente devono esercitare una professione laica.
Dietrich Bonhoeffer, Resistenza e resa, 1947 (postumo)

La Chiesa, con il suo pastore alla testa, prende le difese degli arabi contro il popolo ebraico. Gli odi insanabili sono sempre quelli di famiglia.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Siamo in molti miliardi di troppo a chiedere il Paradiso in Terra, ed è l'Inferno quello che rendiamo inevitabile, con l'aiuti della nostra scienza, sotto il bastone dei nostri pastori imbecilli. Il futuro dirà che gli unici chiaroveggenti erano gli Anarchici e i Nichilisti.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

L'uomo scevro di pregiudizi, l'uomo che ragiona e opera secondo la mente ed il cuore gli suggeriscono, non sente il bisogno di avere dei pastori, dei capitani, dei direttori.
Pietro Gori (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non ogni pastore spinge le sue pecore a pascersi sulle alture dello spirito.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Precedi gli altri nella corsa? − Lo fai come pastore? o come eccezione? Un terzo caso sarebbe che ti fossi dato alla fuga...
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Il Pastore dell'Essere non trova più il suo gregge: è finito nel Nulla.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Come un pastore è d'una natura superiore a quella del suo gregge, cosi anche i pastori d'uomini, che sono i loro capi, sono d'una natura superiore a quella dei loro popoli.
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale, 1762

Un grande spirito deve pur riconoscere gradualmente la sua missione e la sua posizione di fronte all'umanità, e giungere di conseguenza alla coscienza di non appartenere al gregge, bensì ai pastori, intendo dire agli educatori della stirpe umana.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Le Chiese continueranno a prosperare fin quando al mondo ci saranno abbastanza pecore d’avere ancora bisogno d’un pastore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Se da un punto di vista biologico l’umano è affine alla scimmia, da un punto di vista psicologico mi pare lo sia ancora di più alla pecora, con la sua tendenza a stare in gregge e a seguire un pastore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Laddove c’è un gregge, c’è sempre un pastore nei paraggi.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Le migliaia di giovani che affollano gli annuali raduni a essi dedicati dalla Chiesa cattolica, fanno ben
sperare per il futuro gli accorti pastori cristiani: per qualche generazione ancora, un bel po’ di lana da tosare è assicurato.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Fatta eccezione per quella sacerdotale – peraltro del tutto campata in aria – non c’è attività piú volgare di quella politica. Niente è meno nobile, infatti, che aspirare a far da pastori al gregge umano con l’intento di guidarlo, sorvegliarlo, tosarlo, ecc., e ciò anche nel caso in cui si sia mossi dalle migliori intenzioni e si riesca a farlo con esiti piú che apprezzabili: è l’attività in sé che è volgare. Un animo “aristocratico” (come si diceva un tempo), per il quale sarebbe nauseante già soltanto l’idea di accostarsi a un gregge, troverebbe persino ridicolo pensare di fargli da pastore. Con ciò non si vuole certo sostenere che si dovrebbe o si potrebbe fare a meno dei politici, si fa una semplice valutazione di grado. Qualunque società complessa – lo sappiamo bene – non può fare a meno, e per ovvi motivi, del contributo del politico, cosí come non può fare a meno di quello del netturbino o dell’impresario delle pompe funebri. Qualcuno deve pur farlo questo sporco lavoro.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il pastore cerca sempre di convincere il gregge che gli interessi del bestiame e i suoi sono gli stessi.
Anonimo (attribuito a Stendhal)

Proverbi sui Pastori
  • Chi pasce le proprie pecore non può dirsi pecoraio.
  • I cattivi pastori guastano il gregge.
  • Il male dei pastori lo sentono anche le pecore.
  • Il pecoraio va lento e per non fare un passo ne fa cento.
  • La miseria dei pastori è la morte delle pecore.
  • Mentre i pastori s’azzuffano i lupi divorano le pecore.
  • Pastore lento per non fare un passo ne fa cento.
  • Più pastori, meno custodia.
  • Più sono pastori, meno sicure sono le pecore.
  • Quale il pastore, tale il cane.
  • Quando il pastore dorme il lupo canta.
  • Quando parla il pastore si parla di capre e di ricotta.
  • Un pastore ubriaco fa il gregge sbandato.
  • Vita di pastore vita di signore.
Proverbi sul Gregge
  • Chi pascola il gregge vive della sua lana.
  • Il gregge è simile al pastore.
  • Ogni gregge ha la sua pecora nera.
  • Tal è il gregge qual è chi lo regge.
Anche se Dio veglia sul tuo gregge, abbi cura di affidarlo a un pastore.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Gregge umano - Pecore - Agnello

Nessun commento: